Ottobre 28, 2020

Alessandro Grandoni

Sono on line i Calendari completi dei Campionati Under 17 e Under 15 Serie C.

CLICCA QUI PER VEDERE E SCARICARE I CALENDARI UNDER 17 E UNDER 15 SERIE C

Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo in merito alla prima giornata del Campionato Primavera. Una giornata di stop per Bianco e Dalle Mura della Fiorentina  e Yabre della Spal.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO UFFICIALE DEL GIUDICE SPORTIVO - PRIMAVERA 1° GIORNATA

La Lega Calcio di Serie A ha comunicato il rinvio, a data da destinarsi, della gara di Coppa Italia Primavera tra Frosinone e Salernitana, inizialmente in programma mercoledì 23 settembre. 

Sono stati resi noti i gironi ufficiali dei campionati Under 17 e Under 15 Serie C per la stagione 2020-21, che prenderanno il via nel mese di ottobre. 

Ecco la suddivisione ufficiale: 

 

GIRONE A

 

ALESSANDRIA

AURORA PRO PATRIA

LECCO

COMO

GIANA ERMINIO

NOVARA

PRO SESTO

PRO VERCELLI

RENATE

 

GIRONE B

 

ALBINOLEFFE

PADOVA

FERALPISALO’

SUDTIROL

LEGNANO

PEROLETTESE

TRIESTINA

VIRTUSVECOMP VERONA

 

GIRONE C

 

CARPI

CESENA

IMOLESE

MANTOVA

MODENA

PIACENZA

RAVENNA

SAN MARINO ACADEMY

 

GIRONE D

 

AREZZO

CARRARESE

CITTA’ DI PONTEDERA

GROSSETO

LIVORNO

LUCCHESE

OLBIA

PISTOIESE

VITERBESE

 

GIRONE E

 

ALMA JUVENTUS FANO

FERMANA

GUBBIO

MATELICA

PERUGIA

SAMBENEDETTESE

TERAMO

TERNANA

VIS PESARO

 

GIRONE F

 

AVELLINO

CASERTANA

CAVESE

JUVE STABIA

PAGANESE

POTENZA

TURRIS

X

Y

 

GIRONE G

 

BARI

CATANIA

CATANZARO

VIRTUS FRANCAVILLA

MNONOPOLI

PALERMO

TRAPANI

VIBONESE

Tre variazioni per quanto riguarda il primo turno di Coppa Italia Primavera. Cambiano infatti le sedi di Bologna - Chievo (campo Biavati anzichè Galli) e di Lazio - Cosenza (campo Marzucchi di Ardea anzichè Formello) mentre la sfida tra Sassuolo e Spal, inizialmente programmata alle 15 di mercoledì, si giocherà in mattinata, alle 11. 

Ecco, quindi, le tre variazioni:

23 Settembre  BOLOGNA - CHIEVO VERONA (campo Biavati anzichè Galli)

23 Settembre  SASSUOLO - SPAL (ore 11 anzichè ore 15)

23 Settembre  LAZIO - COSENZA (campo Marzucchi di Ardea anzichè Formello)

E' on line la Classifica dei Marcatori del Campionato Primavera 1 dopo la 3° giornata. 

 

CLASSIFICA MARCATORI PRIMAVERA 1 - Aggiornata a Lunedì 5 Ottobre 2020

4 reti: Moro (Lazio, 2 rig.), Zalewski (Roma)

3 reti: Ruffo Luci (Bologna), Desogus (Cagliari), Da Graca (Juventus), Tall (Roma)

2 reti: Alagna (Ascoli, 1 rig.), Cortinovis (Atalanta), Pagliuca, Rocchi (Bologna), Contini (1 rig.) (Cagliari), Asllanj (Empoli), Agostinelli (Fiorentina), Oristanio (Inter), Mattioli (Sassuolo), Seck (Spal)

1 rete: Carrà, Kobacki (Atalanta), Palazzino (Ascoil), Belardinelli (1 rig.), Lombardi, Baldanzi, Lipari (Empoli), Fiorini (1 rig.), Pierozzi, Munteanu (Fiorentina), Estrella, Eyango, Cleonise, Dumbravanu (1 rig.) (Genoa), Esposito, Casadei, Squizzato, Bonfanti (Inter), Pisapia (Juventus), Castigliani, Nimmermeer, Franco (1 rig.) (Lazio), Di Gesù (Milan), Darboe, Codou (Roma), Oddei (1 rig.), Manarelli, Reda, Marginean, Ferrara, Michael (Sassuolo), Ellertsson, Moro, Owolabi (Spal) ,Guerini, Greco, Lovaglio, Celesia (Torino)

 

SEI UN ADDETTO AI LAVORI, UN PROCURATORE O UN OSSERVATORE E VUOI RICEVERE OGNI SETTIMANA I TABELLINI COMPLETI DELLE GARE DEI NAZIONALI?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RICEVERE ULTERIORI INFO

 

  

E' on line il video della sfida tra Torino e Lazio con la vittoria dei biancocelesti per 3-2 nella prima giornata del Campionato Primavera 1. Buona visione. 

 

 

Vittoria in trasferta per 3-2 della Lazio Primavera sul Torino nella prima giornata di campionato. Pronti via e subito Toro in avanti con la rete di Celesia sugli sviluppi di un corner, la Lazio reagisce e trova il pari un minuto più tardi con Moro. Al 29' calcio di rigore in favore della Lazio per un tocco di mano in area, dal dischetto va Franco che non sbaglia per il due a uno. La gara scorre via fino al 79' quando arriva il gol dell'ex. Guerini telecomanda un calcio piazzato all'incrocio, sembra la rete del definitivo 2-2 ma a tre minuti dal termine la Lazio va nuovamente in vantaggio con la rete di Moro, ancora su calcio di rigore. 

Ecco il tabellino del match:

 

 

TORINO - LAZIO 2-3

TORINO: Pirola; Mirabelli, Portanova, Celesia; Siniega, Tesio, Larotonda (88' Fimognari), Procopio; Greco (74' Lovaglio), Favale (61' Guerini); Cancello (dal 62' Vianni). A disp.: Edo, Morra, Dellavalle, Savini, Ibrahimi. All.: Cottafava.

LAZIO: Furlanetto, Novella, Ndrecka, Marino, Piro (62' Pica), Franco, Moro, Bertini, Nimmermeer, Shehu (77' Castigliani), Czyz. A disp.: Peruzzi, Zappala, Migliorati, Marino, Ferrante, Marinacci, Tare. All.: Menichini.

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto

MARCATORI: 2' Celesia (T), 3' Moro (L), 29' Franco (L, rig.), 79' Guerini (T), 87' Moro (L, rig.)

Il Settore Giovanile e Scolastico ha diramato il Calendario Ufficiale del Campionato Under 18 A e B per la stagione 2020-21. Clicca qui sotto per vedere e scaricare il calendario completo del torneo che inizierà il prossimo 11 ottobre. 

CALENDARIO UNDER 18 A E B STAGIONE 2020-21

 “Le modalità con le quali si sta affrontando la questione circa la presenza del pubblico negli eventi sportivi mi lasciano molto perplesso. Ancora una volta sono costretto ad evidenziare come non ci sia la dovuta considerazione per lo sport di base e nel caso specifico del calcio dilettantistico, un movimento già messo a dura prova dall’emergenza e che sta cercando, con grande coraggio e rinnovato impegno, di ripartire”. Lo afferma il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario della FIGC Cosimo Sibilia, entrando nel dibattito sull’apertura degli stadi al pubblico. In alcune regioni però, per effetto di specifiche ordinanze, gli spettatori sono previsti anche nelle gare delle competizioni del cosiddetto ‘calcio minore’, che in Italia è rappresentato da un milione e 200 mila tesserati.

“Trovo singolare che non si possano individuare delle soluzioni uniformi per consentire il ritorno degli spettatori nei nostri campionati in tutte le regioni - spiega Sibilia - in alcune delle quali le ordinanze sono state già emanate, o sono in corso di attuazione, anche grazie all’azione dei nostri organismi territoriali. Serve un provvedimento unico per tutto il territorio italiano”. Sibilia pone l’accento sulla fattibilità della disposizione, dal momento che i club dilettantistici in Italia sono 12 mila e generano oltre 500 mila partite in un anno ma, anche per la loro capillare distribuzione su tutto il territorio, sviluppano numeri contenuti di spettatori nei singoli eventi (ovviamente non mancano le eccezioni, soprattutto nelle categorie principali come Serie D ed Eccellenza).

“Le società della LND hanno già dato prova di responsabilità e di grandi capacità organizzative - conclude il Presidente della Lega Dilettanti - senza dimenticare che in moltissimi casi parliamo di un pubblico composto da qualche centinaia di persone. Quindi si tratta di numeri facilmente gestibili, con un distanziamento praticamente naturale, sempre nel rispetto delle norme sanitarie previste. Ma è anche in questi piccoli-grandi numeri che i club dilettantistici trovano un utile ristoro ai propri impegni economici. Senza il ritorno del pubblico rischiamo di gettare al vento buona parte degli sforzi compiuti finora per garantire la ripresa delle nostre attività”.

FONTE: lnd.it

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok