Novembre 28, 2020

A circa un mese dall’ultimo raduno tenuto a Tirrenia, Alberto Bollini convoca 27 giocatori per uno stage della Nazionale Under 20 che si svolgerà al CPO dell’Acquacetosa di Roma dal 4 all’11 ottobre.

Sono 17 gli atleti nati nel 2001 e 10 quelli nati nel 2002, un gruppo che rappresenta l’ossatura della squadra che, a meno di un ulteriore rinvio – sarebbe il quarto dopo quelli di marzo, settembre e ottobre - causato dall’emergenza COVID-19, dovrebbe affrontare la seconda fase di qualificazione all’Europeo Under 19 in calendario dall’11 al 17 novembre a Padova.

Avversarie dell’Italia nel gruppo 5 sono Islanda, Norvegia e Slovenia: l’obiettivo sarebbe quello di conquistare l’unico posto disponibile per accedere alla fase finale dell’Europeo di categoria che dovrebbe svolgersi in Irlanda del Nord a marzo. Il torneo continentale che, ricordiamo, si sarebbe dovuto giocare a luglio di quest’anno e che avrebbe coinvolto soprattutto i giocatori nati nel 2001, mette in palio, oltre al titolo di Campione Europeo della categoria, anche 5 posti per il Campionato Mondiale Under 20 in programma a maggio in Indonesia. 

Lista dei convocati

Portieri: Federico Brancolini  (Fiorentina), Alessandro Saiano (Imolese), Stefano Turati (Sassuolo);

Difensori: Nicolò Armini (Lazio), Devid Eugene Bouah (Roma), Riccardo Calafiori (Roma), Christian Dalle Mura (Fiorentina), Davide Ghislandi (Atalanta), Caleb Okoli Memeh (Spal), Lorenzo Pirola (Inter), Fabio Ponsi (Fiorentina), Matteo Ruggeri (Atalanta);

Centrocampisti: Alessandro Cortinovis (Atalanta),  Manu Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Federico Marigosu (Olbia), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Daniel Maldini (Milan), Simone Panada (Atalanta), Alessio Riccardi (Pescara), Franco Daryl Tongya Heubang (Juventus), Destiny Udogye (Hellas Verona), Emanuele Zuelli (Chievo);

Attaccanti: Gianmarco Cangiano (Ascoli), Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Spal), Roberto Piccoli (Spezia), Eddie Anthony Salcedo Mora (Hellas Verona).

Staff: Allenatore, Alberto Bollini; Assistente Allenatore, Giovanni Valenti; Segretario,  Aldo Blessich; Preparatore Atletico, Vito Azzone; Preparatore Portieri, Graziano Vinti; Match Analyst, Leonardo Carletti; Medici, Emanuele Fabrizi e Luca Labianca; Nutrizionista, Cristian Petri; Fisioterapisti, Giuseppe Galli e Roberto Cardarelli. 

FONTE: figc.it

Si è chiuso a Coverciano lo stage che da venerdì sera ha portato al Centro Tecnico Federale 23 ragazzi classe 2001 e 2002, per poter permettere ai tecnici delle Nazionali Under 19 e Under 18 - Alberto Bollini e Bernardo Corradi – di valutare alcuni calciatori nell’ottica di un loro inserimento nelle rose azzurre.

“Abbiamo affrontato due giorni di lavoro, tra i due allenamenti di ieri e la partita amichevole di oggi – ha commentato Bollini – che definirei ‘a selezione’, nel senso di aver lasciato i ragazzi liberi nella loro interpretazione calcistica, perché dovevamo fare delle valutazioni: in sostanza, meno istruzione e più selezione. Abbiamo svolto un ottimo lavoro, fatto in sinergia con lo staff tecnico e con l’altro tecnico federale presente, ovvero Bernardo Corradi. Abbiamo ricevuto indicazioni più che positive in vista di un possibile inserimento di questi ragazzi nella Nazionale, anche guardando alla prossima Fase Élite Under 19, il turno di qualificazione agli Europei di categoria che si disputerà la prossima primavera in Italia”.

“L’area scouting federale – ha sottolineato Corradi – svolge un lavoro eccellente, riuscendo a monitorare tantissimi ragazzi. Poi è sempre bene riuscire a vedere i calciatori anche in contesti diversi, come possono essere questi stage. Venire qui a Coverciano, nella casa delle Nazionali italiane, fa respirare davvero l’azzurro e mi piace sottolineare il comportamento esemplare tenuto dai ragazzi. È sempre un piacere poter lavorare a fianco di un allenatore così preparato come Alberto Bollini”.

Lo stage della Nazionale sperimentale Under 18/Under 19 è terminato questo pomeriggio, dopo il triplice fischio finale dell’amichevole contro la Fiorentina Primavera, guidata in panchina dall’ex tecnico della Nazionale Under 17, Emiliano Bigica. Sul campo ‘Enzo Bearzot’ di Coverciano, gli Azzurrini hanno pareggiato per 3-3 contro i giovani Gigliati: vantaggio viola nel primo tempo a firma Pierozzi (18’ pt) e pareggio con un eurogol in acrobazia di Marigosu (32’ pt). Nella ripresa, l’Italia si è portata sul doppio vantaggio grazie ai sigilli di Fonseca (23’ st) e Vianni (27’ st), ma nel finale di gara Spalluto su rigore (30’ st) e Koffi (43’ st) hanno fissato il risultato sul definitivo 3-3.

L’ELENCO DEI CONVOCATI

PORTIERI: Giuseppe Ciocci (Cagliari), Gian Marco Crespi (Gozzano);

DIFENSORI: Tommaso Barbieri (Novara), Federico Bergonzi (Atalanta), Federico Bonini (Virtus Entella), Davide Manarelli (Sassuolo), Stefano Piccinini (Sassuolo), Edoardo Scanagatta (Atalanta), Laurens Serpe (Genoa), Mattia Viti (Empoli);

CENTROCAMPISTI: Luca Belardinelli (Empoli), Daniel Maldini (Milan), Federico Marigosu (Cagliari), Tommaso Pantaleo Milanese (Roma), Filippo Ranocchia (Juventus), Diego Orlando Simonetta (Sassuolo), Filippo Tripi (Roma), Andrea Viviani (Atalanta);

ATTACCANTI: Cosimo Marco Da Graca (Juventus), Matias Fonseca (Inter), Luca Moro (Genoa), Martino Ripamonti (Sassuolo), Samuele Vianni (Napoli).

STAFF – Allenatori: Alberto Bollini e Bernardo Corradi. Assistente allenatore: Giovanni Valente. Preparatore dei portieri: Davide Quironi. Preparatore atletico: Vito Azzone. Segretario: Luca Umberto Gatto. Medico: Cosma Calderaro. Fisioterapista: Angelo Cartocci.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok