Ottobre 01, 2020

Fabrizio Consalvi

Successo in rimonta per la Juventus di Dal Canto nel posticipo della 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM. I bianconeri battono a domicilio l'Hellas Verona con il punteggio di 1-2 e salgono a quota 37 punti, pari al Genoa a -3 dalla zona play-off. Ko che costa ai padroni di casa, ora a 25 al terz'ultimo posto ma pari al Bologna, 4 le lunghezze di distacco dalla coppia Napoli - Udinese. Vantaggio dei gialloblu con Tupta al 9' della ripresa, decisivo poi Morachioli che trova il gol del pari e l'assist per l'1-2 di Portanova. Ancora la coppia trova il tris che chiude il match.

Primo tempo equilibrato, con bianconeri inizialmente più intraprendenti. E' la Juventus ad avere infatti le prime due occasioni, con Jakupovic poco dopo il quarto d'ora di gioco. Del Sole tenta al 21' ma troppo timido, mentre dall'altro lato padroni di casa pericolosi in ripartenza con Del Favero in uscita. Fernandes prova su punizione alla mezzora, sfera parata agilmente a terra da Borghetto. Finale di frazione condizionato da due infortuni, Buxton per l'Hellas Verona che stringe i denti fino all'intervallo e trova un occasione al 41'. Dall'altro lato niente da fare per Jakupovic costretto al cambio per Kulenovic. Nel recupero Portanova per Tripaldelli, colpo di testa di poco a lato.

E' Dentale ad inizio ripresa a prendere il posto di Buxton. Svolta del match che arriva dopo 9 minuti, con l'errore di Del Favero sotto la pressione di Tupta, che porta in vantaggio i gialloblu di Porta. Juventus che accusa il colpo e ci mette un pò a riprendersi, Dal Canto fà entrare Montaperto e Morachioli e proprio quest'ultimo cambia di fatto la gara. Prima trova il gol del pari in inserimento alla mezzora, poi quattro giri di lancette dopo sforna l'assist per l'1-2 decisivo messo a segno da Portanova. Tre i minuti di recupero, dove nel primo la coppia Dentale - Tupta sfiora il pari, poi la Juventus trova l'1-3 con doppietta di Portanova.

HELLAS VERONA - JUVENTUS 1-3

HELLAS VERONA: Borghetto, Nigretti (35'st Martello), Galazzini, Baniya, Kumbulla, Danzi, Amayah (28'st Cherubin), Stefanec, Tupta, Saveljevs, Buxton (1'st Dentale). A disp.: Bianchi, Righetti, Toccafondi, Calabrese, Plaka, Aloisi, Sane, Fiumicetti. All.: Porta

JUVENTUS: Del Favero, Delli Carri (19'st Montaperto), Tripaldelli, Zanandrea, Fernandes, Pereira, Di Pardo, Nicolussi Caviglia, Jakupovic (40'pt Kulenovic), Del Sole (23'st Morachioli), Portanova. A disp.: Loria, Meneghini, Anzolin, Abreu, Capellini, Merio, Narciso Da Costa, Morrone. All.: Dal Canto.

MARCATORI: 9'st Tupta (Hv), 30'st Morachioli (Ju), 34'st Portanova (Ju), 46'st Portanova (Ju)

NOTE: Ammoniti: Baniya, Di Pardo.

E' on-line il video di Roma - Napoli. Match valido per la 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM. Successo interno per i giallorossi, 3-2 con doppietta di Celar, più gol di Sdaigui. Momentanea rimonta azzurra con doppio Zerbin. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI ROMA - NAPOLI 3-2

Giornata campale per il Girone B del Campionato Primavera 2. Il Palermo batte l'Avellino in mattinata per 6-0, mattatori Cannavò e Birligea con due doppiette, sorpassando in vetta il Cagliari. Rosanero a quota 44, con i rossoblu a 43 ma con lo scontro diretto in casa di settimana prossima, che sarà uno spareggio. Cade invece l'Ascoli per mano del Perugia, 2-1 dei grifoncini con Traore in apertura e Loffredo decisivo. In mezzo il momentaneo pari di Tassi. Ascoli a quota 41, cosi come il Bari che di misura supera il Crotone e si prende i tre punti più importanti della stagione. Unico successo esterno della Ternana a Pescara, 0-1 con Mazzarani decisivo. Infine Muscatiello decisivo per il Foggia nel 2-1 interno sul Frosinone e 3-0 nel derby campano della Salernitana sul Benevento.

Si chiude praticamente oggi il cerchio nel Girone A del Campionato Primavera 2. Con i gol di Fonseca, Cordea e Salucci il Novara di Gattuso sale matematicamente in Primavera 1. 3-0 dei piemontesi sul Cittadella e +3 sull'Empoli oggi fermo per il turno di riposo, ma con gli scontri diretti a favore. Sicuro dei play-off è invece il Cesena dopo il 3-0 interno al Carpi, 43 punti e -2 dall'Empoli con i gol di Carnicelli e Trasciani. Vittoria importante anche per la Spal, 4-1 sul Parma e +2 sullo Spezia, vincente anch'esso in casa con lo stesso risultato ma sul Brescia. Per i ferrarini mattatore Barbosa con una doppietta personale. Altre due infine le vittorie interne, per una giornata con tutti segni 1. La Cremonese supera per 2-0 la Pro Vercelli con Ghidoni e Poledri, mentre il Venezia batte per 2-1 la Virtus Entella.

Può essere la fuga decisiva per l'Atalanta di Brambilla, che batte in casa per 2-1 il Sassuolo nella 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM e vola a +6 sull'Inter e +9 sulla Fiorentina terza, ma con una gara da recuperare. Sassuolo in vantaggio al 22' con Kolaj, poi su rigore il pari dei nerazzurri con Bolis. A firmare il gol decisivo è Colpani allo scadere della prima frazione. Atalanta in dieci dal 14' della ripresa, per l'espulsione di Del Prato.

ATALANTA - SASSUOLO 2-1

ATALANTA: Carnesecchi, Zortea, Migliorelli, Bolis, Alari, Del Prato, Peli, Colpani, Latte, Mallamo, Kulusevski. A disp.: Piccirillo, Girgi, Carminati, Heidenreich, Chiossi, Da Riva, Nivokazi, Colley, Cambiaghi, Zanoni. All.: Brambilla.

SASSUOLO: Satalino, Joseph, Celia, Ghion, Rossini, Farabegoli, Kolaj, Franchini, Mota Carvalho, Viero, Raspadori. A disp.: Montanari, Pilati, Ahmetaj, Denti, Amadio, Cappa, Aurelio, Piacentini, Maffezzoli, Marini, Vlas. All.: Tufano.

MARCATORI: 22'pt Kolaj (Sa), 37'pt Bolis (Rig.) (At). 43'pt Colpani (At)

NOTE: Al 14'st Espulso Del Prato (At)

 

Pari tra Fiorentina e Genoa nella 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM. Al Bozzi è 2-2 il punteggio finale, con vantaggio degli ospiti con Oprut alla mezzora del primo tempo e rimonta viola ad inizio ripresa. E' Sottil tra il 2' e il 5' del secondo tempo a ribaltare il punteggio sul 2-1, ma Sibilia al quarto d'ora firma il 2-2 conclusivo. Due gli espulsi nel finale, entrambi in maglia viola con Toure e Gori anzi-tempo sotto la doccia. Fiorentina ora a -3 dall'Inter al secondo posto.

FIORENTINA - GENOA 2-2

FIORENTINA: Brancolini; Pierozzi E., Mosti (3'pt Dutu), Simonti, Ranieri; Valencic, Gorgos, Lakti (1'st Toure); Meli (27'st Caso), Gori, Sottil. A disp.: Chiorra, Zinfollino, Pierozzi N., Longo, Marozzi, Corigliano, Nannelli, Torricelli. All.: Bigica

GENOA: Rollandi, Tazzer, Oprut, Altare, Seno, Sibilia, Candela (22'st Piccardo), Bruzzo (28'st Silvestri), Salcedo, Zanimacchia, Micovschi (40'st Romairone). A disp.: Bulgarelli, Zanoli, Trabacca, Odasso, Zola, Zito, Gibilterra, Filippo. All.: Sabatini

MARCATORI: 27'pt Oprut (Ge), 2'st Sottil (Fi), 5'st Sottil (Fi), 14'st Sibilia (Ge)

NOTE: Al 35'st Espulso Toure (Fi), per doppia ammonizione. Al 46'st Espulso Gori (Fi), per proteste. Ammoniti: Sottil, Altare, Micovschi.

Va alla Roma di Alberto De Rossi il derby del sole disputato al Tre Fontane e valido per la 27° giornata del campionato Primavera 1. Partita con due capovolgimenti di fronte, prima Roma in vantaggio alla mezzora con Celar, ma Zerbin a cavallo dei due tempi realizza la doppietta che porta il punteggio sull'1-2. Roma che realizza il 2-2 con Sdaigui su azione di Riccardi, poi ancora Celar al 23', fà doppietta e 3-2 decisivo.

ROMA - NAPOLI 3-2

ROMA: Romagnoli; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Valeau (47'st Kastrati); Riccardi (44'st Pezzella), Marcucci, Sdaigui; Meadows (15'st Besujien), Celar, Antonucci. A disp.: Greco S., Diallo Ba, Truşescu, D'Orazio, Petrungaro, Corlu, Ganea, Masangu, Pagliarini. All.: De Rossi.

NAPOLI: Schaeper; Zanoli, Manzi (27'st Scarf), Marie-Sainte, Senese (35'st Bartiromo); Vecchione, Otranto; Mezzoni, Gaetano, Zerbin (29'st Palmieri); Leandrinho. A disp.: D'Andrea, Pizza, Marino, Coglitore, Energe, Sgarbi. All.: Beoni.

MARCATORI: 29'pt Celar (Rm), 45'pt Zerbin (Na), 11'st Zerbin (Na), 17'st Sdaigui (Rm), 23'st Celar (Rm)

NOTE: Ammoniti: Leandrinho, Sdaigui, Ciavattini, Kastrati, Palmieri.

E' on-line il video di Torino - Milan. Match valido per la 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM. Successo per 3-2 dei granata, con doppietta di Butic e autogol di Bellodi. Rossoneri a segno con Forte e Larsen. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI TORINO - MILAN 3-2

Vittoria di rimonta e pesante per il Torino di Federico Coppitelli, che nella 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM batte per 3-2 il Milan al Filadelfia, scavalcandolo al sesto posto con 40 punti, agganciando momentaneamente il ChievoVerona ospite della Sampdoria. Vantaggio dei granata con autogol di Bellodi, poi Forte impatta. Nella ripresa Larsen porta sull'1-2 i rossoneri, ma la doppietta di Butic è decisiva.

Gara bella e vibrante fin dai primi minuti, con i granata immediatamente in vantaggio. Ancora Borello a fare male ai rossoneri, cosi come in Coppa Italia l'attaccante ex Crotone va via sulla destra al 7', cross al centro con Bellodi a deviare nella propria porta, 1-0. Pronta reazione del Milan, ma ancora Torino con Butic al 9', prima del pari dei rossoneri con Forte, che supera Coppola e firma l'1-1. Il Milan ritrovato l'equilibrio sembra messo meglio, ma occasione granata con Kone su punizione dal lato destro, conclusione alta sopra la traversa. Due le opportunità ghiotte per i rossoneri, con Forte fermato da Ferigra praticamente a porta vuota, mentre al 39' è Haidara ad andare ad un passo dal vantaggio.

La ripresa si infiamma fin da subito, Milan che trova l'1-2 dopo 2 giri di lancette con Larsen a beffare un Coppola non perfetto nell'occasione. Torino a trazione offensiva, con e ripagato al 20' quando Butic riporta tutto in parità, 2-2. Non basta perchè la rimonta granata viene completata quattro minuti più tardi, con il calcio di rigore trasformato dall'ex Inter, 3-2 e doppietta personale. Milan che reagisce e ha un occasionissima al 25'. Finale con il tutto per tutto dei rossoneri, che inseriscono Sinani e Capanni, ma il Toro tiene e riparte in contropiede, pericoloso con Borello che manda la sfera a lato. Tre i minuti di recupero, poi il triplice fischio.

TORINO - MILAN 3-2

TORINO: Coppola; Gilli, Ferigra, Capone, Fiordaliso (29'pt Valerio); Borello, Adopo, D’Alena, Kone (8'st De Angelis); Butic, Rauti (32'st F. Bianchi). A disp.: Zanellati, E. Bianchi, Samake, Filinsky, Ruggiero, Celeghin, Oukhadda, Leveque, Panaioli. All.: Coppitelli.

MILAN: Soncin, Bellanova (39'st Capanni), Llamas Acuna, Bellodi, Brescianini, Gabbia, Sala (39'st Sinani), Pobega, Larsen, Forte (44'st Finessi), Haidara. A disp.: Guarnone, Negri, Campeol, Sportelli, Torchio, Bianchi, Sanchez, Vigolo, Dias. All.: Lupi.

MARCATORI: 7'pt Bellodi (Aut.) (To), 14'pt Forte (Mi), 2'st Larsen (Mi), 20'st Butic (To), 24'st Butic (Rig.) (To)

NOTE: Ammoniti: Fiordaliso, Capone, Pobega, Sala.

Le parole di Stefano Vecchi, tecnico dell'Inter rilasciate a SportItalia, dopo la sconfitta casalinga nell'anticipo della 27° giornata del campionato Primavera 1 TIM contro la Lazio. I nerazzurri andati in vantaggio con Rover, sono stati rimontati dai gol di Marchesi, Aliaj e Pedro Neto.

L'INTERVISTA A S. VECCHI (INTER) - VIDEO

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok