Ottobre 24, 2020

Prosegue senza sosta la marcia di avvicinamento dell’Unipomezia al primo impegno ufficiale della stagione, domenica prossima al Comunale contro l’Ottavia in Coppa Italia.

I ragazzi di mister Claudio Solimina si amalgamo sempre più giorno dopo giorno, ed anche le gambe iniziano a girare dopo i primi carichi della preparazione. Fiducioso in vista del debutto stagionale dei rossoblù, il direttore generale Marco Ridolfi fa il punto della situazione. “I ragazzi stanno dimostrando tantissimo impegno e si respira un clima sereno e molto positivo. Negli ultimi test che abbiamo disputato si sono notati netti miglioramenti, sia dal punto di vista atletico, sia a livello tattico. Adesso iniziamo a vedere qualcosa di buono. Ci stiamo preparando al meglio per la prima partita della stagione, in Coppa, dove sarà fondamentale partire subito forte essendo gara secca. Anche la Coppa è un nostro obiettivo e punteremo ad arrivare in fondo. Così come in campionato, siamo consapevoli aver costruito una squadra che possa primeggiare ma starà a noi dimostrarlo partita dopo partita”.

Dal 31 agosto hanno iniziato a sudare sul campo tutte le categorie giovanili dell’Unipomezia. Anche in quest’ottica i primi segnali sono molto incoraggianti: “Si stanno formando ottimi gruppi - prosegue Ridolfi -. Un buon mix tra giocatori che sono rimasti e i nuovi arrivati con il mercato. Anche per le giovanili si respira molta positività, e in questi primi giorni di preparazione sto vedendo tanta dedizione da parte dei ragazzi e soprattutto educazione. Siamo una società che punta molto su questi valori e per adesso siamo molto soddisfatti. Le premesse sono buone, contiamo in una stagione positiva anche con il nostro settore giovanile”.


Ufficio Stampa Unipomezia

 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok