Settembre 18, 2021

Ecco in sequenza tutti i video della scorsa giornata del Campionato Primavera (21° Giornata), partendo dall'anticipo con la vittoria del Sassuolo a Firenze fino a Sampdoria - Napoli. Buona visione. 

 

FIORENTINA - SASSUOLO 0-1

 

MILAN - PALERMO 3-1

 

 

 

ROMA - ATALANTA 1-2

 

 

 

JUVENTUS - INTER 1-2

 

 

CAGLIARI - CHIEVOVERONA 3-4

 

 

EMPOLI - TORINO 2-1

 

 

UDINESE - GENOA 1-4

 

 

SAMPDORIA - NAPOLI 1-2

 

 

 

 

Ecco in sequenza tutti i video della scorsa giornata del Campionato Primavera (20° Giornata), partendo dall'anticipo con la vittoria del Napoli sull'Udinese fino a Torino - Milan. Buona visione. 

 

NAPOLI - UDINESE 1-0

 

 

SASSUOLO - EMPOLI 1-2

 

ATALANTA - CAGLIARI 0-1

 

INTER - FIORENTINA 1-3

 

CHIEVOVERONA - JUVENTUS 1-5

 

PALERMO - ROMA 0-0

 

GENOA - SAMPDORIA 2-1

 

 

TORINO - MILAN 1-1

 

 

 

Ecco le pagelle del Milan Primavera dopo il pareggio esterno con il Torino

 

Soncin 6,5: un paio di interventi di spessore, dimostra di essere all’altezza.

Bellanova 6,5:altra buona partita del laterale, spinge e difende con costanza.

Merletti 6,5: fa buona guardia in mezzo, gara ordinata.

Djalo 6,5: altra buona prestazione, prende confidenza con il campionato, sta diventando un punto di riferimento.

Negri 5: ingenuo nel prendere due gialli e lasciare il Milan in dieci, può fare di più.

Sala 6: partita di contenimento, riesce a dar manforte ai compagni e far ripartire l’azione.  

Brambilla 6,5: segna un grandissimo gol, con un’azione da manuale, recupero, dribbling e conclusione, difficile fare di più. Nella ripresa casa.  Dal 17’ st Frigerio 6: entra per dare una mano ai compagni in dieci, si dà da fare.

Brescianini 6,5: solita gara di grande sostanza, stavolta non incide in zona gol, ma è uno dei migliori.

Maldini 6: gli manca il guizzo decisivo ma dimostra la solita grande tecnica. Nella ripresa soffre come tutta la squadra. Dal 37’ st Haidara sv

Capanni 6: parte bene costruendo qualche buona iniziativa sulla sinistra, quando la partita cambia Giunti lo richiama.  Dal 14’ st Ruggeri 6: sostanza e dinamismo al servizio della squadra.

Tsadjout 6,5: lavoro oscuro in avanti nel primo tempo, nella ripresa si sacrifica anche in difesa per dare una mano. Maturo.

Pareggiano uno a uno Torino e Milan nel posticipo del Campionato Primavera 1. Primo tempo favorevole ai rossoneri che vanno vicini al vantaggio prima con Sala, che colpisce in pieno il palo, e poi con Maldini, su cui Gemello compie un buon intervento. Al 32’ della prima frazione arriva la rete del vantaggio ospite: Brambilla conquista palla e scambia con Tsadjout, palla di ritorno e tocco al volo di Brambilla per l’uno a zero.

La ripresa si apre con il Toro in avanti, i granata sfiorano la rete prima con Petrungaro e poi con Ferigra, il Milan si salva ma al 10’ del secondo tempo rimane in dieci per l’espulsione (doppio giallo) per Negri. Il Milan arretra, il Toro spinge ed al 23’ del secondo tempo trova la rete del pari con Belkheir che mette dentro su cross di Isacco. Ancora Belkheir pericoloso qualche istante più tardi, il Torino spinge ma non trova grandi spazi in avanti fino al triplice fischio finale. Per il Toro sfuma la possibilità di raggiungere l’Atalanta in  vetta alla classifica. Per il Milan un altro piccolo passo avanti verso la salvezza.

TORINO – MILAN  1-1

TORINO (4-2-3-1): Gemello; Ghazoini (21’ st Isacco), Ferigra, Marcos Lopez, Ambrogio; Kone, Onisa (32’ st Murati), De Angelis (21’ st Moreo); Petrungaro (32’ st Gilli), Rauti, Millico (40’ st Belkheir). A disp.: Trombini, Sportelli, Enrici, Michelotti, Portanova, Fasolino, Adopo. All.: Coppitelli

Milan (4-3-1-2): Soncin; Bellanova, Merletti, Djalo, Negri; Sala, Brambilla (17’ st Frigerio), Brescianini; Maldini (37’ st Haidara); Capanni (14’ st Ruggeri), Tsadjout. A disp.: Guarneri, Abanda Mfomo, Basani, Martimbianco, Torrasi, Michelis, Mionic, Tonin. All.: Giunti

Ecco le pagelle del Chievo Primavera dopo la sconfitta in casa contro la Juventus

Bragantini 6,5: non ha particolari colpe in occasione dei gol juventini, si fa valere sul calcio di rigore di Portanova. Non poteva di più.

Pavlev 5,5: gara meno efficace del solito, dalla sua parte la Juve non buca molto ma la sua spinta è decisamente meno buona che in altre partite.

Farrim 5:  dalla sua parte la squadra juventina passa, non è sempre attento nelle chiusure. In difficoltà.

Soragna 5,5: qualche sbavatura di troppo, non riesce a chiudere come dovrebbe.

Ndrecka 5: non riesce a respingere le offensive della Juventus, spesso in difficoltà nell’uno contro uno. Gara da rivedere.

Bertagnoli 6,5: è uno degli ultimi ad arrendersi. Ha il pregio di trovare il gol in apertura e di sfiorare il pareggio. Più di cosi non poteva fare.

Zuelli 5,5: alterna fase di possesso e di distruzione, gioca qualche buon pallone provando anche un paio di soluzioni personali. Dall’82’ Rossi sv, dal 90’ Enyan sv

Nunes 5,5: bene nel primo tempo in fase di non possesso, ha un paio di occasioni per segnare la svolta ma è decisamente inadeguato in fase conclusiva. Dal 54’ Juwara 5,5: poco spazio, entra nel momento peggiore del Chievo.

Tuzzo 5,5: poco incisivo, non riesce quasi mai a farsi vedere. Dal 54’ Metlika 6: meglio del suo compagno, prova a dare una mano ai compagni.

Rovaglia 6: prova in tutti i modi a farsi valere in avanti. Gioca per i compagni ma si vede poco sotto porta.

D’Amico 5,5: poca incisività quest’oggi per l’attaccante esterno del Chievo. Qualche buon pallone fornito e poco più, è lecito aspettarsi qualcosina di maggior valore da lui.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok