Settembre 30, 2020

Alessandro Grandoni

Colpo in entrata per l'Udinese Primavera. Alessio Ferla, classe 2002, è infatti un nuovo giocatore della formazione friulana. Ferla proviene dal Sassuolo dove nella scorsa stagione, con l'Under 18, ha realizzato un gol in 4 partite dopo aver giocato anche nei settori giovanili di Fiorentina e Salernitana. 

A causa dell'attuale situazione legata all’emergenza COVID-19 in Europa, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di posticipare e modificare il formato di alcune competizioni al fine di mitigare ulteriormente i rischi, concedendo ai club e alle federazioni nazionali più tempo per adattarsi alla situazione in evoluzione e preparare accuratamente le partite, i viaggi e l'attuazione del protocollo UEFA ‘Return to Play’.

La Fase élite del Campionato Europeo Under 19 2019/2020 è stata posticipata da ottobre a novembre 2020. L’Italia avrebbe dovuto ospitare il torneo in Veneto dal 7 al 13 ottobre affrontando i pari età di Slovenia, Islanda e Norvegia. La Final Eight, in programma nel marzo 2021 in Irlanda del Nord, si giocherà con gare ad eliminazione diretta (quarti di finale, semifinali e finale) e partite di spareggio per qualificare una quinta squadra alla Coppa del Mondo FIFA Under 20.

Per quanto riguarda la Champions League Femminile 2020/2021, i mini-tornei del turno preliminare saranno sostituiti da due turni ad eliminazione diretta, con 40 squadre nel primo turno di qualificazione in programma il 3 e 4 novembre e 20 squadre nel secondo turno di qualificazione che si disputerà il 18 e 19 novembre. I Sedicesimi di finale sono stati rinviati all'8/9 e al 15/16 dicembre. Il resto della competizione verrà giocato come originariamente programmato: Ottavi di finale e Quarti a marzo 2021, Semifinali ad aprile 2021 e la Finale a maggio 2021.

Cambia formato anche la UEFA Futsal Champions League 2020/2021. Il turno preliminare, il turno principale e il turno élite (tutti originariamente previsti con mini tornei) saranno sostituiti da turni ad eliminazione diretta di una sola tappa, con il turno preliminare a novembre, i Sedicesimi di finale a gennaio e gli Ottavi di finale a febbraio. Le Final Eight si svolgeranno ad aprile o maggio.

FONTE: figc.it

E' terminata uno a uno l'amichevole tra l'Inter Primavera e la Pro Sesto, l'ultima in programma per i nerazzurri prima della partenza del campionato. Al 9' vantaggio della Pro Sesto con De Respinis, mentre ad inizio ripresa per l'Inter ci ha pensato Bonfanti a siglare il definitivo pareggio. L'esordio in campionato, invece, è previsto per sabato 19 settembre alle ore 13, contro la Sampdoria. 

 

PRO SESTO-INTER 1-1

Marcatori: 9' De Respinis, 3' st Bonfanti

PRO SESTO: 1 Del Frate; 2 Pecorini (29' st Marchesi 14), 3 Franco (16' st Ntube 13), 4 Gianelli, 5 Caverzasi, 6 Bosco (29' st Maffei 20), 7 Palesi (28' Cominetti 18 31' st Motta 17), 8 Gualdi, 9 De Respinis (16' st Scapuzzi 29), 10 Di Munno (10' st Spaviero 15), 11 Mutton (10' st Gattoni 16). A disposizione: 12 Cavo. Allenatore: Francesco Parravicini

INTER: 1 Stankovic (15' st Botis 21); 2 Kinkoue (1' st Alcides 13), 4 Cortinovis (1' st Hoti 14), 5 Moretti (1' st Sottini 15); 7 Vezzoni (1' st Tonoli 16), 8 Squizzato (1' st Boscolo Chio 19), 6 Wieser (1' st Sangalli 17), 11 Carboni (1' st Mirarchi 20), 3 Dimarco (1' st Moretti A.); 9 Satriano (1' st Iliev 22), 10 Oristanio (1' st Bonfanti 23). A disposizione:  Allenatore: Armando Madonna

A pochi giorni dall'avvio della stagione, ecco le parole di Giuseppe Galluzzo, l'allenatore del Crotone Primavera, tornato alla base. "E’ un piacere – ha commentato Galluzzo – aver avuto la possibilità di tornare a lavorare al Crotone dove sono stato per tanto tempo e bene, ringrazio chi mi ha dato questa opportunità”. Primo impegno, in Coppa, contro la Reggina il 23 settembre: "Lavoriamo per essere pronti per questa gara che tra l’altro è un derby. Ci vogliamo far trovare pronti – conclude Galluzzo – e vogliamo passare il turno anche perché è una partita secca e la giochiamo in casa”.

Vittoria in amichevole per l'Atalanta Primavera in vista dell'avvio del campionato. La formazione di Brambilla ha infatti battuto per tre a zero la Pergolettese, squadra di Serie C. Primo tempo per i bergamaschi che chiudono in vantaggio per due a zero grazie alla doppietta di Vorlicky, il giovane attaccante della Repubblica Ceca, nella ripresa ci pensa Rosa, classe 2003, a fissare il punteggio sul 3-0 finale. 

 

Primo contratto da professionista per Giuseppe Verduci, terzino della Juventus classe 2002. Questo il suo post su Instagram per raccontare l'evento: "Felice di aver firmato il mio primo contratto da professionista con la Juventus. Ringrazio la mia famiglia che mi è stata sempre accanto in questo percorso. Un ringraziamento speciale va alla società che mi ha dato l’opportunità di crescere sportivamente e umanamente nell’arco di questi 8 anni. Sono felice di poter proseguire la mia avventura in bianconero, sperando di poterci togliere ancora tante soddisfazioni insieme!".

Thomas Schirò passa ufficialmente in prestito alla Carrarese. Ecco il Comunicato ufficiale del club e le prime dichiarazioni del centrocampista classe 2000, protagonista con l'Inter e le nazionali giovanili: "

Carrarese Calcio 1908 ha perfezionato l'acquisizione dall' F.C. Internazionale Milano, a titolo temporaneo, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Thomas Schirò, classe 2000. Il centrocampista di Novara, in possesso anche del passaporto francese, è prodotto del settore giovanile dell'Inter di cui è stato punto di riferimento in mezzo al campo sia in Primavera 1 che in Youth League.

Protagonista fisso ed indiscusso anche con la maglia della Nazionale Italiana, a partire dall 'Under 15 sino all' Under 19.

Ecco le prime dichiarazioni in azzurro del nuovo mediano:
 
"La scelta di Carrara è stata la più logica di fronte a quelle che sono le ambizioni di questa piazza che vuole raggiungere quanto sfiorato la scorsa stagione. Personalmente, essere allenato da Mister Baldini è un bel battesimo con il calcio perché si tratta di un allenatore esperto e navigato anche in categorie superiori. Voglio togliermi grandi soddisfazioni con la maglia azzurra ed aggiungere qualcosa ad una squadra che ha già ottime basi. A centrocampo sono in grado di giocare sia mezz'ala che trequartista.  Inserirmi senza palla e segnare qualche goal rientra nelle mie caratteristiche, insieme ad un mancino che cerco di mettere a disposizione in fase di impostazione. Anche fisicamente cerco di farmi rispettare nei contrasti. Voglio mettercela tutta e credo che sarà un grande anno per la Carrarese".

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha parlato del Campionato Primavera 3 e 4, a margine del Consiglio Federale della Figc: "Sono molto contento, verrà istituito un campionato Primavera 3 e dall'anno prossimo anche Primavera 4. Si studierà un progetto per campionati con promozioni e retrocessioni, che sarà molto importante per la formazione di giovani per le nazionali. Si apre così una competitività maggiore".

Un meccanismo, quello della Primavera 3 e 4, che consentirebbe così a una squadra Primavera di poter miliare anche nei primi due campionati di categoria anche se la propria prima squadra dovesse militare in Serie C, e viceversa.

 

Colpo dello Spezia che si aggiudica Roberto Piccoli, attaccante dell'Atalanta Primavera. Il centravanti, classe 2001, uno dei ragazzi più promettenti del settore giovanile atalantino, si trasferisce allo Spezia con la formula del prestito. Ecco il Comunicato Ufficiale della società ligure: 

 

Lo Spezia Calcio è lieto di annunciare di aver acquisito a titolo temporaneo, le prestazioni sportive dell'attaccante di proprietà dell'Atalanta Bergamasca Calcio.

Classe '01, nativo di Bergamo e prodotto del vivaio atalantino, Piccoli ha conquistato tutti gli addetti ai lavori, diventando capocannoniere della scorsa Uefa Youth League con 8 reti in 7 partite. Tra i prospetti più interessanti del calcio italiano, il giovanissimo attaccante lombardo è ora pronto a gonfiare la rete con indosso la maglia delle Aquile!

Mancano pochi giorni al debutto ufficiale del Colleferro in questa prima stagione post-lockdown. La squadra di mister Antonio Battistelli affronterà domenica il Rocca Priora in campo esterno: un “revival” del match disputato a febbraio, poco prima dell’interruzione per le note vicende legate al Covid.

Allora i rossoneri si imposero 2-0, ma se l’ossatura dei colleferrini è rimasta simile, i castellani hanno cambiato molto (a cominciare dalla guida tecnica). “Quello non è mai un campo facile, ma cercheremo di fare del nostro meglio e superare il turno” dice l’attaccante classe 1992 Samuele Cerroni che sottolinea l’importanza della Coppa Italia: “La società ha allestito un organico all’altezza del doppio impegno. Con la formula ad eliminazione diretta, la Coppa rappresenta un percorso breve per arrivare a fare il salto di categoria e quindi dobbiamo puntarci”. Il pre-campionato ha lasciato buoni riscontri in casa Colleferro che nell’ultimo week-end ha affrontato il doppio impegno con Tecchiena (compagine di pari categoria) e Under 19 del Paliano: “Ho partecipato solo alla prima amichevole – racconta Cerroni – Abbiamo iniziato un po’ sotto tono anche per il clima piuttosto surreale derivante dalla vicenda di cronaca legata a Willy Monteiro Duarte che ha molto colpito tutto l’ambiente. Siamo andati sotto, poi abbiamo recuperato (con un gol dello stesso Cerroni, ndr) e siamo andati di nuovo sotto sul 3-1 prima della rimonta conclusiva sul 3-3”. L’attaccante (che l’anno scorso fu capocannoniere della squadra) parla con soddisfazione dell’arrivo di Perrotti nel suo reparto: “Mattia è un giocatore molto importante, micidiale in area di rigore. A differenza della stazza, non sono una prima punta tipica e dunque la presenza di Mattia non può che agevolare me e tutta la squadra”.

Sulla “griglia di partenza” del girone D di Promozione, Cerroni sembra avere le idee chiare: “Il girone romano è più tecnico, ma sono contento di essere stato inserito in quello. Favorite? Vedo Atletico Torrenova e Atletico Morena davanti a tutte, ma noi siamo subito dietro e cercheremo di giocarci le nostre carte”.

--

Area comunicazione

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok