Novembre 18, 2019

E' on line il Programma Gare della 22° Giornata del Campionato Primavera 1. Programma condensato con ben 3 anticipi al venerdì visto l'inizio del Torneo di Viareggio previsto per Lunedì 11 Marzo.

 

VENERDI' 8 MARZO

 

ORE 13: GENOA - NAPOLI   (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

ORE 15: PALERMO - JUVENTUS  (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

ORE 15: SASSUOLO - CAGLIARI  (Diretta Streaming www.sportitalia.com )

 

SABATO 9 MARZO

 

ORE 11: CHIEVO VERONA - MILAN  (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

ORE 13: INTER - ROMA  (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

ORE 14.30: FIORENTINA - EMPOLI  (Diretta Streaming www.sportitalia.com )

ORE 17: TORINO - UDINESE  (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

 

DOMENICA 10 MARZO

 

ORE 10: ATALANTA - SAMPDORIA  (Diretta Sportitalia 60 DTT e 225 SKY www.sportitalia.com )

Pareggiano uno a uno Torino e Milan nel posticipo del Campionato Primavera 1. Primo tempo favorevole ai rossoneri che vanno vicini al vantaggio prima con Sala, che colpisce in pieno il palo, e poi con Maldini, su cui Gemello compie un buon intervento. Al 32’ della prima frazione arriva la rete del vantaggio ospite: Brambilla conquista palla e scambia con Tsadjout, palla di ritorno e tocco al volo di Brambilla per l’uno a zero.

La ripresa si apre con il Toro in avanti, i granata sfiorano la rete prima con Petrungaro e poi con Ferigra, il Milan si salva ma al 10’ del secondo tempo rimane in dieci per l’espulsione (doppio giallo) per Negri. Il Milan arretra, il Toro spinge ed al 23’ del secondo tempo trova la rete del pari con Belkheir che mette dentro su cross di Isacco. Ancora Belkheir pericoloso qualche istante più tardi, il Torino spinge ma non trova grandi spazi in avanti fino al triplice fischio finale. Per il Toro sfuma la possibilità di raggiungere l’Atalanta in  vetta alla classifica. Per il Milan un altro piccolo passo avanti verso la salvezza.

TORINO – MILAN  1-1

TORINO (4-2-3-1): Gemello; Ghazoini (21’ st Isacco), Ferigra, Marcos Lopez, Ambrogio; Kone, Onisa (32’ st Murati), De Angelis (21’ st Moreo); Petrungaro (32’ st Gilli), Rauti, Millico (40’ st Belkheir). A disp.: Trombini, Sportelli, Enrici, Michelotti, Portanova, Fasolino, Adopo. All.: Coppitelli

Milan (4-3-1-2): Soncin; Bellanova, Merletti, Djalo, Negri; Sala, Brambilla (17’ st Frigerio), Brescianini; Maldini (37’ st Haidara); Capanni (14’ st Ruggeri), Tsadjout. A disp.: Guarneri, Abanda Mfomo, Basani, Martimbianco, Torrasi, Michelis, Mionic, Tonin. All.: Giunti

Ecco le pagelle del Chievo Primavera dopo la sconfitta in casa contro la Juventus

Bragantini 6,5: non ha particolari colpe in occasione dei gol juventini, si fa valere sul calcio di rigore di Portanova. Non poteva di più.

Pavlev 5,5: gara meno efficace del solito, dalla sua parte la Juve non buca molto ma la sua spinta è decisamente meno buona che in altre partite.

Farrim 5:  dalla sua parte la squadra juventina passa, non è sempre attento nelle chiusure. In difficoltà.

Soragna 5,5: qualche sbavatura di troppo, non riesce a chiudere come dovrebbe.

Ndrecka 5: non riesce a respingere le offensive della Juventus, spesso in difficoltà nell’uno contro uno. Gara da rivedere.

Bertagnoli 6,5: è uno degli ultimi ad arrendersi. Ha il pregio di trovare il gol in apertura e di sfiorare il pareggio. Più di cosi non poteva fare.

Zuelli 5,5: alterna fase di possesso e di distruzione, gioca qualche buon pallone provando anche un paio di soluzioni personali. Dall’82’ Rossi sv, dal 90’ Enyan sv

Nunes 5,5: bene nel primo tempo in fase di non possesso, ha un paio di occasioni per segnare la svolta ma è decisamente inadeguato in fase conclusiva. Dal 54’ Juwara 5,5: poco spazio, entra nel momento peggiore del Chievo.

Tuzzo 5,5: poco incisivo, non riesce quasi mai a farsi vedere. Dal 54’ Metlika 6: meglio del suo compagno, prova a dare una mano ai compagni.

Rovaglia 6: prova in tutti i modi a farsi valere in avanti. Gioca per i compagni ma si vede poco sotto porta.

D’Amico 5,5: poca incisività quest’oggi per l’attaccante esterno del Chievo. Qualche buon pallone fornito e poco più, è lecito aspettarsi qualcosina di maggior valore da lui.

Cinquina esterna della Juventus che supera il Chievo e compie un passo avanti nella conquista dei play-off. Non parte bene la formazione bianconera che va sotto per uno a zero con la rete di Bertagnoli al 5’ , bravo a mettere dentro sugli sviluppi di un cacio piazzato. AL 20’ arriva il pareggio ad opera di Sene che da pochi passi batte Bragantini dopo che il Chievo si era divorato la palla del possibile raddoppio.

Al 40’ il sorpasso bianconero firmato da Morrone al termine di una grande azione corale. Nella ripresa ci pensa prima Markovic al 49’ a mettere al sicuro il risultato su assist di Portanova, poi nel finale altri due gol. All’84’  Gozzi porta a quattro le marcature, poi a tempo scaduto anche il quinto gol di Portanova che si fa respingere un calcio di rigore ma mette dentro la ribattuta per il 5-1 finale.  

 

CHIEVO VERONA – JUVENTUS  1-5

CHIEVO VERONA: BragantiniPavlev, Ndrecka, Zuelli (80′ Rossi), Martires, Soragna, Tuzzo (55′ Metlika), Nunes Nuno (55′ Juwara) Rovaglia, D’Amico (90’ Enyan), Bertagnoli. A disp.: Malaguti, Kaleba, Raffa, Passera, Enyan, Metlika, Juwara, Rossi, Italeng Ngock. All.: Mandelli.

JUVENTUS: Loria, Bandeira, Anzolin, Gozzi, Morrone (75′ Penner) , Makoun, Monzialo, Sene (54′ Di Francesco), Markovic (75′ Pinelli) , Fernandes. (59′ Leone) , Portanova. A disp.: Siano, Boloca, Vlasenko, Capellini, Pinelli, Frederiksen, Leone, Penner, Petrelli, Moreno, Di Francesco, Fagioli. All.: Baldini.

ARBITRO:  Carella di Bari.

MARCATORI: 5′ Bertagnoli (C), 20′ Sene (J); 40′ Morrone (J); 49′ Markovic (J), 84’ Gozzi (J), 90’ Portanova (J)

La sconfitta dell'Inter Primavera in SuperCoppa contro il Torino ha anche un riflesso economico. Nel contratto firmato il 20 dicembre 2016 con il Jiangsu Suning, infatti, oltre alla cifra complessiva di 66 milioni per 4 stagioni, sono presenti diversi bonus relativi ai trofei vinti dalla formazione primavera. Per ogni competizione ufficiale vinta, infatti, nelle casse della società nerazzurra finiscono ulteriori 500 mila euro. 

Pagina 1 di 2

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Under 17 Serie A-B: i Risultati della 10° giornata

Under 16 Serie A-B: i Risultati della 11° giornata

Under 15 Serie A-B: i Risultati della 11° giornata

Europei Under 19, Qualificazioni: Italia - Cipro 2-0, ancora Esposito e Riccardi, azzurrini alla Fase Elite

Italia Under 15: i convocati di Patrizia Panico per il Torneo Uefa in Algarve (22-26 Novembre)

Under 15 Serie A-B: programma gare e orari della 11° giornata di andata

Under 16 Serie A-B: programma gare e orari della 11° giornata di andata

Under 17 Serie A-B: programma gare e orari della 10° giornata di andata

Under 17 A-B: Pordenone - Inter 1-3, doppio Casadei decide il recupero

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok