Novembre 17, 2019

Fabrizio Consalvi

Parola d'ordine continuità. E' quella che hanno ben impressa in mente sia la Fiorentina di Emiliano Bigica, che l'Hellas Verona di Antonio Porta, nell'immediata vigilia del confronto di domani pomeriggio al Bozzi di Firenze. Per i viola con due vittorie e un pari nelle ultime tre gare è la chance vera e propria per salire nei piani alti, sfruttare comunque vada il big-match di domenica al Tre Fontane, perchè Roma - Juventus è uno sparti-acque e nessuna delle due potrà sbagliare.

La doppietta di Gori a Genova di sabato scorso ha rinfrancato i viola, che dopo la gara di domani sono attesi da una doppia e consecutiva trasferta a Roma, con sia i biancocelesti di Bonatti che i giallorossi di De Rossi, come prossimo avversario. Hellas Verona a corrente alternata invece, bene in casa anche se reduce dal 3-3 spumeggiante con il Bologna, a caccia di una vittoria in trasferta, che invece manca dal 30 Settembre scorso, con l'1-2 a Torino contro i granata di Coppitelli, ossia quasi un girone intero. Punti importanti quindi, quelli in palio domani, perchè Udinese e Napoli saranno una contro l'altra.

FIORENTINA: Cerofolini, Ferrarini, Hristov, Pinto, Ranieri, Lakti, Valencic, Diakhate, Meli, Gori, Sottil. All.: Bigica

HELLAS VERONA: Borghetto, Bearzotti, Baniya, Kumbulla, Corradini; Cherubin, Danzi, Galazzini, Stefanec, Saveljevs, Tupta. All.: Porta

Due pareggi di fila e il ko nell'andata di Coppa Italia Primavera. Dove il Milan di Alessandro Lupi ha inflitto all'Atalanta di Brambilla, un 2-0 secco ora da rimontare Mercoledi prossimo, quando all'Atleti Azzurri d'Italia, ci sarà il match di Ritorno. Siamo nel momento clou della stagione e quest'Atalanta - Sampdoria, 18° Giornata del Campionato Primavera 1,  suona un pò come sparti-acque per entrambe. Per uscire da una mini-crisi i padroni di casa, per trovare la necessaria scossa i doriani, perchè in fondo il play-out dista due lunghezze.

IL RITORNO: Forse di bomber Barrow, 19 reti in campionato e in ascesa nelle scelte di Gasperini, in panchina nello 0-3 di sabato scorso contro il Sassuolo e impiegato nella Semifinale d'Andata di Coppa Italia contro la Juventus. In caso di assenza poco male in fondo per Brambilla, se il tridente d'attacco si chiama Mallamo, Kulusevski, Nivokazi, mentre chissà se troverà posto nel match di domani contro la Sampdoria, un certo Emmanuel Latte Lath, tornato alla base ed elemento importante, in caso di impiego. D'altronde in difesa il tecnico bergamasco possiede una coppia collaudata negli anni, con Bastoni - Alari a presidiare la porta di Carnesecchi.

VOLTI NUOVI: E sono quelli di Stijepovic subito a segno nella gara d'esordio contro la Fiorentina o come quello di Markus Soomets, classe '2000 appena arrivato in blucerchiato dal Santos Tartu, club estone. Sampdoria dal bisogno di punti, dopo 3 ko e un pari nelle ultime 4 gare, ma certamente con meno da perdere rispetto ai nerazzurri, con match fondamentale in calendario per la prossima giornata, dove la compagine di Pavan ospiterà l'Udinese.

ATALANTA: Carnesecchi, Zortea, Migliorelli, Bastoni, Alari, Bolis, Melegoni, Colpani, Mallamo, Kulusevski, Nivokazi.

SAMPDORIA: Krapikas, Doda, Veips, Oliana, Ferrazzo, Canovi, Tessiore, Cabral, Cappelletti, Balde, Stijepovic.

Si parte con la 18° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. L'Inter di Stefano Vecchi affronta in trasferta il ChievoVerona di D'Anna, entrambe le formazioni sono a caccia di riscatto. I nerazzurri reduci dal ko nel derby, mentre i padroni di casa sono stati sconfitti a Napoli. Dalle 14.30 segui live, la diretta scritta di ChievoVerona - Inter.

50'st: Finisce qui! 2-1 per il Chievo Verona...

45'st: Angolo Inter, va Adorante di testa, Valietti non arriva per poco, occasione per i nerazzurri...

44'st: Cambio Chievo, Vignato esce per Omayer...

43'st: Tutto per tutto dei nerazzurri, anticipato in area Visconti, poi rimessa laterale conquistata dall'Inter con Odgaard...

40'st: Cambio Inter, Nolan per Colidio...

38'st: Angolo per i nerazzurri, va Bettella a saltare, sfera che termina debole sul fondo...

37'st: Punizione per l'Inter a metà campo, fallo su Visconti...

32'st: GOOOOOOOOOOOOOLLLL! 2-1 CHIEVO! Vignato con il destro, respinto da Dekic, c'è Isufaj e fà 2-1!

32'st: Ancora nerazzurri, stavolta da sinistra, cross per Adorante ma colpo di testa debole...

30'st: Inter pericolosissima con Odgaard, che si gira in area di rigore e non trova il tiro...

28'st: Cambio Inter, Visconti per Danso...

27'st: Punizione Inter sulla tre-quarti di sinistra, Rada va con il mancino, fuori...

25'st: Risposta e brivido per l'Inter. Vignato in diagonale fà la barba al palo...

25'st: Occasionissima Inter, errore difensivo clivense e Rover di sinistro manca la battuta vincente, fuori...

22'st: Inter pericolosa, Emmers entra in area su passaggio filtrante, fermato in extremis...

20'st: Cambio Inter, Gavioli per Odgaard...

20'st: Vignato dalla parte opposta mette i brividi ai nerazzurri, sinistro a giro, murato in angolo da Dekic...

17'st: Azione insistita e prolungata da parte dei nerazzurri, Chievo che adesso si difende con ordine...

14'st: Punizione per l'Inter, va Rada con batti e ribatti in area, interviene Pavoni...

11'st: Emmers chiuso in fase offensiva, ancora Inter in attacco, fallo laterale...

8'st: Rover in azione solitaria sulla sinistra, viene fermato. Chievo che riparte ma non con i tempi giusti...

7'st: Chievo completamente diverso dal primo tempo, punizione conquistata da Isufaj, fallo di Bettella...

6'st: Dalla punizione, prova il colpo di testa Nolan, troppo debole facile per Pavoni...

5'st: Fallo su Adorante nella tre-quarti di destra d'attacco dei nerazzurri, punizione...

2'st: GOOOOOOOOOOLLL!! Danieli pareggia dal dischetto! 1-1!

1'st: CALCIO DI RIGORE PER IL CHIEVO! Fallo di Nolan su Isufaj...

1'st: Inizia la ripresa, nessun cambio tra le due formazioni...

SECONDO TEMPO

48'pt: Termina qui la prima frazione...

44'pt: Possibile occasione clivense, cross da destra, Juwara non trova il tempo per la battuta...

39'pt: Chievo che si fà vedere, con passaggio in profondità su Isufaj, che commette fallo su Dekic...

38'pt: Difficile possesso palla del Chievo, Juwara prova a scendere, passaggio sul laterale sinistro errato...

34'pt: Recupero in attacco di Rover, Chievo in difficoltà. Inter in controllo del match...

33'pt: Primo cartellino giallo per Danieli...

31'pt: Possesso palla dei clivensi, Inter dietro la metà campo e difficile da superare...

28'pt: Inter pericolosa ancora da angolo, clivensi in evidente difficoltà. Corner per i nerazzurri...

24'pt: GOOOOOOOOOOLLL!! Emmers per Adorante che non può sbagliare, 0-1!

23'pt: Inter vicinissima al vantaggio! Cross da sinistra, su Adorante para Pavoni, poi Gavioli colpisce il palo a botta sicura...

20'pt: Chievo che si fà vedere con Juwara, chiuso e fallo laterale. Pioggia e soprattutto vento, minano le condizioni del terreno...

18'pt: Inter fermata con Rover sulla tre-quarti, clivensi che ripartono dalla difesa. Match bloccato...

14'pt: Inter pericolosa da punizione, Emmers prova il sinistro a incrociare, Pavoni lascia la sfera sul fondo...

11'pt: Ancora Inter, Emmers serve Rover sulla tre-quarti di sinistra, destro a incrociare, angolo...

10'pt: Occasione Inter, palla sulla destra, cross ottimo per Adorante che va di testa, ma alto sopra la traversa...

10'pt: Inter che prova una percussione centrale con Adorante, fermato. Match dai ritmi bassi...

5'pt: Ancora Chievo, con Juwara sul lato destro, va Bettella su di lui, ma è off-side...

3'pt: Chievo che si fà vedere sulla destra, cross di Danieli, libera senza problemi la difesa nerazzurra...

2'pt: Inter che prova a fare la gara, lancio lungo che termina in fallo laterale...

1'pt: Iniziato il primo anticipo della 18° Giornata...

CAMPIONATO PRIMAVERA 1: 18° GIORNATA - ANTICIPO

CHIEVOVERONA - INTER 2-1

CHIEVOVERONA: Pavoni; Glarey, Kaleba, Bran; Bertagnoli, Danieli, Di Masi, Michelotti; Juwara, Isufaj (48'st Zuelli), Vignato (44'st Omayer). A disp.: Zanchetta, Salvaterra, Costa, Haukioja, Liberal, Rabbas, Gianola, Pedroni, Caprile, Enyan. All.: D'Anna

INTER: Dekic; Valietti, Nolan (40'st Colidio), Bettella, Corrado; Emmers, Rada, Danso (28'st Visconti); Rover, Adorante, Gavioli (20'st Odgaard). A disp.: Pissardo, Zappa, Lombardoni, Sala, Pompetti, Schirò, Brignoli, Zaniolo. All.: Vecchi.

MARCATORI: 24'pt Adorante (In), 2'st Danieli (Rig.) (Ch), 32'st Isufaj (Ch)

NOTE: Ammoniti: Danieli

Ripartire dopo un ko pesante. E' questo leit-motiv dell'anticipo della 18° giornata del Campionato Primavera 1 in onda domani pomeriggio tra il ChievoVerona di D'Anna e l'Inter capolista di Stefano Vecchi. Per entrambe l'appuntamento arriva dopo una sconfitta, con i clivensi battuti dal Napoli per 3-1 e i nerazzurri reduci dal bruciante 1-2 in extremis nel derby con il Milan di Alessandro Lupi. Match che si presenta chiave e importante da entrambi i lati.

INCIDENTE DI PERCORSO: Si può catalogare cosi la sconfitta di sabato scorso nel derby, con una prova dai due volti, ok in un secondo tempo giocato totalmente nella metà campo avversaria e una prima parte in cui i nerazzurri sono mancati. Inter che a Verona, vorrà ritrovare i gol di Zaniolo vero trascinatore fin qui della compagine di Vecchi, con 8 marcature personali, fermo restando l'ottima condizione di Emmers faro a centrocampo della capolista.

Inter che dovrà fare attenzione ad un ChievoVerona capace di mettere in difficoltà chiunque, con Lazio e Atalanta che ne sanno certamente qualcosa. Mattatore in queste ultime uscite dei gialloblu di D'Anna è un certo Juwara, capace di andare a segno 4 volte nelle 3 gare disputate, tra Udinese, Lazio (decisivo con doppietta) e Napoli. Interessante sarà il possibile duello, tra il nuovo bomber clivense e Lombardoni, fin qui uno dei migliori centrali difensivi dell'intero campionato Primavera. ChievoVerona a caccia di punti fondamentali per salire nei piani alti della classifica ed entrato in due settimane chiave, con la Juventus da affrontare a Vinovo la prossima settimana.

MOMENTO CLOU: Per i nerazzurri è volendo ancor più importante, con il gruppo di Vecchi che guarda ai 6 punti di vantaggio sulla Roma, attuale terza ma con il recupero con il Torino di Mercoledi prossimo. Per Emmers e compagni punti fondamentali, prima del vero big-match di questa stagione, perchè alle porte c'è Inter - Atalanta e soprattutto lo Spartak Mosca.

Giorno di vigilia per quanto riguarda il 47° Torneo Beppe Viola, Città di Arco. Manifestazione principe per quanto riguarda la categoria Under 17, quest'anno classe '2001, che inizierà domani 8 Marzo a Martedi 13 giorno della Finale. 1° Giornata in cui spiccano Sampdoria - Lazio, Torino - Hellas Verona e Napoli - ChievoVerona. Di seguito i gironi e il calendario completo del torneo internazionale. Anche in questa edizione, tutte le gare del Torneo e quindi saranno trasmesse in diretta streaming sulla pagina facebook PMGliveSport.

47° TORNEO BEPPE VIOLA - CITTA' DI ARCO: 8-13 MARZO, GIRONI

GIRONE A: ATALANTA, LAZIO, SAMPDORIA, RAPPRESENTATIVA UNDER 17 LND

GIRONE B: MILAN, TORINO, HELLAS VERONA, RAPPRESENTATIVA ALLIEVI TRENTINO

GIRONE C: BRONDBY, ROMA, BOLOGNA, RAPPRESENTATIVA LEGAPRO UNDER 17

GIRONE D: PARTIZAN B., NAPOLI, CHIEVOVERONA, ARCO

 

47° TORNEO BEPPE VIOLA - CITTA' DI ARCO: 8-13 MARZO, CALENDARIO

GIOVEDI 8 MARZO

ARCO Via Pomerio

Ore 13.00: ATALANTA – NAZ. DILETTANTI 

Ore 15.15: SAMPDORIA – LAZIO

 

ARCO Romarzollo 

Ore 13.00: TORINO – VERONA

Ore 15.15: MILAN – RAPPR. TRENTINO

 

VARONE

Ore 13.00: BRØNDBY – BOLOGNA

Ore 15.15: ROMA – RAPPR.LEGA PRO

 

MORI

Ore 13.00: NAPOLI – CHIEVOVERONA

Ore 15.15: ARCO – PARTIZAN

 

VENERDI 9 MARZO

ARCO Romarzollo

Ore 13.00: ATALANTA – SAMPDORIA

Ore 15.15: LAZIO – NAZI. DILETTANTI 

 

ARCO Via Pomerio

Ore 13.00: MILAN – TORINO

Ore 15.15: VERONA – RAPPR. TRENTINO 

 

MORI

Ore 13.00: BRØNDBY – RAPPR.LEGA PRO 

Ore 15.15: ROMA – BOLOGNA

 

VARONE 

Ore 13.00: NAPOLI – ARCO

Ore 15.15: CHIEVO – PARTIZAN

 

 

SABATO 10 MARZO

MORI

Ore 13.00: SAMPDORIA – NAZ. DILETTANTI 

 

Ore 15.15: ATALANTA – LAZIO

 

VARONE 

Ore 13.00: MILAN – VERONA

Ore 15.15: RAPPR. TRENTINO – TORINO 

 

ARCO Romarzollo 

Ore 13.00: BOLOGNA – RAPPR.LEGA PRO

Ore 15.15: BRØNDBY – ROMA 

 

ARCO Via Pomerio 

Ore 13.00: CHIEVO – ARCO

Ore 15.15: PARTIZAN – NAPOLI

 

SEMIFINALI - DOMENICA 11 MARZO

Arco Via Pomerio

Ore 13.00: Vincente girone A – Vincente girone C

Ore 15.15: Vincente girone B – Vincente girone D

 

FINALE - MARTEDI 13 MARZO, ARCO - Via Pomerio

 

Credit foto: Torneo Beppe Viola - Città di Arco

Sarà per il terzo anno consecutivo l'Emilia Romagna ad ospitare le Final Four dei campionati nazionali giovanili, a partire dal torneo Under 15 Serie A e B, il primo in ordine cronologico a celebrare la su Regina d'Italia. La Federazione Italiana Giuoco Calcio, Settore Giovanile e Scolastico, ha infatti ufficializzato le date relative elle Final Four Scudetto. Di seguito il programma completo, campionato per campionato.

CAMPIONATI NAZIONALI GIOVANILI, FINAL FOUR 2018 (EMILIA ROMAGNA)

UNDER 17 SERIE A-B

SEMIFINALI: DOMENICA 17 GIUGNO 2018

FINALE: MERCOLEDI 20 GIUGNO 2018

FINALE SUPERCOPPA: VENERDI 22 GIUGNO 2018

 

UNDER 16 SERIE A-B

SEMIFINALI: MERCOLEDI 19 GIUGNO 2018

FINALE: VENERDI 22 GIUGNO 2018

 

UNDER 15 SERIE A-B

SEMIFINALI: LUNEDI 11 GIUGNO 2018

FINALE: GIOVEDI 14 GIUGNO 2018

FINALE SUPERCOPPA: SABATO 16 GIUGNO

 

UNDER 17 SERIE C

SEMIFINALI: LUNEDI 18 GIUGNO 2018

FINALE: GIOVEDI 21 GIUGNO 2018

FINALE SUPERCOPPA: VENERDI 22 GIUGNO 2018

 

UNDER 16 SERIE C

FINALE: SABATO 23 GIUGNO 2018

 

UNDER 15 SERIE C

SEMIFINALI: MARTEDI 12 GIUGNO 2018

FINALE: VENERDI 15 GIUGNO 2018

FINALE SUPERCOPPA: SABATO 16 GIUGNO

 

CLICCA QUI PER VEDERE E SCARICARE IL PROGRAMMA DELLE FINAL FOUR 2018

CLICCA QUI PER VEDERE E SCARICARE IL PLANNING DELLE FINAL FOUR 2018

Prova di ritmo e intensità assoluta per il Torino di Federico Coppitelli, prima finalista della Primavera TIM Cup 17/18. I granata battono per 2-1 la Roma in rimonta, con super-prestazioni singole. Da Buongiorno in difesa a D'Alena ad impostare e guidare i suoi a centrocampo. Da Kone che corre per due dietro le punte a Millico e infine Butic.

LE PAGELLE DEL TORINO

Coppola - 6,5: Ottimo il match disputato dal numero 1 granata, attento sia nella prima parte di gara, che nel finale con il tutto per tutto dei giallorossi.

Gilli - 6: Gara ordinata e di attenzione, scende quando deve e non va mai in difficoltà. In crescendo nella ripresa.

Ferigra - 6,5: Una ripresa di assoluto spessore, chiusure perfette e con la giusta intensità. Uno dei protagonisti.

Buongiorno - 7: E' lui a propiziare il gol decisivo realizzato da Butic. Lui a chiudere spesso e volentieri sul reparto offensivo giallorosso.

Fiordaliso - 6,5: Un solo errore, poi cresce con il passare dei minuti, fino ad annullare l'intero attacco avversario.

Oukhadda - 6: Meno bene rispetto ad altre occasioni, un pò in ombra nel primo tempo. Sostituito dopo un errore che poteva costare caro. (5'st Celeghin - 6,5: Subito in partita, chiude ogni iniziativa dei giallorossi).

D'Alena - 8: Il vero faro dei granata. Guida i suoi da Capitano e smista a dovere il gioco del Torino. Anima e cuore del gruppo di Coppitelli.

Kone - 7,5: E' ovunque nella prima parte di gara, fà anche confusione e s'innervosisce. Ma sull'azione dell'1-1 un suo solito strappo offensivo è decisivo per il gol di Millico. (26'st De Angelis - 6,5: Entra per offrire più copertura, garantisce venti minuti di qualità.)

Rauti - 6,5: Una possibile occasione nella prima parte di gara, poi è sempre presente e con intensità nell'attacco dei granata.

Butic - 7,5: Minaccia spesso la porta giallorossa e gli avversari lo temono. Quando parte è imprendibile spesso e volentieri, trova il gol decisivo che vale la Finale.

Millico - 8: Gara di spessore e qualità, prova spesso il tiro a giro impegnando a più riprese Romagnoli. Trova l'1-1 che rimette in equilibrio il match. (43'st Bianchi E. - s.v.)

All.: F. Coppitelli - 8: E' il suo Torino, la sua creatura costruita negli ultimi due anni. Pezzo per pezzo da D'Alena (dalla Roma al Frosinone al Torino) a Celeghin (preso dall'Inter) passando per Butic (stessa strada) e Kone (dalla Vigor Perconti). Da ai suoi l'intensità giusta, non fà ragionare la Roma e trova la Finale.

Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata ai Top Player del Campionato Under 15 A e B. Ecco, nel dettaglio, giocatori e squadre che si sono messi in evidenza nel corso della 16° Giornata: 

IL GENOA di GERVASI

Non per la vittoria di domenica, seppur importante quella ottenuta per 1-3 a Parma. Ma per aver rimontato complice la crisi della Juventus (tre ko di fila) ben sei punti da Gennaio in poi ai bianconeri. Il Genoa di Viola e Fossati, ha l'impronta di un tecnico che per questa categoria è un assoluta garanzia (perdonate la rima). Ricordate la Semifinale di due anni fà? Chissà che il gruppo dei '2003 non possa fare altrettanto...

Tosi (Entella)

Si conferma il bomber dell'intero Girone A, insieme almeno a Donato della Sampdoria. Per Tosi doppietta decisiva in quel di Empoli, con gol entrambi realizzati nella ripresa. Per lui sono 13 i gol stagionali. Entella salito all'8° posto del raggruppamento.

Lami (Bologna)

Tripletta per lui, all'interno di un Bologna - Hellas Verona da urlo. 4-2 il finale con protagonista dall'altro lato, anche Bragantini autore di una doppietta. Per Lami sono 5 i gol stagionali. Bologna che con questi tre punti tiene il 5° posto pari all'Udinese. Posizione importante in ottica play-off.

L'INTER di ANNONI

Non per il 4-0 al Venezia, con protagonista ancora una volta Magazzù arrivato a quota 7 reti stagionali. Ma perchè all'interno del girone solitamente più complicato dei tre, i nerazzurri di Paolo Annoni stanno facendo percorso netto o quasi. Zero sconfitte e soli 2 pareggi. 4 in tutto i punti lasciati per strada.

Montevago (Palermo)

Doppietta importante e decisiva contro il Benevento in casa. Palermo che si porta a quota 23 accorciando dalla 5° posizione presieduta proprio dai giallorossi. 2-0 pesante quello di domenica, che ha spaccato la classifica, complice anche la Roma.

Umile (Napoli)

Tripletta per reagire al ko di Perugia. Per Umile sono diventati 11 i gol fatti registrare finora in stagione. 4-0 secco al Crotone per i partenopei con l'ausilio anche di De Simone e di nuovo 4 i punti sulla seconda, adesso l'Avellino.

Koffi (Roma) - Iurcu (Ternana)

Altre due infine le doppiette all'interno del Girone C. Partiamo da quella di Koffi in Bari - Roma, con uno 0-5 pesantissimo per i galletti, che ri-porta i giallorossi a ridosso del terzo posto e in corsa per i play-off diretti, a -3 dall'Avellino secondo. L'altra è infine di Iurcu ed è decisiva in quel di Foggia, con la Ternana sotto nel punteggio. Nella ripresa i due gol della rimonta.

Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata ai Top Player del Campionato Under 16 A e B. Ecco, nel dettaglio, giocatori e squadre che si sono messi in evidenza nel corso della 18° Giornata: 

Ciccarelli (Spezia) e Oddei (Sassuolo)

Due doppiette per iniziare con la 18° Giornata, all'interno del Girone A. Quella di Ciccarelli dello Spezia, in casa e decisiva nel 2-1 contro il Carpi e quella di Oddei del Sassuolo, sul campo invece del Parma e per di più in rimonta dopo il gol dei gialloblu di Schifano. Per Ciccarelli sono 4 i gol stagionali, per Oddei capocannoniere del raggruppamento sono ben 19.

La Virtus Entella di Bonvini

Eccolo il risultato invece più importante della scorsa domenica, una vera e propria impresa, visto i soli 5 pareggi e lo 0 alla casella sconfitte della Juventus capolista. 2-2 della Virtus Entella a Vinovo, con Villa in apertura e Bilanzone ad inizio ripresa. Nel mezzo le reti dei bianconeri di Poppa e Zanchetta.

Manca (Cagliari)

E' invece il gol di Manca a Brescia, per lo 0-1 decisivo del Cagliari il risultato più pesante nel Girone B, insieme ovviamente al pari per 1-1 tra Bologna e Milan. Per i rossoblu di Suazo, tenendo conto delle vittorie interne di Inter, Lazio e Atalanta, vuol dire inseguire ancora il terzo posto, ma allungando appunto sui rossoneri. 5 i punti di distanza tra le due, un bel solco prima del rush-finale.

Remuntada Benevento

Da 2-0 a 2-3 a Bari. Eccola l'impresa di domenica scorsa nel Girone C. Con i galletti a segno con Daniele e Agostinelli, il Benevento di Formisano prima accorcia le distanze con Ferraro, per poi completare la rimonta nella ripresa con Ciaravolo e ancora Ferraro, doppietta per quest'ultimo. Benevento che si tiene stretto il terzo posto, a +3 da un Frosinone da cinquina ad Avellino.

Di Bono (Frosinone)

Ed ecco allora il protagonista dello 0-5 dei giallazzurri di Galluzzo in terra irpina. Di Bono autore di una tripletta, completando con Cifarelli prima e Coccia per lo 0-3 parziale. Frosinone che stacca Bari e Perugia, prende il 4° posto e tiene a -1 il Palermo, vincente sulla formazione umbra.

Il Pescara di Pesoli

Se la Roma vincente per 2-0 sull'Ascoli è in fuga, è anche per il 3-2 dei Delfini sul Napoli di Carnevale. Padroni di casa avanti con Zinno e rimontati da Ceparano e Mancino. Prima Mandolesi poi un autorete danno una vittoria pesante al Pescara, cambiando per ora la corsa al primato del Girone C.

Un volto conosciuto e che ha scritto un piccolo pezzo di storia nel Settore Giovanile dell'Atalanta torna alla base. Parliamo di Emmanuel Latte Lath, attaccante classe '99 che torna dal prestito al Pescara, dopo aver fatto registrare con la maglia dei delfini solo 4 presenze nel campionato Primavera 2. Il calciatore secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, si metterà a disposizione di Gasperini, con la Primavera di Brambilla che potrà contare di nuovo su un elemento importante all'interno del torneo Under 19, da alternare anche a bomber Barrow. Emmanuel Latte Lath, cresciuto totalmente all'Atalanta, ha vinto uno Scudetto Allievi Nazionali Serie A e B, proprio agli ordini di Mister Brambilla.

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Europei Under 19, Qualificazioni: Italia - Cipro 2-0, ancora Esposito e Riccardi, azzurrini alla Fase Elite

Italia Under 15: i convocati di Patrizia Panico per il Torneo Uefa in Algarve (22-26 Novembre)

Under 15 Serie A-B: programma gare e orari della 11° giornata di andata

Under 16 Serie A-B: programma gare e orari della 11° giornata di andata

Under 17 Serie A-B: programma gare e orari della 10° giornata di andata

Under 17 A-B: Pordenone - Inter 1-3, doppio Casadei decide il recupero

Europei Under 19, Qualificazioni: Italia - Malta 2-0, Esposito - Riccardi, azzurrini subito ok

Classifica Marcatori Under 16 A e B: Mazia ad un passo dalla vetta, Pesce sale a 14 reti

Classifica Marcatori Under 17 A e B: Magazzù e Miretti accorciano, Satriano vola in vetta

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok