Settembre 18, 2019

Alessandro Grandoni

E' on line il video con gli highlights della gara del campionato Primavera 1 con la vittoria dell'Inter sul Pescara per 3-2. Buona visione. 

L’Inter Primavera riparte dalla conferma di Armando Madonna in panchina dopo l’ottimo finale di stagione dello scorso anno. Partita in sordina la squadra nerazzurra è riuscita ad arrivare fino all’atto finale del campionato perdendo il titolo solo davanti ad una grande Atalanta.

Diversi, però, saranno i cambiamenti rispetto alla squadra dello scorso anno. Le partenze sono state molte, con diversi giocatori che proveranno il salto nei professionisti. Davide Merola è finito all’Empoli in B con Gavioli che si è accasato al Venezia. Sempre in B giocherà il difensore Gabriele Zappa, con il Pescara, mentre Eddie Salcedo, una delle stelle in avanti, è tornato al Genoa per fine prestito.

In Serie C, invece, giocheranno Corrado e Nolan con la maglia dell’Arezzo, Grassini con quella del Ravenna, Celeghin al Como e Tintori al Gozzano. Facundo Colidio, altro big della squadra, è finito al Sint-Truiden, in Belgio, mentre il centrocampista Pompetti si è accasato alla Sampdoria dove dovrebbe giocare ancora in Primavera per una stagione. Non farà probabilmente parte della rosa neanche Sebastiano Esposito. Il giovane attaccante, dopo essersi messo in luce nel corso del precampionato con la squadra di Conte, dovrebbe rimanere con i grandi a farsi le ossa e trovare qualche scampolo di partite.

Sul fronte degli arrivi non sono state tantissime le operazioni conclude dalla società nerazzurra. Molti sono i ragazzi che sono stati promossi dall’Under 17 dello scorso anno, per il resto è arrivato il centrocampista svedese Elvis Lindkvist dall’Hacken ed il difensore centrale Kinkoue dal Troyes per una rosa che proverà a valorizzare i tanti talenti in squadra, a partire da Edoardo Vergani, attaccante anche della nazionale che è finito al centro del mercato in estate quando sembrava ad un passo dall’entrare nella trattativa Dzeko. Obiettivo, neanche a dirlo, tornare sul tetto d’Italia e conquistare il tricolore.

PORTIERI

Vladan Dekic (1999), Giacomo Pozzer (2001), Giacomo Drago (2001)

DIFENSORI

Michael Ntube (2001), Lorenzo Moretti (2002), Etienne Youte Kinkoue (2002), Lorenzo irola (2002), Lorenzo Colombini (2001), Christian Dimarco (2002), Stefano Vaghi (2001)

CENTROCAMPISTI

Elvis Lindkvist (2002), Thomas Shirò (2000), Christopher Attys (2001), Lucien Agoume (2002), Niccolò Squizzato (2002), Brando Sami (2001), Franco Vezzoni (2001), Tibo Persyn (2002), Jacopo Gianelli (2001), Elian Demirovic (2000), Riccardo Burgio (2001), Marco Ballabio (2000)

ATTACCANTI

Samuele Mulattieri (2000), Nicholas Bonfanti (2002), Edoardo Vergani (2001), Matias Fonseca (2001)

La nuova stagione è alle porte e, come di consueto, la redazione di CalcioNazionale.it è pronta ad offrire il solito servizio fatto di professionalità e precisione per quanto riguarda l’informazione relativa ai campionati giovanili nazionali. Per venire incontro ai tanti addetti ai lavori che visitano costantemente il nostro sito internet, abbiamo pensato ad un servizio apposito per chi lavora in questo ambito (osservatori, procuratori, tecnici e dirigenti).

Ogni settimana, sottoscrivendo un abbonamento alla nostra newsletter, sarà possibile ricevere il lunedì il riepilogo di tutti i tabellini delle gare dei nazionali (Primavera, Under 18, 17, 16, 15 A e B) completi di formazioni, sostituzioni e marcatori.

Il costo di abbonamento a questo servizio sarà di € 9,90 al mese (oppure € 80,00) in un’unica soluzione.

Se siete interessati a questo servizio o semplicemente per ricevere alcune ulteriori informazioni lasciateci qui sotto la vostra email principale, così facendo riceverete tutte le informazioni del caso per poter decidere, successivamente, se aderire o meno a questa iniziativa.

Il Napoli Primavera riparte da Roberto Baronio. Per il secondo anno consecutivo l’ex giocatore della Lazio sarà sulla panchina azzurra. Rispetto alla scorsa stagione, che non si è chiusa nel migliore dei modi, l’obiettivo è quello di fare meglio e magari entrare nel novero di squadre pronte e giocarsi l’accesso ai play-off.

Non sarà facile, perché la rosa ha perso, almeno per ora, un elemento chiave come Gianluca Gaetano, salito in prima squadra dopo la consacrazione proprio in Primavera della scorsa stagione. Non ci saranno neanche Mezzoni, Perini, Marino e Lovisa che sono andati a cercare minuti ed esperienza nei professionisti, oltre al bomber Negro finito al Pontedera. Pochi gli innesti con la promozione dall’Under 17 dei 2002 Maione e Daniele in porta, del centrocampista Labriola mentre dal punto di vista del mercato solo una l’operazione chiusa dalla società. In difesa è infatti arrivato dal Vaud Under 18 il difensore centrale Marc Tsoungui, oltre al riscatto di Zanoli e Sgarbi che facevano già parte della rosa dello scorso anno.

Il valore aggiunto a questo punto potrebbe arrivare proprio dalla panchina dove siede Roberto Baronio, tecnico giovane ma che ha già fatto benissimo nel settore giovanile, prima nei dilettanti con il Futbolclub e poi con la Nazionale Giovanile. Al Napoli sarà il suo secondo anno, ed anche in questo caso si potrebbe trattare di un buon viatico per l’approdo, anche in panchina, tra i professionisti, dopo la carriera da calciatore.

 

ROSA NAPOLI PRIMAVERA 2019-20

 

PORTIERI

Gioacchino Maione (2002), Hubert Idasiak (2002), Antonio Pio Daniele (2002)

DIFENSORI

Claudio Manzi (2000), Niccolò Bartiromo (2000), Francesco Massa (2001), Marc Tsoungui (2002), Giovanni Calvano (2000), Matteo Loizzo (2001), Alessandro Zanoli (2000), Vincenzo Potenza (2002)

CENTROCAMPISTI

Nicola D’Alessandro (2000), Alessio Esposito (2001), Simone Zanon (2001), Valerio Labriola (2001), Rafil Mamas (2001), Karim Zedadka (2000), Georgios Vrakas (2001)

ATTACCANTI

Ciro Palmieri (2000), Lorenzo Sgarbi (2001), Mario Chianese (2001)

 

La Roma riparte dalla sua storia, Alberto De Rossi. Sarà ancora una volta lui l’allenatore della formazione Primavera giallorossa che dopo un anno in chiaro scuro vuole tornare a lottare per vincere. Una formazione, quella di De Rossi, abituata da sempre a battagliare fino alla fine in Coppa e Campionato, che nella scorsa stagione si è dovuta arrendere prima degli atti conclusivi. Qualche problema di troppo in difesa e qualche infortunio importante non hanno permesso a Riccardi e compagni di alzare al cielo qualche trofeo, ma l’appuntamento potrebbe essere solo rimandato.

Passando alla nuova stagione, diverse saranno le novità della squadra giallorossa. Partendo dalle stelle, è passato al Cittadella il bomber Zan Celar mentre Gianmarco Cangiano, esterno sinistro di indubbia qualità, è finito al Bologna. Due cessioni, invece, nell’ambito dell’affare Petrachi sono quelle di Jean Freddi Greco, nazionale, e Flavio Bucri, al Torino. Giocheranno sempre in Primavera, ma con altre maglie, l’attaccante Nicolò Buso, ex Cesena, finito all’Entella, ed il centrocampista centrale Riccardo Cataldi passato al Trapani. Al Modena, in serie C, sono finiti il difensore centrale Riccardo Cargnelutti ed il centrocampista centrale Salvatore Pezzella, mentre Rezan Corlu è passato al Brondby. Svincolati, infine, l’esterno difensivo destro Andrea Paolelli e l’attaccante Alessandro Barbarossa.

Sul fronte arrivi da registrare la formalizzazione dell'accordo con Estrella e l'acquisto di Ruben Providence dal Psg. Diversi i giocatori promossi invece dal settore giovanile come i portieri Berti e Boer, i difensori Buttaro e Tripi, i centrocampisti Zalewski, Bove e Simonetti.

 

PORTIERI

Emanuele Zamarion (2000), Matteo Cardinali (2001), Pietro Boer (2002), Filippo Berti (2003)

DIFENSORI

William Bianda (2000), Daniele Trasciani (2000), Alessio Santese (2001), Alessio Buttaro (2002), Filippo Tripi (2002), Francesco Semeraro (2001), Riccardo Calafiori (2002), Stefano Parodi (2001), Devid Bouah (2001)

CENTROCAMPISTI

Gennaro Nigro (2000), Luca Chierico (2001), Zakaria Sdaigui (2000), Pier Luigi Simonetti (2001), Edoardo Bove (2002), Ebrima Darboe (2001), Alessio Riccardi (2001), Tommaso Milanese (2002)

ATTACCANTI

Ludovico D’Orazio (2000), Nicola Zalewski (2002), Vicente Besuijen (2001), Andrea Silipo (2001), Mory Bamba (2002), Ruben Providence (2001), Felipe Estrella (2001)

ALLENATORE: Alberto De Rossi (confermato)

Sarà una stagione importante per la Lazio nel Campionato Primavera. Dopo l’anno di purgatorio nel Torneo B la formazione, allora allenata da Bonacina, è risalita nell’Elite del calcio giovanile. La prima variazione riguarda proprio la panchina. Nonostante la promozione, infatti, Bonacina non è stato confermato alla guida tecnica dei biancocelesti. Per la panchina il patron Lotito ha infatti puntato su Leonardo Menichini, già alle sue dipendenze alla Salernitana.

Per quanto riguarda la rosa sono stati diversi i cambiamenti. L’assenza più importante, visto lo score della scorsa stagione, è quella di Luan Capanni, attaccante brasiliano che si è legato al Milan, autore di ben 13 gol nel 2018-19. Assieme a lui non ci saranno il centrale Jorge Silva, in prima squadra, ed i centrocampisti Abukar Mohamed e Edoardo Rezzi, andati rispettivamente al Karpaty Lviv e alla Vibonese.

Qualche innesto di qualità operato da Tare, alla ricerca di nuovi talenti da far crescere e da portare poi in prima squadra. In difesa è arrivato il centrale Gustavo Cipriano, brasiliano proveniente dal Santos in prestito con diritto di riscatto, l’esterno sinistro Angelo Ndrecka, prelevato dal Chievo Verona, e l’attaccante Florent Shehu, classe 2002 arrivato dal Levante. Oltre a loro sono ancora in prova l’esterno dell’Ado Den Haag Amin Essabri (2201), il centrocampista Lorenzo Spinelli (2001, dall’Olginatese) e l’attaccante Mihajlo Baic, gigante di 1,91 serbo della Stella Rossa di Belgrado.

Le indicazioni portano ad un 4-3-1-2 per la Lazio con Armini e Cipriano che sembrano i centrali difensivi designati, grande concorrenza in avanti dove Nimmermeer e Scaffidi sembrano partire leggermente avvantaggiati con Cerbara, fresco di contratto firmato, pronto a farsi vedere.

ROSA

PORTIERI

Marco Alia (2000), Mattia Marrocco (2001), Mattia Peruzzi (2002)

DIFENSORI

Sergio Kalaj (2000), Emanuel Boateng (1999), Roberto De Angelis (2001), Gustavo Cipriano (2001), Nicolò Armini (2001), Luca Falbo (2000), Angelo Ndrecka (2001), Mattia Petricca (2001), Cesar Kaziewicz (2002), Damiano Franco (2002), Marzio Pica (2002)

CENTROCAMPISTI

Emiliano Shoti (2001), Nicolò Cesaroni (2002), Alessio Bianchi (2000), Fabio Francucci (2001), Valerio Porcaro (2002), Szymon Czyz (2001), Marco Bertini (2002)

ATTACCANTI

Tyro Nimmermeer (2001), Federico Scaffidi (2001), Beli Lukaj (1999), Alessandro Cerbara (2001), Florent Shehu (2002), Al Hassan (1999), Mattia Russo (2002), Etienne Tare (2003), Massimo Zilli (2002)

Il 29 agosto prenderà il via l'edizione 2019 del Memorial Gaetano Scirea. La manifestazione, intitolata all'indimenticato capitano della Juventus e simbolo della nazionale italiana, sarà riservata alle formazioni Under 15, classe 2005, e si giocherà a Cinisello Balsamo (Via Celia), sede della Serenissima, società organizzatrice. Ventiquattro squadre al via, con le prime classificate di ogni girone che accederanno ai Quarti di Finale. Ecco, nel dettaglio, la compilazione dei Gironi ed il Calendario Ufficiale della manifestazione. 

 

GIRONE A

INTER, NOVARA, PRO SESTO

GIRONE B

TORINO, COMO, RENATE

GIRONE C

PARMA, MONZA, PRO PATRIA

GIRONE D

ATALANTA, PIACENZA, GIANA ERMINIO

GIRONE E

JUVENTUS, CREMONESE, ALBINOLEFFE

GIRONE F

LAZIO, BRESCIA, SERENISSIMA

GIRONE G

MILAN, TEAM TICINO, CALCIO LECCO

GIRONE H

SASSUOLO, CHIEVO, FERALPISALO’

 

MARTEDI’ 27 AGOSTO

Ore 19: ALBINOLEFFE – CREMONESE

Ore 20.30: PIACENZA – GIANA ERMINIO

Ore 21.45: TORINO – RENATE

MERCOLEDI’ 28 AGOSTO

Ore 18: SASSUOLO – FERALPISALO’

Ore 19.15: TORINO – COMO

Ore 20.30: MILAN – TEAM TICINO

Ore 21.45: JUVENTUS – ALBINOLEFFE

GIOVEDI’ 29 AGOSTO

Ore 18: PARMA – PRO PATRIA

Ore 19.15: BRESCIA – SERENISSIMA

Ore 20.30: JUVENTUS – CREMOENSE

Ore 21.45: NOVARA – PRO SESTO

VENERDI’ 30 AGOSTO

Ore 18: CHIEVO – FERALPISALO’

Ore 19.15: MONZA – PRO PATRIA

Ore 20.30: ATALANTA – GIANA ERMINIO

Ore 21.45: CALCIO LECCO – TEAM TICINO

SABATO 31 AGOSTO

Ore 18: RENATE – COMO

Ore 19.15: ATALANTA – PIACENZA

Ore 20.30: LAZIO – SERENISSIMA

Ore 21.45: INTER – PRO SESTO

DOMENICA 1 SETTEMBRE

Ore 16.45: SASSUOLO – CHIEVO

Ore 18: MONZA – PARMA

Ore 19.15: LAZIO – BRESCIA

Ore 20.30: INTER – NOVARA

Ore 21.45: MILAN – CALCIO LECCO

LUNEDI’ 2 SETTEMBRE – Quarti di Finale

Ore 20.30: 1° GIRONE A – 1° GIRONE B

Ore 21.45: 1° GIRONE C – 1° GIRONE D

MARTEDI’ 3 SETTEMBRE – Quarti di Finale

Ore 20.30: 1° GIRONE E – 1° GIRONE F

Ore 21.45: 1° GIRONE G – 1° GIRONE H

MERCOLEDI’ 4 SETTEMBRE – Semifinali

Ore 20.30: PRIMA SEMIFINALE

Ore 21.45: SECONDA SEMIFINALE

GIOVEDI’ 5 SETTEMBRE – Finali

Ore 19.45: FINALE 3° - 4° POSTO

Ore 21: FINALE 1° - 2° POSTO

E' tutto pronto per l'8° Memorial Mariani Pavone, manifestazione di calcio giovanile riservata alla categoria Under 16 (classe 2004).

Anche quest'anno, tra fine agosto e inizio settembre, avrà luogo uno dei tornei più interessanti del panorama giovanile. Otto le formazioni partecipanti (Milan, Roma, Pescara, Honka, Pineto, Inter, Malmo e Sassuolo), quattro giorni di grande calcio che culmineranno con la finalissima di domenica 1 settembre.

Ecco, nel dettaglio, il quadro dei Gironi ed il Calendario Ufficiale della manifestazione: 

8° MEMORIAL MARIANI PAVONE

GIRONE A

MILAN, ROMA, PESCARA, HONKA

GIRONE B

PINETO, INTER, MALMO, SASSUOLO

 

Il Trofeo Mamma Cairo tornerà protagonista, come ogni anno, a fine agosto. La manifestazione in onore della defunta madre del patron del Torino vedrà protagoniste le formazioni Primavera di Torino, Juventus, Milan e Inter. Il Torneo si svolgerà nelle giornate del 30 e 31 agosto, con la disputa delle semifinali e delle finalissime nelle città di Asti  e Quattordio. In attesa del sorteggio per capire quali saranno le semifinali, ecco il programma della manifestazione: 

30 agosto:

SEMIFINALE: al “Censin Bosia” di Asti

SEMIFINALE: a Quattordio (Alessandria)

31 agosto:

FINALE 1° e 2° POSTO alle 21 ad Asti,

FINALE 3° e 4° POSTO a Quattordio

Un debutto positivo per Alberto Bollini che oggi ad Ajdovscina, in Slovenia, per la prima volta sulla panchina  della Nazionale Under 19, sconfigge i padroni di casa con un perentorio 4-2.

L’Italia si fa subito aggressiva e con l’ariete orobico Roberto Piccoli apre le marcature al 17’ e poi si ripete al 38’ realizzando la sua doppietta personale. Poco prima della conclusione del primo tempo, sono gli sloveni a farsi avanti con Prelec che al 42’ accorcia le distanze e dagli undici metri, 5’ dopo il fischio della ripresa, segna la rete del temporaneo pareggio. Un sussulto d’orgoglio e la squadra Azzurra reagisce segnando al 78’ il nuovo vantaggio con l’attaccante del Chievo Verona Pietro Rovaglia e calando a 2’ dal termine, il poker della vittoria con l’interista Eddy Salcedo. 

Si conclude così il raduno della Nazionale giovanile, primo appuntamento del programma di preparazione che porterà gli Azzurrini a disputare in Italia la prima fase di qualificazione agli Europei dal 13 al 19 novembre prossimi. Gli Azzurrini fanno parte del gruppo 6 insieme a Slovacchia, Cipro e Malta. 

FONTE: figc.it

 

SLOVENIA - ITALIA 2-4 (Fonte Tabellino tuttonazionali.com)

SLOVENIA U19 (4-3-1-2) : Mihelak (73' Stopajnik); Mutavčić (83' Frešer), Matko, Laci (73' Verbič), Jovan (83' Španring); Urbančič, Maher, Lovenjak (46' Kancilija); Repas (46 Markuš); Cipot (83' Koritnik), Prelec. A disp.: Svetlin. All.: Šalja.

ITALIA U19 (4-3-1-2) : Russo (46' Brancolini); Pierozzi E. (46' Ponsi), Okoli (46' Ntube), Gozzi Iweru [C] (62' Greco), Brogni (46' Semeraro); Ricci(46' Ghislandi), Rovella (46' Leone), Fagioli (62' Gyabuaa); Cortinovis (46' Maldini); Petrelli (46' Rovaglia, 78' Cangiano), Piccoli (46' Salcedo). A disp.: Armini. All.: Bollini.

Marcatori: 18' Piccoli (Italia U19), 39' Piccoli (Italia U19), 43' Prelec (Slovenia U19), 51' rig. Prelec (Slovenia U19), 71' Rovaglia (Italia U19), 88' Salcedo (Italia U19).

Pagina 1 di 62

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Uefa Youth League: Inter - Slavia Praga 4-0, doppio Esposito, super partenza nerazzurra

Uefa Youth League: Napoli - Liverpool 1-1, Stewart risponde a Mancino

Primavera 1: ROMA - CHIEVOVERONA 6-3 - VIDEO

Primavera 1: FIORENTINA - BOLOGNA 6-3 - VIDEO

Primavera 1: SASSUOLO - LAZIO 2-3 - VIDEO

Primavera 1: NAPOLI - TORINO 1-0 - VIDEO

Primavera 1: JUVENTUS - EMPOLI 3-0 - VIDEO

Primavera 1: SAMPDORIA - ATALANTA 2-3 - VIDEO

Sei un addetto ai lavori? Scopri come poter ricevere tutti i tabellini dei Nazionali

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok