Ottobre 16, 2019

Review Under 17 A-B: colpo Pisa, Roma e Napoli a braccetto, attesa per Inter - Atalanta

Quinto turno di campionato andato in archivio, per il torneo Under 17 A e B che inizia ad entrare nel vivo. Vediamo quanto accaduto la scorsa domenica. 

GIRONE A

Quattro vittorie interne, un pari e una sola sconfitta esterna, pur se pesante nell'economia del Girone A, per quanto concerne i classe 2003. E' lo 0-0 tra Virtus Entella e Torino a fare rumore nell'ultima domenica trascorsa, con i granata di Semioli, ora attesi dal match interno contro la Fiorentina. E' invece il Pisa di Guerri a fare il colpo vero e proprio, andando a vincere sul campo del Sassuolo per 1-2, con Sibilio e Falconi di rigore, nerazzurri alla prima vittoria stagionale, con sorpasso su Sampdoria e Lazio che riposava. Nessun problema invece per le prime quattro, continua la marcia della Juventus (unica a punteggio pieno), con il 5-1 nel testa-coda contro il Livorno, goleade invece per Fiorentina ed Empoli su Spezia e Sampdoria, con tra i viola ancora doppio Sene a segno. Infine super Bamba da tre punti importanti al Genoa di Murgita nel 3-2 sul Parma.

 

GIRONE B

Se la Primavera di Brambilla è super, l'Under 17 di Giovanni Bosi non è per niente da meno. E' l'Atalanta ovviamente ad avere il miglior ruolino di marcia dell'intera categoria. Cinque vittorie su cinque dopo il 4-0 al Chievo, 23 gol fatti e nessuno subito, con porta nerazzurra difesa da Sassi, immacolata per 450 minuti più recupero. Starà all'Inter di Christian Chivu, domenica prima della sosta, il compito di battere la neo-capolista solitaria del Girone B. La sfida ormai classica per l'Under 17 arriva con le due formazioni a 3 punti l'una dall'altra, dopo l'1-4 dell'Inter in casa della Spal. Primo mezzo stop per l'Hellas Verona in casa con l'Udinese quarta in classifica, gialloblu che avranno adesso una grande chance sul campo del Cittadella, mentre friulani con il Milan in casa. Diversi i segni X, come Pordenone - Bologna e Brescia - Cittadella, nessuna affermazione esterna, con a chiudere il 2-1 del Venezia sulla Cremonese e il 3-1 del Milan sul Cagliari. Domenica come detto giornata fondamentale.

 

GIRONE C

Botta e risposta a distanza invece nel terzo raggruppamento, con l'1-7 di sabato scorso della Roma di Piccareta in quel di Crotone e lo 0-2 a Trapani del Napoli di Carnevale con Vergara e Umile a segno (sempre più decisivo per i partenopei, dei 12 gol fatti dagli azzurri, 5 portano la sua firma). Giallorossi virtualmente in vetta e sempre a punteggio pieno, ma solita lotta al vertice del Girone C, vede protagonista anche un Perugia che fà sul serio. 1-0 al Benevento con Morina decisivo e trasferta a Frosinone delicata per domenica prossima, con Roma - Ascoli e Napoli - Pescara in calendario. Classifica già spaccata, per questo il 3-2 firmato Palazzino, Pescicolo e Ceccarelli dei bianconeri è importante, con triplo sorpasso e 4° posto momentaneo. Bene infine Juve Stabia e Salernitana, rispettivamente su Cosenza e Lecce.

Rate this item
(0 votes)
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok