Luglio 23, 2019

Fabrizio Consalvi

Sarà Milan - Roma la Finale Scudetto del campionato Under 15 Serie A e B 2018/2019. I giallorossi di Tanrivermis battono per 0-2 nella Semifinale odierna il Napoli, con uno-due vincente alle prime battute del match. Vantaggio al 7' con Pagano, poi lo stesso quattro giri di lancette dopo realizza la doppietta personale. Finale che si disputerà Giovedi 13 Giugno alle ore 20.45.

NAPOLI - ROMA 0-2

NAPOLI: Boffelli; Marchisano, Pontillo (36'st Frulio), Di Leo, Giannini; Flora (24'st De Pasquale), Lettera (36'st Spavone), Di Palma (1'st Marranzino); Boemio (1'st Gioielli), Pesce, Scognamiglio (36'st Salierno). A disp.: Provitolo, Palmini, Carnevale. All.: Bevilacqua.

ROMA: Mastrantonio; Missori, Catena, Muratori, D'Alessio L.; Lilli (23'st Mirimich), Faticanti, Pagano; Koffi (38'st D'Alessio F.), Padula (1'st Simone), Cherubini (12'st Liburdi). A disp.: Baldi, Pandimiglio, Pellegrini, Pisilli. All.: Tanrıvermiş.

MARCATORI: 7'pt Pagano (Rm), 11'pt Pagano (Rm)

NOTE: Ammoniti: Lilli, De Pasquale

Vittoria di rimonta e Finale Scudetto per il Milan di Polistina, che supera nella prima delle due Semifinali il Genoa per 1-2. Vantaggio dei rossoblu al quarto d'ora del primo tempo, con il gol di Accornero. Pari ad inizio ripresa firmato Sette. Rossoneri che trovano la rete decisiva poco dopo la mezzora, con Anane.

GENOA - MILAN 1-2

GENOA: Ascioti, Corelli, Moscatelli, Gagliardi (39'st De Luca), Palella, Cagia, Mele (33'st Paggini), Toniato (28'st Scala), Rimondo, Accornero, Fini. A disp.: Sattanino, Mauri, Vianson, Tronchetti, Lattucchella, Bongiovanni.

MILAN: Nava, Cellamare, Bozzolan, Incorvaia, Camara, Foglio, Sette, Boni, Rossi, Luscietti (16'st Dipalma), Anane. A disp.: Di Chiara, Perego, Anut, Montalbano, Marrone, Monelli, Galli, Gala.

MARCATORI: 15'pt Accornero (Ge), 4'st Sette (Mi), 31'st Anane (Mi)

NOTE: Ammoniti: Boni

E' on-line il video di Roma - ChievoVerona. Match valido per il 1° turno dei play-off del campionato Primavera 1 TIM. Parità per 2-2 e qualificazione per i giallorossi. Doppietta di Estrella, mentre per i clivensi a segno D'Amico e Rovaglia. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI ROMA - CHIEVOVERONA 2-2

Parità tra Roma e ChievoVerona nel 1° turno dei play-off validi per il campionato Primavera 1 TIM. E' 2-2 il punteggio finale, con giallorossi di Alberto De Rossi che approdano in virtù del miglior piazzamento in regular-season in Semifinale, dove affronteranno l'Inter. Vantaggio dei clivensi al 22' del primo tempo con D'Amico, pari ad inizio ripresa con Estrella, su assist di Cangiano. Ancora Chievo in vantaggio al quarto d'ora con Rovaglia. 2-2 sempre di Estrella, che firma gol decisivo e doppietta.

ROMA - CHIEVOVERONA 2-2

ROMA: S. Greco; Parodi (38'st Nigro), Cargnelutti (26'st Trasciani), Bianda, Semeraro; Riccardi (43'st Simonetti), Pezzella, J. Greco (1'st Darboe); D’Orazio, Estrella, Cangiano (26'st Besuijen). A disp.: Cardinali, Zamarion, Bouah, Calafiori, Santese, Bucri, Silipo. All.: De Rossi.

CHIEVOVERONA: Caprile; Pavlev, Kaleba, Farrim, Enyan; Karamoko (38'st Rabbas), Zuelli (32'st Tuzzo), Bertagnoli; Juwara, Rovaglia, D'Amico. A disp.: Bragantini, Salvaterra, Raffa, Soragna, Ndrecka, Corti, Metlika, Rossi, Anyimah, Vesentini, Sperti. All.: Mandelli.

MARCATORI: 22'pt D'Amico (Ch), 6'st Estrella (Rm), 14'st Rovaglia (Ch), 17'st Estrella (Rm)

NOTE: Ammoniti: Enyan.

E' il Torino ad aggiudicarsi lo Scudetto nella categoria Berretti, per società di Serie A e B. I granata battono in Finale l'Inter per 2-0, grazie ad un gol per tempo. Vantaggio al 12' della prima frazione, su calcio di rigore sblocca Moreo. Raddoppio poco dopo la mezzora della ripresa, 2-0 siglato da Leggero.

Senza niente da perdere e dopo aver centrato a sorpresa ma neanche tanto il 6° posto finale. Il ChievoVerona di Mandelli si appresta ad affrontare la Roma nel 1° turno dei play-off Scudetto del campionato Primavera 1 TIM con le armi, che finora l'hanno trascinata ben oltre ciò che ci si aspettava ad inizio stagione. Vinto il duello con il Cagliari e fatte fuori in sostanza Juventus e Napoli, Bertagnoli - Rovaglia e compagni rappresentano in diversi modi quel futuro da cui i clivensi ripartiranno già dalla prossima stagione, dopo la retrocessione dei grandi in Serie B.

Diverso è il discorso di Emanuel Vignato 12 presenze e 5 gol in Primavera e 10 presenze con il primo gol in Serie A, per il talento classe 2000 su cui Inter, Juventus e Barcellona hanno già catalizzato le loro attenzioni. Sia su di lui, che sul fratello, Samuele attaccante classe 2004. Chievo che per tornare al match odierno contro la Roma, punterà su Juwara sul lato sinistro, cosi come su Rovaglia, come già spiegato in precedenza. Squadra fisica e di talento, che può contare anche su Grubac, attaccante montenegrino. In mediana occhio a Rabbas, cosi come Zuelli o Karamoko, mentre Ndrecka e Pavlev presidieranno probabilmente le due fasce difensive. Centrali Soragna e Kaleba.

Poco da perdere dicevamo, ma Chievo che si porta in dote una sconfitta al Tre Fontane e un successo casalingo per 4-3. A testimonianza che se la partita sarà aperta i gialloblu avranno buone chance di qualificazione, per una compagine, ossia quella di Paolo Mandelli su cui bisogna stare attenti.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Fabrizio Consalvi

LA ROSA:

PORTIERI: Michele Bragantini, Elia Caprile

DIFENSORI: Riccardo Martini, Thadèe Kaleba, Mattia Soragna, Matteo Raffa, Pedro Farrim, Leonardo Costa, Angelo Ndrecka, Thomas Salvaterra, Tommaso Corti, Alessandro Rossignoli, Daniel Pavlev

CENTROCAMPISTI: Antonio Metlika, Mohamed Rabbas, Massimo Bertagnoli, Filippo Tuzzo, Emanuele Zuelli, Ibrahim Karamoko, Fabrizio Rainone

ATTACCANTI: Musa Juwara, Felice D'Amico, Emanuel Vignato, Nicolò Amici, Sergej Grubac, Pietro Rovaglia, Alessandro Rossi

Tradizione e abitudine, possono fare la differenza e la Roma di Alberto De Rossi si presenta a queste Finali Primavera, con tutte le carte in regola per puntare al tricolore. Forte del terzo posto in regular-season, chiusa con un buon ruolino di marcia fatto da 4 vittorie e 4 pareggi. L'ultima vera sconfitta per i giallorossi risale al 9 Marzo scorso, 3-1 in casa dell'Inter, prossima avversaria in caso di qualificazione odierna, nel 1° turno contro il ChievoVerona.

Ricca di gol ed emozioni è stato l'ultimo confronto tra giallorossi e clivensi, datato 8 Febbraio e terminato 4-3, con Rovaglia e Juwara decisivi, due da tenere d'occhio anche oggi, insieme al gioiello gialloblu Vignato. Di misura invece la vittoria della Roma nella 3° giornata d'andata, con D'Orazio decisivo. Lui quasi certamente in campo all'Enzo Ricci di Sassuolo. Roma che dovrà fare a meno della sua punta di diamante, quel Celar autore di 28 gol su 28 gare disputate in stagione, uno a partita di media in Primavera, ma impegnato nel Mondiale Under 20 con la sua Nazionale. Al suo posto uno tra Estrella (più probabile) e Bucri. Tanto ci si aspetta in casa giallorossa ovviamente da Riccardi, gioiello ormai pronto al salto definitivo tra i grandi e dal duo Cangiano - D'Orazio sui lati d'attacco. Per il primo sono 15 le reti stagionali, mentre il secondo di cui abbiamo già parlato poc'anzi sono 9 i centri finora. Fondamentali sia nel match odierno, che nella possibile Semifinale con l'Inter saranno certamente Pezzella e Greco, cosi come Parodi e Semeraro sui due lati difensivi. Coppia centrale infine Bianda - Cargnelutti, dove soprattutto il primo dovrà fare attenzione in marcatura.

Dicevamo dell'abitudine, ed è su questo aspetto che questa Roma ha forse qualcosa in più delle altre. Attitudine che arriva dal percorso complessivo dei 2000 e 2001 giallorossi, fatto di vittorie e Scudetti negli anni del Settore Giovanile. Pur con le assenze forzate e datate per via di due brutti infortuni di Bouah e Calafiori. Due che certamente sarebbero stati fondamentali in queste Final Six. Contro il Chievo c'è il doppio risultato a favore, ma non ci sorprenderemmo di vedere i giallorossi arrivare anche in Finale Scudetto e i precedenti con Inter e Atalanta sono in perfetta parità.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         Fabrizio Consalvi

LA ROSA

PORTIERI: Stefano Greco, Emanuele Zamarion, Matteo Cardinali

DIFENSORI: William Bianda, Riccardo Cargnelutti, Daniele Trasciani, Alessio Santese, Valerio Coccia, Francesco Semeraro, Stefano Parodi, David Eugene Bouah

CENTROCAMPISTI: Gennaro Nigro, Luca Chierico, Zakaria Sdaigui, Jean Freddi Greco, Pier Luigi Simonetti, Ebrima Darboe, Salvatore Pezzella, Alessio Riccardi

ATTACCANTI: Gianmarco Cangiano, Ludovico D'Orazio, Vicente Besuijen, Andrea Silipo, Mory Bamba, Flavio Bucri, Zan Celar, Felipe Estrella

E' on-line il video di Torino - Fiorentina. Match valido per il 1° turno dei play-off Scudetto. Pari e qualificazione per i granata, 2-2 con doppietta di Millico, nel mezzo le reti viola di Vlahovic e Beloko. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI TORINO - FIORENTINA 2-2

Pari di rimonta e Semifinale Scudetto per il Torino di Federico Coppitelli, che guidato da un super Millico impatta per 2-2 con la Fiorentina ed accede al turno successivo. Granata avanti al quarto d'ora del primo tempo, destro a giro di Millico su assist di Rauti e 1-0. Fiorentina che trova l'1-1 con Vlahovic al 21', con l'attaccante viola che si gira e chiude a rete dopo corner. Viola avanti al 39' con Beloko su deviazione, ma nella ripresa Kone serve a Millico l'assist giusto per il 2-2 e il gol qualificazione. Torino che troverà l'Atalanta.

TORINO - FIORENTINA 2-2

TORINO: Gemello; Singo, Ferigra, Sportelli (24'st Potop), Michelotti; Belkheir (20'st Petrungaro (37'st Gilli)), Isacco (20'st De Angelis), Onisa, Kone; Millico, Rauti. A disp.: Trombini, Ambrogio, Marcos Lopez, Portanova, Ghazoini, Cuoco, Tordini, Buonavoglia. All.: Coppitelli

FIORENTINA: Ghidotti, Ferrarini (43'st Pierozzi N.), Antzoulas, Gillekens, Beloko (1'st Hanuljak), Montiel (37'st Longo), Lakti, Vlahovic, Meli (32'st Maganjic), Koffi, Simonti. A disp.: Brancolini, Chiorra, Ponsi, Dutu, Gorgos, Nannelli, Kukovec, Pierozzi E. All.: Bigica

MARCATORI: 16'pt Millico (To), 21'pt Vlahovic (Fi), 39'pt Beloko (Fi), 28'st Millico (To)

NOTE: Ammoniti: Lakti.

Tutti i Risultati Finali e i Marcatori del Campionato Under 17 Serie A e B. Ogni domenica i Risultati e i marcatori delle sfide del Campionato classe '02 grazie agli aggiornamenti dei nostri inviati sui campi. 

Oggi, 9 Giugno, in campo per le gare dei Quarti di Finale di Ritorno del Campionato Under 16 A e B.

LEGENDA

Verde - Risultato Finale

UNDER 17 SERIE A-B, QUARTI DI FINALE, RITORNO - DOMENICA 9 GIUGNO 2019 - ORE 15

ROMA - MILAN 1-2 (And. 3-1)

MARCATORI: 45’pt Agostinelli (R), 33’st Signorile (M), 42’st N’Gbesso (M)

 

INTER - GENOA 4-0 (And. 1-1) 

MARCATORI: Gnonto (3) (In), Squizzato (In)

 

JUVENTUS - ATALANTA 0-3 (And. 0-4)

MARCATORI: Traore (At), Repa (At), Panada (At)

 

NAPOLI - FIORENTINA 1-0 (And. 0-1)*

MARCATORI: Costanzo (Na)

*Napoli alle Final Four in virtù del miglior piazzamento in classifica, nella regular-season.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok