Settembre 19, 2019

Fabrizio Consalvi

Martedì 3 settembre, al Centro Giulio Onesti di Roma, inizierà il raduno di preparazione ai Mondiali Under 17 che in Brasile prenderanno il via il prossimo 26 ottobre. Carmine Nunziata ha convocato 22 giocatori (tutti nati nel 2002), che il 7 e il 9 settembre affronteranno in amichevole i pari età della Serbia. Le due gare si svolgeranno nella Capitale: la prima si giocherà nel Centro Sportivo Francesca Gianni (sabato 7 settembre, ore 17), mentre la seconda si terrà nello stadio Tre Fontane (lunedì 9 settembre alle 14.30, trasmessa da Rai Sport). Al termine di quest’ultima partita, la compagine Azzurra si scioglierà per rientrare nelle proprie sedi.

L’ultimo raduno si terrà al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia dal 6 al 13 ottobre per poi volare nei giorni successivi alla volta di Brasilia, sede operativa del Mondiale di categoria. L’Italia è stata inserita nel gruppo F con Paraguay, Messico e le Isole Salomon; quest’ultima è la squadra contro cui esordirà il 28 ottobre all' 'Estadio Bezerrao’ di Gama, nel distretto federale della capitale brasiliana.


L'elenco dei convocati

Portiere: Manuel Gasparini (Udinese), Filippo Rinaldi (Parma); 
Difensori: Christian Dalle Mura (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Lorenzo Moretti (Inter), Giorgio Cittadini (Atalanta), Alessandro Pio Riccio (Juventus), Matteo Ruggeri (Atalanta), Lorenzo Pirola (Inter), Destiny Udogie Iyenoma (Hellas Verona), 
Centrocampisti: Michael Brentan (Juventus), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Simone Panada (Atalanta), Niccolò Squizzato (Internazionale), Franco Tongya Heubang (Juventus), Samuele Giovane (Atalanta), Andrea Capone (Milan), Nikola Sekulov (Juventus), Edoardo Bove (Roma);
Attaccanti: Alessandro Arlotti (Monaco), Nicolò Cudrig (Monaco), Sebastiano Esposito (Internazionale).

Staff: Capo Delegazione, Gianfranco Serioli; Allenatore, Carmine Nunziata; Vice Allenatore, Emanuele Filippini; Segretario, Massimo Petracchini; Preparatore dei Portieri, Fabrizio Ferron; Preparatore Atletico, Marco Montini; Match Analyst,  Filippo Lorenzon; Medico, Cosma Calderaro; Fisioterapista, Angelo Cartocci; Nutrizionista, Maria Luisa Cravana.

 

FONTE: figc.it

 

  

Dopo il successo di metà agosto in Slovenia, la Nazionale Under 19 torna in campo per affrontare i pari età di Olanda e Svizzera in occasione delle amichevoli in programma rispettivamente venerdì 6 settembre (ore 20, diretta su Rai Web e differita alle 22 su Rai Sport) a Fiorenzuola D’Arda e lunedì 9 settembre (ore 14.30) a Colorno. Prosegue quindi il percorso di preparazione alla prima fase delle qualificazioni europee, che dal 13 al 19 novembre vedrà l’Italia ospitare Slovacchia, Cipro e Malta.

Il tecnico Alberto Bollini ha convocato per le due gare 24 giovani classe 2001: prima chiamata con l’Under 19 per il difensore della Virtus Entella Federico Bonini e per il centrocampista della Roma Luca Chierico. Gli Azzurrini si raduneranno nella serata di domenica 1° settembre a Salsomaggiore e il giorno seguente sosterranno le prime due sedute di allenamento.

L’elenco dei convocati

Portieri: Federico Brancolini (Fiorentina), Alessandro Russo (Sassuolo);

Difensori: Nicolò Armini (Lazio), Federico Bonini (Virtus Entella), Devid Eugene Bouah (Roma), Giorgio Brogni (Atalanta), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Michael Ntube (Inter), Memeh Caleb Okoli (Atalanta), Fabio Ponsi (Fiorentina);

Centrocampisti: Luca Chierico (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus); Davide Ghislandi (Atalanta), Jean Freddi Greco (Torino), Manu Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Daniel Maldini (Milan), Alessio Riccardi (Roma), Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa);

Attaccanti: Gianmarco Cangiano (Bologna), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Pietro Rovaglia (Chievo Verona), Eddie Anthony Mora Salcedo (Verona).

Staff – Capo delegazione: Evaristo Beccalossi; Coordinatore: Maurizio Viscidi; Allenatore: Alberto Bollini; Segretario: Aldo Blessich; Assistente allenatore: Giovanni Valenti; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Match analyst: Mirko Magistro; Medici: Luca Labianca e Matteo Vitali; Fisioterapisti: Giuseppe Galli e Roberto Cardarelli.

 

FONTE: figc.it

 

  

Ripartire da zero o quasi, dopo la conquista dei play-off nella passata stagione. E' il compito del ChievoVerona di Paolo Mandelli, che dopo la splendida annata 2018/2019 è pronto con un gruppo quasi totalmente nuovo, ma tutto totalmente gialloblu. Tanti i ragazzi arrivati dall'Under 17 clivense, da Munaretti a Grazioli, passando per Sperti, Perseu, Vesentini, Priore, Merci e Zanazzi. Il tutto corredato da un 2003 come Bontempi.

A fare da chioccia al resto del gruppo i due portieri, Caprile e Bragantini, i difensori Salvaterra, Pedro Farrim (portoghese), Boarotto e Drudi. L'asse centrale che sarà composto certamente da Zuelli, Tuzzo e Metlika, mentre per i gol importanti c'è sempre Pietro Rovaglia. Tante le partenze, da Juwara a Enyan (il primo al Bologna, il secondo all'Atalanta), passando per D'Amico (ora alla Sampdoria sempre via Inter). Da tenere d'occhio ovviamente il futuro dei due Vignato, da Emanuel ormai in pianta stabile con i grandi (3 presenze in 3 gare tra Coppa Italia e Serie B) e dato vicino alla Sampdoria, dopo gli interessamenti anche del Bayern Monaco e del fratello Samuele, classe 2004 che vedremo impegnato nel rispettivo campionato Under 16.

ROSA

PORTIERI: Elia Caprile (2001), Michele Bragantini (2001)

DIFENSORI: Thomas Salvaterra (2001), Luca Munaretti (2002), Luca Grazioli (2002), Pedro Farrim (2000), Luciano Antonio Passera (2002), Marco Boarotto (2001), Alberto Drudi (2001), Daniel Nicolas Frey (2002), Daniel Pavlev (2000)

CENTROCAMPISTI: Emanuele Zuelli (2001), Filippo Tuzzo (2001), Antonio Metlika (2001), Marco Bontempi (2003), Enrico Manconi (2000), Luca Sperti (2002), Fausto Perseu (2002), Damian Iamarino (2002), Marco Asllani (2001), Filippo Vesentini (2002)

ATTACCANTI: Edoardo Priore (2002), Bruno Merci (2002), Lorenzo Zanazzi (2002), Filippo Tuzzo (2001), Enrico Manconi (2000), Pietro Rovaglia (2001)

ALLENATORE: Paolo Mandelli

 

  

E' uno dei volti nuovi della Sampdoria Primavera targata Cottafava. Stiamo parlando di Lorenzo Avogadri, estremo difensore ex Atalanta arrivato a titolo temporaneo tra le fila blucerchiate. Proprio il portiere classe 2001 ha spiegato su sampdoria.it, le aspettative per questa stagione che sta per iniziare: "Ho trovato un gruppo molto unito e con grandi ambizioni. Mister Cottafava ha le idee chiare: vuole un estremo difensore attivo, che partecipi alla costruzione del gioco ed io mi ritrovo in questo. Potermi allenare con i grandi è un’opportunità da sfruttare. Audero e Falcone mi riempiono di consigli, così come il preparatore Lorieri. L’altra sera a Marassi avevo la pelle d’oca, è stata senza dubbio una delle emozioni più belle che il calcio mi ha regalato fino ad ora".

 

 

FONTE FOTO: U.C. Sampdoria

 

  

Si è disputata ieri la 2° giornata del 34° Trofeo Nereo Rocco, manifestazione di calcio giovanile dedicata alla categoria Under 17. Napoli qualificato ai Quarti di Finale, dopo il 2-1 su Malta. Partenopei a punteggio pieno nel Girone C con 6 punti in attesa della sfida odierna con il Karnten (passano le prime 2 di ogni raggruppamento). Riscatto invece per Udinese, Milan e Venezia, uscite sconfitte dalla giornata d'esordio. Per i friulani successo per 2-0 sulla Rappresentativa FVG, mentre i rossoneri hanno battuto per 1-0 la Stella Rossa e il Venezia di misura ha sconfitto il Deportivo Cali. Chiusura con il ko della Lazio, per 0-1 con il Toluca, pari a reti bianche per il Pordenone e 2-0 del Chivas sulla Triestina.

34° TROFEO NEREO ROCCO: RISULTATI 2° GIORNATA

Bologna - Olimpia Lubiana 2-3

Deportivo Cali - Venezia 0-1

Udinese - Rappresentativa FVG 2-0

Lazio - Toluca 0-1

Pordenone - Karnten 0-0

Napoli - Malta 2-1

Chivas - Triestina 2-0

Milan - Stella Rossa 1-0

 

  

Ripartire da capo, dopo una stagione strepitosa e dopo aver sfiorato i play-off. Questo il compito del Cagliari Primavera di Max Canzi, rivoluzionato o quasi rispetto alla passata stagione, ma con lo stesso principio di base, continuare a stupire non tenendo praticamente conto del mercato, far si che una formazione Under 19 si basi quasi interamente su ciò che il Settore Giovanile rossoblu costruisce negli anni.

Un solo acquisto degno di nota, Michele Zinfollino preso dalla Fiorentina. Per il resto ci sono i rientri di Cusumano e Cancellieri, entrambi 2001 di ritorno dall'Olbia e una batteria di classe 2002 su cui il tecnico rossoblu sta costruendo le nuove fortune del Cagliari Primavera. Davide Piga tra i pali, si alternerà con Atzeni e Ciocci. Nader, Carboni, Zinfollino, Acella la linea difensiva scesa in campo dall'inizio nell'ultimo test disputato contro il Lanusei, Conti con Kanyamuna e Cossu a centrocampo, Marigosu dietro le due punte Contini - Manca.

Tante le differenze con il Cagliari Primavera che ha chiuso la scorsa stagione con il 2-2 in casa con il Torino. I vari Kouadio, Gagliano, Cadili, Lella e Verde non ci sono più, cosi come Cabras, Pici, Albini, cosi come Riccardo Doratiotto, già a segno con l'Olbia in Coppa Italia di Serie C. Occhio infine al classe 2004 Masala e al 2003 Sabino.

ROSA

PORTIERI: Davide Piga (2002), Mirko Atzeni (2002), Giuseppe Ciocci (2002)

DIFENSORI: Francesco Paolo Cusumano (2001), Aly Nader (2000), Salvatore Boccia (2001), Andrea Carboni (2001), Damiano Cancellieri (2001), Fabio Porru (2000), Iure Iovu (2002)

CENTROCAMPISTI: Michele Zinfollino (2001), Abel Kanyamuna (2002), Riccardo Ladinetti (2000), Federico Marigosu (2001), Gabriele Dore (2001), Alessandro Lombardi (2000), Bruno Conti (2002), Christian Acella (2002), Michele Fucci (2002), Matteo Cossu (2001)

ATTACCANTI: Luca Gagliano (2000), Gianluca Contini (2001), Daniele Cannas (2001), Jacopo Desogus (2002), Massimiliano Manca (2002), Michele Masala (2004), Luca Sabino (2003)

ALLENATORE: Max Canzi

 

  

Attraverso il proprio portale l'Hellas Verona ha ufficializzato l'intero organigramma tecnico riguardante il Settore Giovanile della società gialloblu. Primavera ovviamente a Nicola Corrent, con Antonio Porta alla guida dell'Under 17 scaligera. Under 16 Serie A e B affidata a Davide Pellegrini, infine classe 2005 con Nicola Saviolo. Di seguito l'intero organigramma.

HELLAS VERONA SETTORE GIOVANILE: ORGANIGRAMMA 2019/2020

PRIMAVERA 2: Nicola Corrent

UNDER 17 SERIE A-B: Antonio Porta

UNDER 16 SERIE A-B: Davide Pellegrini

UNDER 15 SERIE A-B: Nicola Saviolo

UNDER 14: Alessandro Viviani

UNDER 13: Francesco Caldana

UNDER 12: Thomas Vicenzi

UNDER 11: Daniele Marchi

UNDER 10: Alessandro Pernigotti

UNDER 9: Daniele Fedrigo

 

  

Operazione in entrata per quanto riguarda la Sampdoria Primavera di Cottafava. La società blucerchiata attraverso il proprio sito internet, ufficializza l'arrivo del centrocampista centrale cipriota Andreas Chrysostomou dall'Inter a titolo definitivo. Di seguito il comunicato:

"L’U.C. Sampdoria comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal F.C. Internazionale i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Andreas Chrysostomou (nato a Nicosia, Cipro, il 14 gennaio 2001)."

 

FONTE FOTO: U.C. Sampdoria

 

  

E' iniziata ieri la 34° edizione del Trofeo Nereo Rocco, storica manifestazione per formazioni Under 17. Sui campi del Friuli Venezia Giulia, tra Gorizia, Lignano, Cussignacco, Cesarolo, Remanazacco, Visco e S. Canzian. Vittorie all'esordio per Lazio e Napoli, con i biancocelesti che di misura hanno la meglio sull'Udinese, 1-0 firmato Mancini. Mentre i partenopei battono per 2-1 il Pordenone con reti di Umile e D'Agostino. Bologna battuto dal Deportivo Cali per 1-3, con rete rossoblu di Cenni. Ko anche il Milan per mano del Chivas, 0-2. Di seguito tutti i risultati.

34° TROFEO NEREO ROCCO: RISULTATI 1° GIORNATA

Girone A:

Olimpia Lubiana - Venezia 1-0

Bologna-Deportivo Cali 1-3

 

Girone B:

Toluca - Rappresentativa FVG 2-0

Lazio - Udinese 1-0

 

Girone C:

Malta - Karnten 0-1

Napoli - Pordenone 2-1

 

Girone D:

Stella Rossa - Triestina 3-0

Milan - Chivas 0-2

 

  

Dopo la promozione, per continuare a stupire. La stagione 2019/2020 in casa Bologna Primavera si apre con le migliori prospettive, dopo il secondo posto nel 51° Torneo Città di Vignola, dove i rossoblu di Emanuele Troise si sono arresi in Finale al Sassuolo, dopo un ottimo percorso. I felsinei reduci da una scorsa annata più che positiva, dove oltre alla riconquista della Primavera 1 c'è stata anche la conquista del Viareggio Cup ai danni del Genoa.

Tante le partenze ovviamente cosi come i volti nuovi, ma la base resta intatta rispetto alla passata stagione. Con Molla e Fantoni che si alterneranno tra i pali, l'ex Inter Lunghi, Mazza, Visconti, Koutsoupias, Farinelli e Rabbi confermati, cosi come Barnabà e Ruffo Luci. Diversi sono arrivi dall'Under 17, con Agyemang in primis, Gjini preso lo scorso Gennaio dal Bromma, Pagliuca e Rocchi, con quest'ultimo atteso da una stagione importante, dopo aver mostrato le sue doti offensive nell'intero percorso nel settore giovanile.

Di qualità gli acquisti per Emanuele Troise, dall'ex ChievoVerona Musa Juwara, autore di 8 reti in 32 gare lo scorso anno con la Primavera clivense a soprattutto Gianmarco Cangiano, che si porta in dote uno Scudetto Under 17 vinto con la Roma due anni fà e i suoi 15 gol in 39 gare agli ordini di Alberto De Rossi. Juwara - Cossalter - Cangiano è il tridente messo in campo da Troise per la Finale del Vignola, con Rocchi e Rabbi come alternative, per un reparto offensivo da far invidia anche a qualche grande.

ROSA

PORTIERI: Marco Molla (2002), Thomas Fantoni (2001)

DIFENSORI: Emanuele Acampora (2001), Tommaso Barnabà (2001), Manuel Mazia (2001), Giuseppe Agyemang (2002), Roberto Saputo (2000), Gabriele Boloca (2001), Omar Khailoti (2001), Riccardo Lunghi (2001)

CENTROCAMPISTI: Nicola Farinelli (2001), Dion Ruffo Luci (2001), Leonardo Mazza (2000), Elmando Gjini (2002), Andri Fannar Buldursson (2002); Ilias Koutsoupias (2001), Giorgio Grieco (2002), Mattia Pagliuca (2002), Elia Visconti (2000)

ATTACCANTI: Simone Rabbi (2001), Musa Juwara (2001), Alex Cossalter (2000), Gianmarco Cangiano (2001), Matias Rocchi (2002), Flavio Di Dio (2002)

ALLENATORE: Emanuele Troise

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok