Novembre 18, 2019

Fabrizio Consalvi

Inizia nel migliore dei modi il cammino della Nazionale Under 17 nella prima fase delle qualificazioni europee. All’esordio, infatti, gli Azzurrini liquidano la pratica Lussemburgo senza difficoltà, battendo i padroni di casa con un sonoro 6-0. Due reti nel primo tempo firmate da Magazzù e Rossi, ma la pratica l’Italia la chiude nella ripresa, che si apre con un’autorete di Monteiro de Oliveira, seguita dai gol di Baldanzi, Rosa e Cepele.

Strada subito in discesa per gli Azzurrini, che a Rumelange passano in vantaggio al 9’ del primo tempo: sugli sviluppi di una punizione calciata da Zuccon, il pallone arriva all’attaccante dell’Inter Luca Magazzú che, posizionato a centro area, supera Do Rego.

Padrona del campo, l’Italia ci prova dalla distanza con Baldanzi al 19’, con Rossi al 28’ e ancora con Magazzù al 30’, ma in tutte e tre le occasioni è bravo e attento Do Rego a difendere la propria porta. Il raddoppio, però, è nell’aria. E arriva al 39’ quando il centrocampista dell’Empoli Alessio Rossi, servito da Zuccon, prende la mira e calcia a rete di destro, superando l'estremo difensore del Lussemburgo.

Inizia con l’Italia all’attacco anche la ripresa. Al 53’, sugli sviluppi di un tiro dalla distanza da parte di Zanotti, Monteiro de Oliveira, nel tentativo di liberare la propria area di rigore, devia il pallone involontariamente alle spalle di Do Rego. Cinque minuti dopo arriva anche la quarta rete azzurra: il centrocampista dell’Empoli Tommaso Baldanzi, dopo aver ricevuto palla da Rosa, prende la mira e, da buona posizione, calcia a rete superando Do Rego.

Non finisce qui. Inarrestabili, gli Azzurrini cercano ancora la via del gol e la trovano al 72' con l’attaccante dell’Atalanta Alessio Rosa per poi fissare il risultato sul 6-0 nel recupero grazie al gol di Cepele.

L’Under 17 tornerà in campo domenica (ore 19) a Rumelange contro l’Irlanda del Nord, battuta 4-0 dalla Turchia nell’altra gara del girone.

*Calendario, risultati e classifica del Gruppo 2

Prima giornata (24 ottobre)

Lussemburgo-ITALIA 0-6

Irlanda del Nord-Turchia 0-4

Classifica: ITALIA e Turchia 3 punti, Irlanda del Nord e Lussemburgo 0

 

Seconda giornata (27 ottobre)

ITALIA-Irlanda del Nord (ore 19, Stade Municipal - Rumelange)

Lussemburgo-Turchia (ore 19, John Grun - Mondorf les Bains)

 

Terza giornata (30 ottobre)

ITALIA-Turchia (ore 19, John Grun - Mondorf les Bains)

Lussemburgo-Irlanda del Nord (ore 19, Henri Dunant - Beggen)

 

*Accedono alla Fase élite le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze.

 

FONTE: figc.it

 

  

Con un anticipo disputato ieri, quello tra Fiorentina e Pescara terminato con un pirotecnico 3-3 e ben due rinvii, ossia Atalanta - Empoli e Inter - Bologna, che si disputeranno mercoledi 4 Dicembre alle ore 14.30, è partito il 6° turno del campionato Primavera 1 TIM. Weekend che si prolungherà a tal proposito con la Supercoppa Italiana che si assegnerà lunedi 28 Ottobre tra Atalanta e Fiorentina. Fari puntati allora su Roma - Genoa, match d'apertura di questo sabato al Tre Fontane e con un Grifone che punta al sorpasso sull'Atalanta capolista, quanto meno momentaneamente. Stesso discorso che potrà fare domenica il Cagliari, che in casa ospita la Lazio. Turno fondamentale per la Juventus, che dopo 4 ko di fila attende il Sassuolo, cosi come per il Napoli, che dopo la sonora batosta in Youth League farà visita al ChievoVerona. Chiuderà lunedi pomeriggio Sampdoria - Torino.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM - 6° GIORNATA

FIORENTINA - PESCARA 3-3 (DISPUTATA IERI)

 

SABATO 26 OTTOBRE

ORE 11: ROMA - GENOA

ORE 13: JUVENTUS - SASSUOLO

 

DOMENICA 27 OTTOBRE

ORE 10: CHIEVOVERONA - NAPOLI

ORE 10.30: CAGLIARI - LAZIO

 

LUNEDI 28 OTTOBRE

ORE 15: SAMPDORIA - TORINO

 

MERCOLEDI 4 DICEMBRE

ORE 14.30: ATALANTA - EMPOLI

ORE 14.30: INTER - BOLOGNA

 

  

Sesto turno di campionato in vista, per il campionato Primavera 2 ormai entrato nel vivo. Vediamo cosa ci riserverà la giornata di sabato 26 Ottobre.

GIRONE A

Fari puntati su Spezia - Hellas Verona. Big-match del primo raggruppamento del campionato cadetto, per formazioni Under 19. Padroni di casa che giungono all'appuntamento dopo il 2-3 di Brescia, ospiti a punteggio pieno dopo aver vinto in casa con il Parma. Sarà il Milan a doverne approfittare, con i rossoneri di Giunti che attenderanno al Vismara proprio i gialloblu di Veronese. Udinese - Spal suona come sparti-acque per entrambe, quanto meno per il girone di andata, Pordenone che invece farà visita alla Cremonese. Cittadella - Entella e Venezia - Brescia completano il programma.

 

GIRONE B

Ben due sono i match-clou, che incrociati mettono di fronte il Perugia con l'Ascoli capolista e il Lecce inseguitrice in quel di Crotone. Con 6 squadre in 4 soli punti, importanti saranno i match casalinghi di Benevento, con il Livorno e del Frosinone, che ospita il Cosenza. Pisa a domicilio del fanalino di coda Juve Stabia, mentre la Salernitana attende il Trapani.

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 2, 6° GIORNATA - SABATO 26 OTTOBRE

GIRONE A

ORE 11: CITTADELLA - VIRTUS ENTELLA

ORE 14.30: CREMONESE - PORDENONE

ORE 14.30: MILAN - PARMA

ORE 14.30: SPEZIA - HELLAS VERONA

ORE 14.30: UDINESE - SPAL

ORE 14.30: VENEZIA - BRESCIA

 

GIRONE B

ORE 11: BENEVENTO - LIVORNO

ORE 11: CROTONE - LECCE

ORE 11: FROSINONE - COSENZA

ORE 11: JUVE STABIA - PISA

ORE 11: SALERNITANA - TRAPANI

ORE 14.30: PERUGIA - ASCOLI

 

  

 

E' on-line il video con il pari tra Fiorentina e Pescara per 3-3 nel Campionato Primavera. Buona visione.

Poker interno e Ottavi di Finale ad un passo. Prosegue senza soste l'avventura europea dell'Inter di Armando Madonna, che supera per 4-1 il Borussia Dortmund e comanda a punteggio pieno il Gruppo F. Nerazzurri che vanno sotto all'8' con il gol di Moukoko, ma Persyn al 22' pareggia i conti. Inter che va in vantaggio alla mezzora con Fonseca, poi lo stesso chiude il match ad inizio ripresa, realizzando la tripletta personale. Al 24' Pozzer para un rigore a Raschl.

INTER - BORUSSIA DORTMUND 4-1

INTER: Pozzer, Kinkoue, Ntube, Colombini, Persyn (34'st Vezzoni), Gianelli, Squizzato (27'st Attys), Schirò, Burgio (12'st Sottini), Vergani (27'st Lindkvist), Fonseca (34'st Bonfanti). A disp.: Stankovic, Vaghi. All.: Madonna

BORUSSIA DORTMUND: Unbehaun, Semic (29'st Kuffour), Ferjani, Bohmer, Gockan (29'st Wengerowski), Aydinel, Raschl, Amedick (17'st Hetemi), Khadra (17'st Knauff), Moukoko (42'st Rauch), Pherai. A disp.: Schonnenbeck, Thaqi. All.: Skibbe.

MARCATORI: 8'pt Moukoko (Bd), 22'pt Persyn (In), 31'pt Fonseca (In), 1'st Fonseca (In), 3'st Fonseca (In)

NOTE: Al 24'st Pozzer (In), para un calcio di rigore a Raschl (Bd). Ammoniti: Gianelli, Ntube, Rauch.

Pari pirotecnico nell'anticipo di una 6° giornata del campionato Primavera 1 TIM spezzettata e con due rinvii riguardanti Atalanta - Empoli e Inter - Bologna. E' 3-3 tra Fiorentina (che sarà impegnata con i bergamaschi in Supercoppa il prossimo lunedi 28 Ottobre) e Pescara, che continua il suo momento dopo aver battuto in casa la Juventus. Vantaggio ospite con Pavone, poi Pierozzi fà subito 1-1. Ancora Pavone per la doppietta al 39' e l'1-2 del Pescara, ma un minuto dopo Vlahovic rimette tutto in parità. Nella ripresa Fiorentina che prova l'allungo, dopo un giro di lancette è Lovisa a fare 3-2, ospiti che trovano il definitivo 3-3 al 44' con Manè.

FIORENTINA - PESCARA 3-3

FIORENTINA: Brancolini, Rasmussen, Dutu, Simonti, Ponsi, Bianco, Gorgos (22'st Fiorini), Lovisa (32'st Hanuljak), Simic (22'st Spalluto), Vlahovic, Pierozzi N. A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Frison, Chiti, Kukovec, Fruk, Gaeta, Marino, Milani. All.: Bigica

PESCARA: Sorrentino, Manè, Celli (5'st Cipolletti), Quacquerelli, Palmucci (18'st Camilleri), Tringalli, Diambò (28'st Chiarella), Martella, Masella, Pavone, Bocic. A disp.: Sava, Paolilli, Mercado, Tamborriello, Blanuta, Zinno. All.: Legrottaglie

MARCATORI: 1'pt Pavone (Pe), 3'pt Pierozzi N. (Fi), 39'pt Pavone (Pe), 40'pt Vlahovic (Fi), 1'st Lovisa (Fi), 44'st Manè (Pe)

NOTE: Ammoniti: Palmucci.

Pesante sconfitta per il Napoli di Baronio nella 3° giornata del Gruppo E della Uefa Youth League. I partenopei vengono battuti per 7-2 dal Salisburgo, nonostante il vantaggio al 7' di Costanzo. E' Sesko con una doppietta in 6 giri di lancette a ribaltare il tutto, con inizio di ripresa in cui il Salisburgo dilaga. Prima Anselm al 1', poi Luis Phelipe un minuto dopo calano il poker momentaneo. Adamu al 19' porta il punteggio sul 5-1, con Vrikkis su rigore a siglare il 5-2. Finale con le reti di Susic e Seiwald. Napoli ultimo nel raggruppamento a quota 1, con Salisburgo e Genk a 4, comanda il Liverpool a quota 7 punti.

SALISBURGO - NAPOLI 7-2

SALISBURGO: Antosch; Dedic (1'st Berger), Okoh, Oroz, Nunes Silva; Prass (18'st Adamu), Pokorny (1'st Seiwald), Sucic; Adeyemi (20'pt Anselm), Seiko, Luis Phelipe (25'st Aigner). A disp.: Schröcker, Affengruber. All.: Kramer

NAPOLI: Idasiak; D’Onofrio, Costanzo, Esposito; Potenza, Marrazzo, Mamas (1'st Vianni), Zanon (23'st Vrikkis); Vrakas (15'st Manzi); Palmieri (23'st Sgarbi), Mancino (1'st Virgilio). A disp.: Daniele, Labriola. All.: Baronio.

MARCATORI: 7'pt Costanzo (Na), 8'pt Sesko (Sa), 14'pt Sesko (Sa), 1'st Anselm (Sa), 2'st Luis Phelipe (Sa), 19'st Adamu (Sa), 27'st Vrikkis (Rig.) (Na), 37'st Susic (Sa), 47'st Seiwald (Sa)

NOTE: Ammoniti: Mamas, Esposito.

Vittoria pesante e impresa per l'Atalanta di Massimo Brambilla, che coglie il primo successo della sua storia in Uefa Youth League, battendo a domicilio e in rimonta il Manchester City per 1-3. Vantaggio dei padroni di casa con Poveda dopo 12 minuti, pari siglato da Ghislandi al 24'. Nella ripresa prima Piccoli, poi Traore completano l'opera. Tre punti importanti, che valgono l'aggancio al secondo posto del Gruppo C a quota 4, con Dinamo Zagabria in vetta a 5 punti.

MANCHESTER CITY - ATALANTA 1-3

MANCHESTER CITY: Bazanu, Diounkou, Garcia, Harwood-Bellis, Ogbeta, Pozo, Poveda, Doyle (29′st Palmer), Touaizi Zoubdi (29′st Kinght), Bernabè (35′st Dele-Bashiru), Rogers. A disp.: Mcdonald, Slicker, Fiorini, Garre. All.: Harsley.

ATALANTA: Gelmi, Bergonzi, Brogni, Da Riva, Okoli, Guth, Ghislandi, Gyabuaa, Piccoli, Traore, Cambiaghi. A disp.: Dajcar, Cittadini, Sidibe, Signori, Finardi, Italeng, Ghisleni. All.: Brambilla.

MARCATORI: 12′pt Poveda (Mc), 24′pt Ghislandi (At), 4′st Piccoli (At), 33′st Traore (At)

NOTE: Ammoniti: Bernabè, Pozo, Gyabuaa.

Brutta sconfitta, la prima in Uefa Youth League per la Juventus di Lamberto Zauli, ormai pienamente in crisi. I bianconeri nella 3° giornata del Gruppo D vengono battuti dalla Lokomotiv Mosca per 1-2. Vantaggio ospite alla mezzora del primo tempo, con Petrov. Raddoppio dal dischetto al 32' della ripresa di Petukhov. Ad accorciare le distanze ci pensa Gozzi cinque minuti dopo. Juventus sempre in vetta al raggruppamento a quota 6, pari all'Atletico Madrid, vittorioso sul Leverkusen. Lokomotiv Mosca terza, ora a 4 punti.

JUVENTUS - LOKOMOTIV MOSCA 1-2

JUVENTUS: Siano; Leo, Dragusin, Gozzi, Anzolin; De Winter (16′st Da Graca), Fagioli (32′pt Abou), Ranocchia (20′st Leone); Sene (20′st Bandeira), Petrelli, Penner (1′st Francofonte). A disp.: Garofani, Verduci. All.: Zauli.

LOKOMOTIV MOSCA: Botnar, Silyanov, Ivankov, Iosifov, Petrov, Cherny, Mukhin, Petukhov, Baraboshkin (27'st Karev), Suleimanov, Osnov. A disp.: Kasyanenko, Shmakov, Sharkov, Chernyakov, Mukhin, Khlynov. All.: Mishatkin.

MARCATORI: 29'pt Petrov (Lm), 32'st Petukhov (Rig.) (Lm), 37'st Gozzi (Ju)

NOTE: Ammoniti: Francofonte, Abou, Da Graca, Petrov, Suleimanov, Osnov, Silyanov.

Ecco la Classifica dei Marcatori aggiornata per il Campionato Under 16 A e B. Per info e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CLASSIFICA MARCATORI UNDER 16 A E B (aggiornata alla 7° giornata, 20 Ottobre)

 

GIRONE A

7 RETI: Galante (Juventus), Crespi (Lazio)

6 RETI: Gori (Fiorentina), Accornero, Rimondo (Genoa), Kumi (Sassuolo)

4 RETI: Baldari (Sassuolo)

3 RETI: Maressa, Hasa (Juventus), Ribaudo (Parma), Deloriè (Spezia), Costa R. (Virtus Entella)

2 RETI: Falconi, Ungheria, Messini (Fiorentina), Mauri (Genoa), Turco, Ledonne (Juventus), Napolitano, Rossi (Lazio), El Wafi (Livorno), Poerio, Stigliano (Pisa), Polli, Chilafi (Sampdoria), Zafferi, Sighinolfi (Sassuolo), Nicolini, Donati (Spezia), Maniscalco, Pino (Torino), Thioune, Andreazza (Virtus Entella)

1 RETE: Cappelli, Regoli, Fini, Panicucci (Empoli), Siena, Aprili, Falconi, Giulianelli (Fiorentina), Cagia, Paggini (Genoa), Condello, Ventre, Valdesi (Juventus), Quaresima, Bedini (Lazio), Nazzaro, Cadiaga, Campinotti, Guerrucci, Tronchetti, Ciofi (Livorno), Castaldo, Perez, Ganci (Parma), Ceccanti, Matteoli, Salliu (Pisa), Foresta (Sampdoria), Bonini (Spezia), Ruscello, Vaiarelli, Bonelli, Barracane, Toma, Vinotti, Azizi (Torino), Matarozzi, Costa G. (Virtus Entella)

 

GIRONE B

9 RETI: Dell'Aquila (Spal)

5 RETI: Vitucci (Atalanta), Mazia (Bologna), Gabor (Cagliari), Stangherlin (Cittadella), Sarr (Inter), Rossi, Montalbano (Milan)

4 RETI: Biral (Atalanta), Raimondo (Bologna), Murtas (Cagliari), Schivazappa (Cittadella), Russo, Bellandi (Cremonese), Floridia (Hellas Verona), Motti (Inter), Zanotel (Pordenone)

3 RETI: Ofoasi (Bologna), Iddrissou, Savane (Brescia), Pulina (Cagliari), Bertini, Cavaliere (ChievoVerona), Dentale (Hellas Verona), Semenza (Inter), Sette (Milan), Pafundi (Udinese)

2 RETI: Omar, Ndour, Stabile (Atalanta), Casadei, Anatriello (Bologna), Thioune, Reato (Cittadella), Cazzadori, Rigo (Hellas Verona), Luscietti (Milan), Fantin, Nieddu (Pordenone), Catanzaro (Spal), Sane M. (Venezia)

1 RETE: Muhameti, Regonesi, Truosolo (Atalanta), Lamine, Subutan, Olugungbiri, Fogliata, Scalmana (Brescia), Carboni, Farris, Cogotti (Cagliari), Momentè, Badon, Franco Martin, Bertoncello, Pierobon (Cittadella), Lanzi, Musai, Basso Ricci, Regazzetti (Cremonese), Pimazzoni, Barozzi, Furini, Sauro, Pasini (Hellas Verona), Bailo, Menegatti, Pelamatti, Clerici (Inter), Boni, Gala, Dipalma, Alesi (Milan), Guadagnin, Baldassar (Pordenone), Andrea, Chinappi, Abdalla, Cavallari, Racu (Spal), Gotter (Udinese), Mazzon, Di Sopra (Venezia)

 

GIRONE C

8 RETI: Pesce (Napoli)

5 RETI: Pagano (Roma)

4 RETI: Malva, Marsiglia (Benevento), Albano (Lecce), Buzzi (Perugia), Bammacaro (Salernitana)

3 RETI: D'Amico (Cosenza), Damiano, Carnevale (Juve Stabia), Lolli (Perugia), Luongo (Salernitana)

2 RETI: Manari, Rizzi (Ascoli), Cantisani (Crotone), Cangianiello, Ferrieri (Frosinone), Daka, Caserta, Luperto (Lecce), Di Dona, Flora (Napoli), Sirci, Seghetti (Perugia), Colarelli, Rossi R. (Pescara), Liburdi (Roma), Garofalo (Salernitana), Scozzari, Oumar, Bonello, Mazzara (Trapani)

1 RETE: Briganti, Governatori (Ascoli), Vespa, Sena, Riccio, Maiese (Benevento), Spingola, Maccari, Parrotta, Di Fatta, Soraci (Cosenza), Lagani (Crotone), Selvini, Maura, Pera, Ramieri (Frosinone), Vitale, Ventrone, Balzano, Casillo (Juve Stabia), Letizia, Carrozzo (Lecce), Lettera (Napoli), Passaquieti (Perugia), Scipioni, Rega, D'Innocenzo, Marchegiani, Campestre, Viotti, Di Dio, Di Meo (Pescara), Muratori, Lilli, Cherubini, Koffi, Simone, D'Alessio L. (Roma), Landi (Salernitana), Fucile, Perrone (Trapani)

 

 

  

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok