Febbraio 25, 2020

Fabrizio Consalvi

Vittoria esterna nel derby valido per la 23° giornata del Campionato Primavera 2, Girone B per il Perugia di Mancini, che batte a domicilio la Ternana per 1-3. Vantaggio del Grifone al 43' del primo tempo, con gol di Barbarossa. Ad inizio ripresa il raddoppio è firmato da Bagnolo. Ternana che prova a riaprire il match al quarto d'ora con Sicari, ma Amadio al 31' chiude di nuovo i giochi, 1-3.

TERNANA - PERUGIA 1-3

TERNANA: Vitali, Tinti, Jacob, Buono, Mazzarani (33′ st Votino), Pinsaglia, Nesta (6′ st Mennini), Paglia, De Paoli, Barbetta, Sicari. All. Mariani

PERUGIA: Bocci, Patrignani, Santini, Achy, Ceccuzzi, Orlandi, Settimi (34′st Subbicini), Barbarossa (26′st Sbordone), Loffredo, Ranocchia, Bagnolo. A disp.: De Maio, Amadio, Anello, Stramaccioni, Pietrangeli. All. Mancini

MARCATORI: 43′pt Barbarossa (Pe), 4′st Bagnolo (Pe), 14′st Sicari (Te), 31′st Amadio (Pe)

NOTE: Ammoniti: Buono, Santini, Bagnolo, Pinsaglia, Barbetta, Amadio

Vittoria fondamentale per il Torino di Federico Coppitelli, che batte a domicilio l'Udinese nella 24° giornata del campionato Primavera 1 TIM. I granata si rimettono in corsa per un posto nei play-off, portandosi in vantaggio al 17' del primo tempo con il solito Butic. Pari dei friulani con autorete di Ferigra alla mezzora, mentre subito dopo l'intervallo arriva il gol decisivo. A siglarlo è Borello dopo tre minuti.

UDINESE - TORINO 1-2

UDINESE: Pizzignacco; Donadello, Filipak, Caiazza, Vasko; Varesanovic, Brunetti, Battistella, Kubala (28'st Paoluzzi); Ruscio Garmendia, Djoulou. A disp.: Pagnucco, Mazzoletti, Trevisan, Samotti, Gkersos, Ilic, Olivato. All.: Giacomin.

TORINO: Zanellati; Gilli, Ferigra, Buongiorno, Fiordaliso; Oukhadda (44'st Ruggiero), D’Alena, Adopo; Rauti (16'st Kone), Butic (27'st Bianchi F.), Borello. A disp.: Gemello, E. Bianchi, Capone, Samaké, Filinsky, Celeghin, Panaioli, Trombini, De Angelis. All.: Coppitelli.

MARCATORI: 17'pt Butic (To) (Rig.), 29'pt Ferigra (Aut.) (Ud), 3'st Borello (To)

NOTE: Ammoniti: D'Alena.

Fiorentina corsara a Castel Sant'Antimo. I viola di Emiliano Bigica battono per 0-2 il Napoli a domicilio, scavalcando la Roma di De Rossi, sconfitta a Milano dall'Inter nel big-match odierno. Fiorentina subito in vantaggio con Gori, mentre il raddoppio porta la firma di Caso al 21' del secondo tempo. Fiorentina che sale a quota 43, Napoli fermo al 12° posto pari all'Udinese, sconfitta in casa dal Torino.

Sono i viola a partire a mille, quattro giri di lancette e palla in profondità per Gori, che scattato sul filo del fuorigioco porta in vantaggio la Fiorentina, 0-1. Il gol porta gli ospiti a creare ancora al 18', mentre Napoli che si fà vedere intorno alla mezzora, con due iniziative, la prima al 29' con il duo Leandrinho - Zerbin, bravo Ghidotti tra i pali a sventare la minaccia. La seconda al 38' con lo stesso numero 11 azzurro, palla che termina sul fondo.

Occasione per la Fiorentina ad inizio ripresa, con Caso che prova dal limite al 10', sfera che termina a lato. Lo stesso raddoppia invece al 21' favorito dall'errore tra i pali di Schaeper, Caso a porta vuota fà 0-2. Match che rischia di riaprirsi poco dopo, quando al 26' è doppio giallo per Ferrarini, intervenuto in modo scomposto su Zerbin, ma la punizione successiva termina alta sopra la traversa. Al 31' è il neo-entrato Palmieri a provare il sinistro, palla ancora sul fondo. Napoli sfortunato e vicinissimo all'1-2 al 39' con il colpo di testa di Mezzoni, con viola che si salvano sulla linea con Diakhate, poi dopo tre di recupero termina il match.

NAPOLI - FIORENTINA 0-2

NAPOLI: Schaeper, Zanoli (27'st Russo), Scarf, Abdallah, Senese, Marie Sainte, Mezzoni, Otranto, Leandrinho, Gaetano, Zerbin (27'st Palmieri). A disp.: D’Andrea, Bartiromo, Pizza, Micillo, Coglitore, Vecchione, Sgarbi, Serrano, D’Alessandro. All.: Beoni.

FIORENTINA: Ghidotti, Ferrarini, Ranieri, Hristov, Valencic, Pinto, Caso (28'st Gorgos), Diakhate, Gori (41'st Longo), Maganjic (13'st Meli), Lakti. A disp.: Brancolini, Toure, Faye, Kasse, Marozzi, Simonti. All.: Bigica.

MARCATORI: 3'pt Gori (Fi), 21'st Caso (Fi)

NOTE: Al 24'st Espulso Ferrarini (Fi), per doppia ammonizione. Ammoniti: Zerbin.

Vittoria importante per la Sampdoria di Pavan, nella 24° giornata del campionato Primavera 1. I blucerchiati battono in casa l'Hellas Verona di Porta, che era passato in vantaggio al 12' del secondo tempo con Buxton. Pari che arriva dal dischetto, 1-1 firmato Ibou Balde al 18', mentre gol decisivo con Veips sugli sviluppi di un corner al 28'. Sampdoria che sale a 25. Hellas Verona fermo a 21.

SAMPDORIA - HELLAS VERONA 2-1

SAMPDORIA: Krapikas, Romei, Tomic, Pastor, Veips, Mikulic, Tessiore, Gabbani, Vujcic, Ibou Balde, Ejjaki. A disp.: Hutvagner, Cassaghi, Oliana, Ferrazzo, Scotti, Soomets, Perrone, Cabral, Yayi Mpie, Dos Santos, Piccardo, Balde. All.: Pavan.

HELLAS VERONA: Borghetto, Nigretti, Galazzini, Danzi (18'st Peretti), Perazzolo, Kumbulla, Amayah, Savelievs, Tupta, Stefanec, Buxton. A disp.: Bianchi, Cherubin, Baniya, Toccafondi, Dentale,, Lisi, Felippe, Sane, Fiumicetti. All.: Porta.

MARCATORI: 12'st Buxton (Hv), 18'st Ibou Balde (Sa) (Rig.), 28'st Veips (Sa)

NOTE: Ammoniti: Danzi, Nigretti.

Pari a Vinovo senza reti, nell'altro scontro diretto della 24° giornata del campionato Primavera 1 TIM. Tra Juventus e Milan è 0-0 il punteggio finale, con gara molto bloccata e con poche occasioni da ambo i lati. Nella ripresa si è visto qualcosa in più ma punto che porta i bianconeri a quota 34, sempre all'8° posto. Milan che stacca il Genoa e si prende la 6° posizione in solitaria, con 36 punti dopo il ko del Grifone per mano del ChievoVerona.

Gara bloccata in quel di Vinovo e prima frazione di gioco, davvero avara di emozioni. E' il Milan a fare il match e provare qualcosa in più, specie con Tiago Dias molto mobile e con Pobega a supporto. Juventus che non subisce più di tanto, ma che prova ad essere minacciosa solo nel finale di frazione, con Portanova al 37', senza trovare la porta di Guarnone. Match che non si sblocca e all'intervallo si arriva sullo 0-0.

Ripresa più movimentata rispetto alla prima frazione e con i rossoneri subito propositivi. Due le occasioni per i rossoneri, con Pobega ancora ma con un Loria attento. Juventus che risponde prima con Jakupovic in diagonale, poi lo stesso su punizione chiama in causa Guarnone che vola e devia in angolo. E' questa al 19' la migliore opportunità per i bianconeri, mentre il Milan al 37' è pericoloso con Forte sugli sviluppi di un corner, palla a lato e match che non si sblocca. Ultima vera opportunità per i padroni di casa con Montaperto prima e Morachioli poi, Guarnone si supera e match che si chiude.

JUVENTUS - MILAN 0-0

JUVENTUS: Loria; Vogliacco, Joao, Delli Carri, Anzolin; Muratore, Fernandes, Di Pardo (35'st Nicolussi Caviglia); Portanova (35'st Morachioli); Jakupovic, Kulenovic (24'st Montaperto). A disp.: Busti, Meneghini, Capellini, Abreu de Freitas, Merio, Da Costa, Morrone, Galvagno, Lonoce. All.: Dal Canto

MILAN: Guarnone; Bellanova, Gabbia, Bellodi, Campeol; Pobega (46'st Murati), El Hilali, Torrasi (4'st Brescianini); Mastour (24'st Forte), Tsadjout, Dias. A disp.: Cavaliere, Negri, Sportelli, Sanchez, Bargiel, Sinani, Capanni, Finessi, Larsen. All.: Lupi

NOTE: Ammoniti: Campeol.

Successo esterno importante per il Palermo di Scurto, nella 23° giornata del Girone B, Campionato Primavera 2. I rosanero battono il Crotone a domicilio, con il punteggio di 1-2. Sono i padroni di casa a sbloccare il match, con Sapone dopo soli sei minuti di gara. Pari che arriva poco dopo il quarto d'ora, quando al 18' è Ambro a siglare l'1-1. Gol decisivo sul finale di ripresa, al 37' è Mendola a portare in vantaggio definitivamente il Palermo, 1-2. Rosanero che agganciano il Cagliari in testa alla classifica.

CROTONE - PALERMO 1-2

CROTONE: Latella, Rodio, Carrozza, Gennari, Liviera Zugiani, Zavan, Diaby, Villa, Sapone, Giannotti, Barillari. A disp.: La Rosa, Alfano, Infusino, Adorisio, Paparo, Figini, Senatore, Falzetta, Ruggiero, Diletto, Figliuzzi, Calderaro. All.: Parisi.

PALERMO: Guddo, Rizzo, A. Gallo, M. Gallo, Paula Da Silva, Ambro, Di Paola, Mendola, Cannavò, Santoro, Lucera. A disp.: Belladonna, Sicuro, Romano, Mazza, Tarantino, Calivà, Montaperto, Birligea, Mazzara. All.: Scurto.

MARCATORI: 6'pt Sapone (Cr), 18'pt Ambro (Pa), 37'st Mendola (Pa)

 

Vittoria pesante per il Foggia di Pavone, che per la 23° giornata del Campionato Primavera 2, Girone B batte per 2-0 in casa il Cagliari capolista di Max Canzi. Rossoblu in 10 al quarto d'ora del primo tempo, per il rosso a Pitzalis. Rossoneri che passano invece al 17' con Lauriola. Nella ripresa si ristabilisce la parità numerica, con l'espulsione nel Foggia di Betti. Padroni di casa che trovano però il raddoppio al 26' con Cavallini. Foggia che sale a quota 21. Ko che costa al Cagliari l'aggancio in vetta a quota 39 del Palermo, in attesa di Pescara - Ascoli. Cagliari che dovrà recuperare il match contro il Bari, sabato 7 Aprile alle ore 10.30.

FOGGIA - CAGLIARI 2-0

FOGGIA: Lanzetta, Betti, Caruso, Vallario, De Filippo, Pertosa, De Cristofaro, Muscatiello, Lauriola (37'st Schena), Antonelli, Cavallini (26'st Croce).. A disp.: Sprecacè, Rizzi, Rizzelli, Fiore, Gatto, Nunziante. All.: Pavone.

CAGLIARI: Daga, Porru (30'st Fini), Pitzalis, Antonini Lui, Marongiu, Cadili, Tetteh (16'st Camba), Ladinetti, Gagliano, Lombardi (1'st Sanna), Doratiotto R.. A disp.: Ciocci, Molberg, Porcheddu, Doratiotto F.. All.: Canzi.

MARCATORI: 17'pt Lauriola (Fg), 26'st Cavallini (Fg)

NOTE: Al 14'pt Espulso Pitzalis (Ca). Al 14'st Espulso Betti (Fg)

Vittoria casalinga per il ChievoVerona di D'Anna, che batte per 1-0 il Genoa di Sabatini nella 24° giornata del Campionato Primavera 1 TIM. Gialloblu che trovano il gol decisivo al quarto d'ora del primo tempo, a segno Vignato. Occasione per il pari dei rossoblu che arriva nella ripresa con parata di Pavoni. Chievo che sale a quota 37, momentaneamente al 5° posto in attesa del risultato di Juventus - Milan, sorpassato il Genoa, fermo a 35.

CHIEVOVERONA - GENOA 1-0

CHIEVOVERONA: Pavoni, Bran, Liberal, Di Masi, Kaleba, Haukioja, Bertagnoli, Rabbas, Zuelli, Vignato, Juwara. A disp.: Caprile, Barellini, Salvaterra, Pavlev, Michelotti, Gianola, Omayer, Isufaj, Rovaglia, Pedroni, Zanchetta, Enyan. All.: D'Anna.

GENOA: Rollandi, Tazzer, Oprut, Altare, Seno, Odasso, Karic, Candela, Salcedo, Znimacchia, Micovschi. A disp.: Bulgarelli, Palmese, Zanoli, Trabacca, Piccardo, Pedersen, Bruzzo, Gibilterra, Romairone, Zito. All.: Sabatini.

MARCATORI: 14'pt Vignato (Ch)

Vittoria esterna importante per l'Atalanta di Brambilla, che a Formello batte la Lazio a domicilio nella 24° giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I bergamaschi vanno sotto al 9' del primo tempo, con gol di Spizzichino. Lazio senza Bonacina in panchina, squalificato e sostituito dal tecnico dell'Under 17 Valerio D'Andrea. Pari dei bergamaschi con Colpani al quarto d'ora, poi è Kulusevski prima dell'intervallo a ribaltare il match. Terzo gol dei nerazzurri che arriva alla mezzora del secondo tempo, a segno Peli. Atalanta che sale a 47 punti, sempre pari all'Inter ma con 5 lunghezze sulla Roma.

LAZIO - ATALANTA 1-3

LAZIO: Rus; Silva, Baxevanos, Armini; Spizzichino, Jordao, Miceli, Crecco, Petro (1'st Bari); Neto, Al-Hassan. A disp. Alia, Kalaj, Falbo, Mohamed, Rezzi, Aliaj, Javorcic, Lukaj, Maloku, Fidanza, Spurio. All. D’Andrea.

ATALANTA: Carnesecchi; Zortea, Del Prato, Alari, Migliorelli; Colpani, Bolis, Mallamo (43'st Colley9; Latte Lath (17'st Peli), Kulusevski, Elia (33'st Chiossi). A disp. Piccirillo, Salvi, Zanoni, Heidenreich, Carminati, Nivokazi. All. Brambilla.

MARCATORI: 9'pt Spizzichino (La), 16'pt Colpani (At), 43'pt Kulusevski (At), 27'st Peli (At)

NOTE: Ammoniti: Bari.

Con un buon secondo tempo l'Inter di Stefano Vecchi batte la Roma nel big-match della 24° giornata del Campionato Primavera 1. A Sesto San Giovanni è 2-1 il punteggio finale, con botta e risposta nella prima frazione, Zaniolo per i nerazzurri in avvio e Meadows a pareggiare i conti al quarto d'ora. A decidere il match è Rover al 17' del secondo tempo, con un diagonale di destro. Inter che resta in vetta a quota 47 punti, pari all'Atalanta vincente a Formello in casa della Lazio. Roma che resta a 42, a -5 dal duo al comando.

E' l'Inter a partire a mille, i nerazzurri dopo quattro giri di lancette sono già in vantaggio, con Zaniolo. Roma colpita e che inizialmente fà fatica a proporre gioco, cosi è ancora l'Inter ad andare vicino al raddoppio, ancora con l'ex Entella, stop e tiro a lato di un soffio. Giallorossi che entrano in partita al quarto d'ora, salendo di tono e guidati sia da Riccardi che da Marcucci, trovano il pari al 16'. Colpo di testa di Meadows, Pissardo tocca ma non basta, 1-1. Primo tempo con altre due vere occasioni, una per parte, prima la Roma al 23', poi i nerazzurri intorno alla mezzora. Cambio per l'Inter con l'infortunato Odgaard che lascia il posto a Rover, sarà la chiave di volta del match.

Perchè i padroni di casa cambiano decisamente marcia nella ripresa e dopo un primo quarto d'ora a ritmi bassi prendono in mano la gara. Rover e Belkheir inseriti da Vecchi, scompaginano i giallorossi e l'Inter ritrova il vantaggio al 17', diagonale di destro per Rover, in forma dopo l'ottima prova nella Finale del Viareggio, 2-1. Nerazzurri che trovano anche un calcio di rigore, con giallo a Marcucci qualche istante dopo, sul dischetto va Belkheir con Romagnoli a sventare il possibile 3-1. Finale con il palo colpito ancora da Belkheir, poi dopo il recupero arriva il triplice fischio.

INTER - ROMA 2-1

INTER: Pissardo; Zappa, Bettella, Nolan, Sala, Corrado; Gavioli, Pompetti (36'st Brignoli), Zaniolo; Odgaard (37'pt Rover), Colidio (13'st Belkheir). A disp.: Dekic, Valietti, Rizzo, Schirò, Rada, Danso, D'Amico, Merola, Adorante, Belkheir. All.: Vecchi.

ROMA: Romagnoli; Bouah, Cargnelutti, Kastrati, Valeau; Riccardi, Marcucci, Sdaigui (42'st Masangu); Antonucci, Ganea (21'st Besuijen), Meadows (37'st Corlu). A disp.: Greco, Diallo, Ciavattini, Trusescu, Pezzella, D'Orazio, Greco. All.: De Rossi.

MARCATORI: 4'pt Zaniolo (In), 16'pt Meadows (Rm), 17'st Rover (In)

NOTE: Al 24'st Romagnoli (Rm), para un calcio di rigore a Belkheir (In). Ammoniti: Bouah, Marcucci, Cargnelutti

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok