Ottobre 18, 2019

Fabrizio Consalvi

Parità per la Fiorentina di Emiliano Bigica nella gara d'esordio per i viola nella 70° edizione del Viareggio Cup, contro i greci del Pas Giannina. Vantaggio della Fiorentina dopo tre soli minuti di gioco, con Longo. Pari al 26' di Dolovac. Pas Giannina che passa al quarto d'ora della ripresa con Zaharos, ma 2-2 dei viola con Diakhate al 38' del secondo tempo.

FIORENTINA - PAS GIANNINA 2-2

FIORENTINA: Ghidotti; Ferrarini (21'st Mosti), Hristov, Pinto, Ranieri (21'st Simonti); Lakti (1'st Valencic), Diakhate; Purro (11'st Marozzi), Meli (25'st Gorgos), Longo, Maganjic (1'st Faye). A disp.: Luci, Toure, Corigliano, Kasse, Ceccacci, Visentin. All.: Bigica.

PAS GIANNINA: Veneteridis; Zogos, Gogos, Vasilakis; Kaja, Papadopoulos (36'st Liapis), Nicolopudos, Kiasos, Pilios (17'st Migliotis); Zaharos, Dolovac. A disp.: Tsounis, Papioannous, Tatsis, Bisellas, Varaboikis. All.: Akellis.

MARCATORI: 3'pt Longo (Fi), 26'pt Dolovac (Pa), 14'st Zaharos (Pa), 38'st Diakhate (Fi)

NOTE: Ammoniti: Lakti.

 

Arriva nella 2° giornata, la vera sorpresa della 70° edizione del Viareggio Cup. La Juventus di Alessandro Dal Canto rimonta sul 2-2 il Rijeka di Pilipovic. Croati in vantaggio al 10' del primo tempo con Crnko, bianconeri apparsi disordinati e con poca voglia, cosi arriva il raddoppio con Lepinjica sfruttando un calcio da fermo. Juventus che prova a cambiare ad inizio ripresa, con gli inserimenti di Muratore e Campos, quest'ultimo poi sostituito per Petrelli. 1-2 che arriva comunque su calcio di rigore, trasformato da Kulenovic al 21', lo stesso in extremis impatta il 2-2 finale al 45'.

JUVENTUS - RIJEKA 2-2

JUVENTUS: Busti; Vogliacco, Pereira, Zanandrea, Anzolin; Morrone (1'st Campos (36'st Petrelli)), Fernandes, Portanova; Del Sole (1'st Muratore), Kulenovic, Montaperto. All.: Dal Canto.

RIJEKA: Pandur; Smolcic, Mulac, Celikovic, Stefulj; Svetic (35'st Matulja), Lepinjica; Dukadin (47'st Juresic), Crnko (43'st Busnja), Vuk; Ristovski. All.: Pilipovic.

MARCATORI: 10'pt Crnko (Ri), 23'pt Lepinjica (Ri), 21'st Kulenovic (Ju) (Rig.), 45'st Kulenovic (Ju)

NOTE: Ammoniti: Crnko.

Sconfitta per l'Italia Under 15 di Antonio Rocca, nella prima delle due amichevoli contro l'Under 16 della Romania. A Buftea termina 0-1 il match, con gol decisivo al 19' del secondo tempo siglato da Stoica. Di seguito le parole del Commissario Tecnico rilasciate su figc.it, mentre la seconda amichevole si disputerà Giovedi alle ore 11: “Il forte vento e la pioggia, hanno reso praticamente impossibile giocare palla a terra, penalizzando una squadra tecnica come la nostra. Oggi, contro ragazzi più grandi d’età e fisicamente più attrezzati, volevo soprattutto saggiare il carattere della squadra e da questo punto di vista sono rimasto favorevolmente impressionato. I ragazzi hanno mostrato di avere carattere, dandomi buone risposte sul piano dell’intensità e ribattendo agli avversari colpo su colpo”.

E' on-line il video di Sampdoria - Partizan Belgrado. Gara valida per la 1° Giornata del Viareggio Cup. Successo per 1-2 della formazione serba, con doppietta di Vjestica, per i blucerchiati momentaneo vantaggio di Cappelletti. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI SAMPDORIA - PARTIZAN BELGRADO 1-2

E' on-line il video di Sassuolo - Bruges. Match valido per la 1° giornata della 70° edizione del Viareggio Cup. Parità per 2-2, con reti di Van Oudenhove e Openda per la formazione belga, pari di Mota Carvalho e Kolaj per i neroverdi. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI SASSUOLO - BRUGES 2-2

E' Bologna - Torino la Finale del 47° Trofeo Beppe Viola - Arco di Trento. I granata battono con un super gol di Moreo al 39' del secondo tempo il ChievoVerona, che pochi istanti prima aveva colpito la traversa con Ibrahimi. Granata che come detto raggiungono il Bologna nell'atto conclusivo della manifestazione, che si disputerà Martedi. I rossoblu prima avevano superato ai calci di rigore la Sampdoria. Gara equilibrata e con poche vere occasioni, il colpo di Moreo è stato decisivo.

Primo tempo avaro di emozioni, con squadre bloccate e ben poche conclusioni a rete. Prova il Torino al 10' con Spaneshi, interviene Caprile, risposta da parte dei clivensi con Rovaglia due giri di lancette dopo. Stessa dinamica dieci minuti più tardi, quando è Enyan a provare per i gialloblu, deviazione in corner di Trombini, mentre al 23' Moreo che spara alto. Ultima opportunità prima dell'intervallo con Del Bianco vicino al vantaggio per il Torino, interviene Caprile con una gran parata.

ChievoVerona pericoloso ad inizio ripresa con Ibrahimi per Tuzzo, para senza problemi Trombini. Moreo risponde al quarto d'ora, palla in calcio d'angolo. Torino che si affida ai cambi, mentre brividi in area granata al 25' con illusione del gol per Tuzzo, palla di un soffio sul fondo. Finale con la traversa di Ibrahimi al 36' su cross dalla destra, se il Chievo trova il legno, il Torino trova la Finale, cosi al 39' la staffilata su punizione di Moreo, Caprile battuto e 1-0 per i granata. Nel recupero espulso Karamoko.

TORINO - CHIEVOVERONA 1-0

TORINO: Trombini, Celesia, Enrici, Moreo, Ricossa, Rotella (11'st Montenegro), Del Bianco (29'st Savino), Sandri (11'st Cuoco), Kone (11'st Tesio), Spaneshi, Lewis. A disp.: Bongiovanni, Garetto, Masoello, Leggero, Righetti. All.: Sesia.

CHIEVOVERONA: Caprile, Salvaterra, Raffa, Metlika (40'st Anyimah), Ndreka, Corti, Karamoko (19'st Zugno), Rovaglia, Tuzzo, Enyan (19'st Priore), Ibrahimi. A disp.: Spadini, Martini, Qualizza, Menichelli, Panati, Bellamoli. All.: Mandelli.

MARCATORI: 39'st Moreo (To)

NOTE: Al 44'st Espulso Karamoko (Ch).

 

 

E' il Bologna la prima finalista del 47° Trofeo Beppe Viola - Arco di Trento. I rossoblu di Magnani si qualificano per l'ultimo atto della manifestazione battendo la Sampdoria per 3-4 ai calci di rigore, dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Rossoblu che si qualificano con il gol di Rabbi decisivo all'ultimo penalty, con la parata successiva di Fantoni su Orlando, ora i felsinei aspettano la vincente di Torino - ChievoVerona.

Prima parte in cui si fà preferire il Bologna di Magnani nel complesso, ma nei dieci minuti iniziati è la Sampdoria la più pericolosa. Prima Vieira, poi Canovi mettono i brividi a Fantoni, mentre una volta trovate le misure i rossoblu vanno più volte vicini al vantaggio. Prima Rabbi al quarto d'ora, fermato da Raspa, poi una manovra che funziona portano alla conclusione Adusa, con ancora l'estremo difensore blucerchiato a dire di no, lo stesso al 28' su Rabbi, parata in presa bassa. Alla mezzora Sampdoria che si fà vedere sull'asse Catapano - Prelec, con quest'ultimo fermato e sfera sul fondo. Infine è Cassaghi al 37' a chiudere su Adusa lanciato in profondità, Prelec risponde ma Fantoni è attento, poi intervallo.

Stesso leit-motiv ma dai ritmi molto più bassi nella ripresa, con Bologna a provare con Adusa ma debolmente, para Raspa e Sampdoria ad agire di rimessa ma senza troppa convinzione. Seconda frazione con qualche infortunio, come quello occorso a Fogal entrato al quarto d'ora e costretto ad abbandonare il campo in luogo di Testore al 32'. Quattro i minuti di recupero, poi è tempo dei rigori. Dal dischetto vengono neutralizzati i primi due penalty, rispettivamente a Beltrame e Marianelli, decisivo il gol di Rabbi e la parata di Fantoni su Orlando. Bologna in Finale.

SAMPDORIA - BOLOGNA 3-4 dcr (0-0)

SAMPDORIA: Raspa, Catapano, Giordano, Cassaghi, Sorensen, Vieira, Marianelli, Canovi, Prelec, Dos Santos (15'st Fogal (32'st Testore)), Maglie (8'st Orlando). A disp.: Ventura, Boschini, Doda, Brignone, Menini. All.: Alessi.

BOLOGNA: Fantoni, Mazia, Castaldi, Portanova, Capitanio, Beltrame, Mele (8'st Celentano), Bertollo, Adusa, Benincasa, Rabbi. A disp.: Garoia, Barnabà, Rosso, Di Stefano, Casciola, Maniglio. All.: Magnani.

NOTE: Ammoniti: Canovi, Sorensen, Marianelli.

SEQUENZA RIGORI: Beltrame (Bo) - parato, Marianelli (Sa) - parato; Portanova (Bo) - gol, Vieira (Sa) - gol; Bertollo (Bo) - gol, Cassaghi (Sa) - gol; Adusa (Bo) - gol, Canovi (Sa) - gol; Rabbi (Bo) - gol, Orlando (Sa) - parato.

Parità tra Carpi e Sampdoria per la 21° Giornata del Campionato Under 15 Serie A e B, Girone A. E' 2-2 tra le formazioni di Gavioli e Augusto, con vantaggio dei padroni di casa ad opera di Macario al 22'. Pari alla mezzora con Paoletti, ma un giro di lancette dopo è 2-1 con Iorio a segno. 2-2 definitivo al 30' del secondo tempo, ancora Paoletti che firma la doppietta personale.

CARPI - SAMPDORIA 2-2

CARPI: Ferretti, Malavasi, Iorio, D'Apice, Levoni, Di Marco, Canalini, Macario (5'st Grazia), Albertini (20'st Mazzocchi), Dall'Asta (24'st Ambrosio), Mengoli. A disp.: Cacchioli, Tumminelli, Foschieri, Campobasso, Tosse, Effah. All.: Gavioli.

SAMPDORIA: Mozzati, Alesso (3'st Tommasi), Migliardi, Canovi, Ravera (15'st Calcagno), Fontanarosa, Sanguineti (22'st Fabbrucci), Paoletti, Donato, Pedicillo (3'st Riccio), Chiodi (15'st Malagrida). A disp.: Colleoni, Chiarlone. All.: Augusto.

MARCATORI: 22'pt Macario (Ca), 30'pt Paoletti (Sa), 31'pt Iorio (Ca), 30'st Paoletti (Sa)

NOTE: Ammoniti: Ravera, Paoletti.

Vittoria casalinga per la Fiorentina di Vitali, che batte tra le mura amiche per la 21° Giornata del Campionato Under 15 Serie A e B, Girone A il Parma di Bucchioni. Vantaggio gialloblu con De Rinaldis, pari al 29' di Masini. Nella ripresa arriva il 2-1 di Lo Foco all'8', poi Di Stefano e Imparato nel finale arrotondano il punteggio. Due le espulsioni, prima Lasagni poi Aliboni, una per parte.

FIORENTINA - PARMA 4-1

FIORENTINA: Morandi, Prati (35'st Giorgi), Ghilardi, Lo Foco, Quirini, Barducci (35'st Paoloni), Djibril, Magliocca (25'st Aliboni), Ancora (32'st Imparato), Innocenti (33'st David), Masini (25'st Di Stefano). A disp.: Manzari, Nemolato, Gori. All.: Vitali.

PARMA: Bukova, Lasagni, Rudi Bonotti (21'st Nurcja), Ferrari (32'st Zucconi), Aissaoui (32'st Markovski), Manghi, Sementa (21'st Sangiorgio), Bolzoni, Lusha (8'st Letsyuk), De Rinaldis, Bonacini (32'st Marzoli). A disp.: Borrelli, Markovski, Bertolotti, Savignano. All.: Bucchioni.

MARCATORI: 8'pt De Rinaldis (Pa), 29'pt Masini (Fi), 8'st Lo Foco (Fi), 28'st Di Stefano (Fi), 33'st Imparato (Fi)

NOTE: Al 27'st Espulso Lasagni (Pa). Al 37'st Espulso Aliboni (Fi). Ammoniti: Sementa, Aissaoui, Djirbil, Barducci.

Pari e patta tra Cittadella e Udinese per la 21° Giornata del Campionato Under 15 Serie A e B, Girone B. E' 2-2 il punteggio finale, con immediato vantaggio dei padroni di casa ad opera di Giacomazzo. Pari dei bianconeri con Garbero al 21' e uno-due che produce al 28' il gol di Pinzi. Pareggio definitivo al 18' della ripresa, ad opera di Stangherlin.

CITTADELLA - UDINESE 2-2

CITTADELLA: Milan, Simonetto, Stivanello, Sessi, De Stefani (25'st Tosato), Moracchiato, Zarpellon, Giacomazzo, Orso, Bertazzolo (12'st Stangherlin), Trento (25'st Lovato). A disp.: Petre, Kalab, Castagna, Rizzato. All.: Furlan.

UDINESE: Carnelos, Declara (16'st Samotti), Brighi, Castagnaviz, Codutti, Cocetta (15'st Giliberti), Zuliani, Damiani (16'st Jaziri), Garbero, Pinzi, Divella. A disp.: Passador, Bortolussi, Samotti, Giliberti, Jaziri, Truant, Marchesan, Caissutti, Chiavon. All.: Zompicchiatti.

MARCATORI: 1'pt Giacomazzo (Ci), 21'pt Garbero (Ud), 28'pt Pinzi (Ud), 18'st Stangherlin (Ci)

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok