Novembre 18, 2019

Fabrizio Consalvi

Termina 1-1 il derby d'apertura dello Scopigno Cup 2018. A Rieti tra Lazio e Roma, sono i gol di Cerbara per i biancocelesti e di Silipo nella ripresa per i giallorossi a decidere il match. Derby dai buoni ritmi e con una Lazio migliore in fase di ripartenza nella prima parte. Roma che gioca un'ottima ripresa, trovando l'1-1 alla mezzora con Silipo dalla distanza.

Roma a fare la gara, Lazio che in ripartenza fà male e colpisce. E' questo il leit-motiv della prima frazione di gioco. Trentacinque minuti su buoni ritmi, nonostante un terreno di gioco che non favorisce la trasmissione della sfera. Lazio che prova al quarto d'ora con Del Mastro, Cardinali devia in angolo, giallorossi che rispondono subito dopo con Cangiano, vola Furlanetto. Biancocelesti che passano al 26', palla in verticale per Cerbara che da sinistra entra in area e batte Cardinali, 1-0. Lazio ancora pericolosa sul finale di frazione, poi dopo uno di recupero è intervallo.

Giallorossi che alzano notevolmente i ritmi ad inizio ripresa, giocando nella metà campo avversaria. Occasione dopo cinque giri di lancette, poi è Cangiano ad impensierire ancora la porta di Furlanetto. Lazio che riparte sui centrali giallorossi, ma al 23' è brivido con la traversa di Cataldi. Ripartenza biancoceleste con Nicodemo, con la Roma che ha l'occasionissima con Simonetti al 29', Furlanetto si supera. Pari che arriva un minuto dopo, con Silipo dalla distanza, il portiere biancoceleste non trattiene ed è 1-1. Finale con i giallorossi a cercare il gol vittoria, ma dopo cinque di recupero e Nicodemo fermato da Cardinali, arriva il triplice fischio chiude il derby in parità.

LAZIO - ROMA 1-1

LAZIO: Furlanetto, Siclari (34'st Silvestre), Petricca, De Angelis, Spoletini, Francucci, Cerbara (14'st Scaffidi), Canestrelli (27'st Shoti), Del Mastro (20'st Nicodemo), Cesaroni (6'st Putti), Ciotti. All.: D'Andrea.

ROMA: Cardinali, Parodi, Semeraro (9'st Simonetti), Molinari (16'st Bucri), Meo (9'st Calafiori), Laurenzi, Marini (1'st Silipo), Cataldi, Barbarossa (1'st Bamba), Chierico, Cangiano (33'st Proietto). All.: Baldini.

MARCATORI: 26'pt Cerbara (La), 30'st Silipo (Rm)

E' on-line il video di Inter - Parma. Gara valida per la Semifinale del 70° Viareggio Cup. Successo per 2-0 dei nerazzurri, con gol di Rover e Nolan. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI INTER - PARMA 2-0

E' on-line il video di Juventus - Fiorentina. Match valido per la Semifinale del 70° Torneo di Viareggio. Vittoria per 1-4 dei viola, con doppietta di Diakhate, gol di Lakti e Gori. Di Montaperto la rete dei bianconeri. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI JUVENTUS - FIORENTINA 1-4

Dopo il poker nella prima amichevole, arriva un pari per l'Italia Under 16 di Daniele Zoratto, nel secondo test contro i pari-età della Germania. Azzurrini in vantaggio con Esposito al 12' della ripresa, 1-1 siglato invece da Weiss per i tedeschi. Di seguito le parole del Commissario Tecnico rilasciate su figc.it: “E’ difficile venire qui in Germania e tornare a casa con una vittoria e un pareggio, non potevo davvero chiedere di più ai ragazzi. In queste due partite ho fatto giocare tutti i ragazzi, oggi il primo tempo è stato molto equilibrato, con poche occasioni da gol. Dopo il nostro vantaggio c’è stata la loro reazione veemente perché non ci stavano a perdere di nuovo”.

Sarà Fiorentina - Inter la Finale della 70° edizione del Torneo di Viareggio. I nerazzurri nella Semifinale odierna contro il Parma di Iori, vincono per 2-0 con un gol per tempo. Vantaggio firmato da Rover al 38' della prima frazione, con raddoppio di testa da azione d'angolo è stato siglato da Nolan alla mezzora della ripresa. Parma che ha avuto il merito di tenere per gran parte del match, provando ad essere pericolosa in un paio di occasioni. Inter che nei momenti importanti ha fatto vedere nel complesso la sua superiorità.

Sono dei nerazzurri le prime due azioni offensive, sia al 6' che un giro di lancette dopo è Adorni a superarsi, buona la prova dell'estremo difensore gialloblu, eroe della scalata in Semifinale degli emiliani. Parma che si fà vedere al 20', ma Inter che fà la gara e passa al 38', colpo di testa in pallonetto di Rover, su cui Adorni non può nulla, 1-0. Prima frazione che termina senza altri sussulti e cosi si va all'intervallo.

Nella ripresa nerazzurri sempre pericolosi, al 5' con Adorante (grande ex della sfida), mentre emiliani che si fanno vedere dalle parti di Pissardo qualche minuto più tardi. Inter che prova con Gavioli, fermato al 23', cosi come alla mezzora raddoppio nerazzurro ad un passo. 2-0 che arriva sull'azione seguente, dal corner colpo di testa in tuffo di Nolan che chiude di fatto la Semifinale. Ultimi minuti con l'Inter a cercare la terza rete, Adorni dice di no a Merola, poi dopo il recupero arriva il triplice fischio.

INTER - PARMA 2-0

INTER: Pissardo; Zappa, Nolan, Rizzo; Valietti (41'st Marzupio), Gavioli (18'st Brignoli), Schirò (37'st D'Amico), Danso (1'st Pompetti), Sala (41'st Corrado); Rover (37'st Merola), Adorante (18'st Belkheir). A disp.: Pozzer, Bagheria, Van Den Eynden, Visconti, Vergani, Roric. All.: Vecchi

PARMA: Adorni; Dodi, Di Maggio, Rallo, Santovito (18'st Oberrauch); Di Stefano (1'st Patacchini), Seck, Binini (1'st Longo), Garni (32'st Carniato); Mastaj (45'st Davitti), Colley. A disp.: Corvi, De Meio, Madonna, Vecchi, Djalo, Rocchi. All.: Iori

MARCATORI: 38'pt Rover (In), 29'st Nolan (In)

NOTE: Ammoniti: Danso, Santovito, Pompetti, Brignoli, Coly.

E' stato ufficializzato dalla Lega Serie A TIM, il programma riguardante le due Finali di Andata e Ritorno della Primavera TIM Cup. Primo match al Filadelfia di Torino, Venerdi 6 Aprile alle ore 20.30. Una settimana dopo sarà il Giuseppe Meazza ad ospitare la sfida di Ritorno.

PRIMAVERA TIM CUP - FINALE

ANDATA - VENERDÌ 6 APRILE 2018 

TORINO – MILAN      ORE 20.30 - STADIO FILADELFIA DI TORINO

RITORNO - VENERDÌ 13 APRILE 2018

MILAN – TORINO     ORE 20.30 - STADIO G. MEAZZA DI MILANO

Pessima, la prova offerta dalla Juventus di Alessandro Dal Canto nella Semifinale del Viareggio Cup. Immediatamente sotto di due gol, i bianconeri hanno reagito davvero solo nella ripresa, crollando dopo l'1-3 siglato da Gori. Poche le note positive.

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

Loria - 5,5: Può poco sui primi due gol, prova ad intervenire sull'errore di Zanandrea, para un rigore nel finale.

Meneghini - 5,5: Prova incolore come tutta la retroguardia bianconera, in sofferenza per gran parte del match.

Delli Carri - 5: In sofferenza per la prima metà di gara, dal suo lato arrivano sia il gol di Lakti, che dall'angolo la rete di Diakhate. (1'st Anzolin - 6: Soffre meno rispetto al compagno, viola pericolosi soprattutto in contropiede)

Capellini - 5: In difficoltà e sotto pressione, alcuni errori importanti come ad esempio nel finale, quando insieme a Loria causa il rigore viola.

Zanandrea - 5: Pessima la prima frazione di gioco, conferma la giornata negativa con l'errore nel terzo gol viola, che chiude la Semifinale. (30'st Pereira Serrao - 6: Ultimo quarto d'ora per lui.)

Muratore - 5,5: Non copre in occasione del vantaggio viola sulla conclusione di Lakti, prova a reagire nella seconda parte di gara.

Fernandez - 5,5: In affanno rispetto ad altre occasioni, messo in mezzo dai viola, vince pochi duelli fisici.

Merio - 5,5: Non brilla, fà fatica per tutta la prima frazione di gioco. Sostituito all'intervallo. (1'st Portanova - 6,5: Da vivacità alla manovra bianconera, specie per il tutto per tutto)

Fagioli - 6: E' lui nella prima frazione a provare una conclusione pericolosa. Classe '2001 gioca una buona gara nel complesso. (14'st Morachioli - 6: Una buona mezzora di gioco, senza particolari sussulti.)

Montaperto - 6,5: Suo il gol che ha riaperto seppur per qualche minuto il match. Il migliore per la formazione bianconera quest'oggi. (37'st Petrelli - s.v.)

All.: Dal Canto - 5: Contro una Fiorentina con tutti i suoi effettivi, le assenze di Tripaldelli, Jakupovic e Olivieri si fanno sentire, ma solo in fase offensiva. La difesa balla da inizio stagione, la Fiorentina passeggia nella Semifinale odierna.

 

Prova d'autore e di attenzione di una Fiorentina che non sbaglia praticamente un colpo. Nella Semifinale odierna, subito uno-due dei viola, che mettono al sicuro la qualificazione con il gol di un super Gori.

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

Ghidotti - 6,5: Primo tempo quasi da spettatore con ben pochi interventi. Più impegnato nella ripresa, può nulla sul gol.

Mosti - 6: Pochi rischi e sbavature, offre un match fatto di sostanza e intelligenza. (28'st Ferrarini - 6: Non concede errori nell'ultima parte della sfida)

Ceccacci - 6: Partita importante per lui, senza errori e con qualche buona iniziativa. Prova ok.

Pinto - 6,5: Difesa super quest'oggi per la Fiorentina, buona la sua prova nel complesso, l'attacco bianconero praticamente non si è visto.

Ranieri - 7: Il migliore nel reparto arretrato, guida i suoi con intelligenza imponendosi senza particolari errori.

Lakti - 7: E' suo di fatto il gol che sblocca e apre la gara, diagonale vincente per accendere la Semifinale. (14'st Meli - 6: Mezzora ok, nel tenere corti i suoi e partire in contropiede)

Valencic - 6,5: Buona prova a supporto della manovra viola, bene in entrambe le fase di gioco.

Diakhate - 6,5: Bene la doppietta, primo gol su angolo, secondo nel finale. Male per il comportamento sul rigore e per l'esecuzione.

Maganjic - 6,5: Gioca una gara ordinata, con qualche acuto degno di nota. Vicino al gol nel finale di prima frazione. (22'st Faye - 6: Entra perfettamente in partita, per l'ultimo scorcio di gara)

Gori - 7,5: Giganteggia mettendo spesso in difficoltà la retroguardia bianconera, prova una bella girata al volo nel primo tempo. Sfrutta un errore nella ripresa e trova il gol che congela la Finale. (22'st Longo - 6: Buoni venti minuti finali, mantiene la pressione alla difesa bianconera)

Sottil - 7: Niente gloria personale, ma altra gara d'autentico spessore. Meritava di calciare il rigore nel finale di gara.

All.: Bigica - 7,5: Riporta la Fiorentina in Finale al Torneo di Viareggio, batte la Juventus in Semifinale in una gara praticamente senza mai storia.

E' la Fiorentina di Emiliano Bigica la prima finalista del 70° Torneo di Viareggio. I viola battono per 1-4 la Juventus di Alessandro Dal Canto, frutto dell'uno-due in avvio firmato da Lakti prima e Diakhate poi. Momentanea parziale rimonta dei bianconeri ad inizio ripresa con Muratore, poi Gori due giri di lancette dopo chiude l'1-3, poker nel recupero di Diakhate. Fiorentina che ora attende la vincente di Inter - Parma.

Parte come meglio non si poteva la Fiorentina di Emiliano Bigica, che va prima in vantaggio al 7' con un preciso diagonale di Lakti, 0-1. Leggera è la reazione bianconera, con i viola che colpiscono ancora al quarto d'ora, angolo per la Fiorentina, difesa disattenta per i bianconeri e Diakhate raddoppia, 0-2. Juventus che si fà vedere al 20', con l'unica vera occasione della prima frazione, sui piedi di Fagioli. Fiorentina che si rende ancora pericolosa al 24', girata al volo di Gori, palla altra sopra la traversa e sul finale, con Maganjic che in scivolata chiama in causa Loria, il quale blocca.

Arriva ad inizio ripresa la vera reazione della Juventus di Dal Canto, che trova l'1-2 dopo cinque minuti con una buona conclusione di Muratore. Semifinale riaperta ma solo per qualche attimo, errore difensivo di Zanandrea, Gori è un falco e tocca quanto basta per beffare anche Loria, 1-3. Juventus che torna a rendersi pericolosa al 26' stavolta con Kuleonovic, para Ghidotti. Finale di gara con il crollo dei bianconeri, Loria para un rigore a Diakhate nel recupero, un minuto dopo 1-4 dello stesso.

JUVENTUS - FIORENTINA 1-3

JUVENTUS: Loria; Meneghini, Delli Carri (1'st Anzolin), Capellini, Zanandrea (30'st Pereira Serrao); Muratore, Fernandes, Merio (1'st Portanova); Fagioli (14'st Morachioli); Montaperto (37'st Petrelli), Kulenovic. A disp.: Busti, Lonoce, Nicolussi Caviglia, Abreu De Freitas, Morrone, Narciso Campos, Galvagno, Leone. All.: Dal Canto

FIORENTINA: Ghidotti; Mosti (28'st Ferrarini), Ceccacci, Pinto, Ranieri; Lakti (14'st Meli), Valencic, Diakhatè; Maganjic (22'st Faye), Gori (22'st Longo), Sottil. A disp.: Brancolini, Purro, Toure Diawara, Corigliano, Kasse, Marozzi, Ferrarini, Simonti, Gorgos, Visentin. All.: Bigica.

MARCATORI: 7'pt Lakti (Fi), 13'pt Diakhate (Fi), 5'st Montaperto (Ju), 7'st Gori (Fi), 46'st Diakhate (Fi)

NOTE: Al 45'st Loria (Ju), para un calcio di rigore a Diakhate (Fi). Ammoniti: Lakti, Meneghini, Maganjic, Mosti.

Vittoria esterna per l'Inter di Paolo Annoni, che nella 23° giornata del Campionato Under 15 Serie A e B, Girone B supera la Lazio a domicilio per 1-3. Stesso andamento dell'Under 16 disputata ieri, con vantaggio biancoceleste di Marinacci al 6', poi quattro minuto dopo ecco l'1-1 di Magazzù su rigore. Inter che passa all'8' della ripresa, 1-2 firmato da Pezzini, con tris finale al 19' di Ballabio.

LAZIO - INTER 1-3

LAZIO: Di Fusco, Santovito, De Santis, Adilardi, Manzo (18'st Mari), Pollini, Migliorati, Felici (19'st Castigliani), Marinacci (28'st Tare), Santilli, Ferlicca (28'st Vitale). A disp.: D'Apote, Talamonti, Franco, Bonanno, Ancillai. All.: Rocchi.

INTER: Gerardi, Zanotti, Peruchetti L. (14'st Pozzi), De Milato (22'st Chierichetti), Lonati (31'st Zalli), Cepele, Radaelli, Ballabio (31'st Iervolino), Magazzù, Gnonto (22'st Peruchetti R.), Politi (1'st Pezzini). A disp.: Magri, Uccellini, Pucci. All.: Annoni.

MARCATORI: 6'pt Marinacci (La), 10'pt Magazzù (In) (Rig.), 8'st Pezzini (In), 19'st Ballabio (In)

NOTE: Ammoniti: Zanotti, Iervolino.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok