Luglio 04, 2020

Fabrizio Consalvi

E' l'Inter di Annoni la prima a qualificarsi per le Final Four 2018 del campionato Under 15 Serie A e B. I nerazzurri dopo aver battuto per 0-2 all'andata il Genoa, fanno 2-2 nel match di ritorno e ottengono il pass. Vantaggio ospite a 25' del primo tempo con Biaggi, pari al 10' della ripresa su calcio di rigore, trasformato da Magazzù. Inter che va sul 2-1 poco dopo con Gnonto, ma nel finale ecco il 2-2 di Castiglione.

INTER - GENOA 2-2

INTER: Zanotti, Peruchetti L., Peruchetti R. (21'st De Milato), Uccellini, Cepele, Radaelli (21'st Sabia), Ballabio (30'st Iervolino), Magazzù (18'st Peschetola), Gnonto (30'st Lonati), Politi (1'st Pezzini). A disp.: Gerardi, Zalli, Pezzini. All.: Annoni.

GENOA: Allarmati, Di Bella, Boci, Zanetti, Broso (17'st Hanxhari), Bolcano, Nesci, Vassallo (21'st Viola), Bacherotti (29'st Insolito), Fossati (29'st Romio), Biaggi (21'st Castiglione). A disp.: Della Pina, Ghigliotti, Turone, Serpe. All.: Sisinni.

MARCATORI: 25'pt Biaggi (Ge), 10'st Magazzù (Rig.) (In), 17'st Gnonto (In), 35'st Castiglione (Ge)

NOTE: Ammoniti: Boci.

Parità nell'andata dei play-off tra Torino e Fiorentina. Al Filadelfia è 1-1 il punteggio finale nel primo round, gol di Gori per i viola e risposta di Butic su rigore per i padroni di casa. Giovedi si replica al Bozzi.

LE PAGELLE DEL TORINO

Zanellati - 6: Buona gara la sua, con interventi senza rischiare praticamente nulla. Può poco onestamente sul super-gol di Gori.

Gilli - 6: Alterna cose buone ad altre meno, nella ripresa va in difficoltà sul suo lato quando preso in velocità. Bene in fase offensiva

Ferigra - 5,5: Solita gara di sostanza la sua, anche se con meno qualità. Quando sale crea comunque qualche pericolo.

Capone - 6: Rischia ad inizio gara, poi sale di tono e disputa un match più che buono, in difficoltà sulle ripartenze viola.

Fiordaliso - 6: Voto positivo anche per lui, bene nelle fasi decisive del match del Filadelfia.

De Angelis - 5,5: Troppo timido in alcune importanti circostanze. Rischia in fase di uscita, con qualche appoggio sbagliato.

D'Alena - 6,5: Sale e si prende in mano il suo Torino dopo lo svantaggio subito. E' lui a prendere le redini della manovra.

Adopo - 6: Si muove bene nella prima parte di gara, meno nel secondo quando va più in difficoltà (33'st Borello - 7,5: Cambia completamente volto al match. Entra e si procura il rigore dell'1-1, poi altre giocate che fanno la differenza.)

Kone - 6,5: Corre come sempre tanto, è ovunque ed è pericoloso anche dalla distanza. Buona gara la sua. (13'st Rauti - 6: Dialoga molto con Butic in fase offensiva, mandandolo in più di un occasione al tiro.)

Butic - 7: Trova il gol del pari su calcio di rigore, dopo averlo cercato a lungo e con insistenza. Rete importante e che tiene in bilico la qualificazione.

Bianchi F. - 5,5: Meno bene rispetto ad altre occasioni, tanto gioco ma meno qualità rispetto al solito (13'st Millico - 6: Una delle sostituzioni vincenti del Torino, sulla sinistra cerca spesso il dribbling).

All.: Coppitelli - 6,5: Rischia e viene ripagato, con una squadra super offensiva nel finale. Il pari su calcio di rigore è importante, con il match di ritorno ora decisivo.

Un buon pari alla fine dei conti per la Fiorentina di Bigica. In vantaggio nel corso della ripresa con il super-gol di Gori, i viola subiscono il pareggio su calcio di rigore. L'1-1 manda tutti al Bozzi di Firenze, dove si deciderà la qualificazione.

LE PAGELLE DELLA FIORENTINA

Cerofolini - 6,5: Attento e con uscite tempestive, rischia poco nella prima parte. Subisce gol su calcio di rigore nel finale.

Ferrarini - 6: Bene per gran parte del match nel complesso, tiene a bada il suo avversario con andare in sofferenza.

Hristov - 6,5: Il migliore in campo nella difesa viola. Letture spesso esatte e interventi puliti, anche in anticipo.

Ranieri - 6: Buona prova complessivamente anche per lui, granata che tranne nel finale, sono a lungo inconcludenti.

Simonti - 5,5: In difficoltà nella fase decisiva della gara, quando il Toro sale di ritmo, lui fatica leggermente.

Diakhatè - 7: E' lui il perno centrale dei viola, è sempre presente nella prima parte di gara, dove recupera un gran quantità di palloni. Bene anche nella ripresa.

Valencic - 6,5: Tanta qualità messa al servizio del duo davanti, che in velocità crea pericoli ai granata.

Lakti - 6: Bene nella prima parte di gara, meno nella ripresa. Match che nel totale è comunque positivo.

Maganjic - 6: Buona prima frazione per lui, si muovo molto e gioca un match di sacrificio. Sostituito poco prima del vantaggio. (11'st Meli - 5,5: Entra subito in partita, facendo vedere buone cose. Preso in mezzo in occasione del rigore, dove commette il fallo.)

Sottil - 6,5: Sempre velenoso sin dai primi secondi di gara, quando ha la prima vera occasione. Prova spesso la battuta a rete.

Gori - 7,5: E' lui che s'inventa il vantaggio momentaneo dei viola. Gol d'autore e trascinatore, per un pari buono per la Fiorentina. (40'st Longo - s.v.)

All.: Bigica - 6: Bene per gran parte l'intepretazione del match. Il gol di Gori è pesante anche con l'1-1 finale in vista del ritorno da disputare a Firenze.

Termina 1-1 il match d'andata valido per l'andata del play-out del campionato Primavera 1 TIM tra Hellas Verona e Udinese. Tutto nella ripresa, con vantaggio al 4' di Paoluzzi per i friulani e risposta dei gialloblu con Tupta al quarto d'ora. Pari che lascia tutto aperto in vista della gara di ritorno in Friuli, ma con Udinese che ora ha una grande chance per ottenere la salvezza, tra le mura amiche.

HELLAS VERONA - UDINESE 1-1

HELLAS VERONA: Borghetto; Cherubin (42'st Righetti), Baniya, Kumbulla, Galazzini; Felippe (26'st Saveljevs), Danzi, Stefanec; Amayah (35'st Aloisi), Tupta, Buxton. A disp.: Bianchi, Nigretti, Peretti, Toccafondi, Dentale, Lisi, Calabrese, Fiumicetti, Sane. All.: Porta.

UDINESE: Borsellini; Donadello, Vasko, Filipiak, Ermacora; Battistella (36'st Gkertsos), Samotti, Varesanovic, Paoluzzi; Garmendia (22'st Bocic), Djoulou (26'st Siverio Perez). A disp.: Pizzignacco, Vedova, Mazzoletti, Trevisan, Kubala, Ndreu, Pecos Melo, Caiazza. All.: Giacomin.

MARCATORI: 4'st Paoluzzi (Ud), 15'st Tupta (Hv)

NOTE: Borsellini, Baniya, Paoluzzi, Saveljevs.

E' del Cagliari di Max Canzi la Finale dei Play-Off del campionato Primavera 2. I rossoblu battono l'Empoli di Zauli con il punteggio di 1-3. Tutte nella prima frazione le reti, con vantaggio dei sardi con Camba dopo 2 minuti di gioco e pari di Tehe su calcio di rigore all'11'. A decidere la sfida è ancora Camba, a segno al 22', doppietta e 1-2, nel finale il tris di Doratiotto. Risultato comunque ininfluente ai fini della promozione in Primavera 1, con entrambe le compagini che hanno ottenuto il pass la settimana scorsa.

EMPOLI - CAGLIARI 1-3

EMPOLI: Meli; Gautieri, Canestrelli, Curto, Ricchi; Buglio (1'st Ricci), Perretta, Scapin (21'st Dos Santos); Zelenkovs, Imbrenda, Tehe. A disp.: De Carlo, Jorio, Matteucci, Salvini, Becagli, Gianneschi, Viligiardi, Apolloni, Belardinelli, Zini. All.: Zauli.

CAGLIARI: Daga; Sanna, Antonini Lui, Sarritzu (1'st Porru); Kouadio, Colarieti (21'st Marongiu), Doratiotto F. (44'st Ladinetti), Porcheddu; Lombardi; Camba, Doratiotto R.. A disp.: Cabras, Molberg, Pitzalis, Aly, Tetteh, Mastromarino, Fini, Dervishi. All.: Canzi.

MARCATORI: 2'pt Camba (Ca), 11'pt Tehe (Em) (Rig.), 22′pt Camba (Ca), 49'st Doratiotto R. (Ca)

NOTE: Ammoniti: Porru, Viligiardi.

Ascoltato dai microfoni di SportItalia è Mirko Antonucci al termine di Juventus - Roma. Il calciatore risponde così dopo l'1-1 a Vinovo: "Bene il pari abbiamo incontrato un avversario difficile quest'oggi, siamo contenti per il risultato finale anche se c'è la gara di ritorno, ci faremo trovare pronti". Una battuta anche sul clima piuttosto caldo: "E' relativo, la temperatura vale per entrambe le squadre, incide ma fino ad un certo punto".

Primo round allo Stadio Filadelfia, tra il Torino di Federico Coppitelli e la Fiorentina di Emiliano Bigica, fresco di rinnovo. Per i play-off del campionato Primavera 1 TIM, granata e viola si trovano di fronte per la gara di andata. Dalle 15.30 segui live, la diretta scritta del match.

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM, PLAY-OFF - ANDATA, SABATO 26 MAGGIO

Finisce qui: è 1-1 tra Torino e Fiorentina, qualificazione ancora apertissima.

47'st Occasione Toro: Gilli pesca in area Rauti, che sotto misura gira alto.

45'st Ci saranno quattro minuti di recupero.

41'st Cambio nella Fiorentina: fuori Gori, dentro Longo.

40'st Cross perfetto di Borello per Rauti, che di un millimetro non spedisce in rete.

39'st Borello penetra in area ma calcia debolmente; l' ingresso in campo di Borello ha cambiato il match.

38'st Ora il Torino spinge, l' inerzia è dalla parte dei ragazzi di Coppitelli.

35'st GOOOOOOOL! Butic spiazza Cerofolini e pareggia i conti.

35'st RIGORE PER IL TORINO! Meli stende proprio il neoentrato Borello, rigore ineccepibile

33'st Terzo cambio nel Torino: Borello per Adopo.

28'st Butic converge verso il centro e spara, ancora traiettoria troppo alta.

26'st Per il Torino ci prova De Angelis, conclusione che termina alta di poco.

25'st Contropiede per gli ospiti: Gori allarga a destra per Sottil, che mastica il diagonale e spreca l' occasione per il 2-0.

22'st Il Torino spinge alla ricerca del pari, ma stenta a creare situazioni pericolose.

18'st la Fiorentina sfiora il raddoppio con Valencic, che dal limite coglie in pieno la traversa.

16'st Ammonito Millico del Torino.

13'st Cambio nel Toro: furoi Bianchi e Kone, dentro Rauti e Millico.

12'st GOOOOOOOL! Fiorentina in vantaggio, la firma è di Gori. Su azione da fallo laterale, la sfera giunge a Gori, che controlla e si gira da attaccante vero, fulminando Zanellato sul secondo palo.

12'st Primo cambio del match: fuori Maganjic, dentro Meli.

9'st Sottil salta secco Gilli: giallo per il 2 granata. Sulla seguente punzione Diakhate manca di poco l' impatto con la sfera.

8'st Kone ci prova dal limite, ma il tiro a giro di sinistro termina alto.

5'st Il copione del match non cambia: padroni di casa a condurre le danze, ospiti pronti a ripartire.

1'st Comi9ncia il secondo tempo, nessun cambio nelle due squadre.

 

Termina la prima frazione: 0-0 tra Torino e Fiorentina.

45'pt Primo giallo del match: ammonito Maganjic della Fiorentina.

43'pt Gol annullato al Toro: De Angelis a sinistra per Butic, il cui tiro cross diventa un assit per Bianchi, che insacca, ma in posizione irregolare.

39'pt Si abbassa l' intensità di gioco, poco movimento senza palla e poche occasioni da gol.

31'pt Il cross di Gilli viene deviato e diventa una minaccia per Cerofolini, che si allunga e mette in corner.

30'pt Sottil arretrato per Maganjic, corpo all' inidetro e sfera alta.

29'pt Puniuzone dal limite per il Torino: Butic sfiora l' incrocio.

27'pt Risponde la Fiorentina con il solito Sottil, che ci prova dal limite mancando lo specchio.

22'pt Kone ci prova con il destro, provvidenziale la deviazione di Kristov. Qualche secondo dopo Bianchi si gira in area col sinistro, sfera alta di poco.

19'pt Ora gioco molto spezzettato e ritmi lenti.

16'pt Maganjic cerca in area Gori, Zanellati esce e la fa sua.

13'pt Fallo di Maganjic su D' Alena: punzione interessante per il Toro. Nulla di fatto, la difesa viola respinge.

8'pt Ottima chance per gli ospiti: Sottil arriva sul fondo a sinistrae serve arretrato Maganjic, che non arriva sul pallone per un soffio.

6'pt Torino che fa la partita, la Fiorentina aspetta per pungere negli spazi.

2'pt Subito ritmi alti e grandi emozioni: ripartenza viola e diagonale di Sottil respinto da Zanellati.

1'pt Si parte! E' iniziata Torino-Fiorentina.

 

TORINO - FIORENTINA 1-1

TORINO (4-3-1-2): Zanellati; Gilli, Ferigra, Capone, Fiordaliso; De Angelis, D’Alena, Adopo (33' st Adopo); Kone (13' st Rauti); Butic, Bianchi F (13' st Millico). A disp. Gemello, Bianchi E., Samake, Celeghin, Oukhadda, Panaioli, Ruggiero, Leveque, Valerio. All. Coppitelli.

FIORENTINA (4-3-1-2): Cerofolini; Ferrarini, Kristov, Ranieri, Simonti; Diakhate, Valencic, Lakti; Maganjic (12' st Meli); Sottil, Gori (41' st Longo). A disp. Ghidotti, Pierozzi, Dutu, Toure, Faye, Marozzi, Caso. All. Bigica.

MARCATORI: 12' st Gori (F), 35' st rig. Butic (T)

NOTE: Ammoniti: Maganjic (F), Gilli (T), Millico (T)

 

Pari nella sfida di andata tra Juventus e Roma. 1-1 il risultato finale con bianconeri in vantaggio su rigore con Olivieri. Ancora Juventus sempre nella seconda parte di gara e rigore sbagliato da Del Sole e parato da Romagnoli. Parità raggiunta dai giallorossi con Celar.

48'st: Finisce qui, 1-1!

45'st: 2 i minuti di recupero...cambio Roma, dentro Kastrati per Antonucci...

41'st: GOOOOOOOOOLLLL!! Pari della Roma, cross da destra e Celar fà 1-1!

40'st: Roma pericolosa, palla a centro area per Celar, esce Del Favero e blocca...

38'st: PARA ROMAGNOLI SU DEL SOLE!

37'st: CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Errore di Bouah con Romagnoli, fallo e penalty...

36'st: ROMA VICINA AL PARI! Palla in profondità per Sdaigui, diagonale deviato in angolo...

34'st: Cartellino giallo per Vogliacco...

31'st: Da angolo ancora bianconeri con Portanova, sfera sul fondo. Cambio Juventus, esce Portanova per Merio...

30'st: Roma velenosa, con Valeau che entra in area di rigore e mette un buon cross, esce Del Favero...

27'st: Juventus potenzialmente pericolosa in contropiede, sia Del Sole che Fernandes poi perdono il tempo della battuta...

24'st: D'Orazio prova ad essere pericoloso, destro basso, Del Favero para...

23'st: Roma che prova a farsi vedere sull'asse Sdaigui - Antonucci (il migliore dei giallorossi), murato, la Juventus riparte...

20'st: Altra ripartenza bianconera, Del Sole lascia a sinistra per Olivieri, destro a giro fuori...

19'st: Primo cambio per la Roma, D'Orazio per Riccardi...

19'st: Bianconeri che ora a centrocampo hanno preso il sopravvento, giallo a Celar...

15'st: Juventus ancora pericolosa, palla in profondità per Nicolussi Caviglia, destro murato da Romagnoli...

13'st: GOOOOOOOLLL!! Juventus in vantaggio! Olivieri trasforma il penalty...

12'st: CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Del Sole a tu per tu con Romagnoli viene steso...

11'st: Roma che insiste da corner, con Cargnelutti che guadagna un altro angolo...

9'st: Juventus che prova d'infilata, Tripaldelli in profondità per Del Sole, troppo lunga, blocca Romagnoli...

8'st: Dalla punizione Zanandrea prova il colpo di testa, completamente errato...

7'st: Primo giallo del match per Bouah...

6'st: Antonucci ancora velenoso, altro destro stavolta deviato in angolo...

5'st: Giallorossi in fase offensiva, sfera che arriva ad Antonucci che prova il destro, fuori...

3'st: Roma che riparte forte, triangolo per Riccardi e tiro-cross, Del Favero non evita il corner...

2'st: Roma subito pericolosa da corner, salta Cargelutti, colpo di testa alto sopra la traversa...

1'st: Inizia il secondo tempo, senza cambi da ambo le parti...

45'pt: Finisce qui la prima frazione...

43'pt: JUVENTUS VICINA AL VANTAGGIO! Ancora Olivieri che mette dentro per Del Sole, che a porta vuota calcia addosso a Portanova. Romagnoli interviene e para...

42'pt: TRAVERSA PER LA JUVENTUS! Con Olivieri, poi Del Sole a porta vuota viene anticipato da Romagnoli e Valeau che compie un grande intervento...

41'pt: Risponde la Juventus, Fernandes per Del Sole che prova a girare, para Romagnoli...

40'pt: Roma pericolosissima, cross da sinistra per Celar, stacco di testa e sfera fuori di un soffio...

38'pt: Dal corner palla che danza nell'area di rigore, interviene Romagnoli e blocca tutto...

37'pt: Olivieri in ripartenza, aspetta l'arrivo di un compagno che non c'è, guadagnando poi angolo...

33'pt: Roma che si fà vedere dalla parte opposta, cross da sinistra per nessuno. Bianconeri che ripartono...

32'pt: Juventus pericolosa, con Del Sole che gira all'interno dell'area di rigore, deviazione e angolo...dal corner palo di Serrao!

31'pt: Match bloccato e con poche conclusioni, le due squadre badano molto alla fase difensiva...

28'pt: Juventus che gira vicino l'area di rigore, Del Sole per Fernandes che prova la conclusione, deviata, para Romagnoli...

26'pt: Giallorossi che vanno in profondità per Riccardi, beccato in posizione di off-side...

23'pt: Si riparte dopo il cooling brack...

21'pt: Roma che inizia a prendere campo, Antonucci in velocità serve Celar, a cui manca il tempo della battuta. Juventus che trova calcio di punizione...

20'pt: Ancora Marcucci prova il destro dalla distanza, blocca facile Del Favero...

19'pt: Risponde al Roma, azione personale di Antonucci, che serve Marcucci, conclusione alta sopra la traversa...

17'pt: Primo tiro da parte della Juventus, con Olivieri che chiama in causa Romagnoli...

16'pt: Roma pericolosissima in ripartenza, tolta palla a Fernandes, Riccardi viene anticipato poco prima del tiro... 

13'pt: Olivieri lavora un buon pallone sulla fascia destra, mette dentro per Vogliacco, cross troppo lungo...

12'pt: Punizione per la Juventus, batte Nicolussi Caviglia, giallorossi che difendono l'area e guadagnano punizione in fase difensiva...

10'pt: Roma che inizia a farsi vedere dalle parti di Del Favero. Triangolo Riccardi - Marcucci, esce il portiere bianconero...

9'pt: Portanova recupera la sfera a metà campo, palla in profondità per Olivieri ma troppo lunga...

7'pt: Ripartenza di Fernandes, che toglie la sfera a Riccardi, fallo a centrocampo di Ciavattini...

6'pt: Prime fasi di studio, bianconeri che provano a fare la gara. Roma che punta sul pressing sulla tre-quarti... 

3'pt: Juventus che prova da destra a sinistra, cross di Tripaldelli, esce Romagnoli e para...

2'pt: Calcio di punizione sulla tre-quarti per la Roma, bianconeri che difendono con ordine e ripartono...

1'pt: Iniziato il match a Vinovo...

CAMPIONATO PRIMAVERA 1, PLAY-OFF - SABATO 26 MAGGIO, ANDATA

JUVENTUS - ROMA 1-1

JUVENTUS: Del Favero; Vogliacco, João Serrão, Zanandrea; Di Pardo, Portanova (31'st Merio), Fernandes, Nicolussi Caviglia, Tripaldelli; Del Sole (42'st Montaperto), Olivieri. A disp.: Loria, Anzolin, Delli Carri, Cappellini, Meneghini, Morrone, Ricardo Campos, Galvagno, Kulenović, Morachioli. All.: Dal Canto.

ROMA: Romagnoli; Bouah, Ciavattini, Cargnelutti, Valeau; Riccardi (19'st D'Orazio), Marcucci, Sdaigui; Meadows, Celar, Antonucci (45'st Kastrati). A disp.: Greco S., Zamarion, Diallo Ba, Truşescu, Masangu, Pezzella, Besuijen, Ganea. All.: De Rossi.

MARCATORI: 13'st Olivieri (Rig.) (Ju), 41'st Celar (Rm)

NOTE: Al 38'st Romagnoli (Rm), para un rigore a Del Sole (Ju). Ammoniti: Vogliacco, Olivieri, Bouah, Celar.

Venerdì 25 maggio si alza il sipario sulla 7° edizione del Torneo Internazionale “Città di Cremona”, manifestazione organizzata dall’U.S. Cremonese sui campi del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi” e riservata alla categoria Giovanissimi 2004. Sono undici le squadre che contenderanno il trofeo ai campioni in carica del Porto. A sfidare i portoghesi, alla loro seconda partecipazione consecutiva, ci saranno 6 formazioni italiane (Atalanta, Cremonese, Hellas Verona, Internazionale, Juventus, Milan), 2 inglesi (Middlesbrough, Tottenham), 2 olandesi (AZ Alkmaar, PSV Eindhoven) e i serbi della Stella Rossa Belgrado. Nella gara di esordio, in programma alle ore 10, si sfideranno Cremonese e Tottenham, inserite nel girone A con il PSV Eindhoven. In contemporanea scenderanno in campo Inter e Stella Rossa, con l’Atalanta ad attendere il risultato delle altre due formazioni inserite nel girone B. Nel pomeriggio, dalle 15, sarà il turno dei gironi C (AZ Alkmaar-Porto, a seguire sarà la volta del Milan) e D (Juventus-Middlesbrough, con l’Hellas Verona in campo a ruota). Esaurita la fase eliminatoria, il programma proseguirà con ottavi e quarti di finale in programma sabato 26 dalle 10 e semifinali e finali che chiuderanno la manifestazione domenica 27 maggio. Il torneo è organizzato dall’Ufficio Marketing dell’U.S. Cremonese in collaborazione con il Settore Giovanile grigiorosso e coinvolge circa 270 atleti e 60 tra dirigenti e accompagnatori. L’ingresso agli impianti del Centro Sportivo “Giovanni Arvedi” è gratuito. La manifestazione rappresenta anche un’occasione per la città e per le migliaia di visitatori attesi nel tre giorni del Torneo Internazionale “Città di Cremona” di vivere da vicino un impianto all’avanguardia per modernità e strutture, che durante la stagione ospita la Prima squadra dell’U.S. Cremonese e gli oltre 200 ragazzi delle formazioni giovanili.

IL PROGRAMMA

Venerdì 25 maggio

FASE ELIMINATORIA

Girone A

Cremonese (Italia)

PSV Eindhoven (Olanda)

Tottenham (Inghilterra)

Calendario

Ore 10: Cremonese-Tottenham

Ore 11: Tottenham-PSV Eindhoven

Ore 12: PSV Eindhoven-Cremonese

 

Girone B

Atalanta (Italia)

Internazionale (Italia)

Stella Rossa (Serbia)

Calendario

Ore 10: Inter-Stella Rossa

Ore 11: Stella Rossa-Atalanta

Ore 12: Atalanta-Inter

 

Girone C

AZ Alkmaar (Olanda)

Milan (Italia)

Porto (Portogallo)

Calendario

Ore 15: AZ Alkmaar-Porto

Ore 16: Porto-Milan

Ore 17: Milan-AZ Alkmaar

 

Girone D

Hellas Verona (Italia)

Juventus (Italia)

Middlesbrough (Inghilterra)

Calendario

Ore 15: Middlesbrough-Juventus

Ore 16: Juventus-Hellas Verona

Ore 17: Hellas Verona-Middlesbrough

 

Sabato 26 maggio

OTTAVI DI FINALE

Ore 10:

2^ classificata B-3^ classificata A

2^classificata A-3^ classificata B

Ore 11:

2^ classificata C-3^ classificata D

2^classificata D-3^ classificata C

 

QUARTI DI FINALE

Ore 16:

1^ classificata D-vincente 2B-3A

1^ classificata C-vincente 2A-3B

Ore 17:

1^ classificata A-vincente 2C-3D

1^ classificata B-vincente 2D-3C

 

Domenica 27 maggio

SEMIFINALI Dalle ore 9 alle ore 12

FINALI DAL 5° AL 12° POSTO Dalle ore 13 alle ore 15

FINALE 3°-4° POSTO Alle ore 15

FINALE 1°-2° POSTO Alle ore 16

 

ALBO D’ORO

2012 Parma (Italia)

2013 Parma (Italia)

2014 Atletico Madrid (Spagna)

2015 Atalanta (Italia)

2016 Valencia (Spagna)

2017 Porto (Portogallo)

 

LE SCHEDE DELLE PARTECIPANTI

U.S. CREMONESE I ragazzi allenati da mister Alessio Gambirasio, hanno chiuso il campionato Regionale di categoria al 4° posto con 35 punti, posizionandosi alle spalle delle favorite Inter, Milan e Atalanta. I Giovanissimi Regionali sono reduci dalla vittoria ottenuta nel prestigioso “Torneo di Soliera”.

HELLAS VERONA I Giovanissimi 2004 dell’Hellas Verona hanno vinto il proprio campionato regionale. I ragazzi di mister Nicola Saviolo, ottenendo 68 punti in 28 partite, hanno chiuso i giochi per la vittoria con due giornate d’anticipo. I veronesi si sono dimostrati una vera e propria macchina da gol con 114 reti segnate e solo 33 subite. L’Hellas Verona parteciperà per la terza volta al Torneo Internazionale di Cremona.

F.C. INTERNAZIONALE L’Under 14 di mister Marco Mandelli ha conquistato il campionato Giovanissimi Regionali, chiudendo la stagione con 55 punti, un punto in più rispetto ai cugini del Milan. Inoltre i nerazzurri, battendo in finale per 1-0 i pari età dell’Atalanta, hanno vinto il 5°Memorial “Giacinto Facchetti”, prestigioso torneo che si è disputato a Ponte Lambro. L’Inter parteciperà per la quinta volta, quarta consecutiva al Torneo Internazionale “Città di Cremona”.

ATALANTA B.C. I Giovanissimi 2004 si sono classificati al terzo posto alle spalle delle due milanesi a 5 lunghezze dall’Inter Campione. I bergamaschi allenati da Paolo Giordani vantano in stagione anche le vittorie nel Torneo “Atletis Cup” disputatosi in Lituania e nel Trofeo “Lago di Como”. L’Atalanta, che partecipa per la quinta volta al “Città di Cremona”, proverà a bissare la vittoria ottenuta nel 2015.

F.C. PORTO Il Porto campione in carica del Torneo Internazionale torna a Cremona per difendere il titolo conquistato 12 mesi fa. La squadra guidata da mister Sergio Ferreira quest’anno ha partecipato al campionato nazionale Under 15 classificandosi al 2° posto. I portoghesi hanno partecipato anche a diversi tornei internazionali, vincendo la “LA Galaxy Cup” negli Stati Uniti.

STELLA ROSSA BELGRADO La Stella Rossa di Belgrado è alla sua prima partecipazione al “Città di Cremona”. La formazione Under 14, partecipa al campionato regionale di categoria della Serbia e a 4 giornate dalla fine si trova al secondo posto in classifica, con la possibilità di agganciare la vetta. I ragazzi allenati da Mihajlo Trajkovic hanno ben figurato anche nei tornei internazionali a cui hanno preso parte, classificandosi al secondo posto nel Torneo Internazionale di Cacak.

AZ ALKMAAR L’AZ Alkmaar Under 14 è impegnata nel campionato nazionale (Eredivisie) e attualmente occupa il 5°posto in classifica. Gli olandesi allenati da Bram Berkhout in questa stagione hanno già conquistato la “Supermokh Cup” in Malesia, torneo internazionale dove hanno avuto la meglio sul Paris Saint Germain. L’AZ Alkmaar è alla sua prima partecipazione al Torneo Internazionale di Cremona.

F.C. JUVENTUS L’Under 14 ha partecipato al Campionato Interregionale Professionisti. I bianconeri guidati da mister Piero Panzanaro durante l’anno sono stati impegnati in diversi Tornei internazionali e Nazionali, dove hanno ben figurato. La Juventus parteciperà per la sesta volta al Torneo Internazionale: i bianconeri per presenze sono secondi solo alla Cremonese, società organizzatrice.

A.C. MILAN La formazione Under 14 del Milan ha partecipato in questa stagione al Campionato professionistico di categoria, classificandosi al 2° posto alle spalle dei cugini dell’Internazionale. I ragazzi allenati da mister Stefano Nava hanno partecipato a numerosi tornei internazionali, riuscendo a conquistare, tra gli altri, la “Coppa Quarenghi”, la “Brunico Dolomites Cup” e il “XV Trofeo Caroli”. I rossoneri sono alla loro quarta partecipazione al Torneo Internazionale.

PSV EINDHOVEN Il PSV Eindhoven nell’attuale stagione sportiva partecipa al campionato Under 14 olandese ancora in fase di svolgimento. I ragazzi mister John Verberkt hanno vinto alcuni tornei internazionali tra cui il “Mini Tournament AZ Alkmaar” e il “Rotterdam Football Cup”. Gli olandesi sono alla prima partecipazione al “Citta di Cremona”.

MIDDLESBROUGH F.C. L’Under14 del Middlesbrough ha partecipato al campionato "Premier League Category 1 YDP Games Programme”. Quest’anno i ragazzi di mister Phil Shead sono stati impegnati in diversi tornei internazionali tra cui: “U14 Premier League Albert Phelan Cup” e “Pro Academy Tournament Noordwijk”. Gli inglesi sono alla loro prima partecipazione al Torneo Internazionale.

TOTTENHAM F.C. L’Under 14 del Tottenham guidata da mister Bradley Allen, ha partecipato al campionato di categoria; la formazione inglese durante l’anno è riuscita a conquistare il “Brno Tournament” nella Repubblica Ceca e ad arrivare in finale nell’“Ove Helgeson Trophy” in Norvegia. Gli Spurs sono una delle new entry del 7° Torneo Internazionale “Città di Cremona”.

 

FONTE: Ufficio Stampa U.C. Cremonese

Si giocherà Sabato 26 Maggio con calcio d'inizio alle ore 14.30 la Finale dei Play-Off del campionato Primavera 2 tra Empoli e Cagliari. Il match sarà disputato al Centro Sportivo Monteboro di Empoli, con i toscani che in regular-season hanno ottenuto più punti. Ininfluente la gara ai fini della promozione in Primavera 1, con la retrocessione in Serie C del Novara, che ha spalancato le porte del massimo campionato Under 19 ad entrambe le compagini.

CAMPIONATO PRIMAVERA 2, FINALE PLAY-OFF

EMPOLI - CAGLIARI         Inizio Ore 14.30

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok