Ottobre 14, 2019

Fabrizio Consalvi

Doppia vittoria per la Juventus, nei due anticipi della 6° giornata del Girone A, campionati Under 16 e 15 Serie A e B. I bianconeri di Bonatti battono infatti per 3-1 in rimonta la Virtus Entella, con vantaggio ospite di Costa. Formazione di Cossentino che resta in 10 al 23' per il doppio giallo a Cucciniello, quindi pari al 37' di Hasa. Nella ripresa le due reti decisive, prima Galante al sesto centro stagionale al 7' della ripresa, infine Ventre nel recupero. Successo anche per quanto concerne l'Under 15 di Grabbi, che supera anch'essa l'Entella per 2-0, frutto delle reti di Rossi al 7' del secondo tempo e di Vacca al 14'.

UNDER 16 SERIE A-B, 6° GIORNATA - ANTICIPO

JUVENTUS - VIRTUS ENTELLA 3-1

MARCATORI: 20′pt R. Costa (Ve), 37′pt Hasa (Ju), 7′st Galante (Ju), 42′st Ventre (Ju).

 

UNDER 15 SERIE A-B, 6° GIORNATA - ANTICIPO

JUVENTUS - VIRTUS ENTELLA 2-0

MARCATORI: 7′st Rossi (Ju), 14′st Vacca (Ju).

Nessuna rivincita per l’Italia Under 19, che a un anno di distanza dalla sconfitta nella finale degli Europei perde di nuovo – questa volta in amichevole – contro i pari età del Portogallo. Allora la partita finì 4-3 e rimase in bilico fino al 120’, mentre oggi a Braganza l’equilibrio è durato poco e i lusitani hanno subito preso il largo: 4-0 alla fine del primo tempo, con gli Azzurrini che hanno trovato il gol del definitivo 4-1 all’inizio della ripresa senza però riuscire a riaprire il match.

Dopo una prima frazione di gioco a senso unico (tripletta di Fabio Silva e gol di Embalo) e qualche sofferenza di troppo sulle corsie esterne, l’Italia è tornata in campo con un altro piglio e ha prima accorciato le distanze con Salcedo, poi fallito qualche occasione di troppo con Piccoli e capitan Riccardi che hanno calciato debolmente da buona posizione.

Lunedì le due squadre si affronteranno di nuovo a Mirandela, sempre in Portogallo, con l’Italia che continuerà così l’avvicinamento alla prima fase delle qualificazioni europee, che si svolgeranno in Emilia Romagna dal 13 al 19 novembre.

 

FONTE: figc.it

 

  

Riparte il cammino europeo della Nazionale Under 17, che lo scorso maggio a Dublino andò ad un passo dal successo nel torneo continentale: l’Italia di Carmine Nunziata dopo una splendida cavalcata si piazzò seconda, battuta 4-2 in finale dall’Olanda per il secondo anno consecutivo. Gli Azzurrini saranno impegnati nella prima fase di qualificazione dal 24 al 30 ottobre in Lussemburgo, dove affronteranno i padroni di casa, l’Irlanda del Nord e la Turchia.

Per il raduno di preparazione, in programma da martedì 15 ottobre al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, Daniele Zoratto ha convocato 25 calciatori classe 2003: domenica 20 ottobre, al termine della gara amichevole con l’Under 17 dell’Empoli, il tecnico diramerà la lista dei 20 convocati per la prima fase. L’Italia farà il suo esordio nel torneo contro il Lussemburgo giovedì 24 ottobre (ore 19) allo ‘Stade Municipal’ di Rumelange, che domenica 27 (ore 19) ospiterà anche la seconda sfida con i pari età dell’Irlanda del Nord. Il terzo e ultimo match del Gruppo 2 si giocherà invece mercoledì 30 ottobre (ore 19) allo stadio ‘John Grun’ di Mondorf-les-Bains. Accedono alla Fase élite le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze.

L’elenco dei convocati

Portieri: Sebastiano Desplanches (Milan), Gioele Zacchi (Sassuolo);

Difensori: Lorenzo Bernasconi (Cremonese), Ramen Cepele (Inter), Andrea Ceresoli (Atalanta), Alessandro Citi (Milan), Filippo Fiumanò (Juventus), Alessandro Fontanarosa (Inter), Federico Moraschi (Atalanta), Gabriele Mulazzi (Juventus), Mattia Zanotti (Inter);

Centrocampisti: Tommaso Baldanzi (Empoli), Federico Casolari (Sassuolo), Duccio Degli Innocenti (Empoli), Jacopo Fazzini (Empoli), Fabio Miretti (Juventus), Alessandro Logrieco (Roma), Andrea Olivieri (Atalanta), Alessio Rossi (Empoli), Federico Zuccon (Atalanta);

Attaccanti: Andrea Bonetti (Juventus), Tommaso De Nipoti (Atalanta), Luca Magazzù (Inter), Henoc Stephane N’Gbesso (Milan), Alessio Rosa (Atalanta).

Staff –Capo delegazione: Filippo Corti; Allenatore: Daniele Zoratto; Assistente allenatore: Massimiliano Favo; Responsabile Area Scouting: Mauro Sandreani; Segretatio: Luca Gatto; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Preparatore atletico: Mattia Modonutti; Medici: Andrea Redler e Alessio Rossato; Fisioterapista: Enrico Matera; Tutor: Monica Tamburri e Michele Magni.

 

FONTE: figc.it

 

  

Si aspettava, alla vigilia, un’Italia grintosa e determinata. E l’Under 20 ha subito esaudito i desideri del tecnico Daniele Franceschini, conquistando un pareggio in rimonta (2-2) contro l’Inghilterra nel corso di una partita molto combattuta e dai due volti. Primo tempo di marca inglese con gli ospiti in vantaggio di due reti segnate entrambe nel giro di un minuto (22’ su rigore e 23’) da Angel Gomes del Manchester United. Nella ripresa, invece, nonostante la superiorità fisica degli avversari, esce fuori l’Italia con un gioco più aggressivo e convincente.

Due gol quasi identici, quelli realizzati dagli Azzurrini. Il primo al 39’ con il difensore della Juventus Gianluca Frabotta che realizza al volo di destro da 20 metri, riprendendo una punizione battuta da Colpani e respinta dal palo. Il secondo al 49’ con un tiro al volo del centrocampista della Juventus Manolo Portanova, che raccoglie e mette in rete il tiro di Olivieri finito sul palo.

Quella giocata oggi pomeriggio allo stadio “Ennio Tardini” di Parma è stata per l’Under 20 la terza gara del Torneo “8 Nazioni”, dopo i due successi conquistati contro Polonia e Repubblica Ceca. L’Italia tornerà in campo martedì 15 contro il Portogallo allo stadio “Municipal” di Guardia (ore 16.30).

L’elenco dei convocati

Portieri: Leonardo Loria (Juventus), Simone Ghidotti (Pergolettese);

Difensori: Raoul Bellanova (Girondins Bordeaux), Alessandro Fiordaliso (Venezia), Davide Bettella (Pescara), Gabriele Bellodi (Crotone), Alessandro Buongiorno (Torino), Filippo Delli Carri (Juventus), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo), Gianluca Frabotta (Juventus);

Centrocampisti: Manolo Portanova (Juventus), Alessandro Mallamo (Juve Stabia), Salvatore Esposito (Chievo), Andrea Danzi (Hellas Verona), Andrea Colpani (Trapani), Hans Nicolussi Caviglia (Perugia);

Attaccanti: Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gabriele Gori (Arezzo), Emanuel Vignato (Chievo), Marco Olivieri (Juventus), Domenico Roberto Alberico (Hoffeneim), Pomilio Lima Da Silva Costa Andre’ Anderson (Lazio).

Staff. Capo Delegazione: Filippo Corti; Coordinatore: Maurizio Viscidi; Segretario: Fabio Ferappi; Allenatore: Daniele Franceschini; Vice Allenatore: Elvis Abbruscato; Preparatore dei Portieri: Antonio Chimenti; Preparatore Atletico: Luca Coppari; Match Analyst: William Mazzanti; Medici: Lorenzo Ticca e Raffaele Iorio; Nutrizionista: Alessio Colli; Fisioterapista: Tommaso Cannata.

 

Il calendario delle gare dell’Italia nel Torneo 8 Nazioni

5 settembre: Italia-Polonia 2-0

9 settembre: Repubblica Ceca-Italia 0-2

10 ottobre: Italia-Inghilterra 2-2

15 ottobre: Portogallo-Italia

18 novembre: Italia-Svizzera

27 marzo: Germania-Italia

31 marzo: Italia-Olanda

 

FONTE: figc.it

 

  

Avevamo accennato il discorso analizzando nel modo più corretto possibile, quanto accaduto la scorsa domenica, nella 5° giornata del campionato Under 16 Serie A e B, adesso alla vigilia del 6° turno stagionale, andiamo un pò più a fondo, su di un tema che sta diventando centrale in questo primo scorcio di 2019-20. Quanto incide il "goleador", punta o attaccante che sia all'interno delle prestazioni di una squadra? Tanto se si vanno ad analizzare i dati dei tre raggruppamenti, del torneo classe 2004.

GIRONE A: Prendiamo ad esame il Genoa capolista con 13 punti in 5 partite, che può vantare un Rimondo capocannoniere (in buona compagnia) con 5 reti e Accornero attualmente in terza posizione a quota 3. Dei 12 gol totali messi a segno dai rossoblu di Oneto, ben 8 sono della coppia sopra-citata, in attesa del prossimo turno dove il Genoa, attenderà la visita del Pisa. Discorso ancor più accentuato se scendiamo verso Sassuolo o Firenze, con i neroverdi che stanno mettendo in mostra un Kumi da 5 reti sulle 9 totali della formazione di Bucchioni, oppure un Gori da 4 reti delle 10 totali della Fiorentina. Chiusura almeno per il primo raggruppamento, con un Crespi da 3 reti sulle 7 totali fatte registrare dalla Lazio di Alboni, attesa da una delicata trasferta a Parma.

GIRONE B: I dati sono ancor più marcati se andiamo ad analizzare il secondo raggruppamento, dove quattro delle prime sei compagini in classifica, hanno tutte o un attaccante prolifico o una coppia che arriva puntuale al gol, meglio se insieme. Partiamo dal Bologna, con Raimondo - Mazia a quota 4, ossia 8 in 2 delle 13 realizzazioni totali dei rossoblu di Biavati, saliamo e andiamo a vedere Spal e Milan, con Dell'Aquila autore di 7 degli 11 gol dei biancazzurri, oppure la coppia Rossi - Montalbano, che insieme hanno fruttato 10 dei 18 gol totali dei rossoneri. Nel discorso può entrarci anche il Cagliari con Murtas con 4 gol sui 10 dei rossoblu di Marco Canestro. Da qui arrivano le eccezioni, entrambe di maglia nerazzurra, come Inter (con Sarr a 4 reti, sulle 14 totali) e Atalanta (dove il miglior marcatore è Vitucci sempre con 4 su 14 gol dei bergamaschi).

GIRONE C: L'incidenza del "goleador" è marcata in tutte le prime 5 compagini dell'attuale classifica. Dalla Roma con Pagano, autore di 4 reti sulle 11 dei giallorossi, oppure ancora meglio con il Napoli dove Pesce, ne ha messe a segno 3 su 7. Scendendo abbiamo Juve Stabia con Carnevale (3 su 7) e soprattutto Lecce e Perugia. I salentini stanno vantando un Albano, autore di 4 degli 8 gol totali dei giallorossi di Schipa. Mentre nel Grifone la coppia Buzzi - Lolli, ha messo insieme a segno la bellezza di 7 reti sulle 10 totali del gruppo di Polverini.

 

FONTE FOTO: sassuolocalcio.it 

 

  

Due grandi sfide, due scontri diretti, uno per quanto riguarda la Uefa Youth League, l'altro una grande classica anche per quanto concerne il campionato Primavera 1. Se l'Inter di Conte è uscita da Barcellona e Juventus con due sconfitte, lo stesso di certo non si può dire per la formazione Under 19 in mano ad Armando Madonna. All'Estadi Johan Cruyff è andata in scena la prima parte e probabilmente, per quanto riguarda il gioco espresso, la miglior versione dei nerazzurri. Subire un solo tiro in porta in 45 minuti dai blaugrana non è cosa da tutti i giorni, imporsi attraverso il gioco ha dato ancor di più la dimensione del successo finale. Lo 0-3 maturato con il super-gol di Oristanio, più le reti nella ripresa di Gianelli e Colombini sono state il punto esclamativo, di un successo fondamentale per il passaggio del turno di un Inter, che mai come prima d'ora può puntare anche all'Europa.

Diverso, per via degli interpreti, pesante nelle dimensioni, è stato invece il 5-1 inflitto alla Juventus di Zauli, anch'essa vittoriosa in Europa, ma più in difficoltà in territorio italiano. Con Pozzer tra i pali, in luogo di Stankovic, tenendo la stessa linea a tre difensiva (è questa la vera forza nerazzurra, più Agoumè e Schirò a centrocampo) e con un Mulattieri da doppietta. Il successo sui bianconeri, utile a tenere il passo dell'Atalanta e a mandare un bel messaggio ai bergamaschi.

Si, perchè dopo una sola stagione di assestamento dopo l'addio di Stefano Vecchi, l'Inter Primavera sembra pronta a riaprire un'altro ciclo vincente. Dopo aver lanciato, sacrificato e/o sfruttato a seconda dei ragionamenti, almeno due intere classi d'età ('99 e 2000, più qualche 2001) sull'altare del Financial Fair-Play, ma con alle spalle un Settore Giovanile che da decenni è uno dei migliori in assoluto, nel panorama europeo.

 

 

Fabrizio Consalvi

 

 

  

Quinto turno di campionato andato in archivio, per il torneo Under 17 A e B che inizia ad entrare nel vivo. Vediamo quanto accaduto la scorsa domenica. 

GIRONE A

Quattro vittorie interne, un pari e una sola sconfitta esterna, pur se pesante nell'economia del Girone A, per quanto concerne i classe 2003. E' lo 0-0 tra Virtus Entella e Torino a fare rumore nell'ultima domenica trascorsa, con i granata di Semioli, ora attesi dal match interno contro la Fiorentina. E' invece il Pisa di Guerri a fare il colpo vero e proprio, andando a vincere sul campo del Sassuolo per 1-2, con Sibilio e Falconi di rigore, nerazzurri alla prima vittoria stagionale, con sorpasso su Sampdoria e Lazio che riposava. Nessun problema invece per le prime quattro, continua la marcia della Juventus (unica a punteggio pieno), con il 5-1 nel testa-coda contro il Livorno, goleade invece per Fiorentina ed Empoli su Spezia e Sampdoria, con tra i viola ancora doppio Sene a segno. Infine super Bamba da tre punti importanti al Genoa di Murgita nel 3-2 sul Parma.

 

GIRONE B

Se la Primavera di Brambilla è super, l'Under 17 di Giovanni Bosi non è per niente da meno. E' l'Atalanta ovviamente ad avere il miglior ruolino di marcia dell'intera categoria. Cinque vittorie su cinque dopo il 4-0 al Chievo, 23 gol fatti e nessuno subito, con porta nerazzurra difesa da Sassi, immacolata per 450 minuti più recupero. Starà all'Inter di Christian Chivu, domenica prima della sosta, il compito di battere la neo-capolista solitaria del Girone B. La sfida ormai classica per l'Under 17 arriva con le due formazioni a 3 punti l'una dall'altra, dopo l'1-4 dell'Inter in casa della Spal. Primo mezzo stop per l'Hellas Verona in casa con l'Udinese quarta in classifica, gialloblu che avranno adesso una grande chance sul campo del Cittadella, mentre friulani con il Milan in casa. Diversi i segni X, come Pordenone - Bologna e Brescia - Cittadella, nessuna affermazione esterna, con a chiudere il 2-1 del Venezia sulla Cremonese e il 3-1 del Milan sul Cagliari. Domenica come detto giornata fondamentale.

 

GIRONE C

Botta e risposta a distanza invece nel terzo raggruppamento, con l'1-7 di sabato scorso della Roma di Piccareta in quel di Crotone e lo 0-2 a Trapani del Napoli di Carnevale con Vergara e Umile a segno (sempre più decisivo per i partenopei, dei 12 gol fatti dagli azzurri, 5 portano la sua firma). Giallorossi virtualmente in vetta e sempre a punteggio pieno, ma solita lotta al vertice del Girone C, vede protagonista anche un Perugia che fà sul serio. 1-0 al Benevento con Morina decisivo e trasferta a Frosinone delicata per domenica prossima, con Roma - Ascoli e Napoli - Pescara in calendario. Classifica già spaccata, per questo il 3-2 firmato Palazzino, Pescicolo e Ceccarelli dei bianconeri è importante, con triplo sorpasso e 4° posto momentaneo. Bene infine Juve Stabia e Salernitana, rispettivamente su Cosenza e Lecce.

Quinto turno di campionato andato in archivio, per il torneo Under 16 A e B che inizia ad entrare nel vivo. Vediamo quanto accaduto la scorsa domenica. 

GIRONE A

Sono Juventus, Genoa e Sassuolo, le protagoniste esclusive della 5° giornata del campionato Under 16 Serie A e B, per quanto concerne il Girone A andata in scena la scorsa domenica. Primo raggruppamento che ha visto solo vittorie, con 4 esterne e 2 casalinghe. Partiamo dai bianconeri di Bonatti, che con l'1-2 a domicilio della Lazio per di più in rimonta infliggono ai capitolini la seconda sconfitta di fila (dopo il 2-1 con il Genoa). Di Galante il gol decisivo, cosi come di Rimondo il vantaggio momentaneo del Grifone di Oneto, capolista e vincente sull'Entella, decisivo poi Accornero. Tornando alla Lazio, importante è l'apporto di Crespi, arrivato in estate dal Savio e autore di 3 dei 7 gol totali dei biancocelesti. Importante cosi come la doppietta di Kumi (vera scoperta del Sassuolo e autore di 5 gol stagionali) sul Pisa. Chiusura con il Parma vittorioso sulla Sampdoria e le due affermazione casalinghe, di Spezia e Torino su Empoli e Livorno.

 

GIRONE B

Continuano a vincere e convincere nel secondo raggruppamento, sia il Milan che la Spal, con i rossoneri che dopo l'1-3 a Brescia, sono attesi dal big-match di domenica prossima con l'Atalanta di Fioretto (3-0 interno al Cittadella e terzo posto). Spal invece trascinata dai gol di Dell'Aquila, ben 4 per il poker esterno al Chievo, per preparare al meglio il derby interno con il Bologna e sognare il sorpasso in vetta. Di bomber in bomber, perchè i felsinei con la coppia Mazia - Raimondo, liquida per 5-2 l'Hellas Verona e approfitta dell'1-1 del Cagliari a Udine. Secondo pari di fila invece per l'Inter di Bonacina, trascinata sia da Sarr, ma fermata sull'1-1 dalla Cremonese, dopo il 3-3 di dieci giorni fà con il Cittadella. Parleremo domani più approfonditamente di quanto le punte stiano incidendo sull'andamento del campionato classe 2004 in questa stagione, mentre vittoria all'inglese del Pordenone a Venezia.

 

GIRONE C

Diverso è invece il caso del terzo e ultimo raggruppamento, dove tra le vittorie di Roma a Lecce e Napoli in casa con il Perugia, c'è una Juve Stabia che nell'anticipo dello scorso sabato ha fatto suo il derby (3-0 alla Salernitana) e minaccia le due grandi del Girone C. Domenica campale in Campania la prossima, con Salernitana - Napoli e Benevento - Juve Stabia all'orizzonte. Raggruppamento ancora cortissimo, con nove squadre in soli tre punti ed importante in tal senso, il 2-1 interno del Cosenza, con D'Amico - Maccari in rimonta sul Benevento e il pari di Crotone - Pescara. Chiusura con il poker dell'Ascoli a Frosinone.

Ecco la Classifica dei Marcatori aggiornata per il Campionato Under 16 A e B. Per info e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CLASSIFICA MARCATORI UNDER 16 A E B (aggiornata alla 5° giornata, 6 Ottobre)

 

GIRONE A

5 RETI: Rimondo (Genoa), Galante (Juventus), Kumi (Sassuolo)

4 RETI: Gori (Fiorentina)

3 RETI: Accornero (Genoa), Maressa (Juventus), Crespi (Lazio), Deloriè (Spezia)

2 RETI: Falconi (Fiorentina), Mauri (Genoa), Hasa, Ledonne (Juventus), Rossi (Lazio), Ribaudo (Parma), Poerio, Stigliano (Pisa), Chilafi (Sampdoria), Baldari (Sassuolo), Donati (Spezia), Maniscalco, Pino (Torino), Thioune, Costa R., Andreazza (Virtus Entella)

1 RETE: Cappelli, Regoli, Fini, Panicucci (Empoli), Messini, Siena, Ungheria, Giulianelli (Fiorentina), Paggini (Genoa), Turco, Condello, Valdesi (Juventus), Quaresima, Bedini, Napolitano (Lazio), El Wafi, Tronchetti, Ciofi (Livorno), Castaldo, Perez, Ganci (Parma), Ceccanti, Matteoli, Salliu (Pisa), Polli, Foresta (Sampdoria), Zafferi, Sighinolfi (Sassuolo), Ruscello, Barracane, Toma, Vinotti, Azizi (Torino), Matarozzi (Virtus Entella)

 

GIRONE B

7 RETI: Dell'Aquila (Spal)

5 RETI: Sarr (Inter), Rossi, Montalbano (Milan)

4 RETI: Vitucci (Atalanta), Mazia, Raimondo (Bologna), Murtas (Cagliari)

3 RETI: Biral (Atalanta), Ofoasi (Bologna), Stangherlin (Cittadella), Bellandi, Russo (Cremonese), Floridia (Hellas Verona), Motti, Semenza (Inter), Sette (Milan), Zanotel (Pordenone)

2 RETI: Omar, Stabile (Atalanta), Savane (Brescia), Pulina, Gabor (Cagliari), Cavaliere (ChievoVerona), Reato (Cittadella), Rigo, Dentale (Hellas Verona), Luscietti (Milan), Pafundi (Udinese)

1 RETE: Muhameti, Ndoru, Truosolo (Atalanta), Casadei, Anatriello (Bologna), Lamine, Subutan, Olugungbiri, Fogliata, Scalmana, Iddrissou (Brescia), Carboni, Cogotti (Cagliari), Bertini (ChievoVerona), Bertoncello, Pierobon, Thioune (Cittadella), Lanzi, Musai, Basso Ricci, Regazzetti (Cremonese), Pimazzoni, Cazzadori, Pasini (Hellas Verona), Bailo, Menegatti, Clerici (Inter), Boni, Gala, Alesi (Milan), Fantini, Guadagnin, Baldassar, Nieddu (Pordenone), Andrea, Abdalla, Catanzaro, Cavallari, Racu (Spal)

 

GIRONE C

4 RETI: Albano (Lecce), Buzzi (Perugia), Pagano (Roma)

3 RETI: Marsiglia, Malva (Benevento), D'Amico (Cosenza), Carnevale (Juve Stabia), Pesce (Napoli), Lolli (Perugia), Luongo (Salernitana)

2 RETI: Manari (Ascoli), Cantisani (Crotone), Ferrieri (Frosinone), Damiano (Juve Stabia), Luperto (Lecce), Flora (Napoli), Liburdi (Roma), Bammacaro, Garofalo (Salernitana), Bonello, Mazzara (Trapani)

1 RETE: Briganti, Rizzi (Ascoli), Vespa, Sena, Riccio, Maiese (Benevento), Maccari, Parrotta, Di Fatta, Soraci (Cosenza), Lagani (Crotone), Selvini, Pera, Cangianiello, Ramieri (Frosinone), Ventrone, Balzano, Casillo (Juve Stabia), Letizia, Caserta (Lecce), Lettera, Di Dona (Napoli), Passaquieti, Sirci, Seghetti (Perugia), Rossi, Scipioni, Rega, D'Innocenzo, Colarelli, Marchegiani, Campestre, Viotti, Di Dio, Di Meo (Pescara), Muratori, Lilli, Cherubini, Simone, D'Alessio L. (Roma), Landi (Salernitana), Scozzari, Oumar, Perrone (Trapani)

 

Ecco la Classifica dei Marcatori aggiornata per il Campionato Under 17 A e B. Per info e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CLASSIFICA MARCATORI UNDER 17 A E B (aggiornata alla 5° giornata, 6 Ottobre)

 

GIRONE A

8 RETI: Sene (Fiorentina)

4 RETI: Baldanzi (Empoli), Petronelli (Fiorentina), Bamba (Genoa), Miretti, Bonetti (Juventus)

3 RETI: Belluomini, Degli Innocenti (Empoli), Riosa (Lazio), Ferrara (Sassuolo)

2 RETI: Natale (Empoli), Ancora, Barducci (Fiorentina), Bacherotti (Genoa), Omic, Bevilacqua (Juventus), Falconi, Sibilio, Nemolato (Pisa), Palma, Giordano (Sassuolo), Anyimah, Barbieri (Torino), Trocino (Virtus Entella)

1 RETE: Fiumalbi, Rando (Empoli), Masini (Fiorentina), Castiglione, Bolcano (Genoa), Salducco, Chibozo (Juventus), Mancino, Castigliani, Santilli, Manzo, Marinacci (Lazio), Giannini, Caia (Livorno), Aissaoui, Ferrari, Sementa, Traore, Chaka (Parma), Nuti (Pisa), Canovi, Bartozzi, Donato, Montevago, Paoletti (Sampdoria), Arcopinto, Pieragnolo, Capogna, Bruno, Casolari (Sassuolo), Scieuzo, Afi, Mariotti, Pietra (Spezia), Eordea, La Marca (Torino), Pinto, Macca (Virtus Entella)

 

GIRONE B

7 RETI: El Hilali (Milan)

4 RETI: Oliveri, De Nipoti (Atalanta), Cappadonna, Casadei (Inter)

3 RETI: Rosa (Atalanta), Lauciello, Quarena (Cremonese)

2 RETI: Giovane, Lozza, Pagani, Dervishi (Atalanta), Zalli, Bakos, Cossalter (Bologna), Del Barba (Brescia), Masala (Cagliari), Thioune (Cittadella), Arpini, Rocchetta (Cremonese), Atzei, Bragantini (Hellas Verona), Peschetola, Fontanarosa, Magazzù (Inter), N'Gbesso (Milan), Batanasi, Capasso (Spal), Samotti (Udinese), Mezzatesta (Venezia)

1 RETE: Falleni (Atalanta), Mehic A., Bonfanti, Migani (Bologna), Mor, Bianchetti (Brescia), Bellu, Mazzei, Schirru, Pischedda, Palomba, Loi, Sabino (Cagliari), Vignato, Orfei (ChievoVerona), Adjei, Giacomazzo, De Stefani (Cittadella), Capuzzi, Grechi, Agazzi (Cremonese), Jurgens, Terracciano (Hellas Verona), Gnonto, Oppizzi, Ballabio, Politi, Radaelli, Fabbian (Inter), Obaretin (Milan), Del Savio, Foschiani, Destito, Bottani (Pordenone), Causevic, Faggi, Negoescu (Spal), Ruffino, Fedrizzi, Basha (Udinese), Moro (Venezia)

 

GIRONE C

5 RETI: Piacentini (Frosinone), Umile (Napoli)

4 RETI: Ceccarelli (Ascoli), Maesano (Crotone), Fabri (Perugia), Cassano, Satriano, Koffi (Roma)

3 RETI: Pescicolo (Ascoli), Inguscio (Lecce), Angori (Perugia)

2 RETI: Riccio, Franzolini (Ascoli), Gennarelli, Citarella, Olimpio (Benevento), Basile, Arioli (Cosenza), Massarelli (Lecce), Damiano (Juve Stabia), De Simone, D'Agostino (Napoli), Lunghi (Perugia), Dicorato (Roma)

1 RETE: Re, Riccardi, Palazzino (Ascoli), Gondola, Agnello (Benevento), Antonucci, Musumeci, Iannini, Calomino, Bonofiglio (Cosenza), Bilotti, D'Andrea (Crotone), Di Palma, De Julis, Peres, Cataldi, Schiavella (Frosinone), D'Ambrosio, Albano, Romilli, Di Lorenzo (Juve Stabia), Poletì (Lecce), Iaccarino, Ambrosino, Vergara (Napoli), Morina, Brandi (Perugia), Veroli, Salvatore, Caliò, Gianpietro (Pescara), Falasca, Ludovici, Lo Grieco, Sarno, Persson, Scandurra (Roma), Palmieri, Visconti (Salernitana), Andolina, Pitanza (Trapani)

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok