Settembre 18, 2019

Vittoria in amichevole per l'Udinese Primavera che batte l'ND Gorica per due a uno nel ritiro di Ampezzo. I friulani, dopo essere passati in svantaggio per la rete di Basholu all'8' del primo tempo, riescono a ribaltare il risultato con le reti di Ianesi al 20' e di Bocic cinque minuti più tardi, per il due a uno finale. Soddisfatto il tecnico Cristante, come riporta mondoudinese.it :

"Si chiude di fatto il ritiro di Ampezzo. Con la squadra abbiamo lavorato tanto e in maniera intensa. Della partita di oggi mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi e il modo come la squadra abbia girato nell’arco dei 90 minuti contro una formazione compatta e rognosa. Soddisfatto dell’andamento della partita perché i ragazzi hanno applicato nel match quello che di solito proviamo in allenamento. Tutti i giocatori in rosa hanno dato segnali di maturità dimostrando di avere la giusta cattiveria agonistica per affrontare la nuova stagione. Colgo l’occasione per ringraziare la comunità di Ampezzo che ci ha permesso di lavorare in serenità e in un posto tra l’altro bellissimo”. 

 

FONTE TABELLINO: mondoudinese.it

 

UDINESE-ND GORICA 2-1

UDINESE (4-3-3): Carnelos (1’st Piana); Tassotti (1’st Rigo), Aviani (1’st  Cucchiaro), Biancon (1’st Comisso), Parpinel (10’st Basha);  Ballarini (1’st Zebrauskas); Pecos Melo (1’st Beak), Palumbo (1’st Fedel); Renzi (1’st Del Fabbro), Bocic (1’st Codromaz), Ianesi (1’st Cum). A disp. Moretti. All. Cristante

ND GORICA (4-2-3-1): Valecic, Persic, Petrovsek, Fornazaric, Bresani, Audibasic, Basholu, Lsutic, Polanc, Zesen, Hubisar. A disp. Polssak, Behie, Vidmar, Rosu, Dodgornik, Perfetto. All. Kolman

Marcatori: 8′ Basholu (G), 20’pt Ianesi (U), 25’pt Bocic (U)

Ecco le parole di Stefano Daniel, allenatore dell'Udinese Primavera, che parla in vista della gara di oggi pomeriggio contro il Napoli

 

Terminata la rifinitura, adesso il pensiero è tutto rivolto alla trasferta di Napoli: una partita veramente importante in chiave salvezza, contro un'avversaria un po' più alla portata rispetto alle ultime affrontate nel calendario.
"Non direi: il Napoli è una buona squadra, l'ho vista in settimana. Credo che noi dobbiamo fare come abbiamo fatto con l'Atalanta e, un pochino di più, con l'Inter. Dobbiamo essere in gara sistematicamente, dall'inizio alla fine della partita; perché loro, è vero, hanno qualche punto in meno dell'Atalanta e dell'Inter, ma sono un'ottima squadra e, sinceramente, noi anche abbiamo bisogno di punti per risalire un po' la classifica".

E' stata una settimana un po' più corta del solito perché si gioca di venerdì; i ragazzi sono tutti disponibili, c'è qualcuno che torna? Magari come Lirussi, nota positiva, che è andato in Under-18, è ritornato: presenza un po' last minute?
"Questo fa piacere a me, ma credo faccia piacere anche al ragazzo e alla società. E' tornato in Nazionale, ci raggiunge direttamente a Napoli, sperando che questa convocazione gli sia d'aiuto emotivamente, a lui e alla squadra".

Per il resto, tutti disponibili?
"Sì, tutti disponibili, non abbiamo nessuna defezione. Cerchiamo di andare giù con quella capacità mentale di volere a tutti i costi fare gara, per poi raggiungere un risultato".

FONTE: tuttoudinese.it

Tutto fin troppo facile per l’Atalanta che regola l’Udinese per 4-1. Il vantaggio arriva al 14’ con Cortinovis che si accentra e con un gran destro sigla l’uno a zero.

Al 28’ il raddoppio: Zortea dalla destra mette al centro per Piccoli che da pochi passi non sbaglia. Sulle ali dell’entusiasmo l’Atalanta trova altre due reti tra il 37’ ed il 38’: prima ci pensa Colley, con un bel tiro da fuori all’incrocio dei pali, a segnare il 3-0, poi è la volta di Traorè che davanti a Gasparini sigla il poker. Passano due minuti e l’Udinese trova il gol della bandiera con Ndreu. Nella ripresa normale amministrazione per i padroni di casa che portano a casa la vittoria e compiono un altro passo decisivo verso i play-off.

ATALANTA – UDINESE  4-1

ATALANTA: Carnesecchi, Zortea (67′ Bencivenga), Brogni (68′ Peli), Colpani, Okoli, Guth, Traore (82′ Bertini), Cortinovis, Piccoli (73′ Louka), Colley, Cambiaghi. A disp.: Gelmi, Girgi, Heidenreich, Finardi, Ghisleni, Gyabuaa. All. Brambilla.

UDINESE: Gasparini, Donadello (59′ Oviszach), Parpinel, Battistella, Filipiak, Vasko, Bocic, Gkertsos (59′ Katuma Ngoyi), Ndreu, Lirussi, Kubala. A disp.: Crespi, Snidarcig, Renzi, Compagnon, Ballarini, Di Franco, Pecos Melo, Mazzolo, Zanolla, Beak. All. Stefano.

ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia

MARCATORI: 14′ Cortinovis (A), 28′ Piccoli (A), 37′ Colley (A), 38′ Traore (A), 40′ Ndreu (U)

Francesco Renzi all'Udinese. Ora è cosa fatta. Dopo un provino con il Genoa il figlio dell'ex premier è passato all'Udinese ed ora sembra davvero cosa fatta. Il suo nome, infatti, figura tra i 27 convocati dal club per il ritiro precampionato della Primavera. Classe 2001, ha segnato tanti gol con l'Affrico, società dilettantistica di Firenze. Renzi, con il resto della squadra, è partito questa mattina per Ampezzo dove la squadra rimarrà fino al prossimo 13 agosto. Fissate le prime due amichevoli, quella del 4 con il Venezia e quella del 12 con una formazione locale del Brian. 

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Uefa Youth League: Inter - Slavia Praga 4-0, doppio Esposito, super partenza nerazzurra

Uefa Youth League: Napoli - Liverpool 1-1, Stewart risponde a Mancino

Primavera 1: ROMA - CHIEVOVERONA 6-3 - VIDEO

Primavera 1: FIORENTINA - BOLOGNA 6-3 - VIDEO

Primavera 1: SASSUOLO - LAZIO 2-3 - VIDEO

Primavera 1: NAPOLI - TORINO 1-0 - VIDEO

Primavera 1: JUVENTUS - EMPOLI 3-0 - VIDEO

Primavera 1: SAMPDORIA - ATALANTA 2-3 - VIDEO

Sei un addetto ai lavori? Scopri come poter ricevere tutti i tabellini dei Nazionali

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok