Print this page

PRIMAVERA 1 TIM, Pagelle Napoli: Senese apre, Zerbin da quantità, Gaetano tesse la vittoria

Prova d'autore dei ragazzi di Beoni in quel di Vinovo. Il Napoli batte a domicilio la Juventus di Dal Canto, prendendosi tre punti pesanti per la classifica degli azzurri. 2-3 sui bianconeri, con prestazione ottime da parte dei partenopei.

LE PAGELLE DEL NAPOLI

Schaeper - 6,5: In controllo per la prima parte di gara, interviene su Jakupovic in maniera decisa. Anche nella ripresa è autore di un'ottima prova, incolpevole sui due gol subiti.

Schiavi - 6,5: Ci mette tanta esperienza, soprattutto in fase difensiva dove gli azzurrini rischiano davvero poco, tolto il finale. (40'st Bartiromo - s.v.)

Scarf - 6,5: Sale spesso e mette in difficoltà il suo dirimpettaio bianconero, anche fisicamente ha la meglio.

Abdallah - 6: Buona prestazione anche per lui, prende un giallo nel secondo tempo, ma tiene il reparto offensivo bianconero.

Zanoli - 6: Tranne il finale convulso, super match anche per lui. Perfetto in fase difensiva, non fà muovere gli attaccanti bianconeri.

Senese - 7: E' lui ad aprire le marcature e indirizzare di fatto la gara. Prezioso nel finale con il tutto per tutto bianconero.

Mezzoni - 7: L'uomo ovunque del Napoli di Beoni, giganteggia per la sua fisicità, ma offre altrettanta qualità.

Otranto - 6,5: Presidia in maniera ottima la sua zona di campo, non lasciando mai spazi ne commettendo sbavature.

Palmieri - 6,5: Ha buone opportunità da gol specie ad inizio ripresa. Trova su assist di Gaetano la rete del momentaneo 0-3 degli azzurrini.

Gaetano - 7,5: Tra le linee è l'ago della bilancia del match. Offre qualità da vendere e due assist, per Zerbin prima e Palmieri poi. (36'st Russo - 6: Da un prezioso aiuto nel convulso finale di gara)

Zerbin - 7,5: Fà avanti e indietro settanta minuti e oltre, non risparmiandosi con generosità. Suo il gol dello 0-2 momentaneo. (30'st Acunzo - 6: Un quarto d'ora più recupero fondamentali per i partenopei)

All.: Beoni - 7: Imbriglia i bianconeri a domicilio, scegliendo la pazienza il possesso non fine a se stesso e mettendo in difficoltà la Juventus tra le linee. Vittoria meritata dei suoi partenopei.

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Sabato, 24 Febbraio 2018 15:22
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok