Luglio 23, 2019

Pagelle Lazio Primavera: Pedro Neto rimandato, Miceli non basta

Ecco le pagelle della squadra biancoceleste dopo la sconfitta casalinga contro l'Udinese

ALIA 6: non ha particolari colpe sui gol friulani, quando chiamato in causa risponde presente. 

SPIZZICHINO 5,5: solita verve e foga agonistica, ma non sempre preciso nelle giocate e nelle scelte in fase offensiva

BAXEVANOS 6: attento e puntuale in marcatura ed in anticipo, non soffre particolarmente l'attacco friulano. Qualche piccola disattenzione nella ripresa come tutto il reparto. 

SILVA 5: rischia in almeno due occasioni il giallo nel primo tempo con interventi fuori tempo, nella ripresa si destreggia bene in un paio di occasioni ma ha la pecca di essere espulso sul due a zero con delle proteste che non possono portare a nulla, sarà costretto a saltare il prossimo match. 

PETRO 6: cerca di limitare le avanzate dell'Udinese nella sua zona di competenza, diligente in fase difensiva, manca però la spinta in quella di attacco. 

MICELI 6: cerca di mettere ordine nel gioco biancoceleste. Nel primo tempo gioca una buona gara, a volte in affanno nella ripresa. 

REZZI 5,5: parte come centrocampista centrale, con l'uscita di Lukaj viene spostato in avanti ma non riesce quasi mai ad incidere. Dal 26' st Javorcic 5,5: entra a venti minuti dalla fine per cambiare le sorti del match ma non riesce a mettere la sua firma. 

BARI 5: sbaglia spesso la scelta della giocata in fase offensiva, perdendo qualche pallone di troppo. Da rivedere. Dal 10' st Marchesi 5: entra per dare sostanza al centrocampo, ha un paio di occasioni con tiri da fuori, completamente da dimenticare. 

SARAC 5,5: ha il compito di innescare l'attacco e dare qualità ma non riesce nel suo intento, l'Udinese lo imbriglia e lui fa poco per brillare. 

NETO 5,5: ha gli occhi addosso, arrivato in estate nell'affare Keita, ma non riesce ad incidere particolarmente. Sbaglia nel primo tempo la rete del vantaggio facendosi parare la conclusione a tu per tu, nella ripresa prova con un qualche buon cross ma deve ancora crescere. 

LUKAJ sv: dopo un quarto d'ora è costretto ad abbandonare il campo per un colpo alla testa. Dal 15' pt Aliaj 6: nel primo tempo è uno dei più attivi, dinamico, cala nella ripresa perdendo lucidità.

 

Rate this item
(0 votes)
Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di CalcioNazionale.it, fondato nel 2013. Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso l'Università "La Sapienza" di Roma, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti del Lazio dal 2005, ha collaborato con varie testate ed emittenti tra cui Radio Incontro, Italia Sera, Infopress, Corriere dello Sport, Gold Tv. 

Direttore anche del portale di Calcio Giovanile e Dilettante della Regione Lazio www.fuoriareaweb.it

www.calcionazionale.it

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Venezia Primavera: i convocati di Marangon per il ritiro di Monterenzio

Ascoli Primavera: Guillermo Abascal è il nuovo allenatore

Inter Primavera, A. Madonna: "C'è tanta voglia di ricominciare"

Juventus Primavera: inizia la nuova stagione, oggi scatta il ritiro a La Salle

Under 19: ufficiale, Nicolo Cudrig al Monaco

Atalanta Primavera: Nadir Zortea ad un passo dalla Cremonese

Settore Giovanile: ecco la lista ufficiale degli svincolati delle squadre di Serie B

Italia Under 18: prima amichevole stagionale contro la Slovenia (8 Agosto)

Atalanta Primavera: ufficiale, Colpani in prestito al Trapani

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok