Settembre 19, 2019

Esposito (Inter): "Conte un grande, ma il mio posto è in Primavera"

Sebastiano Esposito è stato uno degli indiscussi protagonisti del precampionato dell'Inter. Classe 2002, si è fatto valere con Conte anche se, come ammette lui stesso, il suo posto è in Primavera. Ecco le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

Però ora non dica che la prestazione con il Tottenham l’ha lasciata indifferente… 
“È chiaro, sono abbastanza contento della partita. La prestazione è stata positiva, poi siamo riusciti anche a vincere ai rigori. È vero, era solo un’amichevole, ma è importante acquisire la mentalità vincente anche in queste partite”.

Com’è stato questo primo mese vissuto interamente in prima squadra? 
“Innanzitutto è giusto ricordare che mi sento un giocatore della Primavera, lì tornerò a giocare. Detto questo, è una bella esperienza allenarmi con così tanti grandi campioni, da loro posso imparare tanto. Cerco sempre di dare il massimo e di ascoltare i consigli dell’allenatore”.

Che allenatore è Conte? Che impressione le ha fatto? 
“È un grande tecnico, uno dei primi tre al mondo. Di lui mi hanno colpito il carisma e la grande personalità”.

Le va di raccontare l’assist per Sensi? Com’è nata quella giocata? 
“A noi attaccanti Conte chiede questo, chiede determinati passaggi e determinati movimenti. Li proviamo in allenamento e poi tentiamo di metterli in pratica in partita. Sono contento che l’assist mi sia venuto così, Sensi si è liberato bene e io gli ho dato la palla nella maniera giusta”.

A marzo lei ha esordito in Europa League… che stagione è stata la scorsa? 
“È stata una bella annata, mi sono tolte parecchie soddisfazioni anche a livello giovanile. Ma spero di fare sempre meglio, è il mio obiettivo. E per farlo devo continuare a lavorare duro giorno dopo giorno”.

Lei ha firmato il rinnovo fino al 2022 con l’Inter, nonostante l’interesse di alcuni grandi club, tra cui il Psg. Perché ha voluto restare in nerazzurro? 
“Semplice: ho sempre voluto questa maglia, fin dall’inizio della mia carriera. Il mio desiderio era restare”.

La sua è una famiglia di calciatori: il nonno ha giocato tra i dilettanti, il padre nelle giovanili del Napoli, suo fratello maggiore nel Chievo, suo fratello minore nell’Inter… 
“E poi c’è pure mio zio materno: anche lui ha giocato nelle giovanili nel Napoli. Ma non c’è un segreto, evidentemente nella famiglia Esposito si cresce a pane e pallone. Abbiamo il calcio nel dna, tutti siamo cresciuti con la voglia di diventare calciatori professionisti”.

Cosa ruberebbe a suo fratello maggiore? 
“La tecnica”.

E al più giovane? 
“Il colpo di testa”.

Come se la immagina, la prossima stagione? 
“Innanzitutto avrei ancora l’età per giocare nell’Under 18 e quindi mi vedo sia nell’Under 18 che nell’Under 19. Poi è chiaro: spero di continuare ad allenarmi con la prima squadra, è la maniera migliore per crescere. Sarà di sicuro una stagione stimolante: mi farò trovare pronto”.

Rate this item
(0 votes)
Alessandro Grandoni

Direttore Responsabile ed Editoriale di CalcioNazionale.it, fondato nel 2013. Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione con indirizzo Giornalismo presso l'Università "La Sapienza" di Roma, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti del Lazio dal 2005, ha collaborato con varie testate ed emittenti tra cui Radio Incontro, Italia Sera, Infopress, Corriere dello Sport, Gold Tv. 

Direttore anche del portale di Calcio Giovanile e Dilettante della Regione Lazio www.fuoriareaweb.it

www.calcionazionale.it

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Guadagnare con la strategia Surebet

Uefa Youth League: Dinamo Zagabria - Atalanta 1-0, Karrica decide, bergamaschi ko all'esordio

Uefa Youth League: Atletico Madrid - Juventus 0-4, Fagioli apre, doppio Moreno cala il poker bianconero

Italia Under 15, Area Nord: i convocati di Patrizia Panico per il raduno di Selezione

PRIMAVERA 1 TIM: programma gare, date, orari e dirette Tv della 2° giornata

Uefa Youth League: Inter - Slavia Praga 4-0, doppio Esposito, super partenza nerazzurra

Uefa Youth League: Napoli - Liverpool 1-1, Stewart risponde a Mancino

Primavera 1: ROMA - CHIEVOVERONA 6-3 - VIDEO

Primavera 1: FIORENTINA - BOLOGNA 6-3 - VIDEO

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok