Settembre 22, 2019

Fabrizio Consalvi

Tris interno per il Cagliari di Max Canzi, nella 1° giornata di ritorno del Girone B, Campionato Primavera 2. I rossoblu battono con tre gol nel primo tempo il Frosinone di D'Antoni, con vantaggio dopo tre giri di lancette ad opera di Joao Pedro, squalificato in Serie A ed utilizzato dalla Primavera dei sardi. Raddoppio al 13' con Gagliano, mentre al 19' fine dei giochi con il 3-0 di Tetteh.

CAGLIARI - FROSINONE 3-0

CAGLIARI: Crosta, Kouadio (30'st Molberg), Pitzalis, Antonini Lui, Marongiu, Cadili, Tetteh (15'st Porru), Porcheddu, Gagliano (40'st Camba), Joao Pedro, R. Doratiotto.

FROSINONE: Palombo, Verde, Centra (20'pt Cococcia), Tarasco, Mastrantonio, Esposito, Origlia, Angeli (31'st Obleac), Persichini (17'st Mastromattei), Errico, Simonelli.

MARCATORI: 3'pt Joao Pedro (Ca), 13'pt Gagliano (Ca), 19'pt Tetteh (Ca)

Parità nell'altro anticipo della 1° giornata del Campionato Primavera 1 TIM tra il Genoa di Sabatini e il Napoli di Beoni. E' 1-1 il punteggio finale tra il grifone e i partenopei, con gol entrambi nella prima frazione. Vantaggio ospite con Leandrinho dopo soli due minuti di gioco, pari che arriva al 24' con Oprut. Genoa che fallisce un calcio di rigore nella ripresa con Schaeper ad ipnotizzare Zanimacchia. Palo poi per Gaetano.

GENOA - NAPOLI 1-1

GENOA: Rolando, Zanoli, Oprut, Seno (31'st Pedersen), Landre, Sibilia (37'st Zola), Piccardo, Bruzzo (19'st Silvestri), Salcedo, Zanimacchia, Karic. A disp.: Bulgarelli, Palmese, Trabacca, Romairone, De Paoli, Filippi. All. Sabatini

NAPOLI: Schaeper, Senese, Scarf, Abdallah Basit, Esposito, Marie Sainte, Mezzoni, Otranto, Leandrinho, Gaetano (43'st Sgarbi), Palmieri (28'st Marino). A disp.: Maisto, Bartiromo, Calvano, Energe, Serrano, Esposito. All. Beoni.

MARCATORI: 2'pt Leandrinho (Na), 24'pt Oprut (Ge)

NOTE: Al 14'st Schaeper (Na), para uun calcio di rigore a Zanimacchia (Ge)

 

Positiva in tutto e per tutto la prova offerta dai nerazzurri di Stefano Vecchi in casa dell'Udinese. Aldilà del successo per 0-3, confezionato dai gol di Zaniolo, Emmers e Colidio, brillano diverse prove, come quelle di Belkheir prima e Rover poi. Ok anche Dekic.

LE PAGELLE DELL'INTER

Dekic - 7: Un muro questa mattina, trova diverse parate importanti, aiutato anche dalla traversa.

Zappa - 6,5: Pochi problemi sul suo lato di campo, offre una buona prova complessiva per i nerazzurri.

Nolan - 6: L'Udinese è pericolosa per buona parte del match, controlla abilmente il reparto offensivo dei friulani.

Lombardoni - 6,5: La solita sicurezza dei nerazzurri di Vecchi. Anche oggi prova solida e matura, poche le sue sbavature.

Corrado - 6: Altro match positivo, messo in difficoltà nella seconda parte di prima frazione, se la cava egregiamente.

Emmers - 8: Nella prima frazione dispensa qualità e giocate decisive, nella ripresa trova il gol personale a porta vuota. Completamento di un match altamente positivo.

Brignoli - 6,5: Si fà vedere con insistenza anche in fase offensiva, dando buone idee e movimenti. Ottima gara.

Schirò - 6,5: Altro match positivo per il centrocampista nerazzurro, in fase di ripartenza nella ripresa è decisivo. (44'st Bettella - s.v.)

Zaniolo - 7: Trova il gol che apre di fatto e indirizza la gara, su assist di Belkheir. A segno per il terzo match di fila. (39'st Gavioli - s.v.)

Belkheir - 7: Suo l'assist per il gol che spezza la gara di Zaniolo, va anche vicino alla gioia personale prima dell'infortunio. (1'st Rover - 7: Ingresso altamente positivo, sforna lui l'assist per il raddoppio. Va anche vicino al gol)

Colidio - 7: Altro match di assoluto spessore, dopo aver fatto tanto per i suoi, trova il terzo gol nel finale.

All.: Vecchi - 7: Inizia il girone di ritorno nel migliore dei modi, sempre in controllo della partita, la sua Inter trova uno 0-3 che è un bel messaggio alle concorrenti.

Sconfitta casalinga per l'Udinese di Giacomin, contro l'Inter di Stefano Vecchi. I nerazzurri passano ad inizio gara, con il solito Zaniolo, ma i friulani restano in partita e se la giocano, nonostante la superiorità degli ospiti.

Gasparini - 6: Poco meno di mezzora di gioco, prima dell'infortunio. Subisce la rete del vantaggio dei nerazzurri, su cui può far poco. (26'pt Pizzignacco - 6,5: Può nulla sul raddoppio, autore di ottime parate sin dal suo ingresso in campo)

Trevisan - 5,5: La difesa a 3 non è proprio la scelta migliore contro il reparto offensivo dei nerazzurri. L'Inter quando viene avanti fà sempre male.

Vasko - 5: Sia Zaniolo, che Belkheir fanno il bello e il cattivo tempo nella prima frazione. In ripartenza poi i nerazzurri sono difficili da contrastare.

Ermacora - 5,5: Voto negativo anche per lui, beffato sia nella prima che nella seconda frazione di gioco.

Vedova - 6,5: Uno dei più attivi della formazione friulana, produce ottime occasioni nella prima parte. Sempre presente.

Brunetti - 6: Gioca un buon primo tempo, proponendosi come al solito in fase offensiva. Sostituito per dare più peso all'attacco. (5'st Djoulou - 6,5: Ingresso positivo il suo, prova il dribbling vincente sulla traversa presa dai friulani.)

Samotti - 5,5: Non un buon match il suo, contro un centrocampo nerazzurro che fisicamente è superiore. (43'st Gkertsos - s.v.)

Paoluzzi - 6,5: Sfortunato in occasione del possibile tap-in che avrebbe potuto riaprire la gara. Uno dei più positivi.

Varesanovic - 5: Si fà vedere poco o nulla rispetto ai suoi compagni di reparto, che creano occasioni importanti.

Ruscio Garmendia - 6,5: Il migliore in campo in assoluto dell'Udinese. Va vicino al gol sia nella prima che nella seconda frazione, fermato anche dalla traversa.

Jaadi - 6: Ha una buona occasione in avvio, poi aiuta e non poco il reparto offensivo muovendosi molto.

All.: Giacomin - 6: Nonostante il ko contro una formazione superiore, decide di giocarsela a viso aperto, mettendo non poca difficoltà alla retroguardia nerazzurra.

Vittoria esterna per l'Inter di Stefano Vecchi, nella 1° giornata di Ritorno del Campionato Primavera 1 TIM. I nerazzurri passano sull'Udinese di Giacomin con il punteggio di 0-3. Vantaggio arrivato sull'asse Belkheir - Zaniolo, con quest'ultimo a segno. Nella ripresa a chiudere il match è Emmers a porta vuota, su assist di Rover, entrato dopo l'intervallo. Tris nel finale con il gol di Facundo Colidio.

Partenza forte dei nerazzurri di Stefano Vecchi, che in dieci minuti di pressing sbloccano il match. Ottima l'iniziativa di Belkheir al 12', il quale mette al centro per Zaniolo che deve solo spingere in rete, 0-1. Udinese colpita e che al 26' deve fare a meno di Gasparini, sostituito tra i pali dal classe '2001 Pizzignacco, ingresso e due parate importanti, entrambe su Belkheir. Friulani che ripartono e non rinunciano, anzi al 34' occasione per Jaadi, il più attivo dei bianconeri insieme a Garmendia, traversa clamorosa di quest'ultimo al 41' con Dekic battuto.

Udinese che si fà vedere anche ad'inizio ripresa, con Dekic protagonista ancora su Garmendia. Friulani costretti però a lasciare spazi, che l'Inter sfrutta al meglio. Al 19' ecco infatti il raddoppio, stavolta è Rover sub-entrato a Belkheir a fornire l'assist per Emmers, che a porta vuota fà 0-2. Inter vicina anche al tris poco dopo, bravo Pizzignacco, con padroni di casa sfortunati con la traversa colpita su respinta di Dekic, Paoluzzi non trova il tap-in per riaprire la gara. Inter che nel finale va per due volte vicina al tris, con Colidio prima e Schirò poi. Tris che arriva al 45' con Facundo Colidio, che trova la gioia personale.

UDINESE - INTER 0-3

UDINESE: Gasparini (26'pt Pizzignacco); Trevisan, Vasko, Ermacora; Vedova, Brunetti (5'st Djoulou), Samotti (43'st Gkertsos), Paoluzzi; Varesanovic, Ruscio Garmendia; Jaadi. A disp.: Donadello, Parpinel, Odasso, Battistella, Siverio Perez, Bocic, Pacos Melo. All.: Giulio Giacomin

INTER: Dekic; Zappa, Nolan, Lombardoni, Corrado; Emmers, Brignoli, Schirò (42'st Bettella); Zaniolo (39'st Gavioli); Belkheir (1'st Rover), Colidio. A disp.: Tintori, Valietti, Sala, Pompetti, Visconti, Adorante. All.: Stefano Vecchi

MARCATORI: 12'pt Zaniolo (In), 19'st Emmers (In), 45'st Colidio (In)

NOTE: Ammoniti: Brignoli, Schirò.

E' on-line il video di Bologna - Juventus. Anticipo della 1° giornata di Ritorno del Campionato Primavera 1 TIM. Pari per 1-1 tra le due formazioni, gol di Portanova e Avenatti. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI BOLOGNA - JUVENTUS 1-1

 

Appuntamento da Lunedi 22 Gennaio a Giovedi 25 a Coverciano per l'Italia Under 15 del Commissario Tecnico Antonio Rocca. Primo stage del 2018 dopo il Torneo dei Gironi disputato lo scorso mese di Dicembre. Azzurrini che saranno impegnati in quel di Febbraio con una doppia amichevole contro l'Olanda. Di seguito i 33 convocati.

L’elenco dei convocati

Portieri: Sebastiano Desplanches (Milan), Nicolas Gerardi (Inter), Tommaso Luci (Fiorentina);

Difensori: Alessandro Barbetta (Sassuolo), Gabriele Berto (Atalanta), Gabriele Mulazzi (Juventus), Daniele Bolcano (Genoa), Alessandro Cavallini (Sassuolo), Lorenzo Lucchesi (Juventus), Walelu Penazzi (Chievo Verona), Filippo Grassi (Atalanta), Andrea Ceresoli (Atalanta), Matteo Saggioro (Chievo Verona), Francesco Somma (Napoli), Samuel Uccellini (Inter);

Centrocampisti: Andrea Oliveri (Atalanta), Fabio Miretti (Juventus), Mattia Ballabio (Inter), Luciano Pisapia (Juventus), Lorenzo Scandurra (Roma), Demis Maugeri (Torino), Pietro Antonioni (Bologna), Alessandro Logrieco (Bari), Samuel Giovane (Atalanta), Federico Zuccon (Atalanta);

Attaccanti: Davide Acampa (Napoli), Andrea Bonetti (Juventus), Giovanni Giorgi (Juventus), Alessio Pescicolo (Avellino), Luca Magazzu (Inter), Valerio Marinacci (Lazio), Stephane Henoc N’Gbesso (Milan), Alessio Rosa (Atalanta).

Staff – Allenatore: Antonio Rocca; Tecnici federali: Antonio Macidonio e Alberico Evani; Segretario: Francesco Lupi; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Medico: Carlo Massafra; Fisioterapista: Andrea Cantera.

Bologna coriaceo che anche in dieci contro undici ha continuato a macinare gioco. Alla fine del match contro la Juventus di Dal Canto è la formazione rossoblu a poter recriminare di più, complice l'ottima prova offerta, fatta qualche eccezione.

LE PAGELLE DEL BOLOGNA

Ravaglia - 6: In-operoso per gran parte del primo tempo, deve far fronte ad un colpo di testa velenoso. Può poco sul gol, nella ripresa ha pochi problemi.

Cassandro - 5,5: Sua la zona di campo dal quale Tripaldelli trova il guizzo vincente nel primo tempo. Si riscatta giocando una buona ripresa.

Frabotta - 5: Buona la sua prima parte di gara, sul lato sinistro. Prova anche la conclusione, rovina tutto con il secondo giallo, evitabile.

Mazza - 7: Giostra il Bologna da destra a sinistra, con ottima qualità. Sue le iniziative dalla metà campo che mettono in difficoltà i bianconeri.

Brignani - 6: Non esente da colpe sul gol di Portanova, gioca invece un'ottima ripresa, non concedendo nulla ai bianconeri.

Busi - 6,5: Perfetto o quasi contro il reparto offensivo bianconero, a cui insieme ai compagni lascia ben poche occasioni.

Kingsley - 6,5: Tanta corsa e tanti duelli fisici, resta sempre in piedi, dando muscoli ai suoi. (44'st Mantovani - s.v.)

Cozzari - 6: Anche lui merita un voto positivo, per la gran quantità di lavoro svolta nel secondo tempo dei rossoblu.

Stanzani - 6,5: Ottima la sua gara nel complesso, lavora tanto nella prima frazione, poi si sacrifica da esterno. (20'st Pellacani - 6,5: Entra perfettamente in partita, prova un'ottima percussione centrale)

Avenatti - 7,5: Generoso, lotta tutta la gara con i centrali bianconeri. Trova il gol del pari, con un'ottima girata sul primo palo.

Okwonkwo - 7: Sfortunato e impreciso soprattutto in zona gol, ma la sua verve offensiva cambia le carte in tavola ai bianconeri. Dalla sua iniziativa nasce il gol del pari.

All.: Troise - 7: Gioca in pressione nel primo tempo, non facendo ragionare la Juventus. Punito da una giocata di Tripaldelli sul gol bianconero, apre una ripresa all'attacco. Anche in dieci contro undici non rinuncia, lascia Avenatti in campo e viene premiato.

Non basta il gol di testa di Portanova ai bianconeri di Dal Canto, per trovare il successo in quel di Bologna. La rete di Avenatti punisce una Juventus troppo rinunciataria nella ripresa. Gara in chiaro scuro alla fine, dove arriva un punto nelle ultime due gare disputate in trasferta.

LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

Loria - 7,5: Un muro nel secondo tempo. Offre almeno quattro se non cinque grandi interventi. Sul gol di Avenatti non può nulla, aveva già respinto Okwonkwo.

Delli Carri - 5,5: Bene per gran parte del match, in difficoltà ad inizio ripresa finisce per perdere le misure, come l'intero reparto arretrato.

Vogliacco - 5,5: Discorso se vogliamo simile al compagno in precedenza. Okwonkwo e Avenatti lo mettono in difficoltà.

Zanandrea - 5,5: Buon match per sessanta minuti, nel primo tempo non commette una sbavatura. S'innervosisce nella ripresa e viene espulso dopo il gol del pari.

Fonseca - 5: Altro match negativo dopo quello di Bergamo. Non trova sbocchi offensivi sul suo lato.

Di Pardo - 6,5: Uno dei migliori in campo per la Juventus, sbaglia poco nella prima parte, cala invece alla distanza.

Caligara - 6,5: Due conclusioni velenose verso la porta del Bologna, partecipa con intelligenza alla manovra bianconera.

Muratore - 6: Solo una mezzora per lui, costretto al cambio per infortunio con bianconeri in lieve pressione. (30'pt Nicolussi Caviglia - 6: Buono il suo ingresso in campo, si da molto da fare in mediana.)

Tripaldelli - 7: Suo l'assist perfetto per il gol di Portanova, sempre velenoso dal suo lato, anche in caso di raddoppio avversario. L'arma in più dei bianconeri.

Portanova - 6,5: Trova il gol del momentaneo vantaggio con un buon colpo di testa. Offre ai suoi una buon match. (43'st Morachioli - s.v.)

Olivieri - 5,5: Fà a spallate per quasi tutto il match, non ha e non trova una vera occasione da gol, sacrificandosi anche. Troppo solo nell'attacco bianconero.

All.: Dal Canto - 5,5: Brutto pari in superiorità numerica dopo il ko di Bergamo. La sua Juve parte bene, ma il Bologna nella ripresa ci mette qualcosa in più.

Pari nell'anticipo della 1° giornata di Ritorno del Campionato Primavera 1 TIM tra Bologna e Juventus. E' 1-1 il risultato finale, con vantaggio per i bianconeri al termine della prima frazione, colpo di testa di Portanova su assist di Tripaldelli e pareggio al 38' della ripresa, con Avenatti in girata sul primo palo. Un punto per un buon Bologna che anche in inferiorità numerica ha impensierito e non poco la Juventus. Parità alla fine giusta.

Ci mette un buon quarto d'ora il match a prendere il ritmo. Bologna che va in pressing sulla difesa centrale dei bianconeri, chiudendo le linee di passaggio, per la Juventus diventa cosi complicato superare la prima linea e ribaltare il gioco. Fatto sta che le conclusioni o le occasioni si contano sulle dita di una mano. Juventus che prova al 20' su corner conquistato da Tripaldelli, poi è Caligara alla mezzora su punizione dalla sinistra. Bologna che cresce nel finale di frazione, due opportunità, una al 33' con Avenatti a rimorchio e al 37' su punizione battuta velocemente da Okwonkwo e conclusione di Frabotta. Il gol nasce dall'ormai solito Tripaldelli, uno contro due va via sulla sinistra, cross perfetto per Portanova, con l'ex biancoceleste che di testa mette in rete, 0-1 e fine primo tempo.

E' nella ripresa che il Bologna mette i brividi ai bianconeri. Inizio di seconda frazione con tre occasiono per i rossoblu nell'arco di otto minuti. Dopo un giro di lancette è Okwonkwo ad impegnare Loria, il portiere bianconero evita il pari anche qualche istante dopo. Juventus che risponde su punizione, con Caligara prima e Di Pardo poi, ma è ancora Okwonkwo ad impensierire l'estremo difensore della Juventus. Il match cambia del tutto al 10', con il doppio giallo a Frabotta, che costringe in dieci il Bologna. Padroni di casa che tornano a farsi vedere al 26', angolo su cui Avenatti impegna Loria, altra grande parata del portiere bianconero. Bologna che in inferiorità numerica insiste e prova il tutto per tutto, trovando il pari con un'altra ottima giocata di Okwonkwo, Loria para, ma Avenatti trova l'1-1. Chiusura con i bianconeri che timidamente si riversano nella metà campo avversaria, ma pari che resta fino al fischio finale.

BOLOGNA - JUVENTUS 1-1

BOLOGNA: Ravaglia, Cassandro, Frabotta, Mazza, Brignani, Busi, Kingsley (44'st Mantovani), Cozzari, Stanzani (20'st Pellacani), Avenatti, Okwonkwo. A disp.: Fantoni, Balde, Djibril, Negri, Uhunamure, Barnabà, Santoro, Castaldi, Mazia. All.: Troise.

JUVENTUS: Loria; Delli Carri, Vogliacco, Zanandrea; Fonseca, Di Pardo, Caligara, Muratore (30'pt Nicolussi Caviglia), Tripaldelli; Portanova (43'st Morachioli), Olivieri. A disp.: Busti, Anzolin, Capellini, Pereira, Merio, Meneghini, Kameraj, Morrone, Petrelli, Lonoce. All.: Dal Canto.

MARCATORI: 41'pt Portanova (Ju), 38'st Avenatti (Bo)

NOTE: Al 10'st Espulso Frabotta (Bo), per doppia ammonizione. Al 39'st Espulso Zanandrea (Ju), per proteste. Ammoniti: Okwonkwo e Caligara.

Gli Articoli del Momento

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter

Post Gallery

Primavera 1: INTER - FIORENTINA 1-0 - VIDEO

Primavera 1: BOLOGNA - NAPOLI 3-2 - VIDEO

Primavera 1: EMPOLI - CAGLIARI 1-2 - VIDEO

Settimana Europea dello Sport: la Figc in campo per la promozione dell'attività fisica

Italia Under 16: i convocati di Bernardo Corradi per il doppio test con la Svizzera (24-26 Settembre)

Torneo Under 13 Pro 2019-20 (Calcio a Nove): ufficiale la composizione dei gironi

Torneo Under 14 Pro 2019-20: ufficiale la composizione dei gironi

Uefa Youth League: INTER - SLAVIA PRAGA 4-0 - VIDEO

Under 15 Serie A-B: programma gare e orari della 3° giornata di andata

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok