Giugno 16, 2019

Al termine dell’ultimo test contro gli Allievi del Padova, il tecnico della Nazionale Under 17 Carmine Nunziata oggi ha ufficializzato la lista dei 20 giocatori che prenderanno parte alla fase élite del campionato Europeo di categoria.

Il match contro i pari età del Padova giocato a Sala di Cesenatico si è concluso con la vittoria per gli Azzurrini con i gol del centrocampista della Juventus, Nikola  Sekulov e dei due interisti Sebastiano Esposito, nel primo tempo, e Lorenzo Pirola che sigla il definitivo 3-1, dopo che i padovani avevano accorciato con Vecchiato. Al di là del risultato, Nunziata con questa amichevole ha potuto sciogliere gli ultimi dubbi e fare le sue scelte tra i 24 giocatori a disposizione.

L’Italia tra due giorni partirà alla volta della Turchia per cercare di conquistare il pass per la fase finale e ripetere la splendida cavalcata della passata stagione, quando l’Italia arrivò sino alla finalissima per arrendersi all’Olanda solo ai calci di rigore. Gli Azzurrini faranno il loro esordio nel torneo mercoledì 20 (ore 13 italiane) a Manavgat contro la nazionale padrona di casa. La cittadina della provincia di Antalya ospiterà anche le altre due sfide dell’Under 17 con Romania e Austria, in programma rispettivamente sabato 23 (ore 10 italiane) e martedì 26 marzo (ore 12 italiane). Le vincitrici degli otto gruppi e le sette migliori seconde classificate si qualificheranno per la fase finale che si disputerà dal 3 al 19 maggio in Irlanda.

 

L’elenco dei convocati

 

Portieri: Manuel Gasparini (Udinese), Marco Molla (Bologna);

Difensori: Christian Dalle Mura (Fiorentina), Francesco Lamanna (Juventus), Lorenzo Moretti (Inter), Lorenzo Pirola (Inter), Matteo Ruggeri (Atalanta), Alessandro Riccio (Juventus), Iyenoma Destiny Udogie (Hellas Verona);

Centrocampisti: Alessandro Arlotti (Monaco), Michael Brentan (Juventus), Simone Trimboli (Sampdoria), Samuel Giovane (Atalanta), Simone Panada (Atalanta), Niccolò Squizzato (Inter), Franco Tongya Heubang (Juventus);

Attaccanti: Nicholas Bonfanti (Inter), Lorenzo Colombo (Milan), Nicolò Cudrig (Brugge KSV), Sebastiano Esposito (Inter).

Staff – Capo Delegazione: Gianfranco Serioli;Allenatore: Carmine Nunziata; Vice allenatore: Emanuele Filippini; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore atletico: Marco Montini; Preparatore dei portieri: Fabrizio Ferron; Match Analyst: Simone Contran; Osservatore: Claudio Coppi; Medici: Piergiorgio Drogo ed Emanuele Fabrizi; Fisioterapista: Giuliano Gepponi; Nutrizionista: Maria Luisa Cravana.

 

IL CALENDARIO DEL GRUPPO 1 (ITALIA, AUSTRIA, ROMANIA, TURCHIA)

 

Mercoledì 20 marzo

Ore 12 (10 italiane):Romania-Austria (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.2, Manavgat)

Ore 15 (13 italiane): ITALIA-Turchia (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.1, Manavgat)

Sabato 23 marzo

Ore 12 (10 italiane):ITALIA-Romania (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.2, Manavgat)

Ore 15 (13 italiane): Turchia-Austria (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.1, Manavgat)

Martedì 26 marzo

Ore 14 (12 italiane):ITALIA-Austria (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.2, Manavgat)

Ore 14 (12 italiane):Turchia-Romania (Arslan Zeki Demirci Sport Kompleksi Hemir H.2, Manavgat)

Oggi al Comune di Padova si è svolta la conferenza stampa di presentazione della fase élite del Campionato Europeo Under 19, che dal 20 al 26 marzo si svolgerà in Veneto. Presente il Sindaco della città, Sergio Giordani, il presidente della LND Veneto, Giuseppe Ruzza, il capo delegazione della Nazionale, Evaristo Beccalossi, il tecnico, Federico Guidi, il capitano Davide Bettella e la squadra al completo.

Gli Azzurrini, dopo aver superato a punteggio pieno la prima fase di qualificazione, affronteranno nei prossimi giorni Belgio (20 marzo, stadio Euganeo), Ucraina (23 marzo, stadio Comunale di Abano Terme)) e Serbia (26 marzo, stadio Euganeo), con l’obiettivo di conquistare l’unico posto a disposizione nel gruppo 3 per accedere alla fase finale del campionato continentale in Armenia dal 14 al 27 luglio.

Ad aprire gli interventi è stato il sindaco Giordani dando il benvenuto agli atleti e allo staff della Nazionale: “Per noi è un grande onore potervi ospitare nella nostra città: la speranza è che ci porteremo fortuna reciprocamente. L’UEFA Elite Round è un torneo importantissimo, le avversarie sono toste, ma sono sicuro che gli Azzurrini raggiungeranno l’obiettivo”.

Ha proseguito il presidente della LND veneta, Ruzza: “Abbiamo ospitato tante volte le Nazionali giovanili in Veneto, questo perché mettiamo a disposizione le nostre migliori strutture e i nostri migliori impianti. Mi sento di consigliare a questi ragazzi di non sentirsi arrivati, di lottare sempre, di dare tutto perché rappresentano una maglia gloriosa come quella azzurra”.

Presente anche l’assessore allo Sport, Diego Bonavina, ex calciatore del Padova Calcio: “Per Padova è una grande soddisfazione rivivere i fasti del grande calcio grazie alla Nazionale. Speriamo di portare fortuna non solo alla squadra, ma anche ai singoli atleti, che hanno davanti a sé un lungo percorso di crescita. A loro suggerisco di impegnarsi, ma soprattutto di divertirsi, che resta sempre la cosa più importante”.

E’ stata poi la volta del capo delegazione Azzurro, Beccalossi: “Ringrazio Padova e tutto il Veneto per l’accoglienza, questa terra ci porta bene. Abbiamo un ottimo gruppo di giocatori e siamo molto carichi per questo torneo, ma come detto da chi mi ha preceduto è fondamentale che i ragazzi si divertano, perché solo divertendosi possono raggiungere grandi risultati”.

Il tecnico Azzurro, Guidi ha sottolineato quanto il destino di questo torneo sia nelle mani della squadra e del suo staff: “Ringrazio la città di Padova, il Calcio Padova e il Comune di Abano Terme per l’ospitalità, ci stanno mettendo nelle condizioni ideali per preparare al meglio queste tre partite. Affronteremo avversari di grande livello, ma al di là delle difficoltà che potremo incontrare tutto dipenderà da noi. Il gruppo è giovane ma ricco di talenti che hanno già ha dimostrato di poter essere protagonisti sui palcoscenici internazionali”.

Il capitano Davide Bettella, vicecampione europeo con il secondo posto raggiunto lo scorso luglio in Finlandia, originario di Padova, non nasconde il suo orgoglio: “E’ la prima volta che torno a Padova con la maglia della Nazionale, sarà sicuramente un’emozione bellissima. Da piccolo, quando ero nelle giovanili del Padova, sognavo di giocare all’Euganeo, e ora questo sogno si sta realizzando. Io e i miei compagni daremo tutto quello che abbiamo per raggiungere l’obiettivo”. La presentazione si è conclusa con il saluto dell’assessore allo Sport di Abano Terme, Francesco Pozza: “Benvenuti da parte dell’Amministrazione Comunale di Abano Terme. Nel 2018 abbiamo già ospitato la Nazionale per alcune amichevoli, siamo onorati ed entusiasti: sabato saremo tutti allo Stadio delle Terme per tifare Azzurri”.

Dopo la foto di rito, la squadra è tornata in albergo e oggi pomeriggio sosterrà un allenamento al termine del quale il tecnico Azzurro scioglierà l’ultimo dubbio sulla rosa dei 20 giocatori che parteciperanno all’Elite Round.

 

IL CALENDARIO DEL GRUPPO 7 (ITALIA, SERBIA, UCRAINA, BELGIO)


Mercoledì 20 marzo

Ore 11.30: Ucraina-Serbia (Caldiero, stadio Comunale)

Ore 15: ITALIA-Belgio (Padova, stadio Euganeo) 

Sabato 23 marzo

Ore 11.30: Serbia-Belgio (Oderzo, stadio Opitergium)

Ore 15: ITALIA-Ucraina (Abano terme, stadio di Monteortone) 

Martedì 26 marzo

Ore 15: Belgio-Ucraina (Caldiero, stadio Comunale)

Ore 15: ITALIA-Serbia (Padova, stadio Euganeo)

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok