Ottobre 15, 2019

Italia Under 19: pari per 2-2 con l'Olanda, azzurrini a segno con Fagioli e Petrelli

Un pareggio (2-2), quello tra le due Nazionali Under 19 dell’Italia e dell’Olanda che ha regalato al pubblico di Fiorenzuaola D’Arda spettacolo e bel gioco. Una gara giocata a viso aperto da ambedue le compagini e che ha visto gli Azzurrini terminare la prima frazione in vantaggio grazie al gol del fantasista juventino Nicolò Fagioli, un vantaggio vanificato dalla squadra olandese che raggiunge il pareggio per ben due volte nel corso del secondo tempo. Gli avversari degli Azzurrini hanno rispettato la tradizione orange, scendendo in campo con una squadra molto dotata sotto il profilo tecnico, fisico e dalla ottima organizzazione di gioco.

Un match dall’andamento altalenante che inizia col vantaggio dell’Italia raggiunto ad appena 4’ dall’inizio: dalla destra Bouah con un gran cross,  pesca Fagioli che in area devia d’istinto in rete. La partita è ben controllata dall’Italia che va al riposo in vantaggio. La reazione degli olandesi si concretizza con Timber che al 56’ che recupera una palla persa dalla difesa italiana e dal limite dell’area calcia e insacca la rete del pareggio. I ragazzi di Bollini non demordono e 2’ dopo arriva il gol del nuovo vantaggio: Fagioli, questa volta nelle vesti di assist man, su punizione pennella una palla per la testa dell’ariete juventino Elia Petrelli che insacca la rete del nuovo vantaggio Azzurro. E’ il giocatore del Bayern Monaco, Zyrkzee che al 75’ riporta le sorti del match sul definitivo pareggio: uno scatto sul filo del fuorigioco lo mette a tu per tu con Brancolini che non può opporsi alla conclusione vincente dell’attaccante olandese.

Molta la soddisfazione di Alberto Bollini: “Una partita veramente bella, dove ho visto i miei ragazzi dare tutto per esprimere un bel calcio. Nella prima mezz’ora le due fasi di gioco sono state applicate alla perfezione e poi nel secondo tempo la volontà di stare sempre avanti all’avversario, uno dei più forti in circolazione, che aveva nelle gambe almeno 4 o 5 partite di campionato. E’ stato un vero test e sono molto, molto soddisfatto”. Il percorso di preparazione alla prima fase delle qualificazioni europee, che dal 13 al 19 novembre vedrà l’Italia ospitare Slovacchia, Cipro e Malta, prosegue a Colorno dove lunedì prossimo la Nazionale giovanile affronterà i pari età della Svizzera nella seconda amichevole..

Formazione scesa in campo (4-3-1-2). Brancolini, Bouah, Okoli, Gozzi Iweru, Bonini; Gyabuaa, Rovella, Fagioli; Riccardi (C); Petrelli, Piccoli.

Lista dei convocati

Portieri: Federico Brancolini (Fiorentina), Alessandro Russo (Sassuolo);

Difensori: Nicolò Armini (Lazio), Federico Bonini (Virtus Entella), Devid Eugene Bouah (Roma), Giorgio Brogni (Atalanta), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Michael Ntube (Inter), Memeh Caleb Okoli (Atalanta), Fabio Ponsi (Fiorentina);

Centrocampisti: Luca Chierico (Roma), Nicolò Fagioli (Juventus); Davide Ghislandi (Atalanta), Jean Freddi Greco (Torino), Manu Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Daniel Maldini (Milan), Alessio Riccardi (Roma), Nicolò Rovella (Genoa);

Attaccanti: Gianmarco Cangiano (Bologna), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Eddie Anthony Mora Salcedo (Verona), Alessandro Cortinovis (Atalanta), Edoardo Vergani (Inter).

 

FONTE: figc.it

  

Rate this item
(0 votes)
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok