Gennaio 23, 2020

Fabrizio Consalvi

Vittoria interna per l'Atalanta di Brambilla, nel recupero della 22° giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I nerazzurri tengono il passo dell'Inter vittoriosa sul Genoa con lo stesso identico punteggio, 2-0. Le due appaiate in vetta a quota 50 punti allungano a +7 sulla Fiorentina, che resta al terzo posto. Roma ferma a 42. A decidere il match sono i gol di Peli al 12' del secondo tempo e di Latte Lath, che raddoppia per i bergamaschi al 27'.

ATALANTA - ROMA 2-0

ATALANTA: Carnesecchi; Zortea, Del Prato, Alari, Migliorelli; Mallamo, Bolis, Colpani; Peli (37'st Elia), Latte Lath (37'st Chiossi), Kulusevski (45'st Colley). A disp.: Piccirillo, Zanoni, Carminati, Salvi, Nivokazi. All.: Brambilla.

ROMA: Romagnoli; Bouah, Ciavattini, Kastrati, Valeau; Sdaigui (42'st Masangu), Marcucci (37'st Ganea), Riccardi; Corlu (22'st D'Orazio), Celar, Antonucci. A disp.: Greco S., Diallo Ba, Truşescu, Pezzella, Besuijen, Petrungaro. All.: De Rossi.

MARCATORI: 12'st Peli (At), 27'st Latte Lath (At).

NOTE: Ammoniti: Ciavattini, Zortea, Carnesecchi.

Nonostante le assenze, che hanno pesato in casa Genoa, i rossoblu disputano nel complesso un buon match contro l'Inter di Vecchi. Decisiva la maggior qualità dei nerazzurri e i due gol di Rover e Merola.

LE PAGELLE DEL GENOA

Rollandi - 5,5: Poche colpe sui due gol, prende qualche rischio di troppo in uscita, brivido in un occasione con Zaniolo.

Tazzer - 5,5: Non un buon match nel complesso per lui, in crescendo nella metà della prima frazione di gioco. (21'st Piccardo - 6: Ingresso ok per l'ultima parte della gara.)

Oprut - 6: Gara nel complesso positiva per lui, lotta nonostante la maggior qualità della compagine nerazzurra.

Altare - 5,5: Poco aiutato dal centrocampo rossoblu, fà fatica quando i nerazzurri alzano la propria intensità di gioco.

Zanoli - 5: Rover sul vantaggio dei nerazzurri beffa sia lui che Trabacca, qualche appoggio errato fà il resto, disordinato.

Sibilia - 6,5: Uno dei migliori in campo insieme a Zanimacchia del Genoa visto oggi, prova anche qualche conclusione interessante.

Candela - 6: Non male nel complesso la sua gara, giocata con attenzione e intelligenza, alza il ritmo ad inizio ripresa.

Trabacca - 5,5: Match non facile per lui, inserito all'ultimo momento paga una disattenzione sul gol di Rover. Se la cava sul resto della gara. (28'st Seno - 6: Poco più di un quarto d'ora in maniera positiva.)

Salcedo - 5: Gara opaca, con pochi spunti dei suoi anche se non facile, vista la fisicità della difesa nerazzurra. (32'st Romairone - 6: Buon ingresso per il giocatore classe '2001.)

Zanimacchia - 6,5: Minaccia come può la porta dei nerazzurri, è il più pericoloso dei suoi, va vicino in più di un occasione al gol.

Micovschi - 6: Meglio nella prima parte rispetto al secondo tempo, dove in calando finisce per sparire dai radar.

All.: Sabatini - 6: Il suo Genoa nel complesso gioca un buon match, va sotto su di una disattenzione e paga in maniera evidente le assenze. Resta in partita fino alla fine.

Buon match per l'Inter di Stefano Vecchi, che nel recupero della 22° giornata di Primavera 1, batte in casa per 2-0 il Genoa, restando in vetta alla classifica.

LE PAGELLE DELL'INTER

Pissardo - 6: Attento nel momento di maggior spinta dei rossoblu di Sabatini, non commette errori, buon match.

Bettella - 6,5: Gara più che positiva la sua, va anche vicino al gol in due occasioni ravvicinate ad inizio ripresa.

Nolan - 6: Rischia più del dovuto in un intervento scomposto nella prima parte. Gara di sostanza, poche sofferenze.

Rizzo - 6,5: Match positivo anche per lui, nerazzurri che controllano il reparto offensivo dei rossoblu, senza subire.

Zappa - 6,5: Spinta continua e di qualità nel recupero odierno, cresce con il passare dei minuti, uno dei migliori in campo per i nerazzurri.

Gavioli - 6: Tanto movimento e più di qualche spunto in zona offensiva. Gara di quantità la sua, sostituito nel finale. (34'st Brignoli - 6: Poco più di dieci minuti per lui.)

Pompetti - 6,5: Da qualità al centrocampo dei nerazzurri, dal Viareggio sempre in crescendo le prestazioni dell'ex Pescara.

Zaniolo - 7: Sostanza ed esperienza, prova più volte la via del gol non trovandolo, si mette al servizio dei compagni.

Sala - 6: Gara più che positiva anche per lui, di sostanza complessivamente. Termina il match con i crampi.

Rover - 7: Apre e di fatto indirizza la gara, andando ancora una volta a segno. L'uomo in più in questo momento dei nerazzurri. (23'st Colidio - 6: Entra a risultato acquisito, giocando con intensità per buoni venti minuti.)

Merola - 7,5: Sfrutta in pieno l'occasione giocando un'ottima partita. Cerca la porta anche nel primo tempo trovando meno spazi, poi fà tutto da solo e chiude il match. (38'st D'Amico - s.v.)

All.: Vecchi - 7: Fase difensiva perfetta, ripagato ancora una volta da Rover e anche da Merola autori dei gol decisivi. Inter avanti con fiducia verso il finale di stagione.

Successo interno per l'Inter di Stefano Vecchi, che nel recupero della 22° giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I nerazzurri battono per 2-0 e con un gol per tempo il Genoa di Sabatini. A segno va Rover al 13' della prima frazione, su azione d'angolo, mentre nella ripresa chiude il tutto Merola di sinistro al 20'. Inter che sale a quota 50 punti, gli stessi al momento dell'Atalanta che sta vincendo per 1-0 contro la Roma di De Rossi.

Subito Inter nei primi 45 minuti di gioco a Sesto San Giovanni. I nerazzurri partono forte con prima occasione al 6' e vantaggio al 13'. Angolo su cui è Rover a schiacciare appostato sul secondo palo per l'1-0 dei nerazzurri. Immediata la reazione di un buon Genoa nonostante le assenze. Prima Micovschi al quarto d'ora che impegna Pissardo, poi Zanimacchia al 26' e in diagonale manda di poco sul fondo. Occasione dall'altro lato per i nerazzurri sul finale di frazione con Zappa, sfera che termina alta. Inter che controlla e chiude all'intervallo con Zaniolo di testa al 44', palla oltre la traversa, poi senza recupero si va negli spogliatoi.

Botta e risposta ad inizio ripresa, prima il Genoa con Zanimacchia, poi i nerazzurri si fanno vedere con Zaniolo. Ancora rossoblu che spingono ed è questo il momento del maggior sforzo della compagine di Sabatini, prova Sibilia dalla distanza al 9'. Inter che controlla senza rischiare e dopo una buona occasione ancora con Zaniolo, chiude il match con Merola, che al 20' in azione solitaria si accentra e con il sinistro batte sul primo palo Rollandi, 2-0. Finale con i nerazzurri in controllo, senza sofferenze.

INTER - GENOA 2-0

INTER: Pissardo; Bettella, Nolan, Rizzo; Zappa, Gavioli (34'st Brignoli), Pompetti, Zaniolo, Sala; Rover (23'st Colidio), Merola (38'st D'Amico). A disp.: Dekic, Valietti, Corrado, Schirò, Rada, Danso, Emmers, Adorante, Vergani. All.: Vecchi

GENOA: Rollandi, Tazzer (21'st Piccardo), Oprut, Altare, Zanoli, Sibilia, Candela, Trabacca (28'st Seno), Salcedo (32'st Romairone), Zanimacchia, Micovschi. A disp.: Bulgarelli, Pedersen, Silvestri, Odasso, Gibilterra, Zito. All.: Sabatini

MARCATORI: 13'pt Rover (In), 20'st Merola (In)

NOTE: Ammoniti: Pompetti.

Successo esterno nel recupero del Girone B, Campionato Primavera 2 per il Bari, che batte per 1-3 il Cagliari di Max Canzi a domicilio. Vantaggio su calcio di rigore per gli ospiti con Manzari al 44' del primo tempo. Pari momentaneo su autorete per i rossoblu, ma ancora Manzari al 28' fà 1-2 e doppietta personale. Chiude nel finale Coratella. Bari che sale agganciando il Crotone al 4° posto, sorpassato il Frosinone. Cagliari che resta in vetta e con 3 punti di vantaggio sul Palermo.

CAGLIARI - BARI 1-3

CAGLIARI: Daga, Porru, Molberg, Antonini Lui, Marongiu (20'st Camba), Kouadio (1'st Porcheddu), Tetteh, Ladinetti, Gagliano, Mastromarino (37'st Dervishi), R. Doratiotto.

BARI: Zinfollino, Dentamaro, Tedone, Cabella, Di Cosmo, Selines, Lella, Tuttisanti (40'st Petrosino), Petruccetti (33'st Schirone), Manzari (43'st Coratella), Maffei.

MARCATORI: 44'pt Manzari (Rig.) (Ba), 22'st Autogol (Ca), 28'st Manzari (Ba), 43'st Coratella (Ba).

E' on-line il video di Torino - Milan. Match d'andata della Finale di Primavera TIM Cup. 2-0 per i granata il primo dei due round, gol di Butic e Rauti. Ritorno fra sette giorni a San Siro. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI TORINO - MILAN 2-0

Sconfitta pesante per il Milan di Alessandro Lupi nell'Andata della Finale di Coppa Italia Primavera. 2-0 al Filadelfia contro il Torino padrone di casa. I gol di Butic e Rauti impongono l'impresa al ritorno a San Siro.

LE PAGELLE DEL MILAN

Guarnone - 6: Può poco o nulla sui due gol, entrambi in diagonale, il primo imprendibile. Bene specie nella prima parte di gara.

Bellanova - 6,5: Il migliore in campo dei rossoneri su tutta la gara, insieme a Dias. Qualche accelerazione importante, prova a mettere in difficoltà i granata.

Torrasi - 5: In difficoltà nella fase centrale del match, finisce per prendere un giallo evitabile. Sostituito dal tecnico rossonero. (28'st Brescianini - 6: Buon ingresso in campo, fà muovere la sfera in modo deciso.)

Gabbia - 5,5: Anche per lui come per quasi tutta la retroguardia rossonera gara opaca. Qualche imprecisione, spesso in difficoltà.

Pobega - 5,5: Non trova lo spunto per tutta la prima frazione, spesso mancando anche di qualità. Soffre anche nella ripresa. (28'st Capanni - 6: Subito in partita, prova anche qualche spunto personale, positivo il suo approccio.)

Tsadjout - 6: In crescendo il suo match. Prima parte troppo solo e senza aiuti, sbatte a lungo contro i due centrali granata. Poi ha due occasioni nitide, sventate dalla difesa dei padroni di casa.

Dias - 6,5: Nella prima parte è l'unico li davanti a provare qualcosa. Bene la sua gara, sempre nel vivo dell'azione rossonera. Uno dei più pericolosi.

El Hilali - 5,5: Prova a guidare la difesa come sempre, ma finisce per soffrire il pressing granata. Poco aiutato nel complesso.

Mastour - 5: Non brilla, nella prima frazione non trova lo spunto giusto. Prestazione opaca la sua. (9'st Forte - 6,5: Altro dinamismo, crea subito pericolo e il Milan nel finale cambia passo.)

Bellodi - 5,5: Anche per lui match non positivo nel complesso, disordinato e in difficoltà per gran parte del tempo.

Campeol - 5: Dal suo lato arrivano entrambi i gol dei granata, nella prima parte è dalla destra che Borello fà quel che vuole.

All.: Lupi - 5,5: Primo round con sconfitta pesante. Il suo Milan soffre fin dall'inizio il pressing dei padroni di casa. Male l'inserimento dall'inizio di Mastour in luogo di Forte. Squadra prima troppo lunga, poi il tutto per tutto è tardivo.

Primo round al Torino, nella Finale di Coppa Italia Primavera. I granata di Coppitelli si sono imposti per 2-0, con gol di Butic e Rauti ad inizio ripresa. Ritorno fra sette giorni al Giuseppe Meazza di Milano.

LE PAGELLE DEL TORINO

Coppola - 6,5: Buon match per l'estremo difensore granata, pochi problemi nel primo tempo, poi fà una buona parata sul 2-0.

Gilli - 6,5: Primo tempo di spessore, sempre a supporto sulla destra dove i granata sono spesso pericolosi. Bene anche in fase difensiva.

Fiordaliso - 7: Anche per lui partita più che positiva, impreziosita da qualche intervento decisivo nel finale di gara.

Ferigra - 7: Suo il salvataggio sulla linea su Tsadjout a portiere battuto, vale quanto un gol in vista del ritorno. Gara di spessore nel complesso.

Capone - 6,5: I rossoneri faticano per tutto il primo tempo, merito di tutta la linea difensiva. Gara attenta la sua.

Adopo - 7: E' ovunque e crea sempre difficoltà agli avversari. Ha dinamismo e qualità, l'uomo in più per il Torino nel match d'andata contro i rossoneri.

D'Alena - 6,5: Comanda i suoi con grande attenzione, specialmente sul 2-0 e nell'ultima fase di gara, giocando con il cervello.

Oukhadda - 6,5: Ottimo match, disputato con intelligenza e con il solito dinamismo. Mai un errore, gara di quantità.

Borello - 7: Una gara d'autore la sua. Sempre pericoloso nella prima parte, tutte da lui arrivano le occasioni da rete dei granata. Bene anche nella ripresa. (36'st Celeghin - 6: Buon ingresso nel finale di gara per lui.)

Butic - 7,5: Buona prima parte di gara, sempre presente e insidioso, a supporto di Borello e Rauti sui due lati. Si scatena subito dopo l'intervallo, confezionando un super gol. (32'st Bianchi F. - 6: Prova a tenere su i granata quando ci riesce. Subito in partita.)

Rauti - 7: Non molto spazio nella prima frazione, ma gioca in maniera diligente e con un occasione nel finale, poi ad inizio ripresa sfodera il gol del raddoppio granata. (21'st De Angelis - 6: Ottimo ingresso in campo, utile nel finale di gara.)

All.: Coppitelli - 7,5: Gioca una Finale d'Andata da Toro, con pressing e grinta, più la qualità di Borello, Rauti e Butic. Prima parte chiusa sul 2-0, lasciando ai rossoneri l'ultima fase della partita.

E' del Torino di Federico Coppitelli il primo round della Finale di Coppa Italia Primavera. Al Filadelfia tra i granata e il Milan di Lupi è 2-0 il risultato finale, in attesa del match di ritorno in quel di San Siro. A decidere la sfida, è l'uno-due granata sfornato ad inizio secondo tempo. Prima Butic con un'ottima percussione solitaria e palla sotto l'incrocio, poi sempre in ripartenza è Rauti al 10' a raddoppiare. Milan pericoloso nel finale di partita, con tre occasioni, ma la difesa granata regge e il 2-0 è un risultato pesante.

Meglio i granata nella prima frazione. Il Torino di Coppitelli fà un buon pressing sulla tre-quarti, rossoneri con Tsadjout isolato e padroni di casa più pericolosi. Al 9' è Borello ad inserirsi in area di rigore, l'ex Crotone cade a terra, ma niente penalty. Milan che gira sulla sua metà campo, Torino più intraprendente e al 27' è ancora Borello a provare il diagonale, che termina sul fondo. Lo stesso è protagonista per Rauti due giri di lancette dopo, mentre alla mezzora è Butic ad andare alla conclusione. Milan che alza il proprio baricentro e crea qualche difficoltà nel finale di frazione, dov'è Rauti dall'altro lato ad andare vicino al vantaggio, para Guarnone e si va negli spogliatoi.

I frutti il Torino li vede ad inizio ripresa, al 7' ecco il gol che apre il match. Fà tutto Butic, va via sulla destra, entra in area e scarica sotto l'incrocio dalla parte opposta, 1-0. Non basta, perchè da corner per i rossoneri, arriva il contropiede che manda in gol Rauti, sempre diagonale ma basso, 2-0. Il doppio vantaggio fà il resto, con il Milan a caccia della rete che può rendere diverso il ritorno. Tre sono le opportunità, la prima per Forte con Fiordaliso in chiusura, la seconda per Tsadjout ma il diagonale a porta vuota, viene murato in extremis da Ferigra. Infine lo stesso attaccante del Milan, manda a lato di un soffio. Finale con il tutto per tutto dei rossoneri, ma 2-0 è il punteggio con cui si ripartirà a San Siro.

TORINO - MILAN 2-0

TORINO: Coppola; Gilli, Fiordaliso, Ferigra, Capone; Adopo, D’Alena, Oukhadda; Borello (36'st Celeghin), Butic (32'st Bianchi F.), Rauti (21'st De Angelis). A disp.: Zanellati, Gemello, Samaké, Bianchi, Ruggiero, Panaioli, Leveque, Filinsky, Valerio. All.: Coppitelli

MILAN: Guarnone, Bellanova, Torrasi (28'st Brescianini), Gabbia, Pobega (28'st Capanni), Tsadjout, Dias, El Hilali, Mastour (9'st Forte), Bellodi, Campeol. A disp.: Cavaliere, Sportelli, Bargiel, Larsen, Sanchez, Finessi, Negri, Chiarparin, Bianchi. All.: Lupi.

MARCATORI: 7'pt Butic (To), 10'st Rauti (To)

NOTE: Ammoniti: Borello, Fiordaliso, Pobega, Torrasi, Dias.

E' on-line il video di Napoli - Fiorentina. Match valido per la 24° giornata del campionato Primavera 1 TIM. Successo esterno per i viola, 0-2 con gol di Gori e Caso. Immagini e montaggio a cura di IamNaples.

IL VIDEO DI NAPOLI - FIORENTINA 0-2

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok