Gennaio 24, 2020

Fabrizio Consalvi

Chiusa la regular-season la Lega Serie A TIM ha ufficializzato il calendario dei play-off e del play-out, con andata Sabato 26 Maggio e Ritorno Giovedi 31 a campi invertiti. Di seguito il il programma gare e le relative dirette Tv. 

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM, PLAY-OFF - SABATO 26 MAGGIO, ANDATA

Ore 13:

JUVENTUS - ROMA                     (Diretta SportItalia)

(CAMPO ALE & RICKY DI VINOVO)

 

Ore 15: 

TORINO - FIORENTINA              (Diretta SportItalia)

(STADIO FILADELFIA DI TORINO)

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM, PLAY-OFF - GIOVEDI 31 MAGGIO, RITORNO

Ore 15:

FIORENTINA - TORINO           (Diretta SportItalia)

(STADIO BOZZI DI FIRENZE)

 

Ore 17:

ROMA - JUVENTUS               (Diretta RaiSportHD)

(STADIO TRE FONTANE DI ROMA)

Ottiene la qualificazione alla Fase Finale la Società che, al termine della partita di ritorno, ha segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta. Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, ottiene la qualificazione alla Fase Finale la Società che ha ottenuto la migliore posizione in classifica al termine del Campionato. Non è prevista la disputa dei tempi supplementari.

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM, PLAY-OUT - SABATO 26 MAGGIO, ANDATA

Ore 15:

HELLAS VERONA - UDINESE 

(ANTISTADIO TAVELLINI DI VERONA)

 

CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM, PLAY-OUT - GIOVEDI 31 MAGGIO, RITORNO

Ore 15: 

UDINESE - HELLAS VERONA

(CAMPO COMUNALE DI MANZANO)

 

Ottiene la permanenza nel Campionato Primavera 1 TIM 2018/2019 la Società che, al termine della partita di ritorno, ha segnato il maggior numero complessivo di reti nelle due partite o, in caso di parità nelle reti complessive, il maggior numero di reti in trasferta.

Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Se, durante i due tempi supplementari, le due squadre segnano uno stesso numero di reti, le reti segnate in trasferta valgono doppio (ovvero, la squadra che gioca fuori casa ottiene la permanenza nel Campionato Primavera 1 2018/2019). Se nessuna rete viene segnata durante i due tempi supplementari, l’arbitro provvede a fare battere i calci di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio” al paragrafo: “Procedure per determinare la squadra vincente di una gara”.

 

E' on-line il video di Italia - Olanda. Match valido per la Finale di Uefa Euro Under 17. Gli orange si laureano Campioni d'Europa ai calci di rigore per 3-6. 2-2 i tempi regolamentari, con gol di Maduro e Brobbey per gli orange, azzurri a segno con Ricci e Riccardi per la momentanea rimonta. Immagini di RaiSport.

IL VIDEO DI ITALIA - OLANDA 3-6 dcr (2-2)

Maledetti rigori. Possiamo commentare cosi la Finale dell'Europeo Under 17 tra Italia e Olanda. Gli azzurrini di Nunziata recuperano lo svantaggio di Maduro, con due autentiche prodezze e lottando fino all'ultimo minuto. Ai penalty vincono gli orange di super Koorevaar.

LE PAGELLE DELL'ITALIA

Russo - 5,5: Compie ottimi interventi nel complesso del match, sfortunato in occasione del primo gol subito, può nulla sul secondo. Non riesce l'impresa ai rigori.

Barazzetta - 5,5: Alterna cose buone e meno buone, bene quando si fà vedere in fase offensiva. Lascia a desiderare nel finale di gara.

Brogni - 6: Tiene sia la marcatura che fisicamente rispetto agli olandesi. Rispondendo colpo su colpo.

Leone - 6: Non un match negativo il suo, sotto pressione nella fase iniziale, poi cresce nella prima parte. Sostituito per dare più peso all'attacco. (15'st Fagioli - 6,5: Il suo ingresso spacca la partita degli azzurri, suo l'assist per l'1-1.)

Armini - 5,5: Chiusure decisive specie nel finale di gara. Lotta anche in sofferenza, sbaglia il primo rigore degli azzurri.

Gozzi Iweru - 5,5: Quando sale spesso viene messo in mezzo dagli orange, elundendo la marcatura. In difficoltà, se la cava con il fisico.

Ricci - 6,5: Gioca un match intelligente, facendo sempre la cosa più semplice tranne il gol, li sfoderà un colpo da maestro. (38'st Rovella - s.v.)

Gyabuaa - 6: Corre ovunque, sia in fase offensiva che in quella difensiva. S'innervosice e becca un giallo, ma dando la scossa ai suoi.

Vergani - 5,5: Più in ombra rispetto ad un Europeo complessivamente da urlo, va vicino al gol vittoria su punizione, sente la responsabilità sul suo rigore e lo sbaglia.

Riccardi - 7: Guida l'Italia Under 17, nella ripresa è lui a prendere in mano gli azzurri. Trova un gol assurdo, dribbling a rientrare e tiro a giro.

Greco - 6,5: Combatte su ogni pallone, si vede meno in fase offensiva, ma la sua presenza in campo si sente. Segna il suo rigore.

All.: Nunziata - 7: Nulla assolutamente nulla da rimproverare alla sua Italia. Perde l'Europeo ai rigori, dopo aver raggiunto meritatamente la Finale e aver recuperato dallo 0-1 al 2-1, andando ad un passo dal titolo. Se il Settore Giovanile Italiano e tutto il movimento calcistico ripartirà, tanto lo si dovrà a questa Italia.

Tris esterno per il Torino di Marco Sesia nell'andata dei Quarti di Finale del campionato Under 17 Serie A e B. I granata battono per 0-3 a domicilio l'Ascoli di Cerasi, grazie alla doppietta di Leggero, che con un gol per tempo indirizza il match. Terza rete degli ospiti messa infine a segno da Bongiovanni. Ritorno fra una settimana a Torino.

ASCOLI - TORINO 0-3

 

ASCOLI: Mercorelli; Felicetti (10′st Persiani), Maurizi, Pulsoni (30′st Gega), Coltorti, Alessandretti, Intinacelli, Lenoci (30′st Micheli), Rossi (15′st Donzelli), Buonavoglia, Olivieri. A disp.: Zizzania, Zizzi, Santoni, Scafetta, Marini. All.: Cerasi.

TORINO: Trombini; Spaneshi, Leggero, Enrici, Ricossa; Montenegro (20′st Sandri), Cuoco (20′st Celesia), Tesio (33′st Garetto), Kone (20′st Rotella); Moreo (33′st Bongiovanni), Del Bianco (24′st Savino). A disp.: Lewis, Morra Bean, Vrikkis. All.: Sesia.

MARCATORI: 35′pt Leggero (To), 3′st Leggero (To), 39′st Bongiovanni (To).

NOTE: Ammoniti: Montenegro, Celesia, Leggero, Alessandretti, Cofforti, Donzetti, Bongiovanni.

Poker e promozione in Primavera 1 per il Cagliari di Max Canzi, che nella Semifinale Play-Off del campionato Primavera 2 batte per 4-1 il Bari di De Angelis tra le mura amiche. Vantaggio dei padroni di casa al quarto d'ora del primo tempo con Lombardi, poi Gagliano raddoppia al 36'. Prima dell'intervallo altre due reti, con il 3-0 momentaneo di Doratiotto e il gol ospite di Manzari. Chiude nella ripresa ancora Gagliano per la doppietta personale. Cagliari che disputerà la Finale contro l'Empoli, con entrambe già comunque promosse in Primavera 1, dopo la retrocessione del Novara in Serie C.

CAGLIARI - BARI 4-1

CAGLIARI: Daga, Kouadio, Antonini Lui, Boccia, Cadili; Marongiu, Ladinetti, Porcheddu; Lombardi (37'st Doratiotto F.); Gagliano (40'st Fini), Doratiotto R. (30'st Camba) A disp.: Cabras, Molberg, Pitzalis, Porru, Aly, Colarieti, Tetteh, Mastromarino, Dervishi. All.: Canzi.

BARI: Zinfollino, Dentamaro (11'st Schirone), Salines (20'st Petrosino), Di Cosmo, Tedone; Petruccetti, Lella, Cabella, Coratella; Tuttisanti; Manzari (31'st Romanazzo). A disp.: Artal, Giosu, Viola, Gagliardi, Di Stefano, Chinapah, Ansani, Maselli. All.: De Angelis.

MARCATORI: 14'pt Lombardi (Ca), 36'pt Gagliano (Ca), 42'pt Doratiotto R. (Ca), 46'pt Manzari (Ba), 12'st Gagliano (Ca)

NOTE: Ammoniti: Boccia.

Successo esterno pesante per il Napoli di Sorano nell'andata dei Quarti di Finale del campionato Under 15 Serie A e B. I partenopei battono per 1-2 a domicilio il Sassuolo di Turrini, con vantaggio siglato da Umile alla mezzora del primo tempo. Pari poco dopo di Lazzaretti, ma è De Simone al 9' della ripresa a decidere il match. Domenica prossima il ritorno ovviamente a campi invertiti.

SASSUOLO - NAPOLI 1-2

SASSUOLO: Zacchi, De Toffol (34'st Grillenzoni), Lazzaretti (18'st Iodice), Casolari, Barbetta, Cehu, Giordano (18'st Capogna), Bruno, Ferrara, Arcopinto, Mata (15'st Palma). A disp.: Lombardo, Macchioni, De Battisiti, Xhuvelaj, Barbieri. All.: Turrini.

NAPOLI: Baietti, Somma, Cirillo (25'st Pesce), Barba, Matrone, Iaccarino, Acampa (25'st Maciariello), D’Ambrosio, De Simone (12'st D'Agostino), De Martino, Umile (32'st Esposito). A disp.: Ammaturo, Calcagno, Ros, Vitiello, Bergara. All.: Sorano.

MARCATORI: 30'pt Umile (Na), 36'pt Lazzaretti (Sa), 9'st De Simone (Na)

Chiusa la regular-season anche per quanto riguarda il campionato Primavera 1, che dopo la 30° giornata ha definito gli accoppiamenti relativi ai play-off Scudetto, che dalla prossima settimana animeranno il massimo torneo italiano per Under 19.

PRIMAVERA 1 TIM - QUALIFICATE SEMIFINALI

ATALANTA

INTER

 

PRIMAVERA 1 - ACCOPPIAMENTI PLAY-OFF, 1° TURNO, AND. 26 MAGGIO - RIT. 31 MAGGIO

ROMA - JUVENTUS

FIORENTINA - TORINO

 

 

PRIMAVERA 1 TIM - PLAY-OUT

UDINESE - HELLAS VERONA

 

PRIMAVERA 1 TIM - RETROCESSIONI

BOLOGNA

LAZIO

E' on-line il video di Juventus - Atalanta. Match valido per la 30° e ultima giornata del campionato Primavera 1 TIM. Poker e play-off per i bianconeri, doppietta di Del Sole, Fernandes e Olivieri i marcatori. Per i bergamaschi a segno Salvi. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI JUVENTUS - ATALANTA 4-1

Pari tra Bologna e Inter, nell'ultima giornata della regular-season del campionato Primavera 1 TIM. E' 1-1 il punteggio finale, con gol dei rossoblu al 19' del primo tempo, 1-0 con a segno Brignani. Risposta dei nerazzurri alla mezzora della ripresa, con il rientrante Emmers a fare 1-1. Bologna retrocesso in Primavera 2, con Udinese ed Hellas Verona ai play-out. Inter già matematicamente seconda e in Semifinale.

BOLOGNA - INTER 1-1

BOLOGNA: Ravaglia; El Kaouakibi, Brignani, Portanova, Frabotta; Cassandro (11'st Pellacani), Cozzari, Valencia; Stanzani (14'st Rabbi), Mutton (31'st Uhunamure), Pattarello. A disp.: Bruzzi, Santoro, Djibril, Ghini, Busi, Baldè, Ruffo Luci, Mantovani. All.: Troise

INTER: Pissardo; Valietti, Van Den Eynden, Nolan (9'st Lombardoni), Corrado; Brignoli, Rada, Danso (1'st Emmers); Zaniolo (17'st Colidio), Merola, D'Amico. A disp.: Pozzer, Zappa, Bettella, Sala, Gavioli, Schirò, Visconti, Adorante. All.: Vecchi

MARCATORI: 19'pt Brignani (Bo), 31'st Emmers (In)

NOTE: Ammoniti: Colidio.

Vittoria e salvezza diretta per il Napoli di Beoni, che batte nell'ultima giornata della stagione regolare del campionato Primavera 1 la Sampdoria di Pavan per 3-1. Subito doppietta per Gaetano, che porta avanti gli azzurri al 4' e raddoppia al quarto d'ora. Nella ripresa 2-1 doriano con Cappelletti. Tre i cartellini rossi nel mezzo, con Leandrinho e Tomic espulsi al 36' del secondo tempo, mentre Pastor lascia i blucerchiati in nove, un minuto dopo. Nel finale tris dei padroni di casa con Ounas, oggi schierato titolare.

NAPOLI - SAMPDORIA 3-1

NAPOLI: Schaeper; Zanoli (31'st Mezzoni), Manzi (13'st Esposito), Senese, Scarf; Basit, Vecchione, Otranto; Ounas, Leandrinho, Gaetano (39'st Palmieri). A disp.: Maisto, Calvano, Coglitore, Micillo, Energe, Sgarbi, Marino, Pizza, Serrano. All.: Beoni

SAMPDORIA: Krapikas; Romei, Mikulic, Veips, Oliana; Gabbani (19'st Cappelletti), Pastor, Ejjaki, Tomic (15'st B. Balde); I. Balde, Stijepovic. A disp.: Hutvagner, Piccardo, Doda, Ferrazzo, Perrone, Soomets, Aramini, Curito, Cabral, Gomes. All.: Pavan

MARCATORI: 4'pt Gaetano (Na), 15'pt Gaetano (Na), 25'st Cappelletti (Sa), 42'st Ounas (Na)

NOTE: Al 36'st Espulsi Leandrinho (Na) e Tomic (Sa), per reciproche scorrettezze. Al 37'st Espulso Pastor (Sa), per doppia ammonizione.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok