Gennaio 24, 2020

Fabrizio Consalvi

Da domani, 30 maggio, al 2 giugno 2018 le 48 formazioni under 13 delle più importanti società professionistiche italiane ed estere e le realtà dilettantistiche di tutto il territorio italiano daranno vita alla 22esima edizione del Torneo mondiale "Manlio Selis", evento che richiama ogni anno migliaia di visitatori e addetti ai lavori.

DA TUTTO IL MONDO PER IL SELIS

Le squadre, italiane e straniere, sono arrivate in questi giorni all'aeroporto di Olbia, partner dell'evento, dove sono state subito accolte dal corner informativo e dai tutor che li accompagneranno nel corso della 4 giorni di gare. 

Arrivano da tutta Italia ma anche dal Giappone, dalla Russia, dalla Francia, dalla Spagna, dall'Inghilterra, dalla Svezia, dalla Svizzera. Una macchina organizzativa di grandi dimensioni che ogni anno  comporta moltissimo lavoro e tanta esperienza fatta nel corso degli anni: "Finalmente si parte - osserva Enea Selis- patron della manifestazione- perchè dopo tutto il lavoro fatto non vediamo l'ora di vedere tutti in campo a divertirsi e godere di questa esperienza che si porteranno per sempre nel cuore. Anche quest'anno non sono mancate le difficoltà ma ora è tutto pronto per dare avvio a questa 22esima edizione così ricca di squadre, ben 48, e di formazioni che rappresentano davvero il top a livello mondiale". 

LE SFIDE DA SOGNO

La bellezza del Torneo Selis sta nel consentire a piccole realtà calcistiche di poter sfidare i campioncini delle squadre più blasonate del panorama italiano e internazionale. 

Sarà così per i ragazzi del Città di Cossato che sfideranno i ragazzi del Real Madrid alle 19 del 30 maggio al Nespoli. Emozione unica anche  per i ragazzi del San Francesco Quartu al comunale di San Teodoro che esordiranno al Selis contro il  Paris Saint Germain alle 18. 

Le novità rispetto alla scorsa edizione è rappresentata proprio dalla presenza di due tra le realtà calcistiche più importanti del calcio europeo:Paris Saint Germain Real Madrid, squadre che si sono affrontate recentemente in una spettacolare sfida di Champions League.  Il ricco parterre sarà arricchito dalle società italiane di serie A che anno dopo anno confermano la propria presenza (Juventus, Torino, Genoa, Atalanta, Cagliari,  i campioni uscenti della Fiorentina) a cui si aggiungono in questa straordinaria edizione anche le due società della capitale: Lazio e Roma. Tra le formazioni in lizza per entrare nell’albo d’oro ci sarà, per la seconda volta, il Kashima Antlers, squadra proveniente dal Giappone.

Ecco l’elenco completo:

Tra le 48 squadre partecipanti al Torneo sono18 le squadre professionistiche partecipanti:

7 straniere – Real Madrid ( Spagna ), Kashima Antlers (Giappone), F.C. Malmoe (Svezia), F.C. Chelsea(Inghilterra), Paris Saint Germain ( Francia ), Team Ticino (Svizzera), F.C. Chertanovo Mosca (Russia).

11 italiane - AtalantaCagliariFiorentina,FrosinoneGenoaJuventusRoma, TorinoOlbia, Lazio, Reggina 1914.

Sono 30 le dilettantistiche provenienti da 7regioni italiane: Liguria (Albissola 2010), Sicilia (Città di Trapani Calcio), Campania (F6 Salerno),  Lazio (Grifone MonteverdeNuova Tor Tre Teste),Piemonte (Lucento TorinoCittà di Cossato Biella)Toscana (Tau Calcio Altopascio, Jolly Montemurlo eMaliseti Prato), Sardegna (Catalunya Mercede AlgheroFerrini CagliariS.C. Gigi Riva Cagliari,Santos CagliariG.S.D. AsseminiS.C.  San FrancescoQuartuG.S.  San Paolo CagliariG.S.  La Palma Monte UrpinuAccademia OgliastraAcademy Latte Dolce  Sassari, Marzio Lepri SassariSG Nuorese,G.S.  San Paolo SassariCus SassariProgettoSiniscolaSant'Elena Quartu,  Porto RotondoSigmaCagliariPol. Don Bosco Nulvi, San Teodoro ).

LA FINALE

La finalissima del 2 giugno di San Teodoro del 22° Torneo Mondiale "Manlio Selis" sarà diretta dall'arbitro calangianese Antonio Giua della Sezione Aia di Olbia.  

Antonio Giua muove i primi passi in ambito nazionale dirigendo la sua prima gara di serie D: Forlì-Venafro. Ha esordito in Lega Pro il 23 febbraio 2014, nella partita Savona-San Marino. Nel 2017, dopo essersi alternato tra terza serie e campionato Primavera, e aver diretto la Supercoppa Primavera 2016, viene promosso in C.A.N. B. Il primo incontro arbitrato in serie cadetta è stato Ascoli-Pro Vercelli del 3 settembre.
Il 22 febbraio 2018 viene insignito del Premio Luca Colosimo come miglior arbitro della Lega Pro 2016-2017; nella stessa data viene designato per la partita di Serie A Bologna-Genoa del sabato successivo, diventando così il primo arbitro sardo a dirigere una gara nella massima serie.

QUALCHE NUMERO

giorni di gare

circa 1000 atleti

250 persone di staff, tra allenatori, dirigenti, fisioterapisti, medici

90 gare

40 direttori di gara, di cui uno Can A designato a dirigere la finalissima del 2 Giugno

7 stadi

15 voli aerei e 10 passaggi navali, 20 bus

7 responsabili di campo, 8 interpreti, 3responsabili dei trasporti

18 tutor riservati alle società professioniste

supervisor della manifestazione

2 collaboratori della sala stampa, grafici e tecnici informatici coordinati da un addetto stampa responsabile della comunicazione, web e social,

6 testate della carta stampata accreditate,  

TV Internazionale (Real Madrid TV)

Un main Sponsor di caratura mondiale (Le Coq Sportif)  che vestirà le 100 persone che a vario titolo collaboreranno all'evento.

IL SELIS SI FA SOCIAL. Anno dopo anno il Torneo cresce e si amplia il numero di spettatori che partecipano alle ricchissime giornate di gare ma non dimentichiamo anche la grande opportunità offerta dai mezzi di comunicazione. Il sito internet torneoselis.it è divenuto punto di riferimento per lo straordinario numero di accessi  e da questa edizione sono state avviate nuove piattaforme come la Web radio Torneo Manlio Selis che consentirà di ascoltare le voci dei protagonisti, con interviste in tempo reale, e la paginaYouTube che accoglie già i video realizzati per questa edizione. FacebookTwitter e Instagram saranno le piattaforme utilizzate per dialogare con chi seguirà l’evento e potrà partecipare alle tante iniziative in programma.

IL TORNEO UNDER 13 PIÙ IMPORTANTE D’ITALIA

Da semplice Torneo di calcio giovanile organizzato nel 1997 in memoria di “Manlio Selis”, conosciutissimo sportivo non solo in Gallura, con il passare degli anni la manifestazione, cresciuta per quantità e qualità delle squadre partecipanti, è divenuta la più importante rassegna in Italia e tra le prime tre in Europa per la categoria Esordienti  ottenendo l’egida di Coni, Figc, Uefa e Fifa.

22° TORNEO MANLIO SELIS: GIRONI e CALENDARIO

22° TORNEO MANLIO SELIS: FASE AD ELIMINAZIONE DIRETTA

FONTE: Ufficio Stampa 22° World Tournament Manlio Selis

Sarà l'Artemio Franchi ad ospitare il match di ritorno valevole per i play-off del campionato Primavera 1 TIM, tra Fiorentina e Torino e non più il Gino Bozzi. Il match avrà inizio alle ore 15 ovviamente di Giovedi 31 Marzo. A renderlo noto è la Lega Serie A TIM. Discorso simile per il play-out di ritorno tra Udinese ed Hellas Verona, il match si disputerà alla Dacia Arena di Udine.

PRIMAVERA 1 TIM: PLAY-OFF, RITORNO - GIOVEDI 31 MARZO

FIORENTINA - TORINO Inizio Ore 15

(STADIO A. FRANCHI DI FIRENZE)

 

PRIMAVERA 1 TIM: PLAY-OUT, RITORNO - GIOVEDI 31 MARZO

UDINESE - HELLAS VERONA Inizio Ore 15

(DACIA ARENA DI UDINE)

Completato il quadro con i Quarti di Finale di Ritorno del campionato Under 15 Serie A e B, andiamo spediti verso le Final Four che dall'11 al 16 Giugno assegneranno lo Scudetto di categoria. Di seguito gli accoppiamenti delle Semifinali

CAMPIONATO UNDER 15 SERIE A-B - ACCOPPIAMENTI SEMIFINALI - LUNEDI 11 GIUGNO

INTER - ATALANTA

JUVENTUS - NAPOLI

 

CAMPIONATO UNDER 15 SERIE A-B, FINALE SCUDETTO - GIOVEDI 14 GIUGNO

SUPERCOPPA UNDER 15 - SABATO 16 GIUGNO 

Due i Quarti di Finale d'andata disputati per quanto riguarda il campionato Under 16 Serie A e B, con i match di ritorno in programma domenica 3 Giugno. Stessa data per le altre due sfide, ossia Sassuolo - Inter e Atalanta - Napoli, valide per i Quarti di andata. Vediamo allora il percorso con i successivi accoppiamenti delle Final Four Scudetto.

CAMPIONATO UNDER 16 SERIE A-B, QUARTI DI FINALE - ANDATA - DOMENICA 3 GIUGNO

SASSUOLO - INTER

ATALANTA - NAPOLI

 

CAMPIONATO UNDER 16 SERIE A-B, QUARTI DI FINALE - RITORNO - DOMENICA 3 GIUGNO

JUVENTUS - NOVARA (And. 4-0)

ROMA - LAZIO (And 7-2)

 

CAMPIONATO UNDER 16 SERIE A-B, ACCOPPIAMENTI SEMIFINALI - MARTEDI 19 GIUGNO

Vincente SASSUOLO - INTER Vs Vincente ROMA - LAZIO

Vincente ATALANTA - NAPOLI Vs Vincente JUVENTUS - NOVARA

 

CAMPIONATO UNDER 16 SERIE A-B, FINALE SCUDETTO - VENERDI 22 GIUGNO

E' on-line il video di Napoli - Sassuolo. Match di ritorno valevole per i Quarti di Finale del campionato Under 15 Serie A e B. Sconfitta casalinga per i partenopei, 0-1 ma passaggio alle Final Four grazie all'1-2 decisivo della gara di andata. Immagini e montaggio a cura di IamNaples.

IL VIDEO DI NAPOLI - SASSUOLO 0-1 (And. 2-1)

E' on-line il video di Hellas Verona - Udinese. Match d'andata valido per il play-out del campionato Primavera 1 TIM. Pari per 1-1 con gol di Paoluzzi e Tupta, ritorno in Friuli. Immagini di UdinewsTv.

IL VIDEO DI HELLAS VERONA - UDINESE 1-1

Vittoria pesante per la Juventus di Pedone, nel big-match dei Quarti di Finale di Andata, del campionato Under 17 Serie A e B. I bianconeri battono per 2-4 a domicilio l'Inter di Zanchetta, Campione d'Italia uscente e mettono una seria ipoteca sul passaggio alle Final Four. Juventus subito in vantaggio al 4' con Pinelli, pari dei nerazzurri su calcio di rigore, messo a segno da Vergani. Inizio ripresa e ancora bianconeri avanti, 1-2 al 7' di Di Francesco. Al 32' Inter in dieci, per il doppio giallo a Vaghi e Juventus che prima al 39' trova l'1-3 con Ramadan, poi al 45' il poker con Leone. Inter che al 47' porta il punteggio sul 2-4 finale con Ntube.

INTER - JUVENTUS 2-4

INTER: Pozzer, Vaghi, Colombini, Del Grosso, Pirola, Ntube, Cester (29'st Duse), Chrysostomou (9'st Burgio), Vergani (31'st Esposito), Rossi, Fonseca. A disp.: Baghera, Brigati, Baruffi, Vezzoni, Cristiano, Mitrea. All.: Zanchetta.

JUVENTUS: Siano (13'st Dadone), Bandeira, Adamoli, Francofonte, Gozzi, Boloca, Di Francesco (38'st Vergnano), Fagioli, Petrelli (1'st Ramadan), Leone, Pinelli (9'st Penner). A disp.: Zanellato, Pinto, De Panfilis, Diallo. All.: Pedone.

MARCATORI: 4'pt Pinelli (Ju), 26'pt Vergani (Rig.) (In), 7'st Di Francesco (Ju), 39'st Ramadan (Ju), 45'st Leone (Ju), 47'st Ntube (In)

NOTE: Al 32'st Espulso Vaghi (In), per doppia ammonizione. Ammoniti: Vergani, Ntube, Siano, Adamoli.

Vittoria interna e Quarti di Finale per il Milan di Baldo, nel 2° turno in gara unica in casa contro il Novara. I rossoneri si aggiudicano il match per 3-1, grazie alla doppietta di Maldini. Vantaggio poco dopo la mezzora, quando al 34' è 1-0, raddoppio cinque giri di lancette dopo, mentre al 5' della ripresa gara chiusa con il tris di Basani. Al 17' il gol dei piemontesi con Zunno. Milan che si troverà di fronte in doppia sfida la Roma, con andata a Milano. L'altro Quarto di Finale sarà Genoa - Atalanta.

MILAN - NOVARA 3-1

MILAN: Soncin, Barazzetta, Basani, Martinbianco, Brambilla, Culotta (37'st Ruggeri), Sala, Frigerio (20'pt Mionic), Tonin, Maldini (27'st Merletti), Haidara. A disp.: Zanellato, Bruni, Girola, Porrini, Corti, Salami. All.: Baldo

NOVARA: Drago, Arcidiacono, Moretti, Giugno (6'st Bellocci), Amoabeng, Sozzani, Beretta, Renolfi (29'st Pereira), Paroutis, Andriolo (6'st Reinaldo), Zunno. A disp.: Galli, Baiardi, Poma, Pinto, Brucoli, Cacciatori. All.: Terni.

MARCATORI: 34'pt Maldini (Mi), 39'pt Maldini (Mi), 5'st Basani (Mi), 17'st Zunno (No)

NOTE: Ammoniti: Beretta.

Vittoria interna per l'Atalanta di Zanchi, nel 2° turno dei play-off in gara unica contro il Milan di Monguzzi, giustiziere in settimana del Frosinone. I bergamaschi si sono aggiudicati il match per 1-0, con gol decisivo siglato da Meraglia al 26' della prima frazione di gioco. Atalanta che si qualifica per i Quarti, dove arriva come la miglior qualificata dai play-off rispetto al Sassuolo, in base alla posizione in regular-season. Ai Quarti sarà dunque Atalanta - Napoli e Sassuolo - Inter.

ATALANTA - MILAN 1-0

ATALANTA: Pisoni, Yeressa, Marcaletti, Panada (35'st Cittadini), Derbali, Scanagatta (25'st Ruggeri), Giovane (18'st Roma), Sidibe, Reda (35'st Faye), Vorlicky (35'st Di Lernia), Meraglia (18'st Viviani). A disp.: Nozza, Mallamo, D'Alessandro. All.: Zanchi.

MILAN: Bozzato, Cattaneo (1'st Falzoni), Oddi, Grassi, Cretti, Bosisio, Di Gesù (21'st Magli), Bassoli (1'st Cudjoe), Colombo (21'st Locati), Luscietti (35'st Palmieri), Capone. A disp.: Moleri, Auletta, Robbiati, Crescente. All.: Monguzzi.

MARCATORI: 26'pt Meraglia (At)

Poker esterno e Semifinale in ghiaccio. La Juventus di Barone batte a domicilio il Novara per 0-4, nell'andata dei Quarti di Finale del campionato Under 16 Serie A e B. Vantaggio al 5' del primo tempo con Abou, ma al quarto d'ora è già 0-3 con la doppietta in otto minuti di Poppa. Poker nella ripresa, quando alla mezzora è Tongya a fare 0-4.

NOVARA - JUVENTUS 0-4

NOVARA: Ferrara, Mazzoni (13'pt Bartoletti), Giovagnini (30'st Fazi), Barbui (15'st Binaghi), Moretti A., Bartoli, Nappi (1'st Cerrelli), Viganò, Tordini, Caricati, Cicciu (1'st Iemmi). A disp.: De Rosa, Vimercati, Paschalides, Corona. All.: Banchieri.

JUVENTUS: Garofani, Lamanna, Pittavino, Brentan, Spina, Riccio, Sterrantino, Zanchetta (20'st Fontana), Poppa (20'st Spitale), Tongya, Abou (35'st Sekulov). A disp.: Girelli, Boffano, Poletti, H'Maidat. All.: Barone.

MARCATORI: 5'pt Abou (Ju), 8'pt Poppa (Ju), 16'pt Poppa (Ju), 30'st Tongya (Ju)

NOTE: Ammoniti: Giovagnini, Moretti A., Pittavino, Spina.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok