Dicembre 08, 2019

Alessandro Grandoni

Nato come un esperimento, ora il campionato Under 18 A e B inizia ad entrare nel vivo. Il giusto compromesso tra settore giovanile e Primavera, uno step indispensabile onde evitare di bruciare, per un anno, i ragazzi appena usciti dall’Under 17.

A recitare il ruolo di protagonista, fino a questo momento, c’è il Sassuolo di mister Pensalfini. I neroverdi sono a punteggio pieno grazie alle vittorie su Torino e Atalanta con un Camparoli in forma spettacolare con 3 reti messe a segno in due gare giocate (il Sassuolo ha riposato alla seconda giornata). Un ruolino di marcia importante che denota la bontà di una squadra che si può rivelare un bacino importante per la prossima primavera.

Come il Sassuolo anche il Genoa è protagonista di un torneo di alto livello. Come i neroverdi i rossoblù sono a punteggio pieno avendo disputato solo due gare ed avendo vinto entrambe le sfide. La prima affermazione è arrivata sulla Fiorentina, un 4-3 esterno spettacolare con Diakhate a recitare il ruolo di protagonista (doppietta), con Conti e Zanoli a completare il quadro delle marcature. Una vittoria seguita, a stretto giro, dall’affermazione nel derby con la Samp. La formazione genoana ha vinto per due a uno ed a firmare le reti sono stati ancora Diakhate e Conti, già protagonisti con i viola.  

In netta difficoltà, fino a questo momento, Torino, Fiorentina, Roma e Inter. I granata e i viola, che non hanno ancora riposato, sono infatti fermi a quota 1 in classifica, non va molto meglio alla Roma che ha raccimolato solo due pareggi in tre gare, così come l’Inter, reduce dalla debacle di domenica scorsa con l’Atalanta (2-3).

Nell’ultima giornata tre i protagonisti per quanto riguarda i giocatori. Oltre al già vitato Camparoli del Sassuolo, autore di una doppietta contro il Torino, salgono alla ribalta anche Scanagatta dell’Atalanta e di Signorile del Milan, entrambi in primo piano con due gol messi a segno rispettivamente contro Inter e Fiorentina.

Ecco la SuperClassifica delle società di Settore Giovanile Professionistiche che prende in considerazione i punti conquistati nei Campionati Primavera (1 e 2), Under 17, Under 16 e Under 15 relativamente alle formazioni di Serie A e B.  (per il Campionato Primavera 2, essendo una serie B, i punti conquistati sono divisi per due, l'Under 18 non è presa in considerazione essendo solo nove le formazioni iscritte). 

Al primo posto l'Inter che si sta comportando egregiamente in tutti i tornei, seguita a ruota dall'Atalanta che paga il pessimo inizio con l'Under 15. Grande exploit del Cagliari, in terza posizione con Fiorentina e Napoli, con il Genoa e l'altra sorpresa Hellas Verona rispettivamente sesta e settima. Più indietro Milan e Lazio, ottava e nona, mentre stupiscono, anche se siamo ancora alle prime giornate, Roma e Juventus, rispettivamente undicesima e sedicesima, da sempre leader con i giovani. 

 

LEGGENDA:

Punti conquistati in Primavera 1, Under 17, Under 16 e Under 15  PIENI

Punti conquistati in Primavera 2 (SUDDIVISI PER DUE) 

 

  SOCIETA' PRIMAVERA UNDER 17 UNDER 16 UNDER 15 TOTALE
             
1 INTER 9 9 8 8 34
2 ATALANTA 9 12 8 3 32
3 CAGLIARI 7 7 7 9 30
4 FIORENTINA 6 7 8 9 30
5 NAPOLI 3 10 7 10 30
6 GENOA 7 6 10 5 28
7 HELLAS VERONA 4,5 12 8 3 27,5
8 MILAN 3,5 4 10 10 27,5
9 PERUGIA 3 9 7 7 26
10 LAZIO 7 2 7 10 26
11 ROMA 3 9 7 7 26
12 PESCARA 3 7 6 9 25
13 TORINO 3 7 4 9 23
14 SPAL 2 7 9 4 22
15 BOLOGNA 6 3 6 7 22
16 JUVENTUS 3 9 7 3 22
17 BENEVENTO 3,5 6 7 5 21,5
18 BRESCIA 2 2 7 10 21
19 SAMPDORIA 3 3 3 10 19
20 LECCE 3,5 1 8 6 18,5
21 SASSUOLO 0 7 7 4 18
22 UDINESE 3 7 1 6 17
23 CREMONESE 0 7 7 3 17
24 FROSINONE 2 6 2 6 16
25 SPEZIA 2 6 4 3 15
26 TRAPANI 3 3 7 1 14
27 COSENZA 0 7 4 3 14
28 JUVE STABIA 0 0 5 9 14
29 PARMA 2,5 6 1 4 13,5
30 PORDENONE 3 3 3 4 13
31 EMPOLI 1 7 4 1 13
32 VIRTUS ENTELLA 0,5 5 3 4 12,5
33 ASCOLI 1,5 6 1 3 11,5
34 PISA 1,5 1 7 1 10,5
35 CROTONE 3,5 4 1 0 8,5
36 CITTADELLA 2 0 2 4 8
37 VENEZIA 0 4 0 4 8
38 SALERNITANA 1 1 2 3 7
39 LIVORNO 1,5 0 1 4 6,5
40 CHIEVO VERONA 0 2 0 4 6

 

  SOCIETA' PRIMAVERA UNDER 17 UNDER 16 UNDER 15 TOTALE
             
1 INTER 9 9 8 8 34
2 ATALANTA 9 12 8 3 32
3 CAGLIARI 7 7 7 9 30
4 FIORENTINA 6 7 8 9 30
5 NAPOLI 3 10 7 10 30
6 GENOA 7 6 10 5 28
7 HELLAS VERONA 4,5 12 8 3 27,5
8 MILAN 3,5 4 10 10 27,5
9 PERUGIA 3 9 7 7 26
10 LAZIO 7 2 7 10 26
11 ROMA 3 9 7 7 26
12 PESCARA 3 7 6 9 25
13 TORINO 3 7 4 9 23
14 SPAL 2 7 9 4 22
15 BOLOGNA 6 3 6 7 22
16 JUVENTUS 3 9 7 3 22
17 BENEVENTO 3,5 6 7 5 21,5
18 BRESCIA 2 2 7 10 21
19 SAMPDORIA 3 3 3 10 19
20 LECCE 3,5 1 8 6 18,5
21 SASSUOLO 0 7 7 4 18
22 UDINESE 3 7 1 6 17
23 CREMONESE 0 7 7 3 17
24 FROSINONE 2 6 2 6 16
25 SPEZIA 2 6 4 3 15
26 TRAPANI 3 3 7 1 14
27 COSENZA 0 7 4 3 14
28 JUVE STABIA 0 0 5 9 14
29 PARMA 2,5 6 1 4 13,5
30 PORDENONE 3 3 3 4 13
31 EMPOLI 1 7 4 1 13
32 VIRTUS ENTELLA 0,5 5 3 4 12,5
33 ASCOLI 1,5 6 1 3 11,5
34 PISA 1,5 1 7 1 10,5
35 CROTONE 3,5 4 1 0 8,5
36 CITTADELLA 2 0 2 4 8
37 VENEZIA 0 4 0 4 8
38 SALERNITANA 1 1 2 3 7
39 LIVORNO 1,5 0 1 4 6,5
40 CHIEVO VERONA 0 2 0 4 6

Termina uno a uno il derby lombardo tra Atalanta e Brescia nel Campionato Under 16. La gara si sblocca al 25’ del primo tempo con il vantaggio ospite firmato da Savane, passano solo cinque minuti ed arriva il pareggio dei bergamaschi con la rete di Truosuolo per l’uno a uno finale.

 

ATALANTA – BRESCIA   1-1

ATALANTA: Maglieri, Oliveri (27’ st Ardenghi), Regonesi, Guerini, Truosuolo, Colombo, Biral, Ndour (27’ st Cellerino), Stabile (6’ st Omar), Muhameti, Vitucci (35’ st Lo Giudice). A disp.: Pasqualini, Ardenghi, Monterosso, Tieri, Favero, Invernizzi. All. Fioretto

BRESCIA: Gallina, Mainardi, Riviera, Perego, Bonazza, Fogliata (35’ st Quaini), Savane (26’ st Marinaci), Ndoci (26’ st Manzoni), Iddrissou, Ivan (35’ st Vasta), Ologungbiri (15’ st Scalmania). A disp.: Sonzogni, Amidani, ,Vasta. All. Larini

MARCATORI: 25’ pt Savane (B), 30’ pt Truosuolo (A)

 

  

Non smette di stupire il Genoa di Oneto che batte la Lazio in rimonta e si prende il primo posto in classifica con 3 vittorie ed un pareggio nelle prime quattro giornate. Nel primo tempo è la Lazio di Alboni a passare in vantaggio grazie alla rete, su calcio di rigore, messa a segno da Rossi al 23’. Nell’intervallo Oneto cambia qualcosa inserendo Scala e Mauri, ed al 17’ del secondo tempo arriva il pareggio firmato da Accornero. Passano otto minuti ed arriva anche il raddoppio genoano, firmato da Raimondo, per il due a uno finale.

GENOA – LAZIO    2-1

GENOA: Ascioti, Corelli, De Luca, Gagliardi, Petrella, Palella (1’ st Scala), Toniato, Moscatelli, Rimondo (33’ st Paggini), Accornero, Vianson (1’ st Mauri). A disp.: Sattanino, Sequino, Zhuzhi, Bonghiovanni, Catterina, Lattucchella. All. Oneto

LAZIO: Morsa, Bedini, Quaresima, Mancini, Ruggeri, Ferazzolo (25’ st Legnante), Tallini, Rossi (40’ st Serafini), Crespi, Napolitano (12’ st Marafini), Milani (12’ st Amadei). A disp.: Sternini, Nannini, Carboni, Nori, Pagni. All. Alboni

MARCATORI: 23’ pt Rossi (L, rig.), 17’ st Accornero (G), 24’ st Rimondo (G)

Debacle interna per la Juventus Under 15 che perde in casa contro la Sampdoria per 5-2. La gara si sblocca e vive il suo momento decisivo al 25’ del primo tempo quando i blucerchiati trovano la rete con Leonardi, passano due minuti ed arriva il raddoppio di Leone. La Juventus accorcia con Vacca ma la Samp è brava ad andare al riposo sul 3-1 con la marcatura di Manè. Nella ripresa la Samp dilaga, prima con Valisena e poi ancora con Leone, non serve a nulla, nel finale, la rete di Anghelè che fissa il risultato sul 2-5 finale.  

JUVENTUS-SAMPDORIA 2-5

JUVENTUS (4-3-3): Fuscaldo; Orlando, Cappai, Domanico, Marino (st 28’ Miglietta); Morleo, Rossi (st 28’ Coppola), Panic; Ghibaudo (st 2’ Cavalleri), Vacca, Anghelè (st 38’ Florea). A disp. Owusu, Tarantola, Rutigliano, Savio, Aurino. All. Grabbi

SAMPDORIA (4-3-3): Gentile, Mauriello, Manè, Pellizzaro, Civano (st 1’ Garrone); Sciortino, Valisena, Bordin, Conte (st 1’ Bracco), Leone, Leonardi (st 30’ Paccagnini). A disp. Sias, Meloni, Trimboli, Portaccio, Mazzarello, Calcagno. All. Alessi

MARCATORI: 25’ pt Leonardi (S), 27’ pt Leone (S), 30’ pt Vacca (J), 33’ pt Manè (S), 25’ st Valisena (S), 27’ st Leone (S), 37’  st Anghelè (J, rig.)

 

  

Vittoria in trasferta per due a zero del Torino nel Campionato Under 15 A e B. I granata di Menghini viaggiano in pratica a punteggio pieno perché, dopo aver riposato nella prima giornata, hanno poi battuto Spezia e Fiorentina. Oggi successo in trasferta per due a zero deciso da Ciammaglichella che sblocca l’incontro al 9’ e poi raddoppia a tre minuti dal termine. Per il Torino nove punti in graduatoria con 7 gol fatti e ancora nessuno subito.

 

EMPOLI-TORINO 0-2 

EMPOLI: Tampucci, Viviani, Mannelli, Rosati, Botrini, Andreini, Giovannucci, Picchi, Matteucci, Morana, Galavotti. A disp. Seghetti, Venuti, Pertici, De Cicco, Valori, Bagnai, Seghi, Gasparri. All. Sordi

TORINO: Lando, Gallea (st 34’ Albertario), Manissero, Colletta, Serra, Omorogbe, Broccaniello (st 28’ Prete), Ciammaglichella, Patruno (st 9’ Ceica), Moretto (st 1’ D’Abramo), Jarre (st 34’ Panetta). A disp. Brezzo,  La Rosa, Gragnaniello, Tahiri. All. Menghini

MARCATORI: 9 pt e 32' st Ciammaglichella

 

  

Vince in casa per 3-0 il Cagliari di Marco Canestro che batte il Venezia nell'anticipo del Campionato Under 16. Al 20' arriva il vantaggio dei padroni di casa che vanno in rete con Gabor su assist di Pulina, passano pochi minuti ed è lo stesso Pulina a trovare la rete del raddoppio con un bel tiro su suggerimento di Murtas. Nella ripresa ci pensa Cogotti a chiudere il match per il 3-0 con il Cagliari che si porta a 6 punti in attesa di recuperare la sfida di campionato con l'Inter

 

  

Termina con una vittoria dell'Inter sul Milan l'anticipo della 4° giornata del campionato Under 17 A e B. Nella stracittadina parte meglio il Milan che trova la rete del vantaggio al 16' con El Hilali, bravo a raccogliere un suggerimento di un compagno e da fuori area a trovare il tiro vincente che batte Magri per l'uno a zero. L'Inter reagisce e prima sfiora il pareggio con Casadei, poi al 36' trova l'1-1 grazie a Oppizzi che da pochi passi mette in rete su assist di Gnonto. Nella ripresa, al 12', l'Inter completa la rimonta realizzando dal dischetto il gol del 2-1, si incarica della battuta Magazzu che non sbaglia. Vince così l'Inter che raggiunge quota 9 in classifica, fermo a 4 il Milan

 

  

Termina quattro a uno in favore del Benevento l'anticipo della 4° giornata del Campionato Under 17. Gara subito in discesa per i padroni di casa che trovano la rete al 2' con Gennarelli su punizione. Passano quattro minuti ed arriva il raddoppio, firmato da Citarella, che mette dentro su assist di Agnello. L'Ascoli non riesce a reagire ed al 12' è 3-0, stavolta con Olimpio che realizza su suggerimento di Todisco. I bianconeri provano a scuotersi al 21', con il rigore trasformato da Ceccarelli per il tre a uno  ma nella ripresa, al 16', Olimpio firma la sua doppietta realizzando il definitivo 4-1. 

 

 

BENEVENTO - ASCOLI   4-1

Benevento (4-2-3-1): Quartarone; Gentile, Moccia (1'st Seminara), Bottiglieri, Todisco (25'st Strazzullo); Talia, Citarella (32'st Caserta); Bracale (32'st Foggia), Agnello (32'st Giampaolo), Gennarelli (25'st D'Agosto); Olimpio (17'st Gondola). A disp.: Savignano, Pellegrini. All.: Formisano

Ascoli (4-3-3): Bolletta; Marucci, Campoli (17'st Genovese), Panariello, Maffione (1'st D'Ainzara); Gurini (17'st Galletta), Zenelaj (28'st Stragapede), Ceccarelli (39'st Di Marco); Re (28'st Manni), Riccio, Pescicolo. A disp.: Petricca, Cisternino. All.: Seccardini

Arbitro: Barbiero di Campobasso
Assistenti: Chianese e Caianello di Napoli

Marcatori: 2'pt Gennarelli (B), 6'pt Citarella (B), 12'pt Olimpio (B), 21'pt Ceccarelli su rig. (A), 16'st Olimpio 

 

  

E' on line il video con la vittoria della Fiorentina sulla Roma per tre a zero nel campionato Primavera 1. Buona visione. 

 

 

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok