Aprile 01, 2020

HISTORY | Fiorentina - Milan, da Baggio a Batistuta e Van Basten, da Terim a Ibrahimovic - VIDEO

Da crocevia fondamentale della stagione a match che evoca ricordi da entrambe le parti. Quando si parla di Fiorentina - Milan non si può che far inizialmente riferimento ad una gara cruciale per l'obiettivo salvezza dei viola di Iachini e per la rincorsa verso l'Europa League del Milan di Pioli, grande ex in visita al Franchi. Un successo di Federico Chiesa e compagni, visti i match in calendario per Sampdoria, Genoa, Brescia e Spal sarebbe di fondamentale importanza per allontanarsi definitivamente dalla zona calda. Una vittoria invece dei rossoneri guidati da Ibrahimovic (che al Franchi ha sempre disputato ottime partite), darebbe quella spinta necessaria nella corsa al 5° / 6° posto, tenendo infine conto della Semifinale di ritorno, che il Milan dovrà giocare a Torino contro la Juventus (1-1 all'andata).

DOPPIO EX AL PASSATO

Parlavamo di ex da ambo le parti e allora, non si può che partire da Kurt Hamrin, con lo svedese che in viola vinse una Coppa delle Coppe e due Coppe Italia, prima di trasferirsi al Milan di Nereo Rocco ed aggiungere al suo palmares, un'altra Coppa delle Coppe, più uno Scudetto e una Coppa dei Campioni, la seconda nella storia rossonera.

           

Compagno di squadra fù un certo Giovanni Trapattoni, che iniziò la sua lunga carriera di allenatore proprio al Milan prima ad interim, poi da vice, infine da capo-allenatore nella stagione 1975-76. Carriera che in Italia a livello di club, si è chiusa proprio con l'avventura alla Fiorentina. Tanti i doppi ex storici, da Rui Costa e Roberto Baggio, da Stefano Borgonovo a Davide Astori, da Daniele Massaro ad Alberto Gilardino, per chiudere con gli attuali Cutrone e Rebic. Chiudiamo il preambolo, andando a rievocare con l'ausilio delle immagini, le cinque gare storiche disputate all'Artemio Franchi tra Fiorentina e Milan, più una perla targata 1995/1996.

Partiamo da una delle rimonte più clamorose. E'il 4 Febbraio del 1990 e i Mondiali in Italia sono praticamente alle porte. Per la 23° giornata del campionato e sul neutro di Perugia la Fiorentina di Bruno Giorgi chiude in vantaggio il primo tempo per 2-0, frutto dei gol di Roberto Baggio su calcio di rigore e di Lubos Kubik. Nella ripresa il Milan di Sacchi prima accorcia le distanze con Alberigo Evani, poi con la doppietta di Marco Van Basten trova il trionfo per 2-3. Piccolo particolare, nei viola sono in campo sia Pioli che Iachini, domani sera uno contro l'altro sulle rispettive panchine.

FIORENTINA - MILAN 2-3

FIORENTINA: Landucci, Volpecina, Pioli, Battistini, Kubik, Dell'Oglio, Iachini (37'st Banchelli), Buso, Dunga, Nappi, Baggio. All.: Giorgi.

MILAN: Pazzagli, Galli, Tassotti, Maldini, Rijkaard, Baresi, Colombo (1'st Evani), Donadoni, Ancelotti, Massaro (40'st Simone), Van Basten. All.: Sacchi.

MARCATORI: 23'pt Baggio (Rig.) (Fi), 47'pt Kubik (Fi), 10'st Evani (Mi), 15'st Vnn Basten (Rig.) (Mi), 21'st Van Basten (Mi)

 

Andiamo avanti nel tempo e non possiamo che fermarci in quel 4 Ottobre 1992. Fiorentina -Milan di quei tempi era una gara che prometteva spettacolo vista la sfida tra i due bomber Van Basten e Batistuta. Inizio sprint per la squadra viola allenata allora da Gigi Radice che trova il vantaggio con Baiano. Il gol preso sveglia i rossoneri che trovano poco dopo il pari con Massaro. Da quel punto partì la goleada rossonera, che passò sull'1-2 al 33' con Lentini, salvo poi chiudere la prima frazione sull'1-4 con i gol in sequenza di Ruud Gullit e Daniele Massaro (doppietta). L'inizio di ripresa vide la Fiorentina accorciare le distanze con Stefan Effenberg, ma nel finale ecco il 2-5 di Van Basten al 34' e il 2-4 di Gullit (doppietta anche per lui) al 41'. Infine 3-6 di Di Mauro nel recupero e 3-7 conclusivo con la doppietta di Marco Van Basten. Nota a margine, in quella Fiorentina giocava un certo Brian Laudrup, appena diventato Campione d'Europa con la Danimarca e che la stagione successiva sarebbe passato tra le fila rossonere.

FIORENTINA - MILAN 3-7

FIORENTINA: Mannini, Faccenda, Carnasciali, Carobbi, Verga, Di Mauro, Orlando, Effenberg, Baiano, Laudrup, Batistuta. All.: Radice.

MILAN: Antonioli (1'st Rossi), Tassotti, Costacurta, Maldini, Rijkaard, Baresi, Albertini, Gullit, Lentini, Massaro, Van Basten (34'st Evani). All.: Capello.

MARCATORI: 13'pt Baiano (Fi), 25'pt Massaro (Mi), 33'pt Lentini (Mi), 45'pt Massaro (Mi), 3'st Effenberg (Fi), 34'st Van Basten (Mi), 41'st Gullit (Mi), 45'st Di Mauro (Fi), 46'st Van Basten (Mi)

 

Andiamo ancora avanti e arriviamo alla stagione 1995/1996. E' sabato 23 Dicembre 1995 ed è la giornata prima della sosta natalizia. Al Franchi le due formazioni danno vita ad un match altamente spettacolare. Rossoneri avanti con Weah, pronta risposta viola di Anselmo Robbiati, 1-2 nella ripresa ancora per il Milan, a segno su calcio di rigore va Roberto Baggio. 2-2 nel finale di Francesco Baiano. Milan che al termine di quella stagione si sarebbe laureato Campione d'Italia, quarto titolo in cinque anni con Fabio Capello in panchina. Viola che invece con Ranieri avrebbero raggiunto la "coccarda", con la conquista della Coppa Italia.

FIORENTINA - MILAN 2-2

FIORENTINA: Toldo, Serena, Amoruso, Padalino, Piacentini, Schwarz, Rui Costa, Bigica, Baiano, Batistuta (45'st Malusci), Robbiati (32'st Cois). All.: Ranieri

MILAN: Rossi, Panucci, Maldini, Baresi, Desailly, Albertini, Boban, Eranio (1'st Tassotti), Di Canio, Weah, Baggio (25'st Simone). All.: Capello.

MARCATORI: 11'pt Weah (Mi), 12'pt Robbiati (Fi), 9'st Baggio (Rig.) (Mi), 29'st Baiano (Fi)

 

Non si è giocata a Firenze, ma per i tifosi viola e non solo, evoca ricordi indelebili. Finale di Supercoppa Italiana, il teatro è San Siro. La Fiorentina di Claudio Ranieri alla Coppa Italia vinta la stagione precedente aggiunge un altro trofeo, sui gol di Batistuta e sulla sua esultanza (te amo Irina), rimasta nei ricordi di ogni appassionato. Piccolo dettaglio, sulla panchina dei rossoneri c'era un certo Oscar Tabarez, entrato nella storia del suo Uruguay. Mentre i viola schieravano Lulu Oliveira e nella ripresa, entrò l'attuale tecnico della Primavera viola Emiliano Bigica.

MILAN - FIORENTINA 1-2

MILAN: Rossi, Maldini, Baresi, Desailly, Costacurta, Reiziger, Tassotti, Albertini, Savicevic (21'st Davids), Boban, Simone. All.: Tabarez.

FIORENTINA: Toldo, Carnasciali, Amoruso, Firicano, Falcone, Piacentini, Schwarz, Rui Costa (36'st Robbiati), Cois (45'st Pusceddu), Batistuta, Oliveira (42'st Bigica). All.: Ranieri.

MARCATORI: 12'pt Batistuta (Fi), 22'pt Savicevic (Mi), 37'st Batistuta (Fi)

 

Chiudiamo con due vittorie viola. La prima è targata 2000/2001, precisamente domenica 14 Gennaio. Al Franchi arriva il Milan di Alberto Zaccheroni, ma sulla panchina viola c'è l'Imperatore Faith Terim, che di li a poco sarebbe passato esattamente dall'altra parte. Fiorentina che passò in vantaggio con Nuno Gomes, salvo poi raddoppiare con Cois e chiudere il match con Enrico Chiesa e Rui Costa.

FIORENTINA - MILAN 4-0

FIORENTINA: Toldo, Repka (37'st Lassissi), Vanoli, Pierini, Torricelli, Di Livio, Rui Costa, Cois, Bressan, Chiesa (33'st Rossi), Nuno Gomes (39'st Amaral). All.: Terim.

MILAN: Abbiati, Helveg, Maldini, Costacurta, Chamot, Coco (15'st Serginho), Giunta, Ambrosini, Garcia, Shevchenko (32'st Comandini), Bierhoff (25'st Jose Mari). All.: Zaccheroni.

MARCATORI: 14'pt Nuno Gomes (Fi), 2'st Cois (Fi), 26'st Chiesa (Fi), 41'st Rui Costa (Fi)

 

Chiudiamo definitivamente con la stagione 2010/2011. Era esattamente domenica 10 Aprile e il tabellino dei marcatori ci porta al match di domani sera. Al Franchi la Fiorentina di Mihajlovic, in seguito divenuto tecnico anche dei rossoneri, ospitava il Milan di Allegri, che a fine stagione avrebbe vinto il tricolore. Milan subito in vantaggio con Seedorf, poi raddoppio di Pato, infine gol viola nella ripresa di Vargas. Tra i rossoneri c'era, cosi come sarà in campo domani sera Zlatan Ibrahimovic.

FIORENTINA - MILAN 1-2

FIORENTINA: Boruc; Comotto, Gamberini, Natali (11'st Kroldrup), Pasqual; Donadel (17'st Behrami), Montolivo, Vargas; Santana, Ljajic (1'st Babacar); Gilardino. A disp.: Neto, D'Agostino, Camporese, Cerci. All.: Mihajlovic.

MILAN: Abbiati; Abate, Yepes, Thiago Silva, Zambrotta; Flamini, Van Bommel, Seedorf; Boateng (32'st Gattuso); Pato, Ibrahimovic. A disp.: Amelia, Papastathopoulos, Antonini, Gattuso, Emanuelson, Oddo, Robinho. All.: Allegri.

MARCATORI: 8'pt Seedorf (Mi), 41'pt Pato (M), 39'st Vargas (Fi)

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Venerdì, 21 Febbraio 2020 17:21
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok