Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Vittoria per l'Italia Under 18 di Daniele Franceschini, nell'amichevole contro la Serbia disputata al Gradski Stadion di Zemun. E' 1-2 per gli azzurrini il punteggio finale con gol decisivo di Nicolussi Caviglia. 

Italia passa in vantaggio al 35' del primo tempo con la rete di Nivokazi. Pari dei padroni di casa ad inizio ripresa, quando al 5' è Kokir a fare 1-1. Gli azzurrini trovano quindi il successo con il giocatore della Juventus a 37' del secondo tempo. Di seguito le parole di Daniele Franceschini rilasciate su figc.it: “Sono felice non tanto per il risultato, ma per il netto miglioramento della squadra, sia dal punto di vista tecnico che tattico. Avevamo davanti una squadra tosta, composta dagli stessi elementi della passata stagione e i ragazzi hanno giocato un primo tempo straordinario, mettendo in pratica tutto quello che avevamo provato durante il raduno. Ho visto a tratti un ottimo calcio e, nonostante si sia giocato con un altro modulo rispetto alla prima gara con la Slovenia, ho visto grande duttilità e determinazione”.