Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Sarà la Roma di Rubinacci a disputare la Finale del 3° Memorial Cristina Varani. I giallorossi hanno la meglio sull'Inter di Mandelli per 1-2, in una gara combattuta e con poche pause dall'inizio alla fine.

                                

Roma che se la vedrà con il Barcellona, che a sua volta ha battuto la Juventus senza troppi problemi. Per i giallorossi gara intepretata meglio, specie nei momenti decisivi e con un Rossi spietato.

Il match ci mette un pò a dire il vero a carburare, complice anche la stanchezza accumulata nei giorni precedenti, ma quando si alza il ritmo la gara diventa bella e vivace. Roma che passa in vantaggio all'8' con Rossi bravo a trafiggere il portiere nerazzurro e con qualche responsabilità del direttore di gara, che inavvertitamente fà blocco sul disimpegno dell'Inter, favorendo il contropiede. I nerazzurri comunque reagiscono da grande squadra e vanno vicini al pari con Sarr al quarto d'ora, mentre pochi istanti dopo è il palo a dire di no. Pari che arriva al 15' preciso con Doratiotto bravo nel fare 1-1.

La ripresa vede i ritmi chiaramente calare ed un Inter inizialmente meglio messa in campo. Due sono i brividi per i giallorossi che nel giro di due minuti hanno almeno due brividi. Roma che ha però dalla sua un Rossi in forma super, che al 19' risolve gara e Semifinale, riportando avanti i suoi e realizzzando la sua doppietta. Finale con il tutto per tutto dell'Inter, che porta si i ragazzi di Rubinacci in affanno, ma dopo il recupero anche a qualificarsi per l'ultimo atto del torneo.

          

INTER - ROMA 1-2

INTER: Bonucci; Marocco, Trubia, Cugola, Perin; Maffi (17'st’ Menegatti), Savane, Bonavita, Pelamatti; Doratiotto (8’st Marise), Sarr (8’st Curatolo). A disp.: Malivindi, Castoldi, Gatti, Baioni. All.: Mandelli.

ROMA: Semprini; D’Alessio L., Pellegrini (8’st Catena), Muratori, Falasca (12’st Missori); Mirimich (12’st Tomaselli), Pagano, D’Alessio F.; Liburdi, Rossi, Corelli (15’st Ruggiero). A disp.: Baldi, Catena, D’Alessio F., Padula. All.: Rubinacci.

MARCATORI: 9’pt Rossi (Rm), 15’pt Doratiotto (In), 20’st Rossi (Rm).

NOTE: Ammoniti: Pellegrini.