Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

                                     

Nuovo appuntamento con la rubrica dedicata ai Top Player del Campionato Under 17 A e B. Ecco, nel dettaglio, i giocatori che si sono messi in evidenza nel corso della 11° Giornata: 

MOREO (TORINO)

Poker d'assi o per meglio dire, di reti. Niccolò Moreo è il protagonista indiscusso dell'11° Giornata del Girone A, Campionato Under 17 Serie A e B. Torino corsaro in casa della Virtus Entella, grazie alle straordinarie quattro reti del suo attaccante, arrivato a quota 5 centri personali. Torino di Marco Sesia, che approfittando del pari nel big-match tra Genoa e Juventus, ha anche e soprattutto effettuato il sorpasso in vetta, proprio sui cugini.

POKER SAMPDORIA

Eccolo un altro risultato pesante, lo confezionano i blucerchiati di Alessi, che grazie a Casanova, Marianelli, Yayi Mpie (già in odore di Primavera) e Giordano, liquidano con il punteggio di 4-1 la Fiorentina di Cioffi. Sampdoria che sale al terzo posto, a proposito di sorpasso sui cugini, superando il Genoa e sfruttando come fatto dal Torino, lo scontro diretto tra il Grifone e la Juventus.

SUPER ATALANTA

Uno era il big-match del Girone B e i bergamaschi di Giovanni Bosi (un lusso per questa categoria, l'ex Palermo Primavera) chiudono la pratica Cesena in quarantuno minuti. Quelli utili per il gol di Gyabuaa in avvio e la rete di Ghislandi prima dell'intervallo. 1-4 finale condito da Cortinovis e Brogni, che vale il +6 sul Cagliari ora secondo e il +8 proprio sui bianconeri.

BOMBER (Cudrig e Scaffidi)

Come non sottolineare le prove dei due attaccanti. Il primo con l'aiuto di Oviszach in avvio, compie una vera e propria impresa, battendo il Milan Campione d'Italia Under 16 a domicilio. 2-3 finale, ma i bianconeri erano in vantaggio per 0-3 all'8' della ripresa, complice la doppietta di bomber Cudrig.

Vittoria altrettanto importante per la Lazio di D'Andrea, ancora con Scaffidi decisivo. 6 le sue reti stagionali, doppietta personale sull'Hellas Verona tra la fine del primo e l'inizio del secondo tempo, seconda affermazione nelle ultime tre gare per i biancocelesti, attesi adesso da Cittadella e Venezia.

IL FROSINONE DI MARSELLA

E' dei giallazzurri il risultato più pesante all'interno del Girone C. Il Frosinone corsaro ad Ascoli per 1-2, gol di Marchizza e Altobello staccano proprio i bianconeri di 5 lunghezze, con un quarto posto congelato e uno sguardo a Benevento e Napoli. Domenica prossima il main-event sarà Frosinone - Roma. Una sfida che conta davvero per i play-off.

ZONA-SILIPO (ROMA)

Sta diventando uno specialista dei gol allo scadere. Stavolta con i giallorossi in dieci contro undici per il rosso ad Anatrella. Prima lo 0-1 decisivo in quel di Perugia, per tre punti pesanti. In mezzo il recupero (2-2 con l'Ascoli), ora il 2-1 in rimonta sul Palermo. Pari di Barbarossa, poi al 42' decide il gol in zona cesarini, ah no zona-Silipo.