Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Ecco il Top e il Flop del Campionato Under 17 A e B dopo la 5° Giornata.

 

CESENA

Dopo il mezzo passo falso della prima giornata, pareggio in casa con l’Udinese, la formazione bianconera ha inanellato 4 vittorie consecutive. Uno score invidiabile, condito da 10 gol fatti e uno solo subito, segno evidente della crescita della squadra attesa ora alla prova del nove in casa del Milan.

HELLAS VERONA

Gli scaligeri hanno conosciuto la sconfitta proprio contro il Cesena, ma per il resto sono artefici di un campionato decisamente sopra le righe. La sconfitta con i bianconeri non ha tolto certezze alla squadra che da li in avanti ha messo insieme tre vittorie contro Udinese, Cittadella e Venezia con la possibilità, domenica a Cagliari, di allungare la serie.

BENEVENTO

Rispetto alle difficoltà della prima squadra, l’Under 17 giallorossa è un piacere. Cinque vittorie in altrettante partite, dieci gol fatti e solo tre subiti proiettano il Benevento in vetta con cinque lunghezze di vantaggio sulla Roma, seconda. Partenza sprint per una squadra che può arrivare in alto.

JUVENTUS

Nel Girone A comanda il gruppo, 7 punti messi insieme nelle ultime tre partite. Il pareggio con il Sassuolo poteva minare qualche certezza ma la vittoria in trasferta sul campo della Fiorentina, contro la seconda della classe, ha fugato ogni dubbio. La Juventus Under 17 c’è.

 

SPAL

Bottino magro, magrissimo. Zero punti in cinque gare di campionato con la sconfitta contro la Lazio, non partita benissimo, che la dice lunga sul momento dei biancocelesti. Il futuro, considerando le prossime sfide con Inter e Atalanta, non è roseo, occorre un cambio di ritmo.

BARI

La partenza, non certo esaltante, aveva comunque permesso ai galletti di raccogliere due punti in due partite contro Pescara e Salernitana, poi il black-out.

Nelle restati tre partite nessun punto messo in cantiere con le sconfitte con Crotone, Benevento e Ascoli con qualche problema di troppo soprattutto in difesa con le dieci reti subite in tre turni.

NAPOLI

I punti conquistati, in questo caso, sono 4 ma visto il blasone della squadra la situazione non è proprio delle migliori. La vittoria con l’Ascoli all’esordio aveva fatto pensare ad un tipo di campionato diverso ma il solo punto messo in cantiere nelle sfide con Roma, Perugia, Palermo e Frosinone deve far riflettere.