Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Se il Girone A del Campionato Under 15 Serie A e B è certamente quello più complesso da decifrare, tutto l'opposto risulta il Girone B e non di certo per la mancanza di qualità.

Il lungo duello tra Inter e Atalanta risoltosi in favore della beneamata, è stato davvero di alto livello. Prima una Dea trascinata dai gol di Traore e Reda, poi la rimonta e il sorpasso di un Inter che ha cambiato marcia con Esposito, Oristanio e compagni. Sornione è rimasto il Milan, ora distante solo una lunghezza dai bergamaschi e pronto ad approfittare di un eventuale passo falso proprio al foto-finish. Tutta in Emilia Romagna invece si gioca la lotta per il quinto posto, con un occhio anche a Palermo.

SITUAZIONE SECONDO POSTO: ATALANTA 56pti - MILAN 55pti

SCONTRI DIRETTI IN CASO DI ARRIVO A PARI PUNTI

ATALANTA - MILAN 5-2 / 3-0

La situazione più semplice, con l'Atalanta che alla 26° Giornata dovrà affrontare il Cagliari in trasferta, mentre il Milan avrà in casa il Brescia.

L'Atalanta arriva seconda se: vince, pareggia e il Milan pareggia, pareggia e il Milan perde, perde e il Milan pareggia o perde. 

Il Milan arriva secondo se: Vince e l'Atalanta non vince.

 

SITUAZIONE 4°/ 5° POSTO: (Udinese, Cesena, Bologna)

Partiamo dal presupposto più semplice, ossia che all'Udinese impegnata in casa con il Vicenza, basterà anche un solo punto per arrivare 4° matematicamente e ottenere la qualificazione ai Play-Off.

In Friuli adesso dovranno fare i dovuti scongiuri, ma in caso di sconfitta dell'Udinese e contemporanea vittoria di Cesena (con la Lazio in casa) e Bologna (con l'Hellas Verona in trasferta), si arriverebbe a tre a pari punti (47).

CLASSIFICA AVULSA a 3

1- CESENA 7pti (D. Reti Scontri Diretti: +4)

2- UDINESE 7pti (D. Reti Scontri Diretti: +3)

3- BOLOGNA 3pti

SCONTRI DIRETTI:

UDINESE - CESENA 2-2 / 1-2

UDINESE - BOLOGNA 3-0 / 1-0

Siamo partiti dall'Udinese per rendere il tutto più semplice. Per i bianconeri basta anche in caso di sconfitta arrivare a pari punti con il Bologna, ma non con il Cesena.

SCONTRI DIRETTI:

CESENA - BOLOGNA 1-3 / 5-0

Questo in caso di 4° posto dell'Udinese e conseguente arrivo cosi com'è adesso a pari punti di Cesena e Bologna. I romagnoli farebbero valere lo scontro diretto vinto al Ritorno e con una differenza reti maggiore di quella del Palermo (per il posto come seconda migliore 5°, la prima arriverà matematicamente dal Girone A).

DIFFERENZA RETI: SECONDA MIGLIORE QUINTA

CESENA: +24

BOLOGNA: +9

PALERMO: +12

*In pratica, se il Cesena può arrivare anche a pari punti con Bologna e Palermo, ciò non possono farlo i felsinei, a meno di vincere con l'Hellas Verona con almeno 3 reti in più di scarto rispetto al Palermo (impegnato ad Avellino). In questo caso farebbero valere il maggior numero di gol segnati in totale.

BOLOGNA: 49

PALERMO: 44

 

CASO LAZIO: Perchè in tutto questo discorso, può rientrare ancora la compagine biancoceleste di Girini, attesa dallo scontro diretto in casa proprio del Cesena.

Per i biancocelesti di Girini una sola possibilità di ottenere il pass per i Play-Off. Ossia battere il Cesena, sperare che il Bologna perda a Verona e che il Palermo perda ad Avellino. Questa è infatti la situazione della Lazio negli scontri diretti con il Cesena, mentre di seguito la differenza reti nei confronti dei rosanero.

LAZIO - CESENA 4-3 (Andata)

DIFFERENZA RETI:

LAZIO: +27

PALERMO: +12

Infine Lazio che può invece far passare il Bologna, in caso di vittoria dei biancocelesti con il Cesena e successo dei felsinei con l'Hellas Verona, tenendo però sempre a mente il discorso di cui sopra*.

Chiusura con la classifica avulsa a 3, comprendenti Cesena, Bologna e Lazio a quota 44, con conseguente ko del Palermo ad Avellino e rosanero che si fermerebbero a 44, ma accederebbero ai Play-Off, per una maggiore differenza reti sul Bologna.

CLASSIFICA AVULSA a 3 (Cesena, Bologna, Lazio)

1- BOLOGNA 9pti (D. Reti Generale: +9)

2- LAZIO 3pti

3- CESENA 3pti

DIFFERENZA RETI, PALERMO: +12

**Anche il Frosinone è attualmente a quota 44 punti, ma avendo gli scontri diretti a favore sul Palermo, sarebbe 4° nel Girone C, in caso di arrivo a pari punti tra la compagine giallazzurra e quella rosanero.

 

                                                                                                                                                     Fabrizio Consalvi