Uno scontro diretto, diverse gare rinviate ma tanti spunti su cui riflettere, per questa 14° Giornata del Campionato Under 15 Serie A e B andata in scena lo scorso weekend.

Prima di ritorno, che ha subito rovesciato o quanto meno rimescolato, le carte in tavola nel Girone A, dove adesso saranno importanti i due recuperi, con un Novara pronto all'aggancio in vetta. E' la Lazio ad essere la vera protagonista nel Girone B, con i biancocelesti di Girini che hanno trovato dopo la Befana, quel quinto posto che vuol dire play-off. Le gare rinviate tengono banco infine anche nel Girone C, dove il Napoli ora è secondo, ma Benevento - Palermo sarà fondamentale.

GIOCHI RIAPERTI: Era il banco di prova per la Sampdoria capolista e soprattutto, per sapere se nel primo raggruppamento, potevamo contare su una Juventus ambiziosa. Il 3-0 dei bianconeri a Vinovo è la risposta migliore, tenendo conto di quanto accaduto all'Andata, con una sonora sconfitta, mentre i gol di De Marzo (doppietta) e Riccio fanno un regalo anche al Novara. E' si, perchè i piemontesi devono recuperare con la Pro Vercelli e nel mirino ci sarà quel primo posto a 32 punti. Passi in avanti, fatti anche da Genoa e Empoli. I rossoblu superano in casa la Fiorentina, 2-1 e tanto di sorpasso, con identica soluzione per gli azzurri toscani, 2-1 con un Lipari ancora a segno e una settimana tra Under 15 e 14, da incorniciare. Chiusura con lo 0-4 del Torino a Pisa e occhio, perchè i granata possono rientrare in corsa e con l'1-2 del Carpi sull'Entella. Rinviata anche Sassuolo - Trapani.

SORPASSO LAZIO: E' il risultato più pesante, per quanto riguarda il secondo raggruppamento. Con il 4-2 con cui i biancocelesti di Girini hanno liquidato in casa il Vicenza e quel quinto posto preso ai danni del Bologna. Rossoblu sconfitti tra le mura amiche, nel big-match con il Milan, che ha messo 3 punti tra il Diavolo e l'Udinese, fermata sull'1-1 dal Brescia (non la prima volta, anche l'Inter pareggiò con le Rondinelle). Campionato allora a tre corsie, con Inter e Atalanta a giocarsi la vetta ed entrambe vittoriose su Hellas Verona e Cittadella, anche largamente. La lotta per il terzo posto, con Milan e Udinese protagoniste e quel quinto posto, tra Lazio, Bologna e Cesena, che è come il sacro graal. Bianconeri romagnoli, che spazzano via nel frattempo il Cagliari per 7-0, mentre a concludere Spal corsara per 1-2 sul Chievo Verona.

NAPOLI SECONDO: Il tris sull'Ascoli, con il pari tra Frosinone e Salernitana, sono i risultati più importanti. Cioffi, Montaperto e Della Pietra a firmare il successo dei partenopei, con tanto di secondo posto, dietro una Roma che non si ferma e batte 1-0 l'Avellino, decisivo Astrologo. Il pari invece con Cifarelli di rimonta dei giallazzurri con i granata, pone a gara essenziale il recupero tra Benevento e Palermo, anche per la Salernitana che rischia di essere tagliata fuori. Altro match non disputato, quello tra Pescara e Perugia, mentre il Bari vince di misura a Terni e il Latina, con un De Bellis ancora a segno, trova la seconda vittoria consecutiva contro il Crotone. Domenica c'è il Benevento nel capoluogo pontino, banco di prova interessante, per entrambe.

 

                                                                                                                Fabrizio Consalvi