Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Se Alessandro Bastoni è stato l'uomo dei gol pesanti, Filippo Melegoni è stato semplicemente colui, che ha fattivamente portato lo Scudetto in quel di Zingonia. Sua la rete decisiva su punizione, nei supplementari della Finale contro l'Inter. Beffando Mangano sul suo palo, ha consegnato il tricolore in mano alla Dea.

Filippo Melegoni, centrocampista classe '99 dotato di una buona visione di gioco. Capace di smistare in rapidita da vertice basso, ma anche di alzare la sua posizione in mezzo al campo e di servire ottimi assist in profondità. Ne sanno qualcosa Capone e Latte, che spesso raccolgono il suo suggerimento tra le linee. Pericoloso e l'abbiamo visto, anche su calcio di punizione dove Loria ha dovuto un miracolo nella Semifinale vinta contro la Juventus, mentre Mangano si è dovuto arrendere. Ecco a voi allora, il nuovo metronomo di marca Atalanta o semplicemente parafrasando il basket, il play-maker.

FILIPPO MELEGONI, ATALANTA B.C., '99 - MIDFIELDER - VIDEO