Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Inutile negarlo, è stata l'attrazione principale in casa Juventus, nelle ultime Final Eight Under 17 Serie A e B. Lui Moise Bioty Kean con la maglia numero 11 dietro le spalle, a farci capire perchè la società bianconera sta puntando cosi tanto sull'attaccante classe '2000. Semplice, prepotenza fisica e classe, unita ad un senso del gol a volte fuori dal comune. La Juventus nelle ultime Finali ha realizzato in tutto 9 reti, tra Napoli, Inter e Atalanta in Semifinale, 5 di queste le ha fatte Kean, con due doppiette decisive.

Per Kean e per descriverlo, oltre alle abilità tecniche e un carattere ancora per certi versi da smussare, vedi il giallo subito nella Semifinale contro l'Atalanta, in caso di vittoria non avrebbe disputato la Finale causa squalifica, contano davvero i numeri per una stagione 2015/2016 dov'è il gol a parlare meglio dell'attaccante bianconero. 30 le partite disputate in tutto, comprese le 5 con la Primavera di Fabio Grosso, 25 i gol messi a segno in totale. Se andiamo addirittura ad analizzare le sole presenze/gol con la Juventus Under 17, tra girone regolare e Final Eight abbiamo 25 gare giocate e 24 reti messe a segno.

Per lui un attaccante classe '2000, sarà la prossima stagione quella per certi versi più importante. In pianta stabile con la Primavera di Fabio Grosso, dovrà far vedere un ulteriore salto di qualità, se cosi sarà parleremo di sicuro della nuova pantera bianconera.

MOISE BIOTY KEAN, FC JUVENTUS, CLASSE '2000, STRIKER - VIDEO