Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Dall'ormai lontano Memorial Ielasi di tre stagioni fà, alle ultime Final Eight Allievi Nazionali Serie A e B. Ne abbiamo di materiale, per raccontare le gesta di Davide Merola attaccante dell'Inter che a suon di gol e di magie, sta continuando anno dopo anno a far parlare di se.

DAGLI ESORDI ALLO SCUDETTO GIOVANISSIMI: Si parte allora dal Gennaio 2014, per proseguire con la Nike Premier Cup 2015 vinta dal Genoa, ma dove lo stesso Merola si è reso protagonista con la sua Inter Giovanissimi Nazionali. Stagione quella scorsa, conclusasi con lo Scudetto vinto ai supplementari contro il Parma, per 4-3. Per lui, ben 3 reti totali nell'intera manifestazione, partendo dal gol nel derby contro il Milan, fino a quello in Semifinale al Napoli e nella Finale, per il momentaneo 2-0 contro i gialloblu emiliani.

TRA UNDER 16 E 17: Arriviamo allora alla stagione da poco trascorsa, 6 sono i gol totali messi a segno dall'attaccante nerazzurro con i "suoi" classe '2000. Impegnato sempre di più con gli Allievi Nazionali A e B di Gianmario Corti, ha infatti sfornato durante la stagione regolare ben 8 reti con i classe '99, che fanno 14 reti in totale. Infine, consacrazione se cosi si può dire che è arrivata alle ultime Final Eight di Cesena. E' stato Davide Merola, l'uomo in più dei nerazzurri. Impiegato a fianco di Andrea Pinamonti è stato lui ha siglare il gol del 2-3 finale contro il Napoli, sub-entrando dalla panchina cosi come in Semifinale, nell'1-2 decisivo contro la Roma di Toti.

PALLONE D'ORO ALLE FINAL EIGHT UNDER 17 A-B: Per chiudere, sua è stata la magia che stava per consegnare lo Scudetto all'Inter di Corti. Pallonetto e tocco soft, per il momentaneo vantaggio nerazzurro. La storia poi ha raccontato altro, con Bastoni e Melegoni ha rimontare e a dare il tricolore Allievi alla Dea Atalanta. La sostanza però non cambia e queste ultime, sono state le Final Eight Under 17 di Davide Merola.

DAVIDE MEROLA, FC INTER (CLASSE '2000): SKILLS & GOALS - VIDEO