Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Vittoria esterna pesantissima per il Napoli, che battezza l'esordio nel girone F di Youth League battendo a domicilio gli ucraini dello Shakhtar Donetsk.

Dopo i ko rimediati ieri da Roma e Juventus, ci pensano i partenopei a risollevare le sorti italiane e portare a casa tre punti a dir poco sofferti. Basti pensare che la squadra di Saurini ha terminato la sfida in 9 uomini, complici le espulsioni per doppia ammonizione di Palmieri prima ed Esposito poi, e ha dovuto affidarsi ai guantoni di Schaeper per blindare la propria porta. Riavvolgendo il nastro delle emozioni, sarà Gaetano a sbloccare il risultato poco prima dell'intervallo con un gol da cineteca da oltre trenta metri. Nella ripresa Basit sfiora il raddoppio in due occasioni e come la dura legge del calcio insegna, puntuale arriva il pareggio ucraino. Il nuovo entrato Kulakov  approfitta dell'assist di Kashchuk e dopo aver eluso la marcatura di Senese, spedisce in fondo al sacco. La reazione azzurra è immediata: punizione di Gaetano, Vertiei esce a vuoto, Zerbin ringrazia e a porta vuota non può sbagliare. 1-2 sarà anche il risultato finale. Ecco il tabellino completo della gara.

SHAKHTAR DONETSK - NAPOLI   1-2

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Vertiei; Konoplia, Muravskyi, Bondar, Korniienko; Yakimets, Check (15'st Kryskiv), Topalov; Kashchuk, Kuzmenko (19'st Kulakov), Kholod A disp.: Hurskiy, Mate, Shushko, Pavlish, Andruschenko All.: Shyshchenko

NAPOLI (4-3-3): Schaeper; Schiavi, Esposito, Senese, Scarf; Basit, Otranto, Micillo; Mezzoni (16'st Palmieri), Gaetano (41'st Sgarbi), Zerbin (34'st Manzi) A disp.: D’Andrea, Coglitore, Calvano, Energe All.: Saurini

ARBITRO: Anufrijevs (Lettonia)

MARCATORI: 44'pt Geatano (N), 25'st Kulakov (S), 27'st Zerbin (N)

NOTE: Ammoniti: Esposito, Gaetano, Palmieri, Senese, Basit (N), Konoplia, Muravskyi (S). Espulsi Palmieri (N) al 35'st per doppia ammonizione ed Esposito (N) nel recupero per doppia ammonizione