Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Sfida combattuta e incerta fino all'ultimo tra Foggia e Ascoli. Gli ospiti sbloccano il match al 19' del primo tempo con De Angelis, ma prima dell'intervallo Lauriola rimette in equilibrio le sorti della contesa. Nella ripresa il Foggia completa la rimonta grazie allo squillo di Cavallini, ma a dieci dal termine Tassi fa 2-2. La gara sembra scorrere verso i titoli di coda, ma quattro minuti più tardi Antonelli trova il gol che fissa il punteggio sul 3-2. 

FOGGIA – ASCOLI  3-2

Marcatori: 19′ De Angelis (A), 48′ Lauriola (F), 58′ Cavallini (F), 80′ Tassi (A), 84′ Antonelli (F).

FOGGIA: Sprecacè; Betti, Pertosa, De Filippo, Caruso; Amabile, Vallario, Muscatiello; Cavallini, Francioso, Antonelli. A disp.: Lanzetta, Visani, Cascione, Rubino, Sarcinelli, Lauriola, Rizzi, Sarri. All.: Pavone.

ASCOLI: Perfetti; Ricciardi, Diop, Modesti, Mataloni; De Angelis, Clerici; Tassi, Buonavoglia, Di Francesco; D’Agostino. A disp.: Colantonio, Tarquini, Ranalli, Da Col, Capponi, Scorza, Perpepaj, Minchillo, Zimbardi. All.: Di Mascio.