Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

Ecco le pagelle dei rossoblù dopo il pareggio all'esordio contro la Juventus. 

 

Ravaglia 6: chiamato raramente in causa si disimpegna bene. 

Mantovani 6,5: difende la sua zona con precisione e ordine. Buona prova.

Brignani 7: gli avanti bianconeri si vedono assai raramente, il merito è anche il suo che sbaglia davvero pochissimo.Dal 28' st Mazza sv

Busi 7: stesso discorso di Brignani. Preciso e attento in marcatura, non concede quasi nulla al suo diretto avversario.

Frabotta 6,5: parte bene nel primo tempo, come tutto il Bologna, nella ripresa si lascia andare ad un à di nervosismo di troppo. Gara comunque sopra la sufficienza. Dal 25' st Pellacani sv

Cozzari 6,5: ad inizio gara ha la palla del vantaggio, corre e lotta per tutto il campo. Gara positiva. 

Ghini 6,5: è il metronomo della squadra in mezzo al campo, fa girare la squadra e controlla bene Fagioli in fase difensiva.Necessario. 

Valencia s.v.: lascia il campo dopo pochi minuti dopo un grande inizio di partita. Dal 25′ pt Cassandro 6: agonismo e forza, meno propositivo di Valencia ma sempre efficace.

Djibril 5,5: non si fa vedere molto in fase di conclusione, gioca per la squadra, fa un gran pressing ma appare poco lucido in fase di tiro.

Okwonkwo 6,5: uno dei migliori, ha classe e tecnica, oltre ad una grande corsa. Pressa e lotta per tutto il fronte d'attacco, dà qualità alla manovra offensiva. 

Negri 6,5: ci prova in tutti i modi ma con scarsa fortuna, nel pacchetto offensivo è uno dei più positivi.