Sconfitta casalinga e niente play-off per il Milan di Stefano Nava, che cade in casa sotto i colpi del Cesena nella 26° e ultima giornata del Girone A, Campionato Primavera. 

Vantaggio dei bianconeri al 20' della ripresa, grazie ad Akammadou. Pari momentaneo di Forte, ma è Maleh alla mezzora a decidere il match e la qualificazione. Milan che scende al 5° posto del Girone A con 50 punti, Genoa 5° nel Girone C con 51 ed Empoli (migliore quinta) con 52 punti. Grifone e toscani passano ai play-off.

MILAN – CESENA  1-2    

MILAN: Guarnone, Hadziosmanovic, Altare, Bellodi (37'st Bellanova), Llamas, El Hilali, Torrasi (24'st Hamadi), Zanellato, Modic, Cutrone, Tsadjout. A disp.: Del Ventisette, Zucchetti, Iudica, Marchesi, Zhikov, Pobega, Cortinovis, Sinani, Forte, Agnero.

CESENA: Bianchini, Maretti (16'st Kondic), Carnicelli (46'st Andreoli), Conti, Ceccacci, Farabegoli, Salcuni, Dhamo, Akammadu (32'st Gasperoni), Maleh, Soumahin. A disp.: Colombo, Dondini, Felli.

Marcatori: 20'st Akammadu (Ce), 26'st Forte (Mi), 31'st Maleh (Ce)