Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito si avvale di servizi pubblicitari di terze parti come Google, cliccando sul seguente link è possibile vedere come Google utilizza i dati. 

Modalità di utilizzo dei dati da parte di Google quando si utilizzano siti o app dei nostri partner.

E' un Genoa da impazzire quello che si va a prendere la qualificazione alle Fasi Finali nell'ultima giornata di campionato contro la corazzata Inter, vincendo al campo sportivo "La Sciorba" per 3-1

Un traguardo raggiunto con la complicità del Milan, che tra le mura amiche si lascia sopraffare dal Cesena e permette ai ragazzi di Stellini di staccare il biglietto per i play-off.

Eppure la gara si era messa in salita per i rossoblù, perché al 28' di gioco Gravillon sfrutta il corner battuto da Emmers per calciare di destro e battere Rollandi.

Ma nella ripresa esce tutto il carattere dei grifoni, al 15' della ripresa Logan pesca in area Asencio che di sinistro spiazza il portiere avversario. 

Lo stesso Asencio qualche minuto più tardi va a prendersi un calcio di rigore che lui stesso batte firmando la doppietta e la rimonta. 

Allo scadere poi ci pensa Matarese, lanciato in contropiede davanti a Di Gregorio, a far calare il sipario sul match e  a regalare ai suoi una vittoria dal sapore speciale. 

GENOA - INTER 3-1

GENOA: Rollandi, Tazzer (39'st Ierardi), Mahrous, Coppola, Bruzzo,Zanandrea, Fassone (8'st Micovschi), Minardi, Asencio Moraes, Zanimacchia (19'st Matarese), Logan. All.: Stellini.

INTERDi Gregorio, Valietti, Sala, Putzolu (34'st Belkheir), Gravillon, Lombardoni (19'st Nolan), Bakayoko, Emmers, Butic, Awua, Souare. All.: Bernazzani.

ArbitroBertani di Pisa

Marcatori: Gravillon (I), Asencio (G), Asencio (G), Matarese (G)

NoteAmmoniti Asencio (G), Di Gregorio (I) e Mahrous (G)