E' tanta la qualità che possiede Angelini per il suo Cesena. La formazione bianconera al termine di una buona prestazione batte il Latina a domicilio per 0-3. 

Il gol di Gasperoni e la doppietta di Akammadou, stendono il Latina per la 24° Giornata del Campionato Primaver, Girone A. 

LE PAGELLE DEL CESENA

Carnesecchi - 6,5: Ad inizio gara le parate più importanti, buone chiusure su Mentana e Chianese, bene anche subito dopo l'intervallo.

Doudini - 6: Buona prestazione per il terzino destro di Angelini, gara senza sbavature e con qualche ottima discesa. 

Carnicelli - 7,5: Quanta qualità nel numero 3 in maglia bianconera, sforna un assist al bacio per lo 0-1 e va più volte vicino alla gioia personale. 

Conti - 6: Qualche difficoltà ad inizio partita ma niente più. Ottima prestazione per lui e guida la sua squadra con calma. 

Ceccacci - 6: Stesso tipo di discorso che vale per il compagno qui sopra. Il numero 5 in maglia bianconera commette pochi errori. 

Farabegoli - 6: Voto positivo a tutta la linea a 3, della difesa centrale di Angelini. Anche lui sforna una buona prova. 

Soumahin - 6,5: Tanta corsa e tanta fatica per sostenere il lavoro dei compagni. Termina la gara in anticipo per un infortunio. (15'st Felli - 6: Buona ultima mezzora, con Cesena che trova il tris.)

Dharo - 6,5: Combatte per tutta la partita, restando sempre nel fulcro del gioco dei bianconeri. Si rende sempre utile. 

Akammadou - 8: Un portento, realizza una doppietta personale ma poteva anche fare di più. Ogni volta che ha la palla tra i piedi per il Latina arrivano i dolori. 

Andreoli - 6,5: Si rende subito pericoloso su punizione, provando il giro di destro che termina alto. Altre buone iniziative per lui. (40'st Bartoletti - s.v.)

Gasperoni - 7: Trova il gol che apre il match e lo indirizza, anticipando un Rausa poco attento. Ottima prestazione. (33'st Grieco - s.v.)

All.: Angelini - 7: Può essere soddisfatto ampiamente del suo Cesena, 0-3 sul Latina con qualche affanno all'inizio, poi la maggior qualità tecnica dei suoi viene fuori. Con Carnicelli, Andreoli e Akammadou può divertirsi.