Vince in rimonta la Lazio che con orgoglio ribalta lo svantaggio e si impone per 2-1 contro l'Hellas Verona.

Vittoria che sa di primo posto per i biancocelesti che a sole due partite dal termine conducono con 6 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Successo che arriva in rimonta dopo che l'Hellas Verona era riuscito a passare in vantaggio grazie al gol, nel primo tempo, dal dischetto di Tupta. I ragazzi di Bonatti nella seconda frazione però tirano fuori l'orgoglio e al 16' trovano il pareggio grazie al gol del bomber Rossi. A completare l'opera ci pensa Bari che alla mezz'ora porta il risultato sul definitivo 2-1.

HELLAS VERONA-LAZIO  1-2

HELLAS VERONA: Ferrari; Pavan, Casale, Kumbulla, Pettinà (40'st Nigretti); Danzi, Guglielmelli (30'st Jurj), Hoxha; Stefanec (34'st Dentale); Tupta; Buxton A disp.: Tosi, Dall'Agnola, Baniya, Kyriakopoulos, Cherubin, Gecchele, Forgia, Aloisi All.: Pavanel

LAZIO: Borrelli; Spizzichino, Baxevanos, Cardoselli, Ceka; Folorunsho, Miceli, Bezziccheri (33'st Portanova); Bari (40'st Muzzi), Rossi, Ndiaye (45'st Petro) A disp.: Rus, Spurio, Javorcic, Djassi All.: Bonatti

MARCATORI: 30'pt Tupta rig. (HE), 16'st Rossi (LA), 29'st Bari (LA)

NOTE. Ammoniti: Danzi, Jurj, Cardoselli.