Marzo 29, 2020

GIOVANI TALENTI | Alessio Riccardi, alla scoperta del gioiello della Roma di Alberto De Rossi

Uno dei talenti più cristallini che la scuola calcistica italiana potesse allevare negli ultimi anni, con un potenziale tecnico nel proprio bagaglio, che ne ha fatto il fulcro delle varie Nazionali da lui frequentate nel corso del tempo. Parliamo di Alessio Riccardi, centrocampista offensivo classe 2001 cresciuto alla Roma e di cui vorrebbe esserne il futuro.

La Carriera di Alessio Riccardi

Per lui parla la lunga trafila fatta in giallorosso, fino alla Primavera di Alberto De Rossi di cui è il leader tecnico. Lascia vedere il suo talento già nell'Under 14 allenata da Mister Valerio D'Andrea, capace di imporsi all'attenzione sia nell'estivo Memorial Nardoni che nell'invernale Memorial Halima Haider (classico appuntamento per categoria Under 14, disputato subito dopo le feste di Natale). Con quella Roma, arriva fino a sfiorare il titolo Under 15 l'anno successivo (battuto in Finale per 1-0 dall'Atalanta di Traorè), per poi due anni dopo siglare 5 gol in 19 gare con l'Under 17 da sotto-età.

Esordio precoce dunque in Primavera, dove Riccardi ha mosso i primi passi l'8 Settembre 2017, contro l'Hellas Verona in trasferta, con vittoria per 1-2. Primo gol in Under 19 e prima doppietta, nella stessa gara, due settimane dopo a Torino, contro la Juventus, altro successo per 1-2 dei giallorossi. Da allora sotto la guida di Alberto De Rossi ha messo a segno 25 gol complessivi su 81 gare totali tra Campionato e Primavera TIM Cup, con 12 assist a corredo. In Youth League invece il bottino è di 5 gol e 2 assist su 12 match disputati.

Può coprire grazie a talento, duttilità e qualità grandi porzioni di campo, venendo utilizzato da centrale (dove ha reso di più, con 8 reti stagionali), trequartista o attaccante esterno a destra (5 le sue reti quando impiegato in questa posizione), come visto nel big-match di sabato scorso in campionato contro l'Inter, dove ha siglato il gol del momentaneo 1-0 dei giallorossi d'inserimento su assist di D'Orazio e dove ha propiziato il 3-2 siglato poi da Bianda, dopo errore di Pirola e Stankovic nei nerazzurri. 13 i gol in totale in quest'annata, in cui a livello realizzativo è letteralmente esploso.

Importante come accennato in precedenza, è anche l'apporto che Alessio Riccardi ha dato nelle varie Nazionali, con 6 presenze e 2 reti con l'Italia Under 15 (esordio con Antonio Rocca Commissario Tecnico), 4 gol in 11 presenze con la successiva Under 16, quindi 4 gol in 14 presenze con l'Under 17 (con cui ha sfiorato il titolo europeo). Infine su 21 presenze, 8 reti in Under 19 dove ormai è presenza fissa.

La scorsa estate al centro delle voci di mercato, che lo volevano alla Juventus. E' rimasto nella sua Roma dove attende il meritato salto definitivo, fino ad ora 2 le convocazioni ricevute da Paulo Fonseca, rispettivamente con Borussia Moenchengladbach in Europa League e con il Milan in Serie A. La prossima stagione sarà quella indicativa.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Domenica, 15 Marzo 2020 18:16
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok