Marzo 29, 2020

ANTEPRIMA | Chelsea - Bayern Monaco, Lampard alla ricerca di un'altra storica impresa

Gol e spettacolo, all'insegna di una cultura calcistica che aldilà del trascorrere del tempo, resta in fondo sempre uguale a se stessa. Chelsea - Bayern Monaco, primo dei due atti validi per gli Ottavi di Finale di Champions League, non può che far tornare alla mente una delle Finali più pazze viste negli ultimi anni e anche ultimo confronto tra le due formazioni. In campo c'era Frank Lampard da protagonista, mentre l'eroe di quella serata all'Allianz Stadium di Monaco, fù ovviamente Drogba, pronunciato "meravigliosamente" da un fantastico Massimo Marianella in telecronaca.

Di tempo ne è trascorso da quel 2012 e se il Chelsea nella sua ossatura è profondamente cambiato, il Bayern Monaco, passando da una Champions vinta l'anno successivo sul Borussia Dortmund con Heynckes in panchina, al ciclo di Guardiola che in parte ma non del tutto, ha provato a cambiare le granitiche certezze di un calcio, quello tedesco che si apprestava a dominare il mondo, come poi visto in Brasile nel 2016. Da allora tanto è passato, ma stasera sul prato verde dello Stamford Bridge sarà un pò come tornare per qualche ora indietro nel tempo. Con due cicli totalmente opposti, al principio quello dell'ex capitano, ora allenatore dei blues, mentre ancora alle prese con una lunga transizione, quello del Bayern Monaco di Flick, che in mano ha però dalla sua più certezze. A partire da uno dei migliori attaccanti al mondo.

PRECEDENTI

Quattro sono i precedenti tra le due formazioni, contando tutte le competizioni europee, con una vittoria a testa e due pareggi (Finale Champions 2012 poi vinta dal Chelsea e Supercoppa Europea 2013, poi vinta dal Bayern di Guardiola). Il primo doppio confronto andò in scena nel 2005 ed era valido per i Quarti di Finale di Champions League, in panchina c'era Jose Mourinho al primo ciclo con il Chelsea, mentre i bavaresi erano allenati da un certo Felix Magath. All'andata il match finì 4-2 con doppietta di Lampard e gol di Drogba, mentre al ritorno disputato a Monaco, il Bayern vinse 3-2 ma non bastò per evitare l'eliminazione. Chelsea che poi in Semifinale venne a sua volta eliminato dal Liverpool di Rafa Benitez, futuro Campione d'Europa in un'altra storica Finale vinta con rimonta sul Milan, disputata in quel Istanbul.

VIDEO, QUARTI DI FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2005, ANDATA: CHELSEA - BAYERN MONACO 4-2

 

Eccolo ovviamente il precedente più famoso e che già a più riprese, abbiamo citato. Nella Finale di Champions League 2012 disputata a Monaco, il Bayern di Jupp Heynckes si è portato in vantaggio al 38' della ripresa con un colpo di testa di Thomas Müller, in campo stasera, ma 5' più tardi Drogba ha firmato il pareggio per la squadra allora guidata da Roberto Di Matteo. Ai supplementari, Arjen Robben (ex Chelsea) si è fatto parare un rigore da Petr Čech, quindi la gara è proseguita ai penalty. Nonostante l'errore di Juan Mata, Čech ha parato i rigori di Ivica Olić e Bastian Schweinsteiger, con Drogba che ha infine consegnato la prima Coppa della storia del Chelsea. Lampard ha trasformato il terzo rigore, mentre Manuel Neuer è andato a segno per il Bayern.

VIDEO, FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2011-12: BAYERN MONACO - CHELSEA 3-4 dtr (1-1)

 

Chiusura con la Supercoppa Europea del 2013, vinta dal Bayern Monaco alla Eden Arena di Praga. La squadra allora di Guardiola è passata in svantaggio con Fernando Torres ma ha pareggiato puntualmente con Ribéry. Ai supplementari stessa dinamica, con gol di Hazard ora al Real e rete di Javi Martínez, mandando di nuovo ai rigori la sfida contro il Chelsea di José Mourinho, al suo secondo ciclo in blues. A imporsi è stato il Bayern per 5-4 grazie alla parata di Neuer sul decimo tiro di Romelu Lukaku.

VIDEO, SUPERCOPPA EUROPEA 2013-14: BAYERN MONACO - CHELSEA 5-4 dtr (2-2)

 

LO STATO DI FORMA

Chelsea che arriva a questo appuntamento dopo due vittorie, due pareggi e una sconfitta, nelle ultime cinque gare tra Premier League ed FA Cup. Alle prese con un ciclo di ferro, i blues di Lampard hanno impattato per 2-2 in casa con l'Arsenal, per poi eliminare dalla Coppa d'Inghilterra l'Hull City per 1-2. Pari con il Leicester per 2-2, quindi il ko nel terzo scontro diretto di fila, contro il Manchester United di Solskjaer. Infine la vittoria di sabato scorso con il Tottenham di Mourinho per 2-1. Tre saranno gli assenti questa sera tra i blues, ma tutti importanti, da Pulisic e Hudson-Odoi a Kante.

VIDEO, PREMIER LEAGUE: CHELSEA - TOTTENHAM 2-1

 

Bayern Monaco che invece vola a Londra dopo un periodo certamente più soft rispetto all'avversario, ma sempre alle prese con una fase di transizione da un ciclo ormai chiuso, ad un altro che stenta a decollare, quanto meno a livello europeo. Primo in Bundesliga con un punto di vantaggio sul Lipsia, con 4 vittorie nelle ultime 5 gare, unico 0-0 proprio nel confronto diretto. Bayern che lo scorso venerdi ha sconfitto con più di qualche patema e una papera di Neuer il Paderborn, 3-2 con gol decisivo di Lewandowski. Tre saranno infine gli indisponibili, da Martinez e Sule, all'ex Inter Ivan Perisic.

VIDEO BUNDESLIGA: BAYERN MONACO - PADERBORN 3-2

 

LE PROBABILI FORMAZIONI

Detto degli assenti da ambo le parti, Chelsea che dovrebbe schierarsi con Caballero tra i pali, linea difensiva a tre, composta da Azpilicueta, Christensen e Rudiger, centrocampo retto da Jorginho con l'aiuto di Kovacic, mentre sui lati James e Marcos Alonso. Infine Willian e Mount a supporto di Abraham, con Giroud che partirà dalla panchina. Bayern Monaco che invece dovrebbe presentarsi con Neuer tra i pali, Davies, Alaba, Boateng e Pavard in difesa, il duo Kimmich - Thiago Alcantara a centrocampo, a supporto di Gnabry, Coman e Muller, con Robert Lewandowski unica vera punta. Dalla panchina infine due dei colpi di mercato estivi dei bavaresi, ossia Coutinho e Lucas Hernandez.

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Fabrizio Consalvi

 

Rate this item
(0 votes)
Fabrizio Consalvi

Caporedattore - Giornalista Pubblicista dal 2015

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok