Dicembre 14, 2019

Fabrizio Consalvi

Tutti i Risultati Finali e i Marcatori del Campionato Under 17 Serie A e B. Ogni domenica i Risultati e i marcatori delle sfide del Campionato classe '03. Oggi, 17 Novembre, in campo per le gare della 10° Giornata del Campionato Under 17 A e B

UNDER 17 SERIE A-B, 10° GIORNATA - ANDATA - DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019 - ORE 15

GIRONE A

FIORENTINA - SASSUOLO 0-2

PISA - PARMA 2-1

SAMPDORIA - LIVORNO 4-3

SPEZIA - LAZIO 6-1

TORINO - JUVENTUS 1-3

VIRTUS ENTELLA - GENOA 1-1

Riposa: EMPOLI

 

GIRONE B

BRESCIA - ATALANTA 1-4

CAGLIARI - BOLOGNA 0-1

CITTADELLA - PORDENONE 1-1

CREMONESE - MILAN 4-1

HELLAS VERONA - SPAL 1-0

INTER - CHIEVOVERONA 1-1

UDINESE - VENEZIA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI 

 

 

GIRONE C

ASCOLI - COSENZA 3-0

BENEVENTO - NAPOLI 1-1

CROTONE - SALERNITANA 3-0

FROSINONE - PESCARA 1-1

JUVE STABIA - LECCE 2-1

ROMA - TRAPANI 5-0

Riposa: PERUGIA

 

 

 

  

 

Tutti i Risultati Finali e i Marcatori del Campionato Under 16 Serie A e B. Ogni domenica i Risultati e i marcatori delle sfide del Campionato classe '04. Oggi, 17 Novembre, in campo per le gare della 11° Giornata del Campionato Under 16 A e B

UNDER 16 SERIE A-B, 11° GIORNATA - ANDATA - DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019 - ORE 15

 

GIRONE A

EMPOLI - JUVENTUS 1-2

FIORENTINA - PARMA 1-3

LIVORNO - GENOA 1-1

PISA - VIRTUS ENTELLA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

SPEZIA - SAMPDORIA 2-4

TORINO - LAZIO 3-3

Riposa: SASSUOLO

 

GIRONE B

ATALANTA - INTER 0-2

BOLOGNA - VENEZIA 2-1

BRESCIA - CREMONESE 5-0

CHIEVOVERONA - UDINESE 1-1

HELLAS VERONA - CAGLIARI 1-1

MILAN - PORDENONE 3-1

SPAL - CITTADELLA 5-2

 

GIRONE C

ASCOLI - SALERNITANA 1-0

CROTONE - BENEVENTO 2-2

FROSINONE - COSENZA 3-0

LECCE - NAPOLI 1-0

ROMA - PESCARA 1-0

TRAPANI - PERUGIA 0-1

Riposa: JUVE STABIA

 

 

 

  

Tutti i Risultati Finali e i Marcatori del Campionato Under 15 Serie A e B. Ogni domenica i Risultati e i marcatori delle sfide del Campionato classe '05. Oggi, 17 Novembre, in campo per le gare della 11° Giornata del Campionato Under 15 A e B

UNDER 15 SERIE A-B, 11° GIORNATA - ANDATA - DOMENICA 11 NOVEMBRE 2019

 

GIRONE A

EMPOLI - JUVENTUS 1-0

FIORENTINA - PARMA 2-3

LIVORNO - GENOA 2-4

PISA - VIRTUS ENTELLA 0-0

SPEZIA - SAMPDORIA 0-2

TORINO - LAZIO 2-1

Riposa: SASSUOLO

 

GIRONE B

ATALANTA - INTER 1-1

BOLOGNA - VENEZIA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI

BRESCIA - CREMONESE 3-1

CHIEVOVERONA - UDINESE 0-0

HELLAS VERONA - CAGLIARI 1-3

MILAN - PORDENONE 8-0

SPAL - CITTADELLA 1-1

 

GIRONE C

ASCOLI - SALERNITANA 1-3

CROTONE - BENEVENTO 1-3

FROSINONE - COSENZA 3-2

LECCE - NAPOLI 2-2

ROMA - PESCARA 3-1

TRAPANI - PERUGIA 1-2

Riposa: JUVE STABIA

 

 

  

Ancora nel segno di Esposito e Riccardi, la Nazionale Under 19 di Alberto Bollini ottiene la seconda vittoria (2-0 il risultato finale contro Cipro) su due incontri disputati in questo Qualifying Round e vola con un turno di anticipo alla prossima Fase Élite dell’Europeo di categoria, che si disputerà a marzo. Prima, però, servirà battere la Slovacchia (martedì prossimo, 19 novembre, alle ore 15 a Misano Adriatico - ingresso gratuito) nell’ultima partita del girone per ottenere il primo posto nel raggruppamento e avere così un migliore sorteggio in vista della fase successiva. Gli slovacchi, infatti, appaiati con gli Azzurrini in testa alla graduatoria, hanno la medesima differenza reti dell’Italia (+4), ma nei due incontri finora disputati hanno realizzato una rete – per ora decisiva – in più.

“Intanto faccio i complimenti ai ragazzi – commenta a fine gara il tecnico dell’Under 19, Alberto Bollini - perché non è mai scontato qualificarsi dopo appena due gare disputate. Cipro ha confermato di essere una buona squadra, con buone individualità e capacità organizzative. Noi siamo stati bravi a passare subito in vantaggio, ma nei primi venticinque minuti di gioco dovevamo concretizzare maggiormente per quanto dimostrato sul campo. Gli avversari in alcuni frangenti ci hanno esso in difficoltà, ma la vittoria nel complesso è meritata”.

Sulla stessa linea dell’allenatore azzurro anche il goleador Sebastiano Esposito, a segno in entrambe le sfide del Qualifying Round: “Abbiamo creato molte occasioni da rete – sottolinea la punta dell’Inter - specialmente nella prima parte del primo tempo, in cui abbiamo macinato un buon gioco. Siamo un grandissimo gruppo ed è bellissimo sentirsi parte di questa squadra”.

LA PARTITA. Rispetto alla gara di esordio contro Malta, Bollini cambia tre undicesimi della formazione iniziale: Ponsi si sistema sull’out di destra della linea difensiva, Fagioli riempie la mediana dando maggiore qualità al centrocampo azzurro, mentre Salcedo va in attacco a fare coppia con Esposito. E proprio l’attaccante interista, dopo appena tre minuti di gioco, sblocca la gara, procurandosi un rigore e realizzando dagli undici metri l’immediato vantaggio azzurro. 

La prima parte del primo tempo è di chiara marca italiana, con i ragazzi di Bollini capaci di mettere in pratica sul terreno di gioco quanto preparato in allenamento nei giorni precedenti: al 13’ un bel destro di Ponsi dai venticinque metri finisce di poco a lato, mentre due minuti più tardi (15’) è Fagioli a sfiorare la traversa con una conclusione da appena dentro l’area. Esposito (22’) testa i guantoni di Nikolau con un tiro sul primo palo, mentre nuovamente (23’) il centrocampista della Juventus, Fagioli, strozza troppo il destro dal limite per impensierire l’estremo difensore cipriota.

Quando gli Azzurrini sembrano in pieno controllo del match, Cipro esce fuori alla distanza, confermando tutte le buone impressioni destate nella gara d’esordio contro la Slovacchia, nonostante la sconfitta finale: è il centrocampista del Napoli, Mamas, ad avere due buone chance, ma prima (28’) calcia alto dopo un bel contropiede, quindi si vede negato la gioia del gol (34’) dal bel riflesso di Brancolini, bravo ad evitare il peggio dopo una palla persa dall’Italia in fase di impostazione.

La ripresa si apre con l’incornata di Salcedo (5’ st) su cross di Colombini che si stampa in pieno sul palo, mentre sette minuti più tardi (12’ st) è la difesa azzurra ad essere salvata dal montante: è il campanello d’allarme per i ragazzi di Bollini, che al 31’ ammirano nuovamente la sicurezza di Brancolini nel deviare il tiro dalla distanza di Antoniou.

Nel momento di maggiore pressione cipriota, Riccardi ripete la prodezza della prima sfida contro Malta e chiude il confronto: questa volta il fantasista della Roma trova una conclusione meravigliosa dai venticinque metri (33’ st), che va a terminare la propria parabola sul secondo palo, scavalcando imparabilmente l’incolpevole Nikolau.

“Adesso – è il commento finale di Alberto Bollinidobbiamo recuperare le energie, sia dal punto di vista fisico che nervoso. Martedì dovremo vincere contro la Slovacchia per chiudere il girone al primo posto: vuol dire che avremo ancora maggiori stimoli per fare nostra la partita”.

ITALIA - CIPRO 2-0

ITALIA (4-3-1-2): Brancolini; Ponsi, Gozzi Iweru, Okoli, Colombini; Ricci (44’ st Greco), Rovella, Fagioli (19’ st Gyabuaa); Riccardi (44’ st Cangiano); Salcedo (6’ st Piccoli), Esposito. A disp.: Russo, Pierozzi, Petrelli, Armini, Ntube. All.: Bollini

CIPRO (4-3-1-2): Nikolau S.; Hadjconstanti, Antoniou, Kyprianou, Andreou; Nikolau T., Mamas, Vrikkis (44’ st Vasiliou A.); Orfanidis (25’ st Pontikos); Kakoulli, Paroutis. A disp.: Hadjigavriel, Tryfonos, Raspas, Karamanolis, Vasiliou G., Chrystostomou, Stefanou. All.: Damianou

ARBITRO: McNabb (NIR). Assistenti: Bell (NIR) e Christensen (DAN). IV Ufficiale: Maae (DAN).

MARCATORI: 3’ pt Esposito (rig.), 33’ st Riccardi

NOTE: Spettatori 750 circa. Ammoniti: Mamas, Orfanidis. Tempo di recupero: primo tempo, nessuno; secondo tempo 3’.

 

FONTE: figc.it

 

  

 

Dopo i quattro raduni di selezione territoriale e lo stage di inizio novembre a Roma, primo impegno ufficiale della stagione per la Nazionale Under 15, che dal 22 novembre scenderà in campo all’Algarve per un Torneo UEFA che la vedrà opposta ai padroni di casa del Portogallo e ai pari età di Spagna e Finlandia

Il tecnico Patrizia Panico ha convocato 20 calciatori classe 2005, che si raduneranno a Roma martedì 19 novembre e giovedì 21 partiranno alla volta del Portogallo, dove venerdì 22 faranno il loro esordio con la nazionale di casa per poi affrontare domenica 24 la Spagna e martedì 26 la Finlandia.

L’elenco dei convocati

Portieri: Claudio Turi (Bari), Paolo Raimondi (Inter);

Difensori: Nicolò Serra (Torino), Saverio Domanico (Juventus), Filippo Saiani (Spal), Anicet Grieco (Inter), Michele Casali (Milan), Fabio Cristian Chiarodia (Werder Brema), Alessio Piantedosi (Milan);

Centrocampisti: Luca Lipani (Genoa), Luca Di Maggio (Inter), Aaron Ciammaglichella (Torino), Antonio Troise (Lazio), Diego Ripani (Pescara), Giuseppe Kevin Leone (Sampdoria), Kevin Maussi Martins (Inter);

Attaccanti:  Giacomo Marconi (Parma), Mario Vilardi (Napoli), Federico Mangiameli (Milan), Emanuele Benedetti (Milan).

Staff - Tecnici Federali: Patrizia Panico e Davide Cei; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Vito Azzone; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Medico: Riccardo Di Niccolò; Fisioterapista: Fabio Zelioli.

 

FONTE: figc.it

 

  

Vittoria esterna per l'Inter di Christian Chivu nel recupero della 7° giornata del campionato Under 17 Serie A e B, Girone B. I nerazzurri battono il Pordenone a domicilio, agganciando a quota 19 l'Hellas Verona, a 9 lunghezze dall'Atalanta capolista a punteggio pieno. Vantaggio siglato da Casadei dopo 6 minuti di gioco, lo stesso si ripete al 6' della ripresa per il raddoppio momentaneo. Tris dell'Inter messo a segno da Peschetola al 9', mentre gol dei padroni di casa su calcio di rigore, nel recupero con Feruglio.

PORDENONE - INTER 1-3

PORDENONE: Passador, Foschiani (31′st Caissutti), Ballan (12′st Feruglio), Marchesan, Munzone, Del Savio, Turchetto (31′st Cesarin), Andreasic (21′st Franceschetto), Vanzo (21′st Chiccaro), Lazri (12′st Marinello), Castenetto (12′st Destito). A disp.: Masut, Cucchisi. All.: Rispoli

INTER: Bonucci, Zanotti (22′st Lonati), L. Perucchetti, R. Perucchetti, Chierichetti (22′st Monti), Oppizzi, Radaelli (33′st Branzini), Casadei (15′st Benedetti), Cappadonna (15′st Ballabio), Peschetola (15′st Saar), Politi (22′st Semenza). A disp.: Rovida, Pozzi. All.: Chivu

MARCATORI: 6′pt Casadei (In), 6′st Casadei (In), 9′st Peschetola (In), 48′st Feruglio (Rig.) (Po)

Vittoria per l'Italia Under 19 di Alberto Bollini all'esordio nel turno di qualificazione alla Fase Elite dell'Europeo di categoria. Gli azzurrini in quel di Misano Adriatico hanno battuto per 2-0 Malta, con reti di Esposito poco prima dell'intervallo e di Riccardi al 20' della ripresa. Italia che tornerà in campo per il secondo impegno del Gruppo 6 Sabato 16 Novembre a Santarcangelo di Romagna contro Cipro.

ITALIA U19 - MALTA U19 2-0

ITALIA U19: Brancolini; Pierozzi E. (11'st Ponsi), Okoli (28'st Armini), Gozzi Iweru, Colombini; Gyabuaa (11'st Salcedo), Rovella, Ricci; Riccardi (28'st Fagioli); Esposito, Piccoli (28'st Petrelli). A disp.: Russo, Ntube, Greco, Cangiano. All.: Bollini.

MALTA U19: Sylla; Zammit Lonardelli, Gauci, Mohnani, Attard, Vella (31'st Borg); Mbong (31'st Tonna), Ghio, Dimech (41'st Sixsmith), Grech; Satariano. A disp.: Farrugia, McKay, Portelli, Veselji, Spiteri, Ellul. All.: Muscat.

MARCATORI: 43'pt Esposito (It), 20'st Riccardi (It).

NOTE: Ammoniti: Attard, Esposito.

 

 

FONTE TABELLINO: tuttonazionali

 

  

Ecco la Classifica dei Marcatori aggiornata per il Campionato Under 16 A e B. Per info e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CLASSIFICA MARCATORI UNDER 16 A E B (aggiornata alla 10° giornata, 10 Novembre)

 

GIRONE A

10 RETI: Galante (Juventus)

8 RETI: Crespi (Lazio)

7 RETI: Kumi (Sassuolo)

6 RETI: Gori (Fiorentina), Accornero, Rimondo (Genoa), Hasa (Juventus), Ribaudo (Parma)

4 RETI: Panicucci (Empoli), Maressa (Juventus), Polli (Sampdoria), Baldari (Sassuolo), Deloriè (Spezia)

3 RETI: Falconi (Fiorentina), Rossi (Lazio), Donati (Spezia), Maniscalco (Torino), Costa R. (Virtus Entella)

2 RETI: Falsini (Empoli), Ungheria, Aprili, Messini (Fiorentina), Paggini, Gagliardi, Mauri (Genoa), Turco, Ledonne (Juventus), Napolitano (Lazio), El Wafi (Livorno), Leoni (Parma), Poerio, Stigliano (Pisa), Pozzato, Chilafi (Sampdoria), Zafferi, Sighinolfi (Sassuolo), Nicolini (Spezia), Toma, Pino (Torino), Thioune, Andreazza (Virtus Entella)

1 RETE: Cappelli, Regoli, Lazzeri, Fini (Empoli), Siena, Favasuli, Cellai, Giulianelli (Fiorentina), Cagia, Petrella (Genoa), Condello, Ventre, Valdesi (Juventus), Legnante, Mancino, Nori, Quaresima, Bedini (Lazio), Fiorito, Nazzaro, Cadiaga, Campinotti, Guerrucci, Tronchetti, Ciofi (Livorno), Castaldo, Perez, Ganci, Del Bello, Saponara (Parma), Ceccanti, Matteoli, Salliu (Pisa), Tolaj, Prato, Foresta (Sampdoria), Baldini, Boakye, Loporcaro (Sassuolo), Savoia, Leoncini, Bonini (Spezia), Ruscello, Vaiarelli, Bonelli, Barracane, Vinotti, Pino, Azizi (Torino), Matarozzi, Costa G. (Virtus Entella)

 

GIRONE B

9 RETI: Dell'Aquila (Spal)

8 RETI: Mazia (Bologna)

7 RETI: Vitucci (Atalanta), Stangherlin (Cittadella), Sarr, Semenza (Inter)

6 RETI: Raimondo (Bologna), Rossi, Montalbano (Milan)

5 RETI: Omar (Atalanta), Ofoasi (Bologna), Murtas, Gabor (Cagliari), Bertini (ChievoVerona), Schivazappa (Cittadella), Bellandi, Russo (Cremonese), Motti (Inter), Sette (Milan), Zanotel (Pordenone)

4 RETI: Biral (Atalanta), Dentale,  Floridia (Hellas Verona), D'Andrea (Spal), Gotter (Udinese), Sane M. (Venezia)

3 RETI: Stabile (Atalanta), Casadei (Bologna), Iddrissou, Savane (Brescia), Pulina (Cagliari), Cavaliere (ChievoVerona), Chinappi (Spal), Pafundi (Udinese)

2 RETI: Ndour, Regonesi (Atalanta), Anatriello (Bologna), Scalmana, Olugungbiri (Brescia), Cogotti (Cagliari), Pierobon, Thioune, Reato (Cittadella), Padovani, Barozzi, Cazzadori, Rigo (Hellas Verona), Pelamatti, Menegatti (Inter), Gaia, Alesi, Luscietti (Milan), Fantin, Nieddu (Pordenone), Santini, Abdalla, Catanzaro (Spal)

1 RETE: Muhameti, Truosolo (Atalanta), Ivan, Lamine, Subutan, Fogliata (Brescia), Carboni, Farris, Vitale (Cagliari), El Ardoudi (ChievoVerona), Momentè, Badon, Franco Martin, Bertoncello, Campominosi (Cittadella), Lanzi, Musai, Basso Ricci, Regazzetti (Cremonese), Pimazzoni, Furini, Sauro, Pasini (Hellas Verona), Bailo, Clerici (Inter), Mangiameli, Incorvaia, Boni, Dipalma (Milan), Guadagnin, Maset, Baldassar (Pordenone), Puletto, Cavallari, Racu (Spal), Campana, Manitta, Iljazi, Ghersetti (Udinese), Mazzon, Sane Y., Di Sopra (Venezia)

 

GIRONE C

14 RETI: Pesce (Napoli)

7 RETI: Marsiglia (Benevento)

6 RETI: Buzzi (Perugia), Pagano (Roma)

5 RETI: Malva (Benevento), Seghetti (Perugia), Cherubini (Roma), Luongo (Salernitana)

4 RETI: D'Amico (Cosenza), Carnevale (Juve Stabia), Albano (Lecce), Bammacaro (Salernitana), Mazzara (Trapani)

3 RETI: Cantisani (Crotone), Cangianiello (Frosinone), Damiano (Juve Stabia), Lolli (Perugia), Colarelli (Pescara), Oumar (Trapani)

2 RETI: Manari, Rizzi (Ascoli), Parrotta (Cosenza), Lagani (Crotone), Maura, Ferrieri (Frosinone), Daka, Caserta, Letizia, Luperto (Lecce), Di Dona, Flora (Napoli), Sirci (Perugia), Di Meo, Rossi R. (Pescara), Liburdi (Roma), Garofalo (Salernitana), Scozzari, Bonello, Fucile (Trapani)

1 RETE: Briganti, Nicolai, Altamura, Governatori (Ascoli), Vespa, Sena, Riccio, Maiese (Benevento), Spingola, Maccari, Di Fatta, Soraci (Cosenza), Selvini, Pera, Ramieri (Frosinone), Vitale, Ventrone, Balzano, Casillo (Juve Stabia), Gallorini, Carrozzo (Lecce), Scognamiglio, Lettera (Napoli), Della Vedova, Parolisi, Passaquieti (Perugia), Scipioni, Rega, D'Innocenzo, Marchegiani, Campestre, Viotti, Di Dio (Pescara), Padula, Muratori, Lilli, Ruggiero, Pisilli, Faticanti, Koffi, Simone, D'Alessio L. (Roma), Landi (Salernitana), Di Marco, Perrone (Trapani)

 

 

  

Ecco la Classifica dei Marcatori aggiornata per il Campionato Under 17 A e B. Per info e segnalazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

CLASSIFICA MARCATORI UNDER 17 A E B (aggiornata alla 9° giornata, 10 Novembre)

 

GIRONE A

12 RETI: Sene (Fiorentina)

7 RETI: Miretti (Juventus)

6 RETI: Traore (Parma)

5 RETI: Degli Innocenti (Empoli), Chibozo, Omic (Juventus), Mancino (Lazio)

4 RETI: Baldanzi (Empoli), Petronelli (Fiorentina), Bamba (Genoa), Bonetti (Juventus), Riosa (Lazio), Falconi (Pisa)

3 RETI: Belluomini (Empoli), Bevilacqua (Juventus), Castigliani (Lazio), De Rinaldis (Parma), Sibilio (Pisa), Montevago (Sampdoria), Giordano, Capogna, Ferrara (Sassuolo), Pietra (Spezia), Anyimah, Barbieri (Torino)

2 RETI: Natale (Empoli), Ancora, Barducci (Fiorentina), Vassallo, Bacherotti (Genoa), Manzo, Marinacci (Lazio), Tramonto, Giannini (Livorno), Lusha, Sementa (Parma), Nemolato (Pisa), Paoletti, Donato (Sampdoria), Arcopinto, Palma (Sassuolo), Afi, Chietti (Spezia), Eordea, La Marca (Torino), Trocino (Virtus Entella)

1 RETE: Fiumalbi, Rossi, Rocchetti, Rando (Empoli), Krastev, Aliboni, Masini (Fiorentina), Castiglione, Antic, Piccardo, Fossati, Sahili, Bolcano (Genoa), Ferraris, Turicchia, Giorgi, Mauro, Salducco (Juventus), Ferrante, Santilli, Floriani (Lazio), Nunziatini, Sgherri, Caia (Livorno), Lopes Silva, Aissaoui, Ferrari, Chaka (Parma), Panarello, Nuti (Pisa), Pedicillo, Canovi, Malagrida, Bartozzi (Sampdoria), Pieragnolo, Bruno, Cehu, Baldari, Casolari (Sassuolo), Scieuzo, Magistrelli, Gning, Mariotti (Spezia), Pinto, Bianchi, Sabia, Macca (Virtus Entella)

 

GIRONE B

9 RETI: El Hilali (Milan)

6 RETI: Magazzù, Casadei (Inter)

5 RETI: Rosa, Oliveri (Atalanta), Cappadonna (Inter)

4 RETI: Pagani, De Nipoti (Atalanta), Masala (Cagliari), Quarena (Cremonese), Batanasi (Spal)

3 RETI: Dervishi (Atalanta), Cossalter (Bologna), Mor, Del Barba (Brescia), Vignato, Orfei (ChievoVerona), Giacomazzo (Cittadella), Rocchetta, Lauciello (Cremonese), Bragantini, Jurgens, Florio (Hellas Verona), Peschetola (Inter), Basha (Udinese)

2 RETI: Giovane, Zuccon, Bonfanti, Lozza, Mehic D. (Atalanta), Zalli, Bakos (Bologna), Raccagni (Brescia), Palomba, Schirru, Sabino (Cagliari), Egharevba (ChievoVerona), Thioune (Cittadella), Arpini, Grechi (Cremonese), Casalini, Atzei (Hellas Verona), Oppizzi, Fontanarosa (Inter), N'Gbesso (Milan), Destito (Pordenone), Capasso (Spal), Fedrizzi, Samotti (Udinese), Mezzatesta (Venezia)

1 RETE: Falleni, Moraschi, Berto, Mehic A., Scalvini (Atalanta), Cenni, Bovo, Sigurpalsson, Marenco, Paananen, Migani (Bologna), Trezza, Bertoni, Danesi, Moja, Bianchetti (Brescia), Bellu, Mazzei, Pischedda, Loi (Cagliari), Mihai, Arduini (ChievoVerona), Adjei, Santi, De Stefani (Cittadella), Capuzzi, Fortunato, Agazzi, Scaringi (Cremonese), Coppola, Gardini, Terracciano, Rubino (Hellas Verona), Gnonto, Ballabio, Branzini, Politi, Radaelli, Fabbian (Inter), Nasti, Toffanin, Obaretin (Milan), Del Savio, Feruglio, Vanzo, Marinello, Foschiani, Bottani (Pordenone), Causevic, Faggi, Selleri, Negoescu (Spal), Ruffino (Udinese), Polesel, Busato, Moro (Venezia)

 

GIRONE C

10 RETI: Satriano (Roma)

9 RETI: Piacentini (Frosinone)

6 RETI: Ceccarelli (Ascoli), Maesano (Crotone), Umile (Napoli), Cassano (Roma)

5 RETI: D'Agostino (Napoli), Koffi (Roma)

4 RETI: Gennarelli, Olimpio (Benevento), Lunghi, Fabri (Perugia), Stampella, Salvatore (Pescara)

3 RETI: Pescicolo (Ascoli), Citarella (Benevento), Basile (Cosenza), D'Andrea (Crotone), D'Ambrosio, Damiano (Juve Stabia), Inguscio (Lecce), Angori (Perugia), Persson, Lo Grieco (Roma)

2 RETI: Riccio, Franzolini (Ascoli), Bonofiglio, Arioli (Cosenza), Massarelli (Lecce), Iaccarino, Ambrosino, De Simone (Napoli), Morina (Perugia), Veroli (Pescara), Scandurra, Falasca, Dicorato (Roma), Palmieri (Salernitana), Andolina (Trapani)

1 RETE: Re, Riccardi, Palazzino (Ascoli), Gondola, Giampaolo, Agnello (Benevento), Di Piedi, Antonucci, Musumeci, Iannini, Calomino (Cosenza), Timmonieri, Bilotti, Sinopoli (Crotone), Pacetti, Battisti, Di Palma, Jirillo, Bracaglia, De Julis, Peres, Cataldi, Schiavella (Frosinone), Caputo, D'Angelo, Albano, Romilli, Di Pasquale, Di Lorenzo (Juve Stabia), Schirone, Triarico, De Maria, Poletì (Lecce), Vergara (Napoli), Brandi (Perugia), Palmariciotti, Caliò, Gianpietro (Pescara), Nobile, Ludovici, Sarno, Bruno (Roma), Accietto, D'Agostino, Froncillo, Esposito, Visconti (Salernitana), Di Maggio, Randazzo, Minagro, Scalisi, Pitanza (Trapani)

 

  

L’Italia è sconfitta (2-0) dai padroni di casa del Brasile ed esce dal Mondiale. Cede il passo alla formazione verdeoro, che inizia la gara con maggiore aggressività: è fatale agli Azzurrini il primo quarto d’ora, quando non riescono ad arginare la maggiore velocità e la trama offensiva degli avversari ispirata da Pedro Lucas, dalle folate di Kaio Jorge e gli inserimenti sulla fascia sinistra di Patryk, autore della prima rete dopo appena 6’. Al 40’ è Peglow a chiudere il match con la seconda e definitiva rete. La squadra di Nunziata reagisce, ma non concretizza e la stanchezza fisica completa il quadro della sconfitta.

Nunziata riconferma l’undici mandato in campo agli ottavi contro l’Ecuador, il Brasile soffre rispetto al match contro il Cile l’assenza dell’infortunato Talles Magno e dello squalificato Diego. I verdeoro partono subito forte e aggrediscono la trequarti dell'Italia, che non riesce a prendere le misure. I più attivi sono Pedro Lucas e Kaio Jorge: da un loro scambio al 5’ arriva il primo pericolo per Molla, ma il tiro finisce tra le braccia del portiere Azzurro. Passa 1’  e Pedro Lucas innesca sulla sinistra l’accorrente Patryk, che piazza forte all’incrocio sul palo difeso da Molla. È il vantaggio del Brasile, che continua a premere per il raddoppio. Reagiscono gli Azzurrini, che in due occasioni vanno vicini al pareggio, sempre su calci da fermo battuti da Panada: prima Dalle Mura al 16’ di testa impegna Donelli, poi Gnonto al 35’ davanti al portiere, tra spalla e testa, manda la palla alta sulla traversa. Al 40’ arriva il raddoppio brasiliano: Peglow servito dal solito Pedro Lucas a destra, dentro l’area, incrocia il suo tiro, imprendibile per Molla.

Nel secondo tempo il Brasile arretra e l’Italia in due occasioni va vicino ad accorciare le distanze: al 59’ Ruggeri da sinistra mette forte al centro, Cudrig impatta il pallone ma manda alto sopra la traversa. È Gnonto ad avere l’occasione più ghiotta all'83’, propiziata da un errore difensivo di Patrik che mette l’attaccante Azzurro davanti al portiere, ma il suo tiro è intercettato da Donelli. Nunziata tenta delle sostituzioni per ridare ossigeno alla squadra, ma la stanchezza annebbia la manovra e dopo 5’ di recupero, la partita si chiude con la vittoria del Brasile che giovedì in semifinale affronterà la Francia, che oggi ha asfaltato la Spagna (6-1).

Grande la delusione  nello spogliatoio, ma il tecnico Azzurro rincuora i suoi ragazzi: “È stato un anno meraviglioso: un secondo posto agli Europei e concluso tra le prime otto squadre al Mondo. Dovete essere fieri di quello che avete fatto e io non smetterò mai di ringraziarvi per i sacrifici e la determinazione che ci avete messo. Questo è solo l’inizio – ha concluso Nunziata  - mettete sempre questo entusiasmo e il futuro per voi sarà radioso”. 

 

Italia-Brasile 0-2

Marcatori: 6’ Patryk; 40’ Peglow

Italia (4-3-2-1): Molla, Lamanna (72’ Barbieri), Dalle Mura, Pirola, Ruggeri; Brentan (62’ Oristanio), Panada (C), Udogie; Gnonto, Tongya, Cudrig (80’ Capone). All. Nunziata. A disp. Rinaldi (GK), Gasparini (GK), Arlotti, Boscolo, Giovane, Moretti, Riccio.

Brasile (4-2-3-1): Donelli, Couto, Henri (C), Patrick, Patryk; Costa, Cabral; Veron, Lucas (74’ Sandry), Peglow (82’ Garcia); Kaio Jorge. All. Dalla Dea. A Disp. Pitaluga (GK), Cristian (GK), Noga, Renan, Araujo, Lazaro.

Arbitro: Adonai Escobedo (MEX)

Note: ammonito Pirola

 

Risultati Quarti di finale

Domenica 10 novembre

Olanda-Paraguay 4-1; Repubblica di Corea-Messico 0-1 ;

 

Lunedì 11 novembre

Spagna-Francia 1-6; Italia-Brasile 0-2

 

Semifinali

Giovedì 14 novembre

Messico-Olanda (20.30 italiane)

Francia- Brasile  (ore 24.00)

 

FONTE: figc.it

 

  

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok