Settembre 19, 2019

Fabrizio Consalvi

Successo convincente per la Fiorentina di Emiliano Bigica, che con una bella prova corale batte per 2-0 la Juventus di Dal Canto, nella 23° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I gol entrambi nella prima frazione, con Pinto di testa da azione d'angolo, poi Gori raddoppia e di fatto chiude la gara. Ripresa con i bianconeri più convinti, ma gara nel complesso negativa per gli ospiti. Fiorentina che si avvicina al meglio alla Viareggio Cup.

E' quasi perfetta la Fiorentina di Emiliano Bigica nella prima frazione, concede poco o nulla, giusto un occasione con Jakupovic in avvio e un tentativo di Portanova intorno alla mezzora. Poi viola che quando accelerano trovano le misure giuste e il vantaggio su azione d'angolo, con Pinto a staccare di testa fin troppo solo, 1-0. Il gol apre anche al raddoppio che arriva a stretto giro di posta, Lakti in profondità per Gori, tocco sotto la traversa e 2-0. Ultima vera chance della prima frazione ancora di marca viola, sempre con Gori.

Juventus che reagisce nella seconda parte del match, con due occasioni in pochi minuti, prima è Del Sole al 6' ad andare vicino al 2-1, poi prima Fernandes e sulla ribattuta Portanova, chiamano in causa Cerofolini, che risponde con un grande intervento. Fiorentina che agisce in contropiede, senza rischiare. Juventus che invece prova il tutto per tutto quanto meno per ridurre il passivo. Traversa nel finale di Diakhate per i viola, mentre ultima opportunità di colore bianconero, ma palla sul fondo.

FIORENTINA - JUVENTUS 2-0

FIORENTINA: Cerofolini; Mosti, Hristov, Pinto, Ranieri; Lakti (22'st Faye), Diakhatè, Valencic; Sottil, Gori (40'st Longo), Maganjic (31'st Ferrarini). A disp.: Ghidotti, Dutu, Purro, Simonti, Toure, Gorgos, Meli, Marozzi. All.: Bigica

JUVENTUS: Loria; Meneghini, Capellini, Zanandrea, Anzolin; Nicolussi (14'st Morachioli), Fernandes, Muratore; Del Sole (31'st Kulenovic), Jakupovic, Portanova (14'st Montaperto). A disp.: Siano, Kameraj, Morrone, Delli Carri, Pereira, Merio, Di Pardo, Abreu. All.: Dal Canto.

MARCATORI: 21'pt Pinto (Fi), 24'pt Gori (Fi)

NOTE: Ammoniti: Fernandes, Pinto, Sottil, Ranieri.

Vittoria esterna pesante per il ChievoVerona di D'Anna che batte al Filadelfia il Torino per 2-3, nella 23° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I gialloblu passano al 22' del primo tempo con Isufaj, poi Butic alla mezzora fà 1-1. Ancora Chievo al 35' con Juwara, ma due minuti dopo altra risposta granata con Rauti. Match che si decide al 22' del secondo tempo, con il colpo vincente di Vignato.

TORINO - CHIEVOVERONA 2-3

TORINO: Coppola, Gilli (41'st Capone), Ferigra, Buongiorno, Fiordaliso; Oukhadda (32'st Bianchi F.), D’Alena, Panaioli (23'st Borello); Kone; Rauti, Butic. A disp. Zanellati, Bianchi E., Filinsky, Samakè, Ruggiero, Celeghin, Leveque, Gemello, Valerio. All. Coppitelli.

CHIEVOVERONA: Pavoni, Tanasijevic, Cruz, Rabbas (32'st Omayer), Kaleba, Bran (27'st Haukioja), Bertagnoli, Danieli, Isufaj (41'st Michelotti), Vignato, Juwara. A disp. Caprile, Barellini, Pavlel, Gianola, Zuelli, Rovaglia, Pedroni. All. D’Anna

MARCATORI: 22'pt Isufaj (Ch), 29'pt Butic (To), 35'pt Juwara (Ch), 37'pt Rauti (To), 22'st Vignato (Ch)

NOTE: Ammoniti: Tanasijevic (Ch)

Poco o nulla, Milan davvero troppo superiore per volume di gioco e qualità singola. Per la Lazio di Bonacina, bene le prestazioni di Miceli e Spizzichino, cosi come di Alia tra i pali, non basta comunque per evitare il ko.

LE PAGELLE DELLA LAZIO

Alia - 6,5: Aldilà dei due gol subiti, su cui può far nulla, con Forte a porta vuota e il sinistro a giro di Tsadjout. Nella prima frazione soprattutto è decisivo.

Kalaj - 6: Il migliore del reparto arretrato biancoceleste, il Milan crea pericolo costante, lui risponde con sicurezza, salvando anche nella ripresa.

Silva - 5,5: Preso continuamente sia da Tsadjout che da Forte,va spesso in difficoltà, non aiutato dal suo centrocampo.

Petro - 5,5: Stessa identica situazione, il vantaggio rossonero arriva dal suo lato, dove il Milan ribalta l'azione. Male anche nella ripresa.

Spizzichino - 6,5: Prova a guidare i biancocelesti, anche con azioni solitarie, sempre lucido in qualsiasi situazione.

Bari - 6: Buona mezzora per lui, costretto a fermarsi per infortunio, svaria molto cosa che farà anche il suo sostituto. (30'pt Mohamed - 6: Entra subito in partita e prova nella ripresa qualche sortita offensiva.)

Miceli - 7,5: Il Capitano biancoceleste è l'unico pericoloso nella prima frazione, trova il gol su rigore che riapre il match.

Marchesi - 6: Si riscatta con alcune sortite nella ripresa, dove ci mette carattere. Meno bene nella prima frazione. (40'st Aliaj - s.v.)

Falbo - 5,5: Gara incolore anche per lui, spesso in difficoltà risulta nel complesso evanescente.

Neto - 6: Si fà vedere poco nel complesso, ma guadagna la punizione con cui la Lazio crea l'unico pericolo del primo tempo e il rigore del 2-1.

Del Signore - 5,5: Invisibile o quasi nella prima frazione di gioco, si fà vedere con una buona azione personale nella ripresa, dov'è pericoloso. (12'st Maloku - 5,5: Non meglio di chi ha sostituito, si fà vedere ben poco.)

All.: Bonacina - 6: Gara difficile e si sapeva ovviamente già prima. Da comunque carattere ai biancocelesti, che dopo un primo tempo difficile giocando una buona ripresa.

Prestazione autorevole per il Milan di Lupi, che dopo il ko di Genova contro la Sampdoria, trova 3 punti importanti nel 2-1 interno contro la Lazio di Bonacina. I gol di Forte e Tsadjout decidono il match.

LE PAGELLE DEL MILAN

Guarnone - 6,5: Pochi pericoli, risponde presente sulla punizione di Miceli nel primo tempo, fà buona guardia nella ripresa. Subisce gol su rigore.

Bellanova - 6,5: Anche per lui prestazione eccellente, da aiuto in fase offensiva non appena c'è bisogno.

Merletti - 6: L'unico classe '2001 in campo e se la cava con sicurezza e senza nessun tipo di sbavatura.

Gabbia - 6,5: Gioca una gara senza patemi o sbavature, apre quando deve la manovra facilitando la ripartenza nella ripresa.

Llamas - 6,5: Ottima prestazione nel complesso. E' l'uomo in più nel primo tempo, quando dal suo lato è imprendibile.

Brescianini - 6: Senza il fallo da rigore il voto sarebbe stato più alto, coglie un palo nella prima parte di gara.

El Hilali - 6: Offre una prestazione fatta di sicurezza, senza strafare è sempre presente per i rossoneri

Pobega - 6,5: Ottima prima frazione di gioco, con un palo colpito prima dell'intervallo. Buona prestazione. (24'st Torrasi - 6: Lotta nella parte finale della gara.)

Dias - 6,5: Anche per lui prestazione più che positiva, crea sempre pericolo nella difesa biancoceleste. (29'st Capanni - 6,5: Ha una buona occasione per il tris dei rossoneri.)

Tsadjout - 8: Attaccante moderno, svaria su tutto il fronte allargando per i suoi, un assist e un gol per decidere di fatto la gara odierna.

Forte - 7: Ha una colossale occasione nella prima parte di gioco, fallita. Poi si riscatta pienamente trovando comunque il gol del vantaggio rossonero. (40'st Sinani - s.v.)

All.: Lupi - 7: Con una prestazione buona e senza sofferenza porta tre punti importanti per i rossoneri. Tolto il finale riaperto su rigore, nessuna pecca per i suoi.

Vittoria interna per il Milan di Alessandro Lupi nella 23° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. I rossoneri battono per 2-1 la Lazio di Bonacina, dopo una buona prestazione nel complesso. Milan avanti con Forte nella prima frazione, poi chiude al 14' della ripresa Tsadjout autore di una superba prestazione. E' Miceli su rigore a dimezzare lo svantaggio per i biancocelesti alla mezzora del secondo tempo.

Un monologo rossonero o quasi. Questa la lettura più precisa della prima frazione di gioco. Milan subito pericoloso dopo un solo minuto di gioco, poi è il palo a fermare Brescianini. Lazio che risponde con un super Alia tra i pali e la coppia Spizzichino - Miceli, unica vera luce per i biancocelesti, pericolosi su punizione al 22', para Guarnone in angolo. Milan che si porta in vantaggio al 35', fà tutto Tsadjout il quale va via sulla destra e mette al centro per Forte che a porta vuota fà 1-0. Ancora Milan nel finale di frazione e 2-0 vicinissimo al 38', para Alia, altra occasione al 44' con il palo di Pobega.

La Lazio reagisce nel secondo tempo, con un buon quarto d'ora di pressione nella metà campo avversaria, al 7' occasione con Del Signore poi sostituito. Milan che invece alla prima occasione della ripresa chiude di fatto il match. Contrasto sulla tre-quarti vinto dai rossoneri, poi Tsadjout s'inventa un sinistro a giro su cui Alia non può nulla, 2-0. Lazio che comunque mostra carattere restando in partita, pur rischiando per due volte il tris, bravo Kalaj a chiudere al 23'. Biancocelesti che trovano il rigore al 32' con Neto atterrato da Brescianini, dal dischetto Miceli non sbaglia, 2-1. Finale con il tutto per tutto della compagine di Bonacina, ma punteggio che non cambia più.

MILAN - LAZIO 2-1

MILAN: Guarnone; Bellanova, Merletti, Gabbia, Llamas; Brescianini, El Hilali, Pobega (24'st Torrasi); Dias (29'st Capanni), Tsadjout, Forte (40'st Sinani). A disp. Cavaliere, Campeol, Negri, Sportelli, Sanchez, Larsen, Bargiel, Bianchi, Vigolo. All. Lupi

LAZIO: Alia; Kalaj, Silva, Petro; Spizzichino, Bari (30'pt Mohamed), Miceli, Marchesi (40'st Aliaj), Falbo; Neto, Del Signore (12'st Maloku). A disp. Rus, Darini, Battistoni, Lukaj, Al-Hassan, Fidanza, Javorcic. All. Bonacina.

MARCATORI: 35'pt Forte (Mi), 14'st Tsadjout (Mi), 32'st Miceli (Rig.) (La)

NOTE: Al 14'st allontanato Bonacina (La). Ammoniti: Pobega, Marchesi, Merletti.

Cinquina interna per il Palermo di Scurto, nella 21° Giornata del Campionato Primavera 2, Girone B. I rosanero battono tra le mura amiche la Salernitana, con una splendida tripletta i Cannavò. Vantaggio alla mezzora del primo tempo, raddoppio dello stesso al 36'. Hattrick chiuso al 19' della ripresa, mentre le altre reti sono di Silva Marques al 26' della ripresa e di Mendola per il 5-0 finale.

PALERMO - SALERNITANA 5-0

PALERMO: Guddo, Rizzo, A. Gallo, De Marino, Mazza, Ambro, Di Paola, Santoro, Cannavò, Silva Marques, Lucera. A disp.: Belladonna, Gambino, Tarantino, Sicuro, Calivà, Mendola, Montaperto, Birligea, Mazzara, Al Tumi. All.: Scurto.

SALERNITANA: Capasso, Novella, Sette, Vitale, Galeotafiore, Granata, Tucci, Iurato, De Sarlo, Gaeta, Crispini. A disp.: Leggiero, Malandrino, Sorrentino, Di Battista, Vignes, Bartolotta, Felicetti, Totaro, Del Prete. All.: Mariani.

MARCATORI: 29'pt Cannavò (Pa), 36'pt Cannavò (Pa), 19'st Cannavò (Pa), 26'st Silva Marques (Pa), 34'st Mendola (Pa)

 

E' on-line il video di Hellas Verona - Inter. Match valido per la 23° Giornata del Campionato Primavera 1 TIM. Vittoria esterna per i nerazzurri, 1-3 con gol di Odgaard, Bettella e Rover. Padroni di casa a segno con Galazzini. Immagini di SportItalia.

IL VIDEO DI HELLAS VERONA - INTER 1-3

Vittoria esterna per il Pescara nell'anticipo del Girone B, 21° Giornata del Campionato Primavera 2. I Delfini battono a domicilio il Perugia di Di Battista per 1-2, con vantaggio di Scimia dopo appena tre minuti di gioco. Pari dei padroni di casa con Konate al 1' della ripresa, con Perugia in 10 per il rosso a Pessot al 6'. Decide il match Mancini al 27'. Pescara che sale a 29 punti, agganciando momentaneamente Ternana e Bari. Perugia che resta 9° a 25.

PERUGIA - PESCARA 1-2

PERUGIA: Santopadre, Patrignani, Martinelli, Achy Boyou, Ceccuzzi (25′st Anello), Pessot, Konate, Barbarossa (1′st Orlandi), Loffredo, Amadio, Sbordone (22′st Pietrangeli). A disp.: Bocci, Ranocchia, Settimi, Bagnolo, Santini, De Maio. All.: L. Mancini

PESCARA: Vidovsek, Martella, Elizalde, Marafini, Minelli, Camilleri, Morselli, Pierpaoli (32′st Palestini), Mancini (30′st Borrelli), Cernaz (42′st Palladini), Scimia. A disp.: Scuccimarra, Gifford, Zugaro, Ferrini, Di Giacomo, Pavone, Mercado. All.: A. Di Battista

MARCATORI: 3′pt Scimia (Ps), 1′st Konate (Pg), 27′st Mancini (Ps)

NOTE: Al 6'st Espulso Pessot (Pg). Ammoniti: Achy Boyou, Martinelli, Marafini, Pierpaoli, Scimia.

Vittoria interna nell'anticipo della 21° Giornata del Campionato Primavera 2 TIM, Girone A per la Pro Vercelli di Salvalaggio, che batte di misura il Parma di Iori. Decisivo il gol dopo soli sei minuti di gioco messo a segno da Rovini. Emiliani che restano in dieci, per quasi tutto il match, per il rosso comminato a De Meio.

PRO VERCELLI - PARMA 1-0

PRO VERCELLI: Chiovenda, Iezzi, Besozzi, Sangiorgi, De Marino, Pezziardi, Rovini (45'st Agosta), Tunesi, Gerbi, Mal (34'st Bani), D'Agostino (28'st Pagliaro). A disp.: Rovei, Bedino, Cortinovis, Sykaj, Panizzi, Sapone, Ciceri, Febbrasio, Quagliata. All.: Salvalaggio.

PARMA: Adorni, De Stefano (6'st Rallo), Vecchi, Seck, Di Maggio, De Meio, Mastaj, Binini (20'st Carniato), Garni (24'st Longo), Patacchini, Dodi. A disp.: Corvi, Messina, Martino, Davitti. All.:Iori.

MARCATORI: 6'pt Rovini (Pv)

NOTE: Al 6'pt Espulso De Meio (Pa). Ammoniti: De Marino, Cortinovis, Patacchini, Rallo.

 

Parità al Centro Sportivo di Monteboro tra Empoli e Cesena, nel big-match d'anticipo della 21° Giornata del Girone A, del Campionato Primavera 2. Termina 1-1 il confronto con vantaggio dei padroni di casa poco prima dell'intervallo, quando al 48' è Tehe a siglare l'1-0, dopo corta respinta di Saro, da pochi passi porta avanti l'Empoli. Cesena che risponde al 13' della ripresa con Urso, di piatto destro dopo cross dalla sinistra. Un punto a testa che porta l'Empoli a 36, sempre al comando ma con il Novara ora pronto al sorpasso. Cesena che sale a 33, al terzo posto.

In serata sarà pubblicato il video con gli highlights del match, ripreso dalla nostra redazione.

EMPOLI - CESENA 1-1

EMPOLI: Meli, Matteucci, Gianneshi, Buglio, Canestrelli, Curto, Perretta, Scapin, Zelenkovs (40'st Appolloni), Zini, Tehe (26'st Dos Santos). A disp.: De Carlo, Gautieri, Giampà, Becagli, Ricchi, Salvini, Vigilardi, Imbrenda, Iorio. All.: Zauli.

CESENA: Saro, Moretti, Ingrosso, Militari (35'st Salcuni), Ciofi, Ceccacci, Iacovelli, Urso, Babbi (43'st Buso), Andreoli, Carnicelli (26'st Manara). A disp.: De Angelis, Gkaras, Trasciani, Merciari, Nanni. All.: Rivalta.

MARCATORI: 48'pt Tehe (Em), 13'st Urso (Ce)

NOTE: Ammoniti: Gautieri, Militari.

Ultimi Tweets

#CampionatoPrimavera #Primavera1TIM #LegaSerieATIM https://t.co/D1aq3KXgJ9
#Giovanili #Under16SerieAeB https://t.co/R3BhPDrvI7
#Giovanili #LazioCUP https://t.co/wExfD2GDqk
Follow Calcio Nazionale on Twitter
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok